Alopecia androgenetica

All'inizio, una persona potrebbe non notare la perdita di capelli, considerando i cambiamenti legati all'età, ma raggiungendo l'età di 50 anni, quasi la metà della popolazione maschile soffre di calvizie o alopecia androgenetica.

La causa della calvizie sta nella presenza dell'androgeno diidrotestosterone, che inibisce la funzione del follicolo e previene la crescita dei capelli. rallenta. La perdita di capelli nelle donne non è così evidente, riescono a nasconderla con l'aiuto di un'acconciatura ben scelta (vedi foto).

Le ragioni

Nelle donne e negli uomini, nei bambini e negli adolescenti, lo sviluppo di alopecia androgenetica (calvizie) si verifica allo stesso modo, ma le cause possono essere diverse (vedere tabella).

categorieCause di alopecia
Donne
  • Un fattore ereditario che distingue una sottospecie come l'alopecia androgenetica nella classificazione della malattia.
  • Situazioni stressanti.
  • Fallimento dei livelli ormonali.
  • L'uso di contraccettivi ormonali.
  • Assunzione insufficiente di vitamine negli alimenti.
  • Assunzione di farmaci forti (antidepressivi).
  • Patologia endocrina.
  • Disturbi Vegetativi.
  • Malattie del fegato, del pancreas, dello stomaco.
  • Infiammazione della pelle sul corpo.

Ulteriori informazioni sul trattamento dell'alopecia androgenetica nelle donne.

Uomini
  • Aumento del contenuto di recettori nei follicoli piliferi che interagiscono con DHT, che aumenta la loro sensibilità.
  • Aumento dell'attività enzimatica, che è associata al metabolismo degli ormoni sessuali;
  • Predisposizione genetica.
  • Malattie infettive.
  • Stress frequente.
  • L'azione dei farmaci farmacologici.
  • Dieta formulata in modo errato, cattive abitudini.

Ulteriori informazioni sul trattamento dell'alopecia androgenetica negli uomini.

Bambini
  • Trasmissione di geni da madre o padre.
  • Problemi nel tratto digestivo, come disbiosi, malassorbimento, ecc..
  • Infezione con parassiti.
  • Mancanza o eccesso di vitamine.
  • Avere malattie autoimmuni.
  • Patologia tiroidea, ipotiroidismo.
  • Infezione con infezioni, funghi.
  • Lesioni al cuoio capelluto.
  • Anemia.
  • Effetti dell'esposizione ai raggi X..
  • Assunzione di farmaci.
  • Alopecia telogena cronica.
adolescenti
  • La pubertà, quando gli androgeni iniziano a essere prodotti in eccesso.
  • Diminuzione degli ormoni sessuali femminili.
  • Il periodo dell'adolescenza è caratterizzato da un'abbondante secrezione di grasso sulla pelle, che rallenta la crescita dei capelli.
  • infezioni.
  • Mancanza di vitamine in un corpo in crescita.
  • Lesioni alla testa.
  • L'azione di potenti droghe.
  • Lo stress a scuola oa casa.

Sintomi

I sintomi principali includono:

  1. La comparsa di dermatite seborroica.
  2. I capelli iniziano a sbiadirsi, diventano fragili, asciutti e poi grassi.
  3. Il cuoio capelluto è coperto di acne.
  4. I peli sul viso diventano più scuri, più duri.
  5. Nelle donne, il ciclo mestruale è disturbato.
  6. I capelli lunghi e folti sono sostituiti da capelli corti sotto forma di lanugine.
  7. La comparsa di chiazze calve nelle regioni temporali anteriori, che crescono nella zona parietale.
  8. Calvizie a ferro di cavallo, perdita di capelli nelle orecchie, dietro la testa, collo (vedi foto).

Come distinguere da diffuso

L'alopecia androgenetica o androgenetica, sebbene diversa, può essere presente in una persona contemporaneamente alla forma diffusa della malattia. La forma androgena della patologia viene trasmessa geneticamente per ereditarietà e converte il testosterone in diidrotestosterone, che cambia le funzioni dei follicoli piliferi, rallenta la loro crescita.

L'alopecia diffusa è diversa in quanto si verifica a causa di un cambiamento nei livelli ormonali durante la gravidanza, l'allattamento, la pubertà, la menopausa. Se l'alopecia androgenetica è caratterizzata da perdita di capelli alle tempie, all'occipite, alla corona, la diffusione diffusa si distribuisce uniformemente su tutta la superficie della testa.

La forma diffusa della malattia è più estesa, ma il suo sviluppo, oltre che in androgeno, è provocato dallo stress, dall'assunzione di droghe, dai contraccettivi, dalle irregolarità mestruali, ecc..

Diagnostica

Per diagnosticare un eccesso o una mancanza di androgeni nel corpo, puoi passare un appuntamento con un tricologo, dopo aver superato tutti i test necessari. Il medico prenderà una storia di disturbi e malattie, dove sarà necessario indicare quando è iniziata la caduta dei capelli, da quali aree della testa.

Durante l'appuntamento, una storia familiare dovrebbe essere data in dettaglio, per scoprire se i parenti avevano patologie simili. Il tricologo dovrebbe esaminare il cuoio capelluto e le lesioni, le condizioni della pelle in questa fase.

Il prossimo passo è eseguire la tricoscopia, la diagnostica computerizzata dei follicoli piliferi al microscopio, per questo, i capelli vengono prelevati dalle regioni parietali e occipitali della testa..

Quali test devono essere eseguiti?

Test da eseguire per identificare la causa dell'alopecia:

  1. Analisi del sangue generale. La perdita dei capelli può essere associata a cambiamenti nei livelli di emoglobina nel sangue e l'anemia è una delle cause più comuni di alopecia. La patologia può essere causata da infiammazione del tratto gastrointestinale, ovaie, come evidenziato da un aumento del livello dei leucociti.
  2. Analisi per la presenza di infezioni. In una fase iniziale, è importante identificare la presenza di infezioni parassitarie, poiché l'esistenza di elminti nel corpo influisce sulla crescita dei capelli, nei bambini questo si manifesta in una forma diffusa di alopecia.
  3. Un esame del sangue biochimico mostra la presenza di oligoelementi come zinco, ferro, magnesio, calcio, da cui dipende direttamente la crescita dei follicoli piliferi.
  4. Test del ferro sierico. Il risultato dello studio mostrerà come funzionano gli organi interni, in caso di mancanza di ferro, sono prescritti nutrizione correttiva e preparazioni di ferro.
  5. Test per gli ormoni tiroidei, tra cui ormone stimolante la tiroide, T4 e T3. Con una mancanza di ormoni, i capelli diventano fragili e opachi e, con un eccesso, viene diagnosticata la calvizie. Una forte deviazione dalla norma degli indicatori è la ragione per cui il tricologo invia il paziente per un'ecografia della ghiandola tiroidea.
  6. Analisi per gli ormoni sessuali. I principali indicatori per lo studio sono testosterone, prolattina, ormone luteinizzante (LH) e ormone follicolo-stimolante (FSH). Se il livello degli ormoni sessuali non è normale, il ciclo mestruale nelle donne viene interrotto, viene diagnosticata l'infertilità, l'acne viene versata abbondantemente.

Oltre alle analisi, viene utilizzato attivamente il metodo del fototricogramma, che consente di identificare l'alopecia androgenetica in una fase iniziale confrontandola con la calvizie diffusa. Il fototricogramma consente di calcolare il numero di follicoli piliferi per centimetro di cuoio capelluto, per evidenziare la crescita e la caduta attiva. Il metodo consente di valutare il tasso di crescita dei capelli, l'attività del processo, il loro diametro, l'efficacia del trattamento.

È possibile controllare la presenza del fungo sul cuoio capelluto attraverso una procedura di biopsia, quindi la microscopia dei capelli, l'alopecia cicatriziale e l'alopecia diffusa saranno visibili al microscopio (vedi foto).

È possibile curare?

La terapia antiandrogena, che comprende la medicina tradizionale e popolare, è in grado di ripristinare i capelli e prevenire la caduta dei capelli. L'uso di droghe, maschere e unguenti non garantisce un completo ritorno di capelli lussureggianti, ma fermerà il processo di calvizie.

Farmaci per il trattamento della terapia androgenica:

  • Esvicin, un farmaco brevettato in Russia, che elimina i capelli grigi, la forfora, il grasso dei capelli, allo stesso tempo ha un prezzo basso e non ha farmaci simili nella composizione. Alopecia androgena e diffusa a base di cosmetici
  • Il veroshpiron, essendo un potente antiandrogeno, è prescritto per il trattamento dell'alopecia nelle donne, poiché gli uomini possono manifestare effetti collaterali sotto forma di ghiandole mammarie ingrossate..
  • Alerana è rappresentata da un complesso di vitamine e minerali come magnesio, ferro, silicio, zinco, cromo, acido folico. Il farmaco aiuta a ripristinare la funzione dei follicoli piliferi e fermare la caduta dei capelli.
  • La biotina, che fa parte delle vitamine del gruppo B, include zolfo. Il farmaco è prescritto per migliorare l'aspetto dei capelli, la sua forza, la salute.
  • Pantovigar, contenente lievito medico, vitamine del gruppo B e aminoacidi, favorisce la crescita attiva dei capelli, ma ha restrizioni sull'assunzione durante la gravidanza.
  • Qilib, con una composizione unica, favorisce la formazione di collagene nei follicoli e nel cuoio capelluto, rafforzando i follicoli piliferi. Il farmaco è disponibile sotto forma di spray, allevia l'infiammazione, rende i capelli lucenti, belli e sani.
  • Silokast è un efficace trattamento della calvizie che stimola la crescita dei follicoli piliferi. Grazie alla composizione di Levanol, Dimexide, Olio di ricino, ripara le aree danneggiate della testa.
  • La flutamide è nota per il suo effetto rapido e l'attivazione della crescita dei capelli, la sua azione è quella di bloccare i recettori degli androgeni e il corpo non risponde più agli androgeni.

Droghe giapponesi

I giapponesi sono riusciti a creare un farmaco sicuro ed efficace per il trattamento dell'alopecia androgenetica, RiUP (con il principio attivo minoxidil).

Se RiUP viene applicato regolarmente, i follicoli saranno saturi di sostanze nutritive, la crescita verrà attivata, la caduta dei capelli rallenterà..

Per tutto il corso del trattamento in 6 mesi, i capelli sono conservati in tutti, con un uso regolare. Il farmaco stimola esclusivamente la crescita dei follicoli piliferi, senza influire sullo sfondo ormonale del paziente.

Un altro rimedio efficace per la calvizie giapponese è Karoyan Gush di Daiichi Sankyo, che elimina la forfora, i capelli grassi e attiva la crescita dei capelli. I produttori rilasciano il farmaco sotto forma di un'essenza che viene applicata sulla testa dopo il lavaggio. Un derivato del minoxidil - Carpronium, il cui effetto è già stato dimostrato dai cosmetologi per la calvizie. Formulato con estratti di ginseng ed eucalipto per favorire la salute del cuoio capelluto.

Kaminomoto Trigger di produttori giapponesi, nonostante non abbia un odore molto gradevole, affronta bene la caduta dei capelli. La preparazione sotto forma di shampoo e liquidi viene utilizzata dopo la diagnosi della malattia, nel periodo postpartum.

Metodi di trattamento

I trattamenti popolari per l'alopecia androgenetica sono:

  1. Applicazione dell'apparato darsonval, che stimola la circolazione sanguigna agendo sul cuoio capelluto con correnti ad alta frequenza. Prima della procedura, i capelli devono essere pettinati e tutti gli oggetti metallici rimossi. Il trattamento viene eseguito con un pettine, che dà impulsi con movimenti lenti, poiché la potenza del dispositivo aumenta durante la procedura; alla fine, il paziente può provare una leggera sensazione di formicolio. L'effetto della procedura è in sessioni giornaliere per 20 giorni, un tale corso può essere ripetuto tre volte l'anno. La darsonvalutazione è rilevante per l'alopecia androgenetica, rafforza i capelli, accelera la sua crescita e previene la morte dei follicoli piliferi. Inoltre, darsonval disinfetta tegumenti, riduce il grasso sulla testa (vedi foto).
  2. Il plasmolifting è una procedura sicura in cui il plasma purificato e ricco di piastrine viene utilizzato per centrifugazione per iniettarlo per via sottocutanea nella testa. La sostanza viene aspirata in siringhe e, usando un ago sottile, viene iniettata sotto la pelle, l'agopuntura inizia dalla parte frontale verso la parte posteriore della testa e fino a quando l'intera area della testa è completamente scheggiata. Ci vorrà almeno un mese per ripristinare la struttura dei capelli, ma idealmente sono necessari quattro trattamenti a intervalli di due settimane. La procedura di Plasmolifting aiuta ad aumentare il diametro dei capelli, rafforzandolo.

Oli e maschere

Per prevenire la calvizie prematura, dovresti seguire una dieta equilibrata, assumere un complesso di vitamine, fare un massaggio alla testa, applicare maschere e balsami.

Metodi tradizionali di trattamento (oli e maschere):

  • Olio di bava. Mescolando la senape in polvere e l'olio di bardana in un rapporto 1: 2, puoi ottenere una miscela per sfregare le radici dei capelli. La maschera dovrebbe essere mantenuta mentre è possibile sopportare una sensazione di bruciore, ma se cuoce forte, metti meno senape. Utilizzare la miscela prima dello shampoo 1-2 volte a settimana, sciacquando due volte con lo shampoo. L'olio di bardana può essere usato da solo, lubrificando il cuoio capelluto con uno spazzolino da denti, quindi risciacquare dopo 5-6 ore e risciacquare con shampoo a base di erbe.
  • La maschera di cipolla viene preparata al ritmo di 2 cipolle per 200 ml di brandy, tutto viene accuratamente miscelato e sfregato quotidianamente sul cuoio capelluto. Non allarmarti se i capelli biancastri possono crescere su aree calve, i capelli normali inizieranno presto a crescere.
  • Il balsamo di radice di cipolla e bardana in combinazione con il cognac stimolerà la crescita dei follicoli piliferi. Si consiglia di utilizzarlo 1-2 volte a settimana.
  • L'estratto di palma Sabal è usato come antiandrogeno, antinfiammatorio e decongestionante. Fa parte del farmaco "Rinfoltil" per il trattamento dell'alopecia androgenetica.
  • L'olio di jojoba è uno dei rimedi naturali più efficaci poiché penetra in profondità sotto la pelle e la cuticola dei capelli. Il prodotto contiene acido docosaesaenoico, che ripristina la struttura dei capelli e rimuove l'eccesso di sebo.

Panoramica sulle vitamine

Vitamine che influenzano la crescita dei capelli e prevengono la calvizie:

  1. La vitamina A favorisce la crescita e la ristrutturazione dei capelli ed è un potente antiossidante. Sintetizza le proteine ​​e attiva il metabolismo, rallenta il processo di invecchiamento della pelle.
  2. La vitamina B8 o il coenzima R donano lucentezza ai capelli, aspetto sano, stimolano la crescita dei follicoli piliferi.
  3. La vitamina B6 è inclusa nel trattamento dell'anemia e della dermatite seborroica.
  4. La vitamina B2 influenza la crescita di capelli e unghie, regola gli ormoni tiroidei. Con una carenza vitaminica, appare la forfora, le crepe sulle labbra.
  5. La vitamina C è responsabile dell'assorbimento del ferro, che influenza direttamente la salute del cuoio capelluto e dei capelli.
  6. La vitamina F include acidi grassi omega-3 e omega-6, che prevengono l'aterosclerosi, rafforzano ossa, capelli, unghie.
  7. Il calcio in combinazione con il ferro migliora la struttura dei capelli, il metabolismo nel corpo e l'assorbimento del cibo.
  8. La presenza di rame nel corpo fornisce la norma dell'emoglobina, che dà la crescita di capelli e unghie. Con una mancanza di rame, l'anemia, la calvizie, la pigmentazione sono disturbate.
  9. Lo zinco tratta l'acne associata all'eccessiva produzione di sebo, è antinfiammatorio nel trattamento dell'alopecia.

Altri trattamenti

Se il trattamento conservativo con farmaci e rimedi popolari non è in grado di aiutare a far fronte alla calvizie, puoi ricorrere alla procedura di trapianto.

Alcune aziende offrono il trapianto di capelli artificiali, ma questo metodo presenta diversi svantaggi. I capelli crescono lentamente, il prurito appare sul cuoio capelluto, le formazioni infiammatorie e purulente, ecc. Il metodo delle associazioni follicolari è più sicuro, cioè il trapianto di capelli o il trapianto autologo.

Il restauro chirurgico dei capelli viene effettuato rimuovendo 1-2 unità follicolari dalla parte occipitale della testa e trapiantandole in zone calve della testa usando un bisturi. La procedura è scelta da una minoranza di persone, poiché richiede ottime ragioni. Prima di decidere di effettuare un trapianto, dovresti scegliere un chirurgo qualificato in questo settore, scoprire le recensioni dei clienti precedenti.

La diagnosi di alopecia androgenetica e l'inizio del trattamento potrebbero non avere successo, quindi dovresti pensare a cambiare il tuo tricologo. Soprattutto se la calvizie ha già coperto oltre il 50% del cuoio capelluto. Nonostante il costo dei servizi in clinica, è importante conoscere le recensioni del medico di altri clienti, a volte fare affidamento sul consiglio di amici e parenti.

Se viene rilevata un'alopecia androgenetica, è importante che un tricologo sia coinvolto nel trattamento. Nella maggior parte dei casi, le persone affrontano il problema della calvizie quando viene colpita una parte significativa della testa, quindi non è possibile ripristinare l'intera linea sottile. È la diagnosi precoce e il trattamento che aiuta a prevenire la calvizie completa..

video

Video risposte di un endocrinologo alle domande più frequenti dei lettori:

La diagnosi è l'alopecia androgenetica. Sintomi e trattamento complesso

L'alopecia androgenetica (AHA), come qualsiasi altra alopecia, è ancora in fase di studio da parte di specialisti. Pertanto, è così difficile scoprire le ragioni e prescrivere un trattamento adeguato, anche se ogni anno sempre più persone sono inclini all'alopecia. Molto spesso, l'alopecia androgenetica nelle donne è accompagnata da una predisposizione genetica e un'alta concentrazione dell'ormone maschile testosterone. Tuttavia, l'alopecia androgenetica è più suscettibile agli uomini, colpisce fino all'80% degli uomini e fino al 50% delle donne durante la loro vita..

Sintomi di alopecia androgenetica

La caduta dei capelli nell'alopecia androgenetica si verifica gradualmente, aumentando con l'età e portando alla calvizie delle regioni parietali e frontali. Come cadono i capelli con AGA? Ogni pelo sulla testa attraversa tre fasi di sviluppo: crescita attiva (fase anagen), una fase di riposo (catagen) e spargimento (telogen), quindi un ritorno alla fase anagen. Con l'alopecia androgenetica, la fase di crescita (anagen) viene accorciata più volte (rispetto ai capelli sani) e passa molto rapidamente alla fase di riposo e, di conseguenza, alla perdita. Cioè, i capelli cadono, uno nuovo cresce al suo posto, ma già più sottile e più corto, poiché non ha il tempo di crescere e ricade di nuovo, quindi appaiono anche capelli più sottili (come lanugine) e più corti al suo posto, e questo continua fino ad allora fino a quando il follicolo pilifero non si atrofizza affatto.

Nell'alopecia androgena, i follicoli piliferi geneticamente predisposti sotto l'influenza della stimolazione androgena tendono a miniaturizzare, a seguito della quale i capelli pigmentati terminali vengono sostituiti con capelli depigmentati appena percettibili. Ciò porta a una progressiva riduzione della densità dei capelli visibili sul cuoio capelluto, a seconda dell'età e del modello di genere..

Schema progressivo di alopecia androgenetica nelle donne su scala Ludwig:

La diagnosi di alopecia androgenetica può essere fatta solo da uno specialista, dopo una serie di test. I principali segni dermatoscopici di alopecia androgenetica sono:

La differenza nei diametri dei capelli è un segno diagnostico caratteristico dell'AGA, che colpisce oltre il 20% dei capelli nelle zone androgeno-dipendenti. Sotto l'influenza degli androgeni, i follicoli piliferi subiscono una progressiva miniaturizzazione, i capelli prodotti diventano gradualmente più sottili e meno pigmentati. Nelle forme gravi di AGA, la miniaturizzazione colpisce diffusamente i follicoli, si osserva un assottigliamento uniforme dei capelli.

Il fenomeno dei follicoli vuoti è caratterizzato dalla presenza di punti gialli sul cuoio capelluto che corrispondono a follicoli vuoti. Il colore giallo è dovuto al fatto che gli orifizi follicolari, espansi in misura maggiore o minore, sono riempiti di sebo prodotto dalle ghiandole sebacee.

La pigmentazione è un segno non specifico di AGA, tuttavia è comune, soprattutto nelle forme gravi. Questa è una pigmentazione reticolare cellulare dell'epidermide interfollicolare, chiaramente visibile con ingrandimento di 40-50 volte. Questa pigmentazione scura è causata da una maggiore esposizione al sole sul cuoio capelluto che non è ben coperto di peli..

I segni peripillari, chiamati anche anelli peripillari, appaiono come un alone scuro di circa 1 mm di dimensione attorno all'apertura follicolare da cui emerge il pelo. Deloche nel 2004 ha dimostrato tricoscopicamente la presenza di segni peripillari nell'AGA e la loro correlazione con l'infiammazione perifollicolare superficiale in questa condizione.

Infiammazione: il cuoio capelluto dei pazienti con AGA è spesso (in misura maggiore o minore) eritematoso e l'iperemia può essere diffusa o sotto forma di focolai. Nella maggior parte dei casi, l'eritema è causato dall'infiammazione causata dalla dermatite seborroica. Ad alto ingrandimento (40x), l'eritema corrisponde ai vasi dilatati dei capillari degli strati superficiali del derma, che di solito formano anelli irregolari con dermatite seborroica.

L'AGA nelle donne può essere precoce, già nell'adolescenza o in ritardo, coincidente con il periodo della menopausa.

Terapia complessa nel trattamento dell'alopecia androgenetica

Il trattamento dell'alopecia anrogenica è molto lungo, si potrebbe dire per tutta la vita, e questa lezione è complessa e richiede un approccio sistematico. Prenderemo in considerazione quei trattamenti per AGA che sono clinicamente confermati..

Non è possibile curare l'alopecia androgenetica, puoi solo rallentare questo processo e mantenere i capelli in uno stato "normale".

Con l'alopecia androgena, la medicina tradizionale è assolutamente inutile, le maschere fatte in casa, lo sfregamento e altre ricette della nonna non ti aiuteranno con questo problema e a volte possono persino danneggiarti, in particolare gli oli, che possono ostruire i pori sul cuoio capelluto e aggravare ulteriormente la situazione. Cerca di non imbrattare il cuoio capelluto con tutti i tipi di rimedi popolari.

Prima di assumere qualsiasi farmaco, dovresti assolutamente consultare un medico..

Farmaco minoxidil per AGA

Il minoxidil è uno stimolante della crescita dei capelli, sebbene il minoxidil sia stato originariamente sviluppato per trattare l'ipertensione. Se con il trattamento dell'ipertensione arteriosa l'effetto del farmaco è evidente per gli specialisti, il suo effetto sulla crescita dei capelli è ancora allo studio. Il minoxidil favorisce la crescita dei capelli aumentando la fase anagen (fase di crescita), aumentando le dimensioni follicolari e stimolando la crescita dei follicoli piliferi a riposo.

Il minoxidil in un dosaggio di 1 ml viene applicato sul cuoio capelluto secco due volte al giorno (2 o 5%), distribuito uniformemente sulla pelle delle aree interessate e lasciato per almeno 4 ore. Se l'applicazione topica del minoxidil viene interrotta, la perdita di capelli inizierà tra 8-12 settimane, quindi gradualmente andranno persi tutti i capelli appena cresciuti..

I primi risultati positivi dopo Minoxidil possono essere osservati in 4-6 mesi. La perdita dei capelli può persino peggiorare al primo utilizzo..

Farmaco di finasteride

Finasteride è stata prescritta principalmente per gli uomini nel trattamento dell'AGA dal 1998, aiuta a prevenire e rallentare la caduta dei capelli negli uomini.

Il farmaco è anche prescritto per le donne, ma ci sono una serie di controindicazioni e restrizioni. Il farmaco è controindicato nelle donne che stanno pianificando una gravidanza (o sono già in stato di gravidanza), poiché può bloccare lo sviluppo dei genitali in un feto maschio. Uno studio recente suggerisce che la finasteride orale 5 mg / die può essere un trattamento efficace e sicuro per le donne con AHA con livelli normali di androgeni..

La finasteride orale alla dose di 2,5 o 5 mg al giorno può essere somministrata solo alle donne in postmenopausa o a coloro che assumono contraccettivi orali contemporaneamente.

In nessun caso non prescrivere il farmaco da soli, assicurarsi di consultare il proprio medico.

Plasmolifting per capelli con AGA

Uno dei trattamenti promettenti per AGA è la terapia al plasma ricca di piastrine per il sollevamento del plasma. Questa procedura è assolutamente sicura, il sangue viene prelevato dalla vena del paziente e le piastrine vengono separate dagli eritrociti mediante una centrifuga, quindi il sangue ricco di piastrine viene iniettato per via sottocutanea in tutto il cuoio capelluto. Maggiori dettagli sull'esperienza nell'uso del sollevamento del plasma sono disponibili nell'articolo Plasmolifting per capelli (la mia esperienza).

L'inclusione del plasmolifting nella terapia complessa con la soluzione di minoxidil è accompagnata da un aumento più significativo del diametro di tutti i peli, una diminuzione della proporzione di peli terminali e del vello.

Mesoterapia dei capelli

La mesoterapia per la caduta e la crescita dei capelli è una tecnica moderna per ripristinare la circolazione sanguigna nei follicoli piliferi e nutrire i capelli con nutrienti essenziali. Durante la procedura, le iniezioni di nutrienti miscele terapeutiche vengono fatte nel cuoio capelluto. La composizione delle miscele viene selezionata individualmente in base ai problemi dei capelli.

La mesoterapia non è una panacea per l'alopecia androgenetica, ma migliora ancora le condizioni generali dei capelli e riduce anche leggermente la caduta dei capelli, soprattutto se l'AGA è ancora combinato con la caduta diffusa dei capelli.

Darsonvalutazione del cuoio capelluto

La fisioterapia è molto spesso utilizzata per tutti i tipi di perdita di capelli, inclusa l'alopecia androgenetica. Darsonval è un dispositivo che migliora la circolazione sanguigna, ha diversi accessori e funziona da una rete. Agisce sul cuoio capelluto con correnti di impulso ad alta frequenza. È usato per tutti i tipi di calvizie, poiché con l'aiuto di Darsonval è possibile rafforzare e stimolare la crescita dei capelli.

Disinfetta anche perfettamente la pelle, riduce l'oleosità del cuoio capelluto, migliora il tono generale e favorisce una penetrazione più profonda dei cosmetici. Puoi leggere le impressioni di darsonval qui.

I nostri capelli hanno costantemente bisogno di aminoacidi, vitamine, oligoelementi e acidi grassi polinsaturi, quindi non dimenticare le vitamine complesse dei capelli..

Ripristino chirurgico dei capelli per AGA

La chirurgia come metodo di trattamento dell'AGA viene solitamente utilizzata molto raramente, poche persone decidono su misure drastiche come il trapianto di capelli. Di solito innesti di 1-2 unità follicolari dalla parte posteriore della testa vengono trapiantati in aree diradate usando un ago ipodermico o un bisturi.

Il trapianto di unità follicolari può dare ottimi risultati, ma il successo dell'operazione dipende dall'attenta selezione dei pazienti e dalle qualifiche dei chirurghi..

La base di prove per il trattamento della caduta dei capelli ha farmaci a base di L-cistina in combinazione con vitamine del gruppo B..

Come capire che questa non è solo perdita di capelli, ma calvizie. I consigli del tricologo per l'alopecia

Il post di oggi parla di un argomento difficile. L'alopecia è una diagnosi che tutti, senza eccezioni, hanno paura di sentire. Nelle donne, l'alopecia androgenetica (AGA) è più comune: una forma ormonale-genetica di perdita di capelli, i cui primi segni possono apparire già tra i 16-18 anni.

Il tricologo Tatyana Tsimbalenko racconta ciò che dobbiamo sapere sull'alopecia.

Come capire cosa non viene superato da un'altra perdita di capelli, ad esempio a causa di una serie di stress, ma quali sono i primi segni di alopecia?

Uno dei segni più caratteristici nelle donne è l'allargamento della divisione centrale e l'assottigliamento nella zona frontale. Ciò è particolarmente evidente al sole o con l'illuminazione che cade dall'alto (ad esempio, nel bagno). I capelli lungo la parte centrale diventano più sottili, cadono, parte dei follicoli piliferi smette di funzionare. Altri tipi di alopecia - alopecia areata e cicatrici - sono accompagnati dalla comparsa di focolai di peli, di forma arrotondata o irregolare, al centro dei quali potrebbe non esserci affatto crescita di peli. La comparsa di focolai sulla testa è un segno che parla della necessità di una consultazione urgente con un tricologo, una diagnosi corretta e una terapia di emergenza. In generale, il sospetto del paziente che la sua perdita di capelli non sia completamente ripristinata dovrebbe far pensare.

Quali sono le cause dell'alopecia? Hai bisogno di prevenzione, ad esempio, il rafforzamento regolare delle radici dei capelli con vari mezzi?

Il motivo è la maggiore sensibilità dei follicoli all'ormone disidrotestosterone, che è una caratteristica della loro struttura. E la principale prevenzione del processo è l'esclusione di fattori che influenzano negativamente la crescita dei capelli. Le misure più importanti per salvare i capelli sono proteggere il cuoio capelluto dagli effetti negativi delle radiazioni ultraviolette, smettere di fumare, pulire e curare adeguatamente il cuoio capelluto, combattere lo stress e, in generale, uno stile di vita sano. L'alopecia androgenetica oggi si riferisce a patologie associate all'età e tutte le attività che supportano l'attività e la giovinezza contribuiranno anche alla conservazione dei capelli. È impossibile rafforzare profilatticamente le radici, è possibile rilevare l'alopecia in una fase precoce e trattarla correttamente.

Alopecia e perdita di capelli diffusa - come differiscono?

L'alopecia androgenetica è un processo geneticamente determinato, generalmente il diradamento si sviluppa gradualmente, "i capelli si sciolgono". Quando si riferiscono a un tricologo, le donne spesso non possono nominare il momento esatto in cui i capelli hanno iniziato a assottigliarsi o assottigliarsi (cambiare la loro struttura). La perdita di capelli diffusa è, di regola, una perdita di capelli acuta, cioè una persona può nominare il giorno esatto, la settimana in cui ha iniziato a notare una grande perdita di capelli.
La perdita diffusa è preceduta da eventi come stress, anestesia, drastica perdita di peso e temperatura corporea elevata (3 mesi prima dell'inizio del processo). E un diverso risultato di perdita di capelli diffusa e alopecia androgenetica - con alopecia, le donne si diradano a causa dell'atrofia dei follicoli piliferi, con perdita di capelli diffusa - il diradamento non va, quindi, quando stabilizzati, i capelli vengono completamente ripristinati.

L'alopecia può essere ereditata?

L'alopecia è un tipo di eredità poligenica. Ciò significa che una combinazione di geni è responsabile dello sviluppo della patologia, che può essere ereditata da entrambi i genitori in varie combinazioni. Pertanto, la gravità dell'assottigliamento durante l'ereditarietà può aumentare o diminuire. La prognosi più sfavorevole è per quelle donne e uomini in cui entrambi i genitori hanno sofferto di alopecia androgenetica - in questo caso, il debutto di solito avviene all'età di 16-18 anni.

Ciò che è caratteristico dell'alopecia androgenetica?

Nelle giovani donne praticamente sane in età fertile, viene spesso diagnosticata l'alopecia androgena. Di solito non provoca una completa caduta dei capelli, ma provoca un grave stress psico-emotivo a causa del diradamento dei capelli nella parte centrale della testa. La perdita dei capelli è particolarmente difficile per le donne con una lussuosa chioma, che considerano i capelli uno dei loro principali vantaggi e ne sono orgogliosi fin dall'infanzia. Spesso lo sviluppo dell'alopecia androgenetica è preceduto da un fattore scatenante: fluttuazioni del background ormonale (parto, sospensione o assunzione di contraccettivi orali, insorgenza della menopausa precoce), grave stress psico-emotivo (divorzio, morte di persone care, perdite finanziarie) e una serie di altri fattori. La perdita dei capelli scompare, ma il diradamento rimane e continua a progredire lentamente.

Come si sviluppa la malattia, quali sono le fasi?

Se parliamo di alopecia androgenetica, quindi, come qualsiasi processo cronico, AGA ha uno stadio di esacerbazione e stabilizzazione, che differisce nell'attività del processo, nell'attività di perdita e nella progressione del diradamento. Inoltre, gli stadi si distinguono in base alla gravità dell'assottigliamento, la cosiddetta classificazione Ludwig - la gravità dell'assottigliamento varia da 0 a 3 stadi.

Come viene diagnosticata l'alopecia? Quali test, procedure sono di solito prescritti?

Per diagnosticare l'alopecia, dovresti consultare un tricologo ed eseguire ricerche: tricoscopia e fototricogramma. Consentono di confrontare in modo affidabile i dati e comprendere quale tipo di alopecia si osserva nel paziente. Supera anche i test, che sono inclusi nell'elenco del "minimo tricologico", che hanno lo scopo di escludere la patologia combinata - disfunzione tiroidea, carenza di ferro, carenza di vitamina D, numerose infezioni. In alcuni casi, vengono prescritti esami del sangue per escludere controindicazioni all'assunzione di farmaci. Esistono anche analisi specifiche dei capelli con le quali possiamo valutare l'attività metabolica dei follicoli piliferi. In casi diagnostici gravi, è necessario un esame istologico.

L'alopecia può andare via da sola senza trattamento??

Se parliamo di alopecia cicatriziale, il processo di perdita dei capelli è irreversibile, poiché il complesso dei capelli sebacei viene distrutto e sostituito con una cicatrice. Tali forme non sono molto comuni, sebbene recentemente si sia verificato un aumento epidemico dell'alopecia fibrosa frontale - una delle sottospecie dell'alopecia cicatriziale.
Se stiamo parlando di alopecia androgenetica, quindi senza trattamento, il processo può peggiorare, ma nelle donne succede a un certo livello. A differenza degli uomini, nelle donne non tutti i follicoli sono androgeni-dipendenti, cioè sono soggetti all'influenza degli ormoni e del diradamento. Un certo numero di follicoli ha una struttura normale e il disidrotestosterone non agisce su di essi. Il numero di follicoli androgeni dipendenti sulla testa di una donna è determinato geneticamente: alcuni ne hanno il 30%, altri l'80%, quindi il grado di possibile diradamento dei capelli con la stessa diagnosi sarà diverso. Anche con AGA, i capelli rimangono intatti e la perdita è invisibile agli altri.

Come viene trattata l'alopecia oggi?

Il minoxidil dà una sindrome da astinenza: ciò significa che quando il farmaco viene annullato, i capelli ricominciano a cadere, com'era prima del suo uso. L'aumento della perdita è una reazione naturale, perché il minoxidil non elimina la causa della perdita (genetica e ormoni), ma rimuove solo il sintomo di perdita e assottigliamento.
Esistono molti analoghi del minoxidil (noi tricologi li chiamiamo sostanze simili al minoxidil) che non hanno una "sindrome da astinenza", ma sono anche meno efficaci. L'uso delle procedure di terapia al plasma e laser è molto promettente. Al momento, sono state sviluppate tecniche che consentono di aumentare la quantità di peli sulla testa usando iniezioni del proprio plasma. Inoltre, il laser frazionario all'erbio viene utilizzato con successo come metodo per stimolare la crescita dei capelli in vari tipi di alopecia. Tuttavia, la gestione di AGA rimane impegnativa e il proseguimento del minoxidil è giustificato e l'unica opzione..

Il capo medico di "CTTC" Tatiana Valerievna Tsimbalenko @centre_trichology, dermatologo, tricologo ha risposto alle domande. Autore di numerose pubblicazioni sulla tricologia, membro della European Society for Hair Research (EHRS), la Professional Society of Trichologists of Russia. Esperienza in tricologia da oltre 15 anni.

Cause e trattamento dell'alopecia androgenetica negli uomini

Nell'adolescenza, molti uomini scrutano attentamente nello specchio, esaminando i primi capelli di baffi e barba che appaiono sui loro volti. Dopo un paio di decenni, quando la rasatura diventa parte integrante della toilette mattutina, gli uomini si guardano di nuovo allo specchio, ma sono già interessati ai capelli in testa. Secondo le statistiche, il 50% degli uomini perde i capelli all'età di 50 anni. La ragione di ciò è l'alopecia androgenetica..

Struttura dei capelli umani

I capelli sono un derivato dello strato superficiale della pelle umana, composto dalla proteina cheratina. Ogni pelo cresce da un follicolo pilifero. Nell'uomo ce ne sono circa 50 milioni, di cui da 100 a 150 mila si trovano sul cuoio capelluto. I follicoli compaiono in una persona anche prima della sua nascita, si formano in un feto a 9-12 settimane della sua vita. Ma dopo la nascita di nuovi, quasi non appare.

Cosa si intende con il termine alopecia androgenetica

L'alopecia androgenetica (androgenetica nella letteratura moderna) è una malattia in cui, sotto l'influenza degli ormoni, si verificano cambiamenti nei follicoli piliferi in una persona, a causa dei quali i capelli si scoloriscono, diventano piccoli e successivamente cadono parzialmente e parzialmente si trasformano in pergamena. Una persona sviluppa una testa calva.

Negli uomini, i capelli iniziano a cadere dalle regioni frontale e parietale. In questo caso, si forma un triangolo di capelli sulla testa, rivolto verso la fronte. Nelle donne, i capelli cadono a partire dalla separazione e con il passaggio alle superfici laterali della testa. Nella parte posteriore della testa, i capelli rimangono invariati. Perché esattamente così, e non altrimenti, analizzeremo ulteriormente.

L'alopecia androgenetica è la causa del 90% della calvizie maschile e dell'8% di tutte le visite dermatologiche.

La malattia stessa può essere rappresentata come diversi processi sequenziali:

  1. I follicoli piliferi sono danneggiati dagli androgeni;
  2. I capelli diventano fragili, fini, incolori;
  3. I capelli cadono;
  4. I follicoli crescono troppo.

Cause di alopecia androgenetica

Le cause dell'alopecia androgenetica sono evidenti dal suo nome. Il motivo principale è un aumento della sensibilità dei follicoli piliferi agli androgeni a causa delle caratteristiche genetiche..

La predisposizione genetica allo sviluppo della malattia è ben dimostrata. Nell'81% dei figli con alopecia androgenetica, anche i loro padri ne soffrivano. I geni specifici responsabili dell'alopecia androgenetica non sono stati ancora trovati, ma molto probabilmente ce ne sono diversi..

Gli androgeni sono ormoni steroidei che vengono prodotti nelle ghiandole surrenali e sono necessari affinché un uomo sia un uomo. Sono responsabili della formazione di peli sul corpo e sul viso, cambiando il timbro della voce e sviluppando i muscoli. Gli atleti utilizzano specificamente sostanze simili agli androgeni per aiutare i loro muscoli a crescere più velocemente. Gli androgeni inoltre impediscono ai capelli di crescere troppo rapidamente. Le donne hanno i capelli folti a causa dei bassi livelli di androgeni, ma alti livelli delle loro controparti estrogeni femminili.

Se una persona ha un enzima speciale chiamato 5-alfa reduttasi nei follicoli piliferi sulla testa, questi follicoli diventano molto sensibili agli androgeni. Tanto che anche una quantità normale dell'ormone provoca cambiamenti e perdita di capelli. Vale la pena sottolineare che gli uomini con alopecia androgenetica hanno una normale quantità di androgeni nel sangue..

Fattori di rischio

I fattori di rischio per la caduta dei capelli sono i seguenti:

  • Genetica. La malattia si sviluppa se una persona ha una predisposizione ad essa. Pertanto, se i tuoi parenti maschi hanno la perdita dei capelli con l'età, le tue probabilità di ammalarsi sono più alte..
  • Stile di vita. Dieta scadente o irregolare, poco esercizio fisico nella vita quotidiana e cattive abitudini possono anche portare alla caduta dei capelli in età adulta.
  • Stress eccessivo Ci sono studi che mostrano alti rischi di sviluppare alopecia androgenetica in coloro che sono spesso sottoposti a stress..
  • Malattie della tiroide e tumori delle ghiandole surrenali. Se una persona ha un tumore nelle ghiandole surrenali, che aumenta la loro sintesi di androgeni, i capelli cadono di più. La situazione opposta con la ghiandola tiroidea, meno ormoni secerne, i capelli peggiori crescono e più cadono.
  • Età. Maggiore è l'età, maggiori sono le possibilità di ammalarsi. Quindi, se all'età di 50 anni ogni secondo uomo soffre di alopecia androgenetica, all'età di 80 anni l'80% degli uomini è già affetto dalla malattia..

Sintomi che indicano calvizie androgena

Nel 1949, quando James Hamilton studiava l'alopecia androgenetica negli uomini, attirò l'attenzione sulla sua relazione con gli androgeni e identificò diverse fasi nello sviluppo della malattia. Le sue scoperte sono state successivamente integrate da Otar Norwood, che ha portato alla creazione della scala Hamilton-Norwood..

La scala ha 7 gradi di sviluppo di alopecia androgenetica, che caratterizzano la gravità e la prevalenza dell'alopecia.

  • Grado 1: l'attaccatura dei capelli è leggermente spostata.
  • Fase 2: i capelli cadono nel lobo frontale, sfuggendo all'attaccatura dei capelli di circa 2 cm.
  • Grado 3: le patch calve sul lobo frontale aumentano e influenzano parte del lobo temporale.
  • Fase 4: le patch calve appaiono sul lobo parietale.
  • Fase 5: a causa della caduta attiva dei capelli, appare una patch calva sulla corona della testa sotto forma di un semicerchio.
  • Grado 6: si uniscono le patch calve sui lobi frontale e parietale. Un'isola triangolare di capelli rimane sulla fronte.
  • Grado 7: I capelli crescono solo in piccole chiazze dalle orecchie alla parte posteriore della testa.

Ma ci sono segni con cui puoi identificare una malattia in te stesso prima della formazione di chiazze calve? Ci sono, anche se non sono così evidenti. Prima che le aree senza peli inizino ad apparire, i capelli diventano opachi, fragili e accorciati. Se, dopo la pettinatura, inizi a notare più peli sul pettine di prima, allora questo è un chiaro segno: dovresti contattare un dermatologo. Va ricordato che qualsiasi malattia è più facile da trattare quando è appena all'inizio. È molto meglio salvare i capelli che si assottigliano piuttosto che far crescere nuovi capelli in aree di chiazze calve..

Diagnostica

La diagnosi può essere fatta più spesso in base ai sintomi e all'età del paziente. Ma per essere sicuro che una persona abbia alopecia androgenetica, il medico prescrive una serie di procedure. Per prima cosa devi fare studi e analisi generali, quindi studiare i capelli e i follicoli.

  1. Analisi del sangue. Non vengono condotte solo analisi generali e biochimiche, ma anche un'analisi degli ormoni per escludere problemi con le ghiandole surrenali e la tiroide.
  2. Esame microscopico dei capelli. È così che viene determinata la distruzione alla fine dei capelli, che appare con l'alopecia.
  3. Esame della pelle per la presenza di funghi. Alcuni funghi, che crescono sulla pelle, possono anche causare la caduta dei capelli..
  4. Esame dei graffi cutanei al microscopio. Viene studiato il danno follicolare e l'assottigliamento dello strato superficiale della pelle.
  5. Il test di trazione dei capelli rileva l'assottigliamento dei capelli.
  6. Trichoscan. Un metodo abbastanza giovane per studiare i capelli, ti consente di studiare immediatamente i capelli sulla testa e di elaborare le informazioni ricevute su un computer.

È possibile curare l'alopecia androgenetica e come farlo

Il trattamento dell'alopecia androgenetica è impegnativo nonostante i metodi moderni. Il suo compito è fermare i cambiamenti nel follicolo, fermare la transizione dei capelli lunghi verso i capelli del vello e impedire ai follicoli di crescere eccessivamente con il tessuto connettivo..

Con una visita tempestiva da un medico, un adeguato trattamento farmacologico in combinazione con il trattamento generale e i cambiamenti dello stile di vita, la cura per l'alopecia androgenetica può essere interrotta..

Metodi di trattamento

Per il trattamento, è necessario prima contattare uno specialista. Questo è un tricologo o un dermatologo. Solo lui sarà in grado di determinare correttamente le migliori tattiche di trattamento in un caso particolare. L'automedicazione può non solo essere inutile, ma anche dannosa o addirittura pericolosa per la salute..

I metodi di trattamento possono essere suddivisi in 2 gruppi: trattamento domiciliare con compresse o rimedi popolari e trattamento da parte di un medico utilizzando attrezzature e operazioni speciali.

farmaci

Esistono diversi modi per utilizzare i medicinali:

  1. Inibizione del recettore degli androgeni. Il ciproterone acetato può essere usato in combinazione con etinilestradiolo per bloccare il recettore. Questa combinazione viene utilizzata in Canada e negli Stati Uniti, ma il suo uso non è possibile negli uomini, poiché porta alla comparsa di caratteristiche femminili in essi. Un'altra opzione per bloccare il recettore degli androgeni è l'uso dello spironolattone diuretico. Ma ti consente solo di rallentare il processo, ma non di fermarlo..
  2. Inibizione della 5-alfa reduttasi. Esistono 2 tipi di questo recettore, uno dei quali si trova principalmente nella pelle, il secondo nella ghiandola prostatica e in quantità molto piccole nella pelle. La finasteride viene utilizzata per bloccare il recettore. La creazione dell'intero complesso in un senso tecnologico del compito, che spiega l'alto costo dei tablet. E a condizione che sia necessario berlo per 1-2 anni, questo diventa una difficoltà significativa. Molti sono scoraggiati dagli effetti collaterali dell'impotenza o della diminuzione della libido. Tuttavia, il farmaco viene scelto per il trattamento dell'alopecia areata da molti medici in tutto il mondo..
  3. Stimola la crescita dei capelli. Un buon metodo usato in combinazione con il trattamento antiandrogenico. Il benoxaprofene è stato precedentemente utilizzato per questo scopo. Ma nel 1980 ci furono circa 100 morti e 4.000 colpiti dal suo uso nel solo Regno Unito. Ciò ha portato al ritiro della droga dal mercato nel mondo civile. Ma in paesi in via di sviluppo come l'India, è stato scambiato liberamente già nel 1990.

Ora, al fine di migliorare la crescita dei capelli, viene utilizzato il minoxidil. Viene utilizzato applicandolo sulla pelle e con la prescrizione di alopecia androgenetica non di più. Meno di 3-5 anni, provoca la trasformazione dei capelli vellus in capelli lunghi nel 30% dei pazienti. Il meccanismo d'azione del farmaco è associato alla vasodilatazione della pelle vicino al follicolo pilifero. L'annullamento dell'uso del prodotto porta a una nuova formazione di peli di vello, quindi deve essere applicato per diversi anni. Sono anche possibili effetti collaterali: prurito nell'area di applicazione e crescita dei capelli in luoghi diversi dalla testa.

Medicina alternativa

Sebbene i metodi di medicina alternativa non siano riconosciuti dalla comunità medica globale, vale comunque la pena considerare alcuni di essi come aggiunta al trattamento farmacologico. L'idroterapia, il trattamento di agopuntura e alcune altre tecniche possono meritare attenzione come aggiunta al trattamento principale.

Ma non dovresti credere alle persone che ti dicono come trattare la calvizie con magneti o rimedi omeopatici. L'efficacia di ciò non è dimostrabile e porta solo a inutili perdite di tempo e denaro..

Terapia laser

Non molto tempo fa, la FDA negli Stati Uniti ha approvato ufficialmente la terapia laser per l'alopecia. La tecnica si basa sull'applicazione di una radiazione laser pulsante di basso livello sul cuoio capelluto. Dopo un tale effetto, la circolazione sanguigna nella pelle migliora, viene stimolata la crescita di nuove cellule nei follicoli piliferi..

Con l'aiuto dei moderni dispositivi, gli archi laser sono distribuiti uniformemente sul cuoio capelluto, il che aiuta a combattere la caduta dei capelli e migliora le condizioni della pelle. La procedura non ha effetti collaterali.

Sono disponibili 2 opzioni per l'utilizzo del laser. All'inizio, una persona viene irradiata con un dispositivo immediatamente su tutta la superficie della testa, tale dispositivo è abbastanza grande e non sempre conveniente. Al secondo, il medico eseguirà un pettine speciale attraverso i capelli del paziente, in cui sono integrati i LED con un laser. È più conveniente, ma il successo della procedura dipende in gran parte dalla coscienza del medico. La sessione dura da 15 a 30 minuti. Per ottenere l'effetto, sono necessari circa sei mesi di procedure.

È anche possibile acquistare un sistema laser per la tua casa. Con l'alto costo di questa soluzione, è conveniente e semplice per lunghi cicli di trattamento.

Rimedi popolari

Oltre alle medicine sviluppate nei laboratori farmaceutici, possono essere usate anche medicine tradizionali. Ci sono molti vantaggi di questo trattamento, sono convenienti, facili da usare a casa e non così ricchi di effetti collaterali.

Esistono molti metodi alternativi, ma è importante ricordare che si tratta solo di un metodo di trattamento aggiuntivo e di non dimenticare la sicurezza. Le stesse erbe e verdure possono causare ustioni e allergie.

  • Eleuterococco e ginseng. Aiuta a prevenire la caduta dei capelli. Mescola le tinture alcoliche e strofina sul cuoio capelluto 2 volte al mattino e alla sera per 2 settimane. A volte l'aralia viene aggiunta alla tintura..
  • Aghi. Lenisce il cuoio capelluto e rinforza i capelli. Un decotto viene preparato da conifere, puoi usare pino, abete rosso, abete e altri. Il brodo viene miscelato con alcool in un rapporto di 1: 1,5. Strofina sul cuoio capelluto una volta al giorno prima di andare a letto per 3 settimane.
  • Aloe e uva. Aiuta a ripristinare i capelli. Prepara una maschera di succo e strofinando il cuoio capelluto prima di andare a letto, lavati la mattina.
  • Sagebrush. Gli steli devono essere bruciati, dopo di che vengono versati 100 grammi di cenere schiacciata con 50 millilitri di olio di mandorle. Strofina i capelli e lascia per 2 ore.
  • Cipolla. Sulla pelle al vapore, applicare il succo di cipolla, precedentemente spremuto da cipolle fresche. Immergere sulla testa per 30 minuti, quindi risciacquare. Da usare prima di andare a letto.

Trapianto di capelli

In casi gravi di alopecia androgenetica, o se il trattamento è iniziato in una fase successiva, può essere utilizzato il trapianto di capelli. Questo metodo è chirurgico ed è eseguito da tricologi professionisti..

I follicoli piliferi hanno una cosa. Non hanno le loro istruzioni su quali capelli far crescere. Sono controllati attraverso speciali fibre nervose nella pelle. Ciò ti consente di portare i follicoli da un'area della pelle umana e di trapiantarli in un'altra area. Successivamente, nuovi capelli crescono dai follicoli trapiantati.

L'operazione ha una serie di controindicazioni, tra cui:

  1. Malattie della pelle in esacerbazione.
  2. Diabete.
  3. Esacerbazione di malattie croniche.
  4. Disordini mentali.
  5. Disturbi della coagulazione della pelle.

La fonte dei follicoli può essere sia la regione occipitale che quella laterale della testa del paziente, nonché il torace, le cosce e la barba. Usando uno strumento speciale, il medico estrae i follicoli piliferi e li impianta individualmente nella pelle in nuovi luoghi.

Esistono 2 metodi di lavoro. Il primo, manuale, quando il medico prende il follicolo e lo impianta da solo, usando una pinzetta speciale. Il secondo metodo utilizza un dispositivo automatico che rimuove in modo indipendente il follicolo e lo trapianta in un nuovo sito. Il medico controlla solo la posizione dello strumento e lo guida. Il secondo metodo è meno traumatico e più difficile da usare..

Dopo il trapianto, i follicoli piliferi mettono radici in un nuovo posto per qualche tempo. Successivamente, i capelli a pieno titolo crescono da loro, che sono indistinguibili da quelli che sono apparsi dalla nascita..

Tricopigmentation

Questo metodo non aiuterà a ricrescere i nuovi capelli, ma nasconderà la sua assenza per molto tempo. I risultati sembrano naturali, come le stoppie coltivate in 2-3 giorni. Scopri di più sul metodo e valuta le recensioni video dei clienti del maestro Andrey Afanasyev prima e dopo il corso delle procedure di tricopigmentazione, qui