Evitare le vitamine: istruzioni per l'uso, recensioni, analoghi e forme di rilascio (capsule) del medicinale per la pelle, i capelli, le unghie e il rafforzamento generale del corpo negli adulti, nei bambini e durante la gravidanza. Composizione e regole di ammissione

In questo articolo, puoi leggere le istruzioni per l'uso del farmaco Aevit. Fornisce feedback dai visitatori del sito - i consumatori di questo farmaco, nonché le opinioni degli specialisti medici sull'uso di Aevita nella loro pratica. Una grande richiesta è quella di aggiungere attivamente le tue recensioni sul farmaco: il medicinale ha aiutato o meno a sbarazzarsi della malattia, quali complicanze ed effetti collaterali sono stati osservati, probabilmente non annunciati dal produttore nell'annotazione. Analoghi Aevita in presenza di analoghi strutturali esistenti. Utilizzare per migliorare l'aspetto e la salute della pelle, dei capelli, delle unghie, nonché il rafforzamento generale del corpo negli adulti, nei bambini, nonché durante la gravidanza e l'allattamento. Come assumere (bere) vitamine e quale effetto aspettarsi.

Aevit è una preparazione combinata, il cui effetto è determinato dalle proprietà delle vitamine liposolubili A ed E incluse nella sua composizione.

Il retinolo (vitamina A) è un componente necessario per la normale funzione della retina: il contatto con opsin (il pigmento rosso della retina) forma la rodopsina viola visiva, necessaria per l'adattamento visivo al buio. La vitamina A è necessaria per la crescita ossea, la normale funzione riproduttiva, lo sviluppo embrionale, per la regolazione della divisione e differenziazione dell'epitelio (migliora la riproduzione delle cellule epiteliali della pelle, ringiovanisce la popolazione cellulare, inibisce i processi di cheratinizzazione). La vitamina A partecipa come cofattore a vari processi biochimici.

La funzione dell'alfa-tocoferolo (vitamina E) rimane poco chiara fino alla fine. Come antiossidante, inibisce lo sviluppo di reazioni dei radicali liberi, previene la formazione di perossidi che danneggiano le cellule e le membrane subcellulari, che è importante per lo sviluppo del corpo, la normale funzione dei sistemi nervoso e muscolare. Insieme al selenio, inibisce l'ossidazione degli acidi grassi insaturi (un componente del sistema di trasporto degli elettroni microsomiali), previene l'emolisi eritrocitaria. È un cofattore di alcuni sistemi enzimatici. Ripristina la circolazione capillare, normalizza la permeabilità dei capillari e dei tessuti, aumenta la resistenza dei tessuti all'ipossia.

Composizione

1 capsula contiene retinolo palmitato 100.000 UI e alfa-tocoferolo acetato 0,1 g; in un barattolo di vetro da 25 pezzi o in una confezione blister da 10 pezzi.

1 fiala con 1 ml di iniezione contiene retinolo acetato 0,035 ge alfa-tocoferolo acetato 0,1 g; in una scatola di cartone 10 pezzi.

indicazioni

Ipovitaminosi e carenza di vitamina A ed E (carenza di queste vitamine nel corpo), nonché uno stato di aumentato fabbisogno corporeo di vitamine A ed E e / o una diminuzione del loro apporto nel corpo: gastrectomia, diarrea, steatorrea, celiachia, morbo di Crohn, sindrome da malassorbimento, colestasi cronica, cirrosi, atresia del tratto biliare, ittero ostruttivo, fibrosi cistica del pancreas, sprue tropicale, malattie infettive (inclusi cronici e raffreddori), hemeralopia, xeroftalmia, cheratomalacia, malnutrizione e nutrizione squilibrata (tra cui nutrizione parenterale), rapida perdita di peso, dipendenza da nicotina, tossicodipendenza, alcolismo, stress prolungato, assunzione di colestiramina, colestipolo, oli minerali, neomicina, alimenti contenenti ferro, quando si prescrive una dieta ad alto contenuto di acidi grassi polinsaturi, ipertiroidismo, gravidanza (incluso multiplo), allattamento.

Neuropatia periferica, miopatia necrotizzante, abetalipoproteinemia.

L'efficienza non è dimostrata: alterazioni aterosclerotiche dei vasi sanguigni, disturbi del trofismo dei tessuti, eliminazione dell'endarterite.

Moduli di rilascio

Capsule in flaconcini, barattoli o blister.

La soluzione per iniezione intramuscolare è l'olio in fiale da 1 ml (forma di iniezione).

Istruzioni per l'uso e il dosaggio

All'interno, indipendentemente dall'assunzione di cibo, ogni giorno 1 capsula al giorno; per via intramuscolare - 1 ml al giorno. La durata del trattamento è di 20-40 giorni ad intervalli di 3-6 mesi. Sono possibili corsi ripetuti..

Vi è anche un'indicazione dell'uso di un preparato vitaminico come agente esterno per lubrificare le unghie per rafforzare e prevenire le unghie fragili.

Effetto collaterale

  • reazioni allergiche (inclusa eruzione cutanea);
  • dolore epigastrico;
  • disturbi dispeptici (nausea, vomito, diarrea);
  • esacerbazione della colelitiasi e pancreatite cronica (con trattamento prolungato a grandi dosi);
  • con somministrazione i / m - indolenzimento, infiltrazione, calcificazione dei tessuti molli.

Controindicazioni

  • ipersensibilità;
  • ipervitaminosi A ed E;
  • età da bambini (fino a 14 anni).

Applicazione durante la gravidanza e l'allattamento

Le precauzioni sono prescritte durante la gravidanza (specialmente nel primo trimestre), durante l'allattamento.

istruzioni speciali

Al fine di evitare lo sviluppo di ipervitaminosi A ed E, non superare le dosi raccomandate.

Quando si utilizza il farmaco, si dovrebbe tenere conto dell'elevato contenuto di vitamina A (100 mila UI) e anche che si tratta di un farmaco terapeutico piuttosto che preventivo.

Interazione farmacologica

Il retinolo indebolisce l'effetto dei preparati di calcio, aumenta il rischio di ipercalcemia.

Colestiramina, colestipolo, oli minerali, neomicina riducono l'assorbimento delle vitamine A ed E (può richiedere un aumento della dose).

I contraccettivi orali aumentano la concentrazione plasmatica di retinolo.

L'isotretinoina aumenta il rischio di intossicazione da retinolo.

L'uso simultaneo di tetraciclina e retinolo in dosi elevate (50 mila unità e oltre) aumenta il rischio di ipertensione endocranica.

Il tocoferolo (vitamina E) aumenta l'effetto di GCS, FANS, antiossidanti, aumenta l'efficacia e riduce la tossicità delle vitamine A, D, glicosidi cardiaci. La prescrizione di alta vitamina E può causare carenza di vitamina A nel corpo.

Il tocoferolo (vitamina E) aumenta l'efficacia dei farmaci antiepilettici nei pazienti con epilessia (che hanno un aumento del contenuto di prodotti perossidazione lipidica nel sangue).

L'uso simultaneo di vitamina E a una dose di oltre 400 unità al giorno con anticoagulanti (cumarina e derivati ​​dell'indandione) aumenta il rischio di ipoprotrombinemia e sanguinamento.

L'uso di preparazioni di ferro in dosi elevate migliora i processi ossidativi nel corpo, aumentando la necessità di vitamina E.

Analoghi del farmaco Aevit

Le vitamine Aevit non hanno analoghi strutturali per il principio attivo.

Vitamine Aevit (capsule, iniezioni) - istruzioni per l'uso, analoghi, recensioni, prezzo

Il sito fornisce informazioni di riferimento a solo scopo informativo. La diagnosi e il trattamento delle malattie devono essere effettuati sotto la supervisione di uno specialista. Tutti i farmaci hanno controindicazioni. È richiesta la consultazione di uno specialista!

Aevit è un farmaco combinato che contiene alte dosi di vitamine A ed E. Aevit normalizza il metabolismo, neutralizza gli effetti dannosi dei radicali liberi (a causa del potente effetto antiossidante della vitamina E), ripristina la microcircolazione del sangue attraverso i capillari e migliora anche significativamente la resistenza dei tessuti alla carenza di ossigeno.

La preparazione vitaminica viene utilizzata nella complessa terapia dell'aterosclerosi vascolare, della soppressione dell'endarterite e di vari disturbi nutrizionali dei tessuti periferici (ad esempio, sullo sfondo del diabete mellito, insufficienza di microcircolazione, trombosi, ecc.). Inoltre, Aevit è usato per eliminare l'ipovitaminosi o la carenza vitaminica delle vitamine A ed E. Poiché il farmaco contiene alti dosaggi di vitamine A ed E, non è destinato alla somministrazione profilattica (è usato solo per il trattamento).

Forme di rilascio e composizione di Aevit

Attualmente, Aevit è disponibile in due forme di dosaggio:
1. Capsule in un guscio gelatinoso per somministrazione orale;
2. Soluzione oleosa in fiale per iniezione intramuscolare.

Le capsule Aevit sono disponibili in forma rotonda o ovale. Indipendentemente dalla forma, le capsule sono morbide, coperte da un guscio gelatinoso, dipinte in varie tonalità dal giallo scuro al marrone chiaro. L'involucro deve essere uniforme su tutta la superficie, senza macchie o contaminazioni. All'interno delle capsule è presente un liquido oleoso, leggermente viscoso, colorato in varie tonalità di giallo. Le capsule sono disponibili in confezioni da 25 e 50.

La soluzione oleosa per iniezione intramuscolare è disponibile in fiale da 1 ml sigillate ermeticamente. La soluzione è un liquido oleoso giallo chiaro o scuro, leggermente viscoso. La soluzione iniettabile è disponibile in confezioni da 10 fiale con un volume di 1 ml.

La soluzione iniettabile e le capsule contengono vitamina A sotto forma di palmitato di retinolo e vitamina E sotto forma di alfa-tocoferolo acetato come ingredienti attivi. Ogni capsula contiene 100.000 UI di vitamina A e 100 mg di vitamina E. Un millilitro di soluzione oleosa contiene 100 mg di vitamina E e 35 mg di vitamina A (circa 38.000 UI).

La soluzione per iniezione intramuscolare come sostanza ausiliaria contiene solo qualsiasi olio vegetale - olio di mais, olio di soia idratato di primo grado o olio di girasole raffinato, in cui vengono sciolte le vitamine A ed E. Il contenuto delle capsule è esattamente la stessa soluzione oleosa, che, a differenza della forma per iniezione, non sterile e chiuso non in una fiala, ma in un guscio gelatinoso. Ecco perché le capsule come componenti ausiliari, così come la soluzione oleosa per iniezione, contengono un qualche tipo di olio vegetale: mais, soia o girasole.

Oltre all'olio vegetale, i componenti ausiliari nella composizione delle capsule includono anche sostanze utilizzate per la produzione del guscio gelatinoso, come:

  • Gelatina;
  • glicerolo;
  • Nipagin;
  • Nipazole;
  • Colorante rosso;
  • Giallo chinolina;
  • Blu lucido;
  • Acqua purificata.

Effetti terapeutici di Aevita

Gli effetti terapeutici di Aevit sono dovuti agli alti dosaggi di vitamine A ed E inclusi nella sua composizione..

La vitamina A fornisce una visione normale al crepuscolo o in condizioni di scarsa luminosità, poiché fa parte dei pigmenti visivi della retina. Con una marcata carenza di vitamina A, una persona sviluppa la cosiddetta cecità notturna, la cui caratteristica è la scarsa visibilità proprio in condizioni di illuminazione insufficiente. Inoltre, la vitamina A partecipa ai seguenti processi nel corpo umano:

  • Garantire la normale crescita ossea;
  • Mantenimento del funzionamento dei genitali e mantenimento della fertilità (la vitamina A è necessaria per la formazione dello sperma a tutti gli effetti e la maturazione delle uova);
  • Sviluppo dell'embrione e della placenta durante la gravidanza;
  • Accelera il processo di formazione delle cellule epiteliali, ringiovanendo così la popolazione cellulare dello strato superiore della pelle, riducendo il tasso di cheratinizzazione e mantenendo la pelle elastica, elastica e liscia;
  • Mantiene l'integrità dell'epitelio di qualsiasi posizione.

Le proprietà della vitamina E non sono ancora completamente comprese. Tuttavia, l'evidenza disponibile suggerisce che la vitamina E è un potente antiossidante e ha i seguenti effetti su organi e tessuti:
  • Supporta il processo di sintesi proteica;
  • Normalizza il processo di formazione di nuove cellule di vari organi e tessuti per sostituire quelle vecchie o danneggiate;
  • Partecipa al processo di respirazione dei tessuti;
  • Stabilizza le membrane cellulari;
  • Aumenta la resistenza degli eritrociti ai danni, prevenendo così la loro distruzione sotto l'influenza di vari fattori;
  • Riduce la permeabilità capillare, prevenendo l'edema;
  • Riduce la fragilità capillare, riducendo così il sanguinamento e la tendenza a lividi e piccole emorragie sulla pelle;
  • Aumenta la resistenza dei tessuti alla carenza di ossigeno;
  • Normalizza il metabolismo dei grassi;
  • Previene l'aborto spontaneo (elimina la minaccia di aborto spontaneo);
  • Normalizza il lavoro delle ghiandole riproduttive maschili (testicoli, prostata, ecc.);
  • Promuove il ripristino dello strato muscolare in caso di distrofie e altre malattie muscolari;
  • Normalizza il metabolismo nel miocardio nelle malattie cardiovascolari;
  • Accelera il flusso sanguigno nei piccoli vasi.

Pertanto, Aevit migliora le condizioni dei vasi sanguigni e della pelle, nonché il funzionamento delle ghiandole sessuali negli uomini e nelle donne. Il farmaco ripristina la microcircolazione del sangue attraverso i capillari, normalizzando così la respirazione e la nutrizione dei tessuti, nonché aumentando la loro resistenza alla fame di ossigeno.

Ecco perché il farmaco viene utilizzato nel trattamento di malattie vascolari e disturbi nutrizionali dei tessuti periferici (ad esempio aterosclerosi, endarterite, ulcere trofiche, sensazione di intorpidimento degli arti, sanguinamento e piccole emorragie sotto la pelle, ecc.).

Perché prendere Aevit (indicazioni per l'uso)

Istruzioni per l'uso

Applicazione di capsule Aevit

Indipendentemente dalla gravità della condizione, Aevit deve essere assunto 1 capsula una volta al giorno per 20 - 40 giorni. Inoltre, l'assunzione di capsule per 30 - 40 giorni è raccomandata solo per eliminare l'endarterite e i disturbi nutrizionali dei tessuti periferici e per tutte le altre condizioni e malattie, il corso ottimale della terapia è di 20-30 giorni.

Se è necessario ottenere un effetto terapeutico in breve tempo, Aevit può essere assunto 1 - 2 capsule 2 - 3 volte al giorno per 10-14 giorni.

È possibile ripetere i cicli di terapia evolutiva, mantenendo intervalli di 3-6 mesi tra di loro. Inoltre, in tutti i casi deve essere mantenuto un intervallo di 3-6 mesi tra cicli ripetuti di terapia, indipendentemente dallo schema utilizzato (1 capsula al giorno per 20-40 giorni o 3-6 capsule al giorno per 10-14 giorni).

Applicazione della soluzione di olio di Aevit

La soluzione di Aevita per qualsiasi condizione e malattia viene somministrata per via intramuscolare una volta al giorno, 1 ml (1 fiala) per 20 - 40 giorni. Se necessario, vengono eseguiti ripetuti cicli di terapia ogni 3-6 mesi.

La soluzione oleosa viene somministrata solo per via intramuscolare. Le iniezioni devono essere fatte attentamente per evitare che la soluzione penetri nello strato di grasso sottocutaneo, nelle strutture della pelle o nella vena, poiché ciò può provocare complicazioni.

La necessità di iniettare una soluzione oleosa di Aevit per via intramuscolare è dovuta al fatto che, in primo luogo, con questa applicazione, il rischio di una reazione allergica è minimo e, in secondo luogo, il farmaco crea un piccolo deposito nei muscoli, dal quale penetra bene nella circolazione sistemica. Nello strato muscolare, la soluzione oleosa si dissolve rapidamente, poiché ha una rete estesa, densa e ben sviluppata di vasi sanguigni, per cui, in poco tempo dopo l'iniezione, non rimangono tracce da essa. E nello strato di grasso sottocutaneo o nelle strutture della pelle non ci sono così tanti vasi sanguigni, a causa dei quali la soluzione oleosa rimane a lungo nello spessore dei tessuti, formando sigilli dolorosi che possono infiammarsi e dolorosi. Se una soluzione oleosa entra in una vena, può svilupparsi un'infiammazione acuta della parete del vaso o una grave reazione allergica.

Le iniezioni intramuscolari di soluzione di olio di Aevit vengono eseguite secondo le regole generali. Cioè, in primo luogo, il sito di iniezione viene pulito con un batuffolo di cotone inumidito con un antisettico (alcool, clorexidina, Belasept, ecc.), Quindi l'ampolla viene aperta e la soluzione viene aspirata in una siringa sterile monouso. La siringa viene capovolta con l'ago rivolto verso l'alto e picchiettato con un dito sul muro nella direzione dal pistone al supporto dell'ago in modo che le bolle d'aria salgano sulla superficie della soluzione. Quindi, premendo lo stantuffo, alcune gocce della soluzione insieme alle bolle d'aria vengono rilasciate dalla siringa, dopo di che l'ago viene inserito in profondità nel muscolo, tenendolo ad angolo retto rispetto al sito di iniezione. Quindi la soluzione viene rilasciata lentamente nel tessuto, l'ago viene rimosso e il sito di iniezione viene nuovamente trattato con un batuffolo di cotone inumidito con un antisettico.

Prima dell'introduzione, la soluzione oleosa di Aevita deve essere riscaldata alla temperatura corporea (fino a 36 - 37 o С). Questo può essere fatto tenendo saldamente l'ampolla nel pugno e tenendola in questo modo per diversi minuti.

Il sito per l'iniezione deve essere selezionato in anticipo, dopo aver determinato dove lo strato muscolare si avvicina alla superficie della pelle. I siti ottimali per l'iniezione intramuscolare sono le seguenti parti del corpo:

  • Il terzo superiore della spalla esterna;
  • Il terzo superiore della parte antero-esterna della coscia;
  • La superficie anteriore superiore (sopra l'ombelico) dell'addome (solo per le persone che non sono obese);
  • Quarto esterno superiore dei glutei (solo per le persone che non sono in sovrappeso).

I siti ottimali per le iniezioni intramuscolari sono la spalla e la coscia, poiché in queste parti del corpo i muscoli sono vicini alla pelle anche nelle persone obese e, di conseguenza, il rischio che la soluzione penetri nel grasso sottocutaneo è minimo.

istruzioni speciali

Negli anziani (di età superiore ai 65 anni) Aevit sotto forma di capsule e iniezioni intramuscolari deve essere usato con cautela e sotto stretto controllo da parte del medico curante.

Non assumere Aevit in dosi superiori a quelle raccomandate, in quanto ciò può determinare un sovradosaggio acuto o cronico che richiede un trattamento. Inoltre, al fine di evitare un sovradosaggio di vitamine A ed E, Aevit non deve essere assunto contemporaneamente con altri complessi multivitaminici..

Quando si decide sull'uso di Aevit in qualsiasi forma di dosaggio, si deve ricordare che il farmaco contiene dosaggi molto alti di vitamina A, che sono destinati esclusivamente al trattamento e non alla prevenzione. Ricorda che Aevit non è un complesso vitaminico profilattico, come Vitrum, Centrum, ecc..

Se segui una dieta ricca di selenio, dovresti ridurre il dosaggio di Aevit di 1/3 o anche 1/2, poiché questo oligoelemento riduce la necessità del corpo di vitamina E.

La vitamina A in dosi elevate ha un effetto teratogeno (che causa deformità fetali), che persiste per diversi mesi dopo il suo ritiro. Pertanto, si raccomanda di pianificare una gravidanza non prima di 6-12 mesi dopo la cancellazione di Aevit. Inoltre, prima di iniziare a prendere Aevit, le donne devono assicurarsi che non vi sia gravidanza, poiché il farmaco può provocare deformità fetali.

Aevit sotto forma di capsule e iniezioni intramuscolari deve essere usato con cautela se una persona ha le seguenti malattie o condizioni:

  • Insufficienza cardiaca scompensata;
  • cardiosclerosis;
  • Infarto miocardico;
  • Alto rischio di tromboembolia;
  • Aumento della permeabilità dei vasi sanguigni;
  • Nefrite acuta o cronica;
  • colecistite;
  • colelitiasi;
  • Cirrosi epatica;
  • Epatite virale;
  • Pancreatite cronica;
  • tireotossicosi;
  • Primo trimestre di gravidanza (fino alla 13a settimana inclusa);
  • Periodo di allattamento al seno;
  • Insufficienza renale;
  • Alcolismo;
  • Ipoprotrombinemia (basso livello di protrombina nel sangue).

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

Aevit non deve essere assunto durante l'intero primo trimestre di gravidanza (fino alla fine della 13a settimana di gestazione) a causa dell'elevato rischio di sviluppare malformazioni fetali. Nel secondo e terzo trimestre di gravidanza, il farmaco può essere assunto con cautela e solo se è veramente necessario per motivi medici.

Aevit non deve essere usato sotto forma di capsule o iniezioni intramuscolari durante la gravidanza come agente profilattico per prevenire una possibile carenza di vitamina, poiché il farmaco contiene dosi molto elevate di vitamine A ed E che sono strettamente destinate al trattamento..

Overdose

Impatto sulla capacità di controllare i meccanismi

Interazione con altri farmaci

Se assunto con i seguenti farmaci, Aevit può causare questi effetti negativi:

  • Con estrogeni (compresi i contraccettivi orali combinati) e isotretinoina - aumenta il rischio di sovradosaggio di vitamina A;
  • Con integratori di calcio - aumenta il rischio di sviluppare ipercalcemia (livelli elevati di calcio nel sangue);
  • Con gli antibiotici del gruppo tetraciclina - aumenta il rischio di aumento della pressione intracranica;
  • Con preparazioni di oro, argento, anticoagulanti (Warfarin, Dikumarin, ecc.) - Il rischio di sanguinamento aumenta;
  • Con Colestramin, Colestipol, Neomycin e oli minerali - l'assorbimento e l'assimilazione delle vitamine A ed E diminuiscono (pertanto, per ottenere l'effetto terapeutico necessario, può essere necessario un aumento della dose di Aevita).

Aevit riduce la gravità dell'effetto antinfiammatorio degli ormoni glucocorticoidi e riduce anche l'effetto dei preparati di calcio.

Aevit aumenta la gravità dell'effetto dei seguenti farmaci:

  • Farmaci per il trattamento dell'epilessia (lamotrigina, ecc.);
  • Farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), ad esempio Ketorol, Ibuprofen, Nimesulide, ecc.;
  • Gli antiossidanti;
  • Vitamina D;
  • Glicosidi cardiaci (Strofantin, Korglikon, ecc.).

L'efficacia di Aevit diminuisce se assunto contemporaneamente con alcol o con farmaci contenenti alcol etilico.

Assumere alte dosi di ferro aumenta il bisogno di vitamina E da parte dell'organismo.

L'uso di Aevit per vari scopi (non per lo scopo previsto)

Evita il viso

Le vitamine Aevit sono spesso prescritte dai cosmetologi per eliminare una serie di problemi con la pelle del viso. La vitamina E, che fa parte del preparato, normalizza il processo di produzione degli ormoni sessuali, che, ovviamente, ha un effetto positivo sulla condizione della pelle non solo del viso, ma anche di tutto il corpo, poiché con una quantità sufficiente e un equilibrio ottimale di estrogeni, progesterone e testosterone nel corpo, la pelle diventa fresca, sana e in forma. E la vitamina A, che fa parte di Aevita, normalizza il funzionamento e la rigenerazione delle cellule epiteliali, eliminando secchezza, desquamazione e infiammazione della pelle.

Pertanto, Aevit ha un effetto positivo sulla pelle non solo del viso, ma anche di tutto il corpo, eliminando gli elementi infiammatori (acne, acne, ecc.) E allo stesso tempo dandogli compattezza, elasticità, freschezza e un colore sano. Inoltre, Aevit rallenta il processo di invecchiamento della pelle e rimuove efficacemente le rughe sottili..

In generale, Aevit ha i seguenti effetti sulla pelle:

  • Normalizza il processo di metabolismo nella pelle;
  • Migliora il processo di rigenerazione delle cellule della pelle;
  • Migliora la resistenza dei tessuti alla carenza di ossigeno;
  • Previene la disidratazione;
  • Sopprime la crescita di virus e batteri patogeni sulla superficie della pelle;
  • Protegge la pelle dagli effetti negativi di fattori ambientali;
  • Normalizza la microcircolazione nella pelle;
  • Idrata tutti gli strati della pelle;
  • Elimina le macchie dell'età e imbianca la pelle;
  • Leviga le rughe;
  • Fornisce sollevamento;
  • Stringe i pori;
  • Promuove l'eliminazione dell'acne e la discesa dei segni da loro.

A causa di questi effetti sulla pelle, Aevit viene utilizzato nei seguenti casi:
  • Pelle problematica (acne, brufoli, comedoni, ecc.);
  • Eccessiva produzione di sebo
  • seborrea;
  • Invecchiamento della pelle secca;
  • Dermatite o psoriasi.

In queste condizioni, Aevit può essere applicato sia localmente (esternamente) che all'interno. All'inizio del trattamento, i cosmetologi raccomandano di prendere Aevit all'interno in un corso standard: 1 capsula 1 volta al giorno per 20-30 giorni. Dopo aver completato un tale ciclo di trattamento, è possibile passare a utilizzare Aevit esternamente. Se all'inizio della terapia la pelle non era molto problematica, si raccomanda di applicare immediatamente Aevit solo esternamente.

L'uso di Aevit esternamente è sicuro, poiché in questo caso sono possibili solo reazioni allergiche come effetti collaterali. Prima dell'uso, si consiglia di eseguire un test cutaneo per le allergie, in modo da non dover affrontare la necessità di interrompere le eruzioni allergiche. Il test viene eseguito come segue: l'olio della capsula viene applicato sulla superficie interna dell'avambraccio e lasciato per un giorno. Se dopo 24 ore non compaiono segni di allergia sulla pelle dell'avambraccio, Aevit può essere tranquillamente utilizzato esternamente, cioè applicato a qualsiasi parte della pelle.

Aevit può essere applicato esternamente sulla pelle in vari modi, ad esempio in forma pura, in una miscela con una crema o come parte di una maschera. Considera le regole di tutti e tre i metodi di applicazione esterna di Aevita per il viso.

Applicazione di Aevit nella sua forma più pura. È necessario prendere una capsula, perforarla con un ago pulito, spremere l'olio e applicarlo delicatamente sulla pelle pulita del viso, compresa l'area intorno agli occhi. Lasciare l'olio sulla pelle durante la notte e al mattino lavare con acqua tiepida. Pertanto, Aevit deve essere applicato quotidianamente sul viso, fino alla comparsa di miglioramenti (il corso minimo di applicazione è di 10 giorni), ma non più di 40 giorni. Dopo un corso di 15 giorni di applicazione di Aevit, le rughe saranno levigate e diventeranno meno evidenti, l'acne scomparirà quasi completamente e le condizioni generali della pelle miglioreranno significativamente. Quando il corso della terapia con Aevit è completato, in futuro, l'olio può essere applicato sulla pelle una volta alla settimana per mantenere il risultato raggiunto.

Applicazione di Aevita come parte di una crema. Forare la capsula di Aevita e aggiungere 2-3 gocce di olio alla crema, che verrà applicata sul viso in una sola volta. Dopo aver accuratamente miscelato la composizione, applicala sul viso pulito e lascialo per una notte. Allo stesso modo, Aevit può essere utilizzato per tutto il tempo che desideri, poiché nella composizione della crema, il farmaco agisce come profilattico, non curativo.

Ciò significa che se è necessario curare l'acne o eliminare altri problemi sulla pelle del viso, Aevit dovrebbe essere applicato nella sua forma pura. E per mantenere una buona condizione della pelle e rallentare il processo di invecchiamento, è ottimale utilizzare Aevit come parte di una crema.

Applicazione di Aevita con la composizione della maschera. Le maschere con Aevit sono più efficaci per levigare le rughe e rallentare l'invecchiamento della pelle, quindi sono raccomandate per le donne mature. Per ottenere l'effetto desiderato, aggiungi 3-4 gocce di olio di Aevita dalla capsula a qualsiasi maschera anti-invecchiamento, mescola bene e applica la composizione sul viso. Dopo 20-30 minuti, la maschera viene lavata via con acqua calda. Tali maschere vengono eseguite 1-2 volte a settimana per molto tempo..

Evitare i capelli

Il farmaco Aevit migliora la crescita, arresta la caduta dei capelli e rinforza le radici dei capelli, dandogli anche lucentezza ed elasticità. Aevit è particolarmente indicato per il trattamento di punte sottili e doppie..

Aevit per i capelli può essere assunto internamente o applicato esternamente (come sulla pelle). All'interno, il farmaco viene assunto secondo lo schema standard: 1 capsula 1 volta al giorno per 20-30 giorni. E esternamente Aevit viene utilizzato in forma pura o per arricchire maschere, shampoo e altri prodotti per la cura dei capelli..

In forma pura, l'olio della capsula Aevita viene versato sulle radici dei capelli e strofinato a fondo, massaggiando il cuoio capelluto. L'olio viene lasciato durante la notte e al mattino si lavano i capelli con lo shampoo. Questa maschera per capelli di Aevit può essere fatta ogni giorno per una settimana o 2 volte a settimana per 1,5 mesi.

Per arricchire maschere, shampoo e altri prodotti per la cura dei capelli, Aevit viene utilizzato come segue: la capsula viene perforata con un ago e 3-4 gocce di olio vengono aggiunte alla quantità del prodotto cosmetico che verrà utilizzato alla volta. Puoi costantemente aggiungere Aevit a vari prodotti per la cura dei capelli..

Evitare intorno agli occhi

Aevit for Acne

Il farmaco può essere utilizzato sia per il trattamento sistemico di un gran numero di acne e acne sul viso, sia per l'eliminazione mirata di singoli elementi infiammatori presenti sulla pelle. Per il trattamento di un gran numero di acne e acne, Aevit deve essere assunto per via orale o applicato in forma pura su tutto il viso. E per il trattamento di singole eruzioni cutanee, Aevit viene applicato su di esse in modo puntuale.

È necessario portare Aevit dentro solo se ci sono acne sul viso. In tale situazione, il farmaco viene assunto 1 capsula 1 volta al giorno per un mese. Ogni sei mesi, il corso del trattamento con Aevit può essere ripetuto al fine di mantenere il risultato raggiunto e prevenire la ricaduta.

Se ci sono solo acne sul viso, allora Aevit è sufficiente per applicare esternamente, cioè semplicemente applicare sulla pelle. Per ottenere il massimo effetto, è necessario applicare Aevit sulla pelle, osservando le seguenti regole:

  • Detergere la pelle con uno scrub o esfoliante;
  • Forare la capsula Aevita, spremere l'olio e applicare uno strato sottile sul viso;
  • Lasciare l'olio durante la notte e lavare con acqua calda al mattino.

Pertanto, Aevit viene applicato sulla pelle una volta al giorno per 15 giorni consecutivi. Successivamente, devono fare una pausa da 3 a 6 mesi, dopo di che il corso della terapia, se necessario, viene ripetuto.

Se ci sono singoli elementi acneici o infiammatori sul viso o sul corpo, l'olio della capsula Aevita deve essere applicato solo su di essi in modo puntuale e lasciato per diverse ore. Quando l'olio viene lubrificato o assorbito nella pelle, viene riapplicato. Pertanto, l'acne viene trattata fino a quando non scompaiono completamente (di solito, sullo sfondo del trattamento con Aevit, l'acne scompare completamente entro 1-2 giorni).
Maggiori informazioni sull'acne

Evita dalle rughe

L'Aevit per le rughe viene applicato esternamente, sia in forma pura che come parte di creme o maschere. In forma pura, l'olio della capsula Aevita viene applicato sul viso, compresa l'area intorno agli occhi, e lasciato durante la notte, lavandosi con acqua calda al mattino. Per appianare le rughe esistenti e prevenire la comparsa di nuove rughe, tali applicazioni Aevita vengono eseguite 1 - 2 volte a settimana per molto tempo. Di solito, per un effetto pronunciato, è necessario effettuare 8-10 applicazioni..

Inoltre, l'olio delle capsule di Aevita può essere aggiunto a qualsiasi maschera anti-invecchiamento nella quantità di 3-4 gocce per la quantità di prodotto che verrà utilizzata alla volta. È possibile utilizzare tali formulazioni arricchite con Aevit quotidianamente per un lungo periodo di tempo..
Maggiori informazioni sulle rughe

Effetti collaterali

Controindicazioni per l'uso

Le capsule e le iniezioni di Aevit sono strettamente controindicate per l'uso nei seguenti casi:

  • Età inferiore a 14 anni (in alcuni paesi della CSI - meno di 18 anni);
  • Ipersensibilità individuale o reazione allergica a qualsiasi componente del farmaco;
  • Ipervitaminosi A ed E (sovradosaggio acuto o cronico di vitamine A ed E).

Oltre alle controindicazioni assolute indicate per capsule e iniezioni intramuscolari di Aevit, ci sono anche quelle relative. Controindicazioni relative significano condizioni in presenza delle quali non è desiderabile usare Aevit, ma se necessario, ciò può essere fatto con cautela e sotto la supervisione di un medico.

Pertanto, le seguenti condizioni e malattie sono riferite a relative controindicazioni all'uso di Aevit:

  • Insufficienza cardiaca scompensata;
  • cardiosclerosis;
  • Infarto miocardico;
  • Alto rischio di tromboembolia;
  • Aumento della permeabilità dei vasi sanguigni;
  • Glomerulonefrite acuta o cronica o nefrite;
  • colecistite;
  • colelitiasi;
  • Cirrosi epatica;
  • Epatite virale;
  • Pancreatite cronica;
  • tireotossicosi;
  • Primo trimestre di gravidanza (fino alla 13a settimana inclusa);
  • Periodo di allattamento al seno;
  • Insufficienza renale;
  • Alcolismo;
  • Ipoprotrombinemia (bassi livelli di protrombina nel sangue);
  • Sarcoidosi passata.

In alcuni paesi dell'ex Unione Sovietica, i ministeri nazionali della salute classificano alcune o tutte le controindicazioni relative all'uso come assoluto, restringendo in tal modo la portata dell'uso pratico del farmaco. Le restrizioni più severe all'uso di Aevit sono in Kazakistan, dove quasi tutte le controindicazioni relative sono classificate come assolute. Questa sfumatura dovrebbe essere nota e non avere paura quando vedi i diversi elenchi di controindicazioni da utilizzare nelle istruzioni approvate dai Ministeri della Salute dei diversi paesi.

Nell'elenco delle controindicazioni assolute, abbiamo incluso solo le condizioni in cui è davvero impossibile utilizzare Aevit in qualsiasi circostanza. E le relative controindicazioni includevano tutte le altre, che nelle istruzioni di alcuni paesi si trovano sia negli elenchi delle controindicazioni assolute che relative.

Analoghi Aevita

Recensioni

La maggior parte delle recensioni su Aevit sono positive, a causa dei buoni risultati terapeutici ottenuti con il farmaco. Le persone hanno assunto Aevit per vari scopi, come eliminare la fotofobia, normalizzare le condizioni generali in primavera, migliorare la microcircolazione del sangue, ecc. In tutti i casi, il farmaco ha avuto un notevole effetto terapeutico, migliorando le condizioni umane..

Le recensioni negative su Aevit non sono numerose e, di norma, sono causate dallo sviluppo di reazioni allergiche o dal possibile potenziale pericolo di un sovradosaggio di vitamine A ed E contenute nella sua composizione. Le persone che lasciano una recensione negativa sulla base del fatto che hanno una reazione allergica a un farmaco sono generalmente molto tolleranti nei confronti del farmaco e non forniscono valutazioni negative precise, indicando solo che non è adatto a tutti.

E le persone che hanno lasciato una recensione negativa sulla base del fatto che Aevit può causare un sovradosaggio di vitamine A ed E, valutano categoricamente il farmaco negativamente e avvertono che non è solo "buono", ma anche un potenziale "male" molto potente. Inoltre, la valutazione negativa del farmaco non si basa sulla propria esperienza reale del suo uso, ma su conseguenze negative teoricamente possibili con la completa ignoranza degli effetti positivi..

Aevit per pelle e capelli - recensioni

Quasi tutte le recensioni sull'uso di Aevit per pelle e capelli sono positive, poiché il farmaco migliora significativamente le loro condizioni. Quindi, nelle recensioni è indicato che Aevit può essere assunto internamente e applicato esternamente sui capelli o sulla pelle al fine di migliorare l'aspetto, rallentare il processo di invecchiamento e appianare le rughe. Aevit rimuove la pelle secca, la rende liscia, elastica e levigata. Inoltre, il farmaco elimina con successo il problema della pelle screpolata su mani, piedi e altre parti del corpo, rendendolo più elastico e meno asciutto. Se assunto internamente o applicato sul cuoio capelluto, Aevit arresta la caduta dei capelli, accelera la crescita dei capelli e li rende più gestibili, più lisci, lucenti e setosi..

Le recensioni negative su Aevita per capelli e pelle sono letteralmente sporadiche e di solito sono causate da reazioni allergiche al farmaco, che hanno costretto una persona a smettere di usarlo. Inoltre, ci sono diverse recensioni, che indicano che dopo l'inizio dell'uso di Aevit, le condizioni della pelle e dei capelli sono peggiorate, anziché migliorate..

Aevit for eyes - recensioni

Prezzo della droga

Autore: Nasedkina A.K. Specialista in ricerca biomedica.

Perché le donne assumono le vitamine Aevit: come bere le capsule

L'attività vitale del corpo umano non può essere completa senza una quantità sufficiente di vitamine e minerali.

La carenza di nutrienti crea i presupposti per l'invecchiamento precoce e lo sviluppo di malattie. La mancanza di vitamine si riflette chiaramente nella pelle e nei capelli, le strutture a cui le donne tengono di più..

Vitamine Aevit, un farmaco economico e altamente efficace per ringiovanire il corpo, aiuterà a preservare la salute e la bellezza del corpo..

Composizione e forma di rilascio di vitamine Aevit

La combinazione significa che Aevit ha solo due componenti:

  1. Vitamina A (retinolo). È necessario per la crescita delle ossa, il normale funzionamento dei sistemi visivo e riproduttivo. La sostanza è coinvolta nei processi biochimici, regola la divisione delle cellule della pelle e le ringiovanisce. Durante la gravidanza, il retinolo garantisce il pieno sviluppo dell'embrione.
  2. Vitamina E (alfa-tocoferolo). Le funzioni dell'antiossidante sono di prevenire la formazione di perossidi dannosi per le membrane cellulari, migliorare il funzionamento dei sistemi nervoso e muscolare e ossidare gli acidi grassi insaturi. L'alfa-tocoferolo migliora l'apporto di ossigeno nei tessuti e la circolazione sanguigna, aumenta la permeabilità capillare.

Aevit è prodotto in due forme: capsule per uso orale e fiale con una soluzione iniettabile. Usa un farmaco per combattere l'ipovitaminosi, che porta a secchezza e desquamazione della pelle, dermatite da pannolino, dermatite.

I bambini adolescenti hanno bisogno di Aevit per rafforzare l'immunità e prevenire lo sviluppo fisico ritardato.

L'ipovitaminosi è un fenomeno raro. È associato a un basso apporto di alimenti vegetali e ad uno scarso assorbimento dei nutrienti. La mancanza di tocoferolo è pericolosa per l'anemia, l'invecchiamento precoce della pelle e la compromissione dell'immunità.

Indicazioni Aevita

Sapendo quali abilità ha Aevit, è necessario capire perché le donne lo prendono..

Prima di tutto, l'agente fortificato ha elevate proprietà curative. Supporta il corpo con stress e raffreddori frequenti, reintegra la quantità di retinolo e alfa-tocoferolo. Esternamente, i benefici delle vitamine Aevit si manifestano con un aspetto sano di pelle, unghie, capelli.

I ginecologi prescrivono un complesso multivitaminico durante la gravidanza e nel periodo postpartum. Nel primo caso, il farmaco aiuta l'organismo a far fronte al carico aggiuntivo, ma le future mamme non possono assumere Aevit senza la conoscenza del medico. Dopotutto, sia una mancanza che un eccesso di vitamine possono provocare malformazioni fetali.

Dopo il parto, Aevit viene prescritto alle donne per ripristinare il tessuto mucoso che riveste la cavità uterina. Inoltre, il farmaco è prescritto per l'infertilità, le mestruazioni dolorose e per ridurre la perdita di sangue.

Aevit trova un uso terapeutico nella mastopatia. Il complesso vitaminico fa parte della terapia complessa. I suoi compiti sono di ripristinare l'equilibrio di estrogeni e progesterone e migliorare le condizioni delle ghiandole mammarie..

Altre indicazioni per l'uso di Aevit:

  • colecistite.
  • Aterosclerosi
  • Cirrosi epatica.
  • Bassa immunità.
  • Perdita di peso drammatica.
  • Atresia biliare.
  • Sprue tropicale.
  • Malattie infettive.
  • Stress prolungato.
  • Neuropatia periferica.
  • Malattie della pelle e del tratto gastrointestinale.
  • Miopatia necrotizzante.
  • Dipendenza da alcol, tossicodipendenza, fumo di tabacco.

I medici possono prescrivere Aevit durante il periodo di assunzione di Neomicina, Colestipolo e Kolestiramina, nonché quando seguono diete basate su un aumento dell'assunzione di acidi grassi polinsaturi.

Come prendere Aevit correttamente

Come prendere Aevit in capsule e somministrare iniezioni è descritto in dettaglio nelle istruzioni (allegate alla confezione).

Se il medico ha prescritto le capsule, vengono deglutite intere senza masticare. La ricezione profilattica prevede l'uso di 1 capsula al giorno per un mese. Prendi una vitamina prima o dopo i pasti. A scopi medicinali, Aevit viene utilizzato in un dosaggio raddoppiato, cioè 2 volte al giorno. La durata della terapia vitaminica è di 10-14 giorni.

Le iniezioni con vitamine A ed E vengono somministrate per via intramuscolare, evitando che la soluzione penetri nello strato di grasso sottocutaneo.

Il dosaggio di Aevit per uso iniettabile è pari a 1 fiala al giorno (1 ml). La durata dell'uso del complesso multivitaminico in questo caso varia da 3 settimane a 1,5 mesi.

Ai minori di 16 anni non viene prescritto Aevit. L'unica eccezione è una diagnosi: la cheratosi follicolare. Come bere la forma di capsule di Aevita con una tale malattia dermatologica, il medico dirà. In genere, il trattamento prevede l'adesione a un regime individuale con assunzione alternata di vitamine e pause.

I pazienti di età superiore a 16 anni sono considerati adulti e il loro medico dirà loro come assumere Aevit in diversi casi. Una caratteristica di Aevit è il rifiuto durante il periodo di utilizzo da parte di altri prodotti contenenti retinolo. Gli adulti subiscono un ciclo di fortificazione ripetuto in sei mesi.

In caso di dipendenza da nicotina e alcolismo, quando viene chiesto quanto Aevit assumere, gli esperti rispondono che le dosi standard della vitamina possono essere consumate entro 40 giorni. In casi avanzati, viene sviluppato uno schema di terapia individuale che aiuterà una persona dipendente da cattive abitudini a colmare la carenza di nutrienti e migliorare lo stato del corpo.

Un sovradosaggio di Aevita è irto di nausea e vomito, sonnolenza, vertigini. Nei casi più gravi, il corpo reagisce alle vitamine con confusione, intossicazione, tromboflebite, emorragie interne, allergie e disfunzione tiroidea. In presenza di sintomi anormali, il trattamento deve essere interrotto e consultare urgentemente un medico.

Effetti collaterali e controindicazioni all'uso di vitamine Aevit

Con una maggiore sensibilità del corpo al retinolo e alfa-tocoferolo, Aevit può causare effetti collaterali. L'uso di capsule da parte della pelle provoca reazioni allergiche, da parte del tratto gastrointestinale ci sono alterazioni della defecazione, nausea, vomito, dolore nella regione epigastrica.

Gli effetti collaterali delle iniezioni con le vitamine A ed E possono essere infiltrazione e indolenzimento nel punto di iniezione, calcificazione dei tessuti molli. Con l'uso prolungato di alte dosi di Aevit, si verifica una esacerbazione di pancreatite cronica e colelitiasi.

Per quanto riguarda le controindicazioni all'uso di Aevit, le istruzioni dicono che è inaccettabile utilizzare capsule e fiale in un numero di casi:

  1. Sotto i 16 anni.
  2. Un eccesso di retinolo e alfa-tocoferolo nel corpo.
  3. Ipersensibilità al complesso considerato di vitamine.
  4. Insufficienza cardiaca cronica.
  5. Ipertiroidismo.
  6. Glomerulonefrite cronica.

Durante la gravidanza, le vitamine Aevit sono prescritte alle donne con cautela, quindi, come assumere il farmaco in una "posizione interessante", è necessario scoprire dal ginecologo.

Un eccesso di retinolo e tocoferolo nel 1 ° trimestre è pericoloso, dal momento del concepimento fino alla 13a settimana di gestazione, viene deposto il corpo del nascituro. L'eccesso di vitamine A ed E nel corpo della madre può causare uno sviluppo fetale anormale.

Durante l'allattamento, puoi bere Aevit dopo aver consultato un pediatra. L'importante è non superare le dosi raccomandate..

Uso esterno del complesso Aevit

I cosmetologi sanno che Aevit affronta la pelle secca, elimina l'acne, rinforza le unghie e guarisce i capelli.

Per uso esterno, gli esperti raccomandano di usare vitamine pure e mescolarle con altre sostanze. Puoi estrarre il contenuto della capsula perforando la guaina con un ago.

Il liquido viene immediatamente applicato nell'area desiderata del corpo. Se un prodotto vitaminico viene miscelato con cosmetici (gel, crema, balsamo), il contenuto viene diluito alla velocità di 1-3 capsule per 5-10 g di un ausiliario.

Considera come viene utilizzato Aevit in cosmetologia:

  • Pure Aevit per la pelle del viso viene utilizzato per 2 settimane. Il farmaco riduce la porosità dei tessuti, leviga le rughe, rende la pelle soda e libera da macchie di età e sblocchi dell'acne. Per fare questo, una soluzione di olio viene applicata quotidianamente sul viso in una quantità di 3-5 gocce..
  • Per le unghie, i multivitaminici Aevit vengono utilizzati mescolando il contenuto delle capsule con olio d'oliva. Il prodotto risultante viene sfregato su unghie e cuticole. La procedura idrata, nutre e rinforza le unghie. Le piastre non esfoliano e crescono più velocemente. Per la cura delle unghie, il farmaco viene utilizzato anche nella sua forma pura, strofinando l'olio fino a quando non viene completamente assorbito dall'area trattata..
  • I capelli opachi e danneggiati hanno bisogno delle vitamine A ed E per rafforzare le radici e donare una lucentezza sana. Il trattamento con Aevit viene eseguito sui capelli di notte, massaggiando l'olio sul cuoio capelluto con movimenti di massaggio. Inoltre, il complesso vitaminico può essere aggiunto a shampoo e balsami regolari purché siano privi di retinolo e tocoferolo. La miscela risolve il problema delle doppie punte. È preparato da 3 capsule e prodotti cosmetici presi come shampoo monouso.

Nonostante la semplicità della composizione e la facilità d'uso di Aevit, non dovresti usare questo rimedio senza consultare il medico. Aevit non è solo vitamine, ma una vera medicina e non è possibile prevedere come si manifesterà nel corpo di una persona in particolare.

Aggiungiamo che il prezzo di Aevita dipende dal numero di capsule nella confezione, ad esempio, è possibile acquistare 20 capsule per 70-100 rubli. Il costo di 10 capsule di Aevita arriva a 40 rubli, un pacchetto con 30 capsule costa più di 100 rubli. Non è richiesta una prescrizione al momento dell'acquisto, ma non è possibile acquistare Aevit per uso interno senza prescrizione medica..

Aevit

Istruzioni per l'uso:

Prezzi nelle farmacie online:

Aevit è un farmaco multivitaminico combinato, la cui azione è dovuta alle vitamine liposolubili A ed E incluse nella sua composizione.

Forma e composizione del rilascio

Le vitamine sono prodotte sotto forma di capsule molli, ognuna delle quali contiene:

  • 100.000 UI di palmitato di retinolo (vitamina A);
  • 100 mg di alfa-tocoferolo acetato (vitamina E)
  • eccipienti.

Indicazioni Aevita

Le istruzioni per Aevit indicano che lo scopo principale di questo farmaco è quello di ricostituire la carenza di vitamine A ed E nelle persone che ne assumono insufficientemente cibo a causa di un'alimentazione squilibrata o impropria, riducendo l'assorbimento di queste vitamine nel tratto digestivo. In particolare, Aevit è prescritto a pazienti con:

  • Diarrea;
  • Malattie infettive acute e croniche;
  • gastrectomia;
  • Steatorrea (alterato assorbimento dei grassi nel tratto gastrointestinale e loro maggiore escrezione nelle feci);
  • Ipertiroidismo;
  • Fibrosi cistica del pancreas;
  • Cirrosi epatica;
  • Ittero ostruttivo;
  • Colestasi cronica;
  • Ostruzione del tratto biliare;
  • Sindrome da malassorbimento (anche sullo sfondo della colata tropicale);
  • Morbo di Crohn;
  • Celiachia;
  • Stress prolungato;
  • Assunzione di farmaci, incl. oli minerali e medicinali contenenti neomicina, colestipolo, colestiramina e ferro;
  • Alcolismo, tossicodipendenza, dipendenza da nicotina;
  • Rapida perdita di peso, malnutrizione, anche in pazienti con nutrizione parenterale.

Aevit è raccomandato per tutte le persone che aderiscono a una dieta con un alto contenuto di acidi grassi polinsaturi negli alimenti..

Come indicato nelle istruzioni per Aevit, questo complesso vitaminico è anche prescritto a pazienti che necessitano di un uso a lungo termine di vitamine A ed E ad alte dosi, incluso il farmaco usato come parte di un trattamento complesso:

  • Lesioni vascolari aterosclerotiche;
  • Endarterite cancellante;
  • Disturbi del trofismo e della microcircolazione dei tessuti;
  • Lupus eritematoso;
  • Psoriasi.

Nella pratica oftalmica, l'uso di Aevit è consigliabile nel trattamento di pazienti con xeroftalmia, retinite pigmentosa, cecità notturna (hemeralopia), cheratomalacia, atrofia del nervo ottico.

Abbastanza spesso, le vitamine Aevit sono prescritte a pazienti che soffrono di miopatia necrotizzante, abetalipoproteinemia o neuropatia periferica.

Controindicazioni

Secondo l'annotazione del farmaco, Aevit non dovrebbe essere preso:

  • In presenza di ipersensibilità a uno qualsiasi dei suoi componenti;
  • Pazienti con ipervitaminosi A e / o E;
  • Bambini sotto i 14 anni:
  • Contemporaneamente a farmaci estrogeni;
  • Per gravi disturbi circolatori;
  • Le persone con tendenza a sviluppare tromboembolia;
  • Con infarto miocardico.

È necessaria una costante supervisione medica per i pazienti con:

  • tireotossicosi;
  • colecistite;
  • Cirrosi epatica;
  • Insufficienza renale;
  • ipoprotrombinemia;
  • Epatite virale;
  • Dipendenza da alcol;
  • Malattie accompagnate da aumento della permeabilità vascolare (ad esempio, con glomerulonefrite cronica, insufficienza cardiaca cronica).

Prescrivere le vitamine Aevit, ma con grande cura e rigorosamente secondo le indicazioni, i bambini, le donne in gravidanza (specialmente nel primo trimestre), durante l'allattamento, le persone in età avanzata.

Metodo di applicazione e dosaggio di Aevita

Le capsule di Aevit sono assunte per via orale 1 pz. al giorno indipendentemente dall'assunzione di cibo.

La durata dell'ammissione è da 20 a 40 giorni. In un anno, tali corsi possono essere tenuti 2-4, ad es. osservando l'intervallo di 3-6 mesi.

Effetti collaterali Aevita

Secondo numerose recensioni dei pazienti, nella stragrande maggioranza dei casi, le vitamine Aevit sono ben tollerate e, soggetto al dosaggio raccomandato, non hanno effetti collaterali. In rari casi, possono comparire disturbi dispeptici e dolore nella regione epigastrica. Alcune persone si lamentano dello sviluppo di reazioni allergiche, che è dovuto all'ipersensibilità ai componenti del farmaco.

Con l'uso prolungato di Aevit in dosi elevate in pazienti con pancreatite cronica o colelitiasi, è possibile un'esacerbazione della malattia.

istruzioni speciali

Vitamina A - il principale ingrediente attivo di Aevita, indebolisce l'effetto dei preparati contenenti calcio e, quindi, aumenta il rischio di sviluppare ipercalcemia.

Un aumento della dose di Aevita può essere richiesto nei pazienti che usano colistipolo, colestiramina, neomicina o oli minerali, poiché riducono l'assorbimento delle vitamine A ed E.

Le donne che assumono contraccettivi orali devono essere consapevoli che aumentano la concentrazione di vitamina A nel plasma sanguigno.

Non è consigliabile assumere Aevit contemporaneamente a preparati contenenti isotretinoina, poiché questa sostanza aumenta il rischio di intossicazione da vitamina A.

Il rischio di sviluppare ipertensione endocranica aumenta nei pazienti che assumono grandi dosi (da 50.000 U) di vitamina A contemporaneamente alla tetraciclina.

La vitamina E, che fa anche parte di Aevit, migliora l'attività di antiossidanti, glucocorticosteroidi e farmaci antinfiammatori non steroidei, aumenta l'efficacia e riduce la tossicità dei glicosidi cardiaci, nonché le vitamine A e D.

Analoghi Aevita

Con ingredienti attivi, ad es. analoghi strutturali di Aevit sono Vitaminel, AEcaps e VitAE.

Appartenendo allo stesso gruppo farmacologico e alla somiglianza dei meccanismi d'azione, gli analoghi di Aevit sono i seguenti rimedi vitaminici combinati: Antioxicaps, B-Vitacaps, Multi-tabs, Pregnavit, Triovit e molti altri farmaci.

Termini e condizioni di conservazione

Complesso vitaminico Aevit si riferisce a farmaci da banco. La sua durata è di 2 anni, fatte salve le condizioni di conservazione raccomandate dal produttore: asciutte, protette dalla luce solare diretta e fresche (a una temperatura da 15 a 25 ° C)..

Trovato un errore nel testo? Selezionalo e premi Ctrl + Invio.