Alopecia autoimmune: ruolo dell'immunità, cause, trattamento

Libri dermatologici e libri di consultazione descrivono la malattia dell'alopecia senza menzionare il termine - alopecia autoimmune. Perché adesso molti distinguono un tale tipo di alopecia come autoimmune?

Il fatto è che a cavallo tra il XX e il XXI secolo, iniziò il rapido sviluppo della scienza dell'immunologia, molte malattie con un'eziologia poco chiara iniziarono a essere studiate nel contesto di questa disciplina, tra cui l'alopecia areata (alopecia areata).

Nonostante il fatto che la forma nidificata di alopecia non sia una nuova malattia (anche nel mondo antico, l'attenzione è stata prestata ad essa), il meccanismo inequivocabile del suo sviluppo non è stato ancora stabilito, dagli anni '80 del secolo scorso, gli scienziati hanno iniziato a presentare una teoria sull'origine immunitaria della malattia.

Il ruolo dell'immunità nello sviluppo dell'alopecia areata

All'inizio, alcune parole sull'alopecia areata - questa forma di alopecia, in cui più spesso sulla testa, meno spesso sul resto del corpo, compaiono uno o più focolai "senza peli". Inoltre, ci sono molte opzioni per lo sviluppo della malattia:

  • Dopo circa sei mesi, lo stadio totale inizierà con una perdita completa dei capelli del cuoio capelluto, quindi una forma universale può iniziare con la perdita di tutti i peli del corpo, tra cui sopracciglia, ciglia, peli pubici e ascellari, barba e baffi negli uomini
  • Le aree "calve" possono crescere spontaneamente, senza un trattamento speciale
  • Il numero di focolai cambierà costantemente, quindi crescerà, quindi ne appariranno di nuovi.
  • Una o più lesioni possono rimanere invariate per lungo tempo e molte altre opzioni

Uno studio approfondito delle cellule e dei tessuti dei pazienti con alopecia areata è stato condotto già nel 1965 al fine di identificare cambiamenti generali nei tessuti e nelle cellule di capelli e pelle nelle aree nude.

Sono stati osservati i seguenti sintomi generali

  • Nel derma si sviluppa la vasculite - questa è un'infiammazione dei vasi, con la loro ulteriore distruzione. I cambiamenti vascolari portano al fatto che la nutrizione dei capelli è disturbata, mentre i capelli si indeboliscono.
  • Si sviluppa anche la perivasculite - questa è una lesione della parte esterna della nave e del tessuto connettivo, mentre sono stati trovati infiltrati linfoistiocitici.

Tale immagine ha ricordato ai ricercatori la reazione allergica del corpo a qualsiasi allergene, sorge la domanda: cosa può il corpo considerare gli allergeni durante lo sviluppo dell'alopecia, si è ipotizzato che il corpo possa considerare le proteine ​​dei capelli come allergeni.

Quando le proteine ​​dei capelli entrano nel sangue o nella linfa, il corpo inizia a percepirle come allergeni e produce anticorpi e anticorpi che attaccano i follicoli piliferi e li danneggiano.

Ma studiando il rapporto quantitativo di anticorpi prodotti dall'organismo, non sono stati trovati anticorpi diretti contro i follicoli piliferi.

Tuttavia, quando è stato utilizzato il metodo anticorpale fluorescente, i pazienti presentavano una maggiore quantità di anticorpi contro la ghiandola tiroidea e il tessuto testicolare..

Inoltre, in prossimità dei follicoli piliferi, un accumulo di:

  • Linfociti T e B.
  • anticorpi
  • macrofagi
  • Cellule di Langer
  • complessi immunitari IgG, IgM

Cause di alopecia autoimmune

La ragione dell'aggressione cellulare del corpo diretta alle proprie cellule ciliate rimane un mistero fino ad oggi, vengono avanzate le seguenti versioni:

  • Un difetto immunoregolatorio che si verifica durante l'infanzia e viene ereditato. I genetisti suggeriscono che ciò è dovuto al gene HLA, che si trova sul sesto cromosoma, è responsabile della codifica della proteina. Questa proteina, con l'aiuto delle cellule immunitarie, aiuta a "calcolare" gli antigeni e le cellule del corpo stesso, senza di essa il sistema immunitario inizia a confonderli. Le mutazioni di questo gene possono portare a una produzione insufficiente di questa proteina..
  • Spesso l'alopecia autoimmune inizia dopo malattie infettive, l'alopecia è stata associata a dermatite atopica e altre dermatosi cutanee. Ciò conferma la teoria immunitaria: l'introduzione di un agente infettivo può provocare una risposta immunitaria, seguita da uno sviluppo autoimmune, vale anche per i focolai di infezione cronica (sinusite, tonsillite, carie), che possono disturbare la calma del sistema immunitario e costringerlo a produrre costantemente anticorpi.
  • I disturbi nel lavoro del sistema endocrino possono anche provocare lo sviluppo della malattia; l'esame dell'alopecia può rivelare tiroidite autoimmune - infiammazione della ghiandola tiroidea.
  • Varie malattie autoimmuni - lupus eritematoso sistemico (LES), morbo di Still e altri.
  • Il fattore di stress influenza la formazione di alopecia autoimmune, ma al momento non è possibile spiegare il meccanismo della sua azione.

Gli indicatori delle immunoglobuline nei pazienti cambiano, quindi questo dimostra la partecipazione dei componenti autoimmuni allo sviluppo dell'alopecia, ma è impossibile dire che sono la causa principale della distruzione dell'apparato capillare.

Ma allo stesso tempo, tutti i pazienti con GA, senza eccezioni, hanno cambiamenti immunologici..

Per una diagnosi corretta, è necessario visitare un dermatologo, tricologo, endocrinologo, immunologo.

Alopecia autoimmune

Il trattamento per l'alopecia autoimmune è prescritto, come con la forma del nido:

  • Prescrivere iniezioni di Diprospan - un farmaco ormonale che ha un effetto immunosoppressivo Le iniezioni ormonali possono essere somministrate direttamente alle radici dei capelli.
  • Stimolatore di crescita minoskidil e le sue varie varianti.
  • Preparazione di tricoxene, che contiene estratto di palma nano e vitamine.
  • Vitamine del gruppo B e oligoelementi contenenti zinco, magnesio, selenio.
  • Mesoterapia - iniezioni meso-cocktail nelle radici dei capelli
  • Farmaci immunotropi: cicloparina A (sandimmune), inosiplex, ecc. Si presume che agiscano sulle cellule immunitarie e sopprimano i disturbi funzionali.
  • Thymuskin (ThymuSkin) - i creatori di questo farmaco hanno aderito alla teoria secondo cui il sistema immunitario combatte con i follicoli piliferi, scambiandoli per un virus. Hanno sviluppato una serie di prodotti esterni: shampoo, spray, crema, che includono timosina. La timosina è un ormone ottenuto dalla ghiandola del timo degli animali. Colpisce lo stato immunologico di una persona, è usato per molte malattie autoimmuni. Si consiglia di applicare lo shampoo 2 volte a settimana, spray o crema devono essere strofinati sulle radici dei capelli ogni giorno. Si presume che la timosina sia neutralizzata dagli anticorpi che attaccano i follicoli piliferi.

Tutti i farmaci dovrebbero essere prescritti da un medico, puoi ricorrere autonomamente a rimedi popolari, maschere a base di aloe, oli vegetali, peperoncino.

La prognosi in trattamento è molto difficile da fare, i risultati peggiori hanno una forma totale e universale di alopecia.

La consolazione per i pazienti è che con l'alopecia autoimmune i follicoli piliferi non muoiono, semplicemente si "addormentano" e possono svegliarsi con l'inizio del corretto funzionamento delle difese dell'organismo.

Ora, la diagnosi di alopecia areata significa automaticamente alopecia autoimmune.

Perdita di capelli e ghiandola tiroidea

La perdita dei capelli o l'alopecia (alopecia latina - calvizie, calvizie) è una condizione di cessazione prematura eccessiva della crescita dei capelli associata a una malattia e osservata in qualsiasi parte del corpo e che rappresenta una riduzione dei capelli. La perdita di capelli dovuta a patologia tiroidea si chiama alopecia tiroidea. Distingue tra perdita di capelli diffusa (diffusa) e focale (locale).

La perdita dei capelli è comune nella malattia della tiroide, ma non sempre. Questo sintomo non può assolutamente indicare una ghiandola tiroidea. Pertanto, la fonte di alopecia dovrebbe essere considerata.

Vi è una vasta gamma di condizioni della tiroide che causano la perdita di capelli in eccesso. Questo sintomo può essere osservato in ipotiroidismo, ipertiroidismo (tireotossicosi), processo autoimmune (tiroidite autoimmune - AIT), gozzo nodulare ipertiroideo, gozzo endemico. Inoltre, la mancanza di capelli è possibile anche con l'eutiroidismo..

Segni di caduta dei capelli

Poiché le malattie della tiroide sono più comuni nelle donne, i pazienti prestano innanzitutto attenzione ai capelli del cuoio capelluto. Non è un segreto che il cuoio capelluto sia uno dei valori principali di ogni donna: la sua decorazione naturale. Pertanto, eventuali cambiamenti in questi peli prestano attenzione e incoraggiano la ricerca di cause e modi per ripristinare.

I precursori della riduzione dei capelli sono i cambiamenti nelle proprietà dei capelli e del cuoio capelluto. I capelli possono diventare più sottili, fragili, secchi e fragili. Un tale deterioramento della qualità dei capelli è un segno di malnutrizione, che a sua volta può essere causata da vari motivi, che saranno discussi di seguito..

I disturbi della tiroide sono caratterizzati da un deterioramento stagionale delle condizioni dei capelli. I pazienti con ipotiroidismo e AIT possono notare che i capelli diventano più spessi e migliori dopo l'estate, specialmente al sud, ma si diradano in primavera dopo la stagione fredda.

Ci sono due principali segni esterni di perdita di capelli in eccesso nel cuoio capelluto. Questa è una diminuzione quasi uniforme del loro numero (alopecia diffusa) o perdita di capelli in aree che spesso assomigliano a cerchi (alopecia areata). Entrambe le opzioni possono sia progredire che regredire. Il processo di diffusione può essere così intenso che il volume diventa notevolmente inferiore e la pelle può essere visibile con una pettinatura normale. Le patch calve focali possono espandersi e unirsi, liberando gradualmente l'intera testa dai capelli. Tuttavia, non dimenticare che questi cambiamenti possono essere reversibili..

Con gravi malattie della ghiandola tiroidea, i capelli che coprono gli arti e il tronco, nonché le sopracciglia e, meno spesso, le ciglia, possono soffrire. Distinguere la perdita di capelli caratteristica di un significativo ipotiroidismo lungo il bordo esterno delle sopracciglia. Questo è un sintomo di Hertoghe..

Cause di perdita di capelli nelle malattie della tiroide

Tutte le cause di alopecia nelle malattie della tiroide sono ridotte a insufficiente fornitura e regolazione della nutrizione dei capelli. Allo stesso tempo, ci sono ragioni mediche (iatrogene) associate agli effetti dannosi di alcuni farmaci. Presentiamo un elenco delle cause della caduta dei capelli basato sulla "Classificazione delle cause delle malattie della tiroide" (Clinica del Dr. A. V. Ushakov, Mosca, 2013).

Ragioni di carenza di energia:
1) alimentazione inadeguata (deficit calorico);
2) assunzione limitata e bassa di ormoni tiroidei;
3) gravidanza, parto, periodo postpartum;
4) anemia.

Ragioni normative:
5) violazione diretta del controllo e della regolazione nervosi;
6) stress mentale.

Ragioni di carenza elementare:
7) mancanza di iodio;
8) mancanza di selenio;
9) mancanza di vitamine (D, B1, D6, B12, A, E...).

Motivi fisici:
9) raffreddamento e ipotermia;
10) radiazione.

Cause iatrogene (mediche):
11) uso a lungo termine di alte dosi di farmaci tirostatici.

Nota la combinazione di motivi. Spesso non uno, ma diverse ragioni possono provocare perdita di capelli e sofferenza..

I pazienti tendono a incolpare cause note o nascoste per le condizioni angoscianti del loro cuoio capelluto. Soprattutto spesso i pazienti sospettano un ruolo provocatorio della ghiandola tiroidea stessa. Durante una consultazione nella nostra clinica, dicono così: "Questo è a causa della ghiandola tiroidea.".

Spesso in questi casi, un esame del sangue mostra una quantità sufficiente di ormoni tiroidei (T3w. E T4w.), Indipendentemente dal valore di TSH. Si noti che il TSH è un ormone ipofisario e non influisce direttamente sui capelli. Con una normale quantità di ormoni tiroidei, questi ormoni vengono anche forniti in abbondanza ai follicoli piliferi e forniscono loro un processo metabolico energetico.

Il seguente fatto attira l'attenzione. Con gli stessi cambiamenti nella ghiandola tiroidea e i risultati di un esame del sangue, i pazienti possono sperimentare condizioni di capelli diversi: pieno o alterato!

Solo con una combinazione di condizioni sfavorevoli e la comparsa di circostanze che accompagnano le malattie della tiroide può essere disturbata la condizione delle radici dei capelli e si verifica la loro perdita. Dovresti sapere quanto segue. Trovare e identificare le cause è importante, ma è anche importante determinare la malattia di base che è interessata dalle cause. Quest'ultima circostanza è fondamentale nella scelta di un trattamento per il cuoio capelluto e la stessa ghiandola tiroidea..

Struttura e funzione dei capelli: il modo di comprendere l'alopecia

Per un migliore orientamento nelle peculiarità della sofferenza dei capelli e nella scelta del trattamento, si dovrebbe conoscere la struttura dei capelli e i principi della sua vita..

I capelli sono composti da due parti: esterna (visibile - il capello stesso) e interna (nella pelle - la radice dei capelli). L'esterno dei capelli dipende dalle condizioni dell'interno! Questa è la comprensione di base e allo stesso tempo semplice dello sviluppo della malattia dei capelli..

Passiamo brevemente alla struttura della radice dei capelli. Alla base dei capelli (follicolo) si trovano nervi e vasi sanguigni. Si adattano e entrano in contatto con le cellule del tessuto connettivo della papilla e del follicolo pilifero.

Figura 1. Struttura dei capelli.
I vasi trasportano sostanze utili e rimuovono i prodotti metabolici, ei nervi dalle cellule nervose forniscono stimoli nutrienti (trofici) e ricevono informazioni sulla risposta.

Le fibre nervose intrecciano i capelli molto strettamente.

Figura 2. Fibre nervose dei capelli.
Tutti possono assicurarsi che i nervi siano coinvolti tirandosi leggermente sui capelli. Il dolore è sempre sentito - un segno di controllo nervoso. Il compito principale dei nervi non è proteggere i capelli dall'epilazione, ma regolare l'intensità della nutrizione dei capelli.

Molti esperti (medici e cosmetologi) presentano la nutrizione dei capelli in un modo - attraverso i vasi sanguigni. Si ritiene che la cosa principale nello sviluppo della malattia dei capelli sia l'assunzione insufficiente di qualsiasi sostanza. Da questa posizione, viene costruita una tattica comune di assistenza - introducendo farmaci: sfregare attraverso la pelle o assumere per via orale.

In effetti, non è sufficiente fornire alla radice e ai capelli stessi le sostanze necessarie. È più importante garantire la completa regolazione della nutrizione dei capelli da parte del sistema nervoso.!

Nella "Clinica della ghiandola tiroidea" il Dr. A.V. Ushakov, i casi di eccessiva perdita di capelli sono spesso osservati con una quantità sufficiente di ormoni tiroidei nel sangue. In questi pazienti, un attento interrogatorio sulla storia medica rivela circostanze che colpiscono il sistema nervoso che controlla i capelli. Questa base di alopecia è confermata dal metodo di diagnostica termografica del sistema nervoso periferico effettuato in Clinica..

Ripristino dei capelli

I capelli di ogni persona attraversano costantemente tre fasi di sviluppo. La riproduzione delle cellule staminali del follicolo pilifero provoca la crescita dei capelli. Questa fase si chiama anagen e di solito dura da uno a diversi anni. Circa l'80% dei capelli è in questa fase.

Man mano che l'esaurimento procede, il follicolo pilifero entra nella fase catagen. Parte dei capelli all'interno della pelle viene ridotta e trasformata. I capelli in questa fase si preparano alla caduta. Durata di catagen 2-3 settimane.

L'ulteriore trasformazione del follicolo pilifero impoverisce ulteriormente la parte nascosta dei capelli, che va in uno stato dormiente. Questa fase si chiama telogen. Durante il periodo telogen, l'attaccatura dei capelli è "dormiente". Questo può accadere per 2-3 mesi o più, a seconda delle circostanze..

Figura 3. Fasi dei capelli.
Tutte le fasi dello sviluppo dei capelli possono essere confrontate con il comportamento delle piante nelle diverse stagioni dell'anno - gonfiore di gemme, crescita del fogliame, giardinaggio, ingiallimento e volo delle foglie, rallentamento del flusso di succhi e "sbiadimento" fino a un periodo favorevole.

Nella pratica della nostra clinica, ci sono casi di ripristino dei capelli dormienti nella fase telogen.

Diagnosi di perdita di capelli e malattie della tiroide

Nella "Clinica della ghiandola tiroidea" il Dr. A.V. Viene valutato Ushakov, il principale lato essenziale dei disturbi della crescita dei capelli - lo stato del sistema nervoso periferico che controlla i follicoli piliferi. A tale scopo viene utilizzata la termografia: diagnostica topografica hardware dello stato dei centri del sistema nervoso periferico.

Con l'aiuto della termografia, viene determinato lo stato individuale delle strutture nervose simpatiche cervicali superiori, dalle cellule nervose di cui i rami nervosi si diffondono alla pelle di diverse parti del cuoio capelluto. Inoltre, viene rivelato lo stato di altre strutture nervose che interagiscono con i centri del nervo cervicale superiore e controllano l'attaccatura dei capelli di altre parti del corpo..

La valutazione della condizione dei capelli può essere valutata mediante tricoscopia hardware-computer (in un istituto medico tricologico). Con il suo aiuto, vengono determinati:
tipo di cuoio capelluto;
tipo di capelli;
la dimensione dei follicoli piliferi;
la condizione del capello su tutta la sua lunghezza;
la densità delle unità di capelli in una certa area;
Il numero di capelli nella fase anagen e follicoli piliferi nella fase telogen;
Il numero di capelli pieni e velati.

Figura 4. Tricoscopio-dermatoscopio

Trattamento di perdita dei capelli

Le tattiche di trattamento per la caduta dei capelli nei pazienti con patologie tiroidee mirano a:

1) eliminazione dei disturbi nella regolazione nervosa dei follicoli piliferi;
2) rifornimento del livello ottimale di ormoni tiroidei nel sangue;
3) garantire un'alimentazione adeguata dei capelli.

Alopecia autoimmune e come trattarla

Un tale fastidio come la calvizie precoce negli uomini e nelle donne può verificarsi per vari motivi, e uno di questi è l'alopecia autoimmune. È inteso come uno spargimento parziale o al cento per cento dei capelli causato da cambiamenti nell'attività del sistema immunitario. Il gentil sesso è più suscettibile a questo tipo di calvizie, soprattutto nel periodo postpartum. E per combattere con successo questa malattia, deve essere adeguatamente studiata. Ti consigliamo di farlo subito!

Che cos'è l'alopecia autoimmune

L'essenza della malattia sta nel fatto che il sistema immunitario inizia a riconoscere corpi estranei nei follicoli piliferi e cerca di respingerli. Di conseguenza, le cellule dei bulbi vengono inibite, la struttura delle aste viene danneggiata, la fase di crescita dei capelli viene gradualmente sostituita dalla fase di riposo, si sbriciolano rapidamente e i nuovi capelli non ricrescono più. Nel tempo, le aree calve aumentano e, se non si interviene, ciò comporterà la perdita completa dei capelli..

Le principali cause che portano all'alopecia autoimmune sono:

  • fattore ereditario;
  • vivere in aree con maggiore radioattività;
  • problemi con il funzionamento della ghiandola tiroidea;
  • metabolismo alterato dell'acido retinoico nel corpo;
  • interruzioni ormonali o uso prolungato di farmaci ormonali;
  • grave danno meccanico al cuoio capelluto.

Inoltre, può essere una conseguenza di una serie di malattie, tra cui diabete mellito, lupus eritematoso sistemico, artrite reumatoide. In questo caso, un trattamento con un tricologo non è sufficiente: in parallelo, devi assolutamente contattare uno specialista specializzato sul disturbo di base..

Sintomatologia

Oltre a perdere i capelli, il corpo può segnalare l'insorgenza di alopecia con aumento della sudorazione e mancanza di respiro, aumento della frequenza cardiaca e malfunzionamento dell'apparato digerente. Inoltre, i pazienti spesso osservano sbalzi d'umore improvvisi senza una ragione apparente, le donne hanno irregolarità mestruali, le unghie possono assottigliarsi ed esfoliare.

Solo un medico ti aiuterà a confermare o dissipare i tuoi dubbi. Raccomandiamo di eseguire esami del sangue - test biochimici e ormonali, fare un'ecografia della ghiandola tiroidea, esaminare la velocità del flusso sanguigno e condurre un esame microscopico dei capelli. Sarebbe anche bello vedere un cardiologo.

Metodi di trattamento

Il trattamento varia in base al grado di caduta dei capelli.

Quindi, se l'alopecia è nella fase iniziale e viene colpita meno della metà dei capelli, gli esperti, a partire dalla causa del suo verificarsi, prescrivono farmaci per normalizzare i livelli ormonali, unguenti o gel a base di retinolo, prodotti di zinco o catrame, prendendo vitamine del gruppo B.

Quasi tutti sono raccomandati minoxidil - un farmaco che dilata i vasi sanguigni, aumentando così il flusso di ossigeno, sangue e sostanze vitali ai follicoli.

Gli ormoni steroidei possono anche essere prescritti sotto forma di crema, unguento o compresse (tenendo conto dell'età, della diagnosi e di altre caratteristiche individuali del paziente).

Quando l'alopecia autoimmune ha già colpito oltre il cinquanta percento dei capelli, unguenti e creme sono inefficaci. Qui è necessario un trattamento con ormoni steroidei in compresse o in fiale per iniezione sottocutanea. Inoltre, vengono praticate la terapia PUVA e l'esposizione ad aree calve con allergeni e irritanti..

Se l'alopecia è provocata da un tumore maligno, vengono prescritti citostatici o immunosoppressori, che bloccano la risposta autoimmune. Se è stato causato da una violazione dello sfondo ormonale, vengono selezionate pillole contraccettive per le donne e per gli uomini - farmaci speciali che sopprimono l'attività dell'enzima 5-alfa-reduttasi.

In un modo o nell'altro, il trattamento dura almeno tre mesi - fino a quando il medico non conferma la crescita di nuovi capelli.

Metodi di supporto

Se vuoi accelerare il processo di guarigione, assicurati che la tua dieta quotidiana contenga cibi ricchi di zinco e vitamine A e B. Questi sono carne rossa, pollame, frattaglie, gamberi e calamari, pesce, uova, zucca, carote, noci.

Con il consenso del medico, è possibile integrare il trattamento principale con ricette popolari per stimolare la crescita dei capelli.

Ad esempio, prova gli impacchi di bardana o olio di ricino: scalda leggermente a bagnomaria, applica sul cuoio capelluto, indossa un sacchetto di plastica o una cuffia da doccia, scalda con un asciugamano e lascialo per mezz'ora. Quando il tempo è scaduto, sciacquare i capelli con acqua calda e shampoo. Puoi anche realizzare maschere basate sulla tintura di peperoncino, che attivano e accelerano la crescita dei capelli..

Un altro modo efficace per ripristinare i capelli belli e folti è strofinare l'acido nicotinico sul cuoio capelluto. Lo strumento viene utilizzato nei corsi, ognuno dei quali dura 14 procedure.

Puoi anche praticare maschere di pane di segale: tagliare la crosta da un pezzo, immergere la mollica nel latte e distribuire la pappa risultante sulle aree calvizie. Tenere premuto per 20-30 minuti e risciacquare.

Che cos'è l'alopecia autoimmune?

Perdita di capelli autoimmune - perdita di ricci o, in altre parole, calvizie. La malattia è piuttosto grave, può essere causata da molti fattori, ma molto spesso è associata a qualsiasi disturbo ormonale.

Se la calvizie per gli uomini non è una vera tragedia, allora la metà giusta cade inorridita al solo pensiero. Ma anche se la perdita non fa assolutamente paura, non dimenticare che è causata da una malattia e deve essere trattata.

Sintomi di alopecia autoimmune

Se viene trovato almeno uno dei seguenti segni, è necessario prendere un appuntamento con un endocrinologo il più presto possibile.

segni

  • sudorazione eccessiva;
  • tachicardia;
  • sbalzi d'umore improvvisi;
  • depressione regolare (spesso senza motivo o a causa di una cosa frivola);
  • unghie deboli;
  • la perdita di capelli;
  • malfunzionamenti del tratto gastrointestinale;
  • grave mancanza di respiro;
  • battito cardiaco lento o veloce;
  • ciclo mestruale mancato.

Ragioni per l'educazione

  • Il corpo è geneticamente predisposto alla malattia;
  • La carie e le malattie croniche possono causare tiroidite;
  • Un eccesso di iodio;
  • Esposizione alle radiazioni;
  • Aria altamente inquinata;
  • Un periodo di grave stress.
  • Artrite reumatoide;
  • Diabete;
  • Lesioni recenti.

La malattia può colpire non solo il cuoio capelluto, ma tutti i peli del corpo in generale. Dopo un po ', si noterà la perdita di ciglia, sopracciglia, ecc. Se non pensi immediatamente al trattamento, c'è il rischio di perdere un quarto di tutti i peli del corpo. È possibile identificare la presenza della malattia visitando un endocrinologo che, a sua volta:

  • fornirà un rinvio per un'ecografia, che mostrerà se la ghiandola tiroidea funziona normalmente;
  • chiedere un'analisi per verificare il lavoro degli ormoni;
  • informare in merito al grado e allo sviluppo della malattia;
  • nominerà la causa esatta dell'insorgenza della malattia;
  • invierà alla consegna dell'analisi di biochimica;
  • esaminerà i capelli usando un microscopio speciale;
  • eventualmente riferirsi a uno psicologo e tricologo.

Trattamento

Anche dopo aver identificato uno dei sintomi in se stessi, è troppo presto per decidere che esiste esattamente l'alopecia autoimmune. Uno qualsiasi dei segni può essere causato da un altro disturbo, quindi è importante contattare un endocrinologo per informazioni accurate..

Quando si stabilisce la malattia, l'endocrinologo prescriverà:

  • Terapia di risonanza elettromagnetica;
  • Terapia magnetica / laser;
  • Complesso ormonale.

Metodi alternativi di trattamento

Il trattamento domiciliare non danneggerà solo se il medico darà il suo permesso.

  1. Avrai bisogno di 25-35 noci acerbe, un bicchiere di miele e 1 - 1,5 litri di vodka. Mescolare le noci tritate con gli altri ingredienti. Lasciare insistere per 2 settimane. È necessario conservare la miscela per tutto questo tempo nella completa oscurità. Quindi filtrare e conservare in frigorifero per diverse ore. Bevi un cucchiaio al giorno prima di colazione per 15-20 minuti. Il corso del trattamento è lungo. È necessario consumare almeno tre litri.
  2. È necessario preparare un cucchiaio di lungwort (erbe), cetriolo tritato, un cucchiaio di cavolo secco tritato e paprika tritata. Versare tutto quanto sopra con un bicchiere di acqua di fuoco (preferibilmente bollito). Prendi due sorsi circa tre volte al giorno.

Il trattamento alternativo non si limita solo a queste ricette, anche il succo di barbabietola, carota o cavolo sarà un buon aiuto. Si consiglia di bere nello stesso momento in cui viene spremuto, altrimenti il ​​succo perderà le sue sostanze benefiche.

Oltre al succo, anche un cetriolo aiuterà, che in estate e in inverno è quasi in ogni casa. Non è vietato mangiarlo in qualsiasi momento e può essere consumato in qualsiasi quantità. Il prodotto non ha controindicazioni, nessun sovradosaggio e anche le allergie sono rare.

La prevenzione è possibile??

Sfortunatamente, non esistono mezzi specifici per prevenire la malattia quando non è ancora comparsa. Tuttavia, ci sono linee guida generali, ad esempio:

  • lavare periodicamente i capelli con prodotti che nutrono ricci e radici.
  • indossare cappelli quasi in qualsiasi momento dell'anno;
  • cerca di prevenire le malattie fino a quando non diventano croniche;
  • se possibile, astenersi dal prendere pillole che causano l'alopecia;
  • periodicamente controllato da tricologi per prevenire e curare i capelli;
  • consultare regolarmente cosmetologi e parrucchieri;
  • a volte non sarà superfluo comunicare con uno psicologo. Questo non serve solo come prevenzione, ma aiuta anche a concentrarsi meno sui problemi e ad affrontare ciò che è già preoccupante..

La prevenzione da qualsiasi malattia, anche dalla perdita di capelli autoimmune, saranno passeggiate e pensieri regolari solo sul bene. Il corpo sarà grato per il tempo assegnato, così come per il sonno tempestivo e una nutrizione moderatamente adeguata..

Vale la pena ricordare che anche se esiste una predisposizione alla malattia a livello genetico, quindi con adeguata cura, il rischio di contrarla è minimo. La medicina è abbastanza in grado di curare questo disturbo e tutto ciò che è richiesto alle persone è solo quello di rivolgersi ad esso più spesso.!

Condividere con gli amici:

Altri articoli:

Ho il diabete e ho molta paura di sviluppare una perdita di capelli autoimmune. Sono assolutamente d'accordo con le raccomandazioni dell'articolo, io stesso le uso. Pertanto, per la prevenzione, cerco di indossare cappelli, consultare costantemente le estetiste e mangiare bene, penso che tutta la bellezza di una donna risieda nei suoi capelli e che debbano essere curati..

Alopecia, i suoi tipi e cause

Ultimo aggiornamento: 21.10.2019

La perdita dei capelli può turbare il più indifferente al loro aspetto. Non sorprende che i capelli sani siano una delle maggiori influenze sulla nostra bellezza. Puoi indossare una t-shirt rugosa e jeans strappati, dimentica di truccarti: con capelli lussureggianti ben curati starai ancora bene. Pertanto, è molto importante tenerli.

Sommario

  • Calvizie dovuta a malfunzionamento del sistema immunitario
  • Malattie che causano la caduta dei capelli
  • Altre cause di alopecia
  • Diagnosi di alopecia
  • Trattamento di alopecia
  • Prevenzione e recupero dell'alopecia
  • Consigli popolari

Calvizie dovuta a malfunzionamento del sistema immunitario

Se i tuoi capelli hanno iniziato a cadere spontaneamente, senza una ragione particolare, ad esempio, non hai cambiato il trucco dei capelli, non hai seguito una dieta rigorosa, non hai fatto una permanente, non hai avuto operazioni, gravi situazioni di stress, quindi la causa della calvizie è molto probabile risiede nel sistema immunitario.

Come funziona. Come risultato della disgregazione ormonale o di altri disturbi, il corpo inizia a identificare i propri follicoli piliferi come corpi estranei dannosi, quindi inizia il processo di eliminazione graduale di essi.

I linfociti T, progettati per proteggere il corpo da batteri, virus e cellule tumorali, attaccano i follicoli piliferi. I bulbi della fase di crescita attiva entrano in una fase dormiente, entro circa tre mesi la crescita si interrompe completamente e quindi i capelli iniziano a cadere. A causa del fatto che i bulbi "dormono", i riccioli che sono caduti non vengono sostituiti con quelli nuovi. I capelli perdono il loro splendore, compaiono chiazze calve e altre spiacevoli conseguenze.

Il ripristino di una crescita sana è possibile solo dopo un trattamento serio che interrompe l'attacco linfocitario. Senza tale trattamento, la malattia può durare per anni..

Distingue tra alopecia femminile e maschile.

Nel sesso più forte, la calvizie inizia con un cambiamento nell'attaccatura dei capelli. La perdita dei capelli aumenta gradualmente nella zona parietale e, dopo che si forma una patch calva, l'attenzione inizia ad espandersi ai bordi periferici dell'acconciatura.

L'alopecia femminile nel 90% dei casi è il risultato di un'eccessiva produzione di ormoni sessuali maschili. Questa malattia è caratterizzata da perdita di capelli lungo la separazione, al fine di ripristinare la densità dei capelli, sarà necessaria l'eliminazione della causa.

Oltre agli ormoni, l'infiammazione a bassa intensità, come nelle tonsille, nelle ovaie o nelle gengive, può influire sulla salute dei capelli..

Pertanto, se noti che stai perdendo più capelli del solito, assicurati di consultare il medico. È possibile che l'alopecia sia una conseguenza di una condizione più grave. Blocca l'impatto negativo il più presto possibile, questo eliminerà rapidamente il problema e ridurrà i danni.

Malattie autoimmuni che causano la caduta dei capelli

I medici identificano le cinque malattie più comuni che portano alla calvizie:

  • Lupus eritematoso sistemico. Molto spesso (90%) le donne in età fertile e i bambini soffrono di questa malattia. Il sintomo principale è il rossore. Si possono trovare sul viso e in tutto il corpo. Inoltre, il lupus porta a dolori articolari, affaticamento, edema e alopecia..
  • L'artrite reumatoide è una malattia rapidamente progressiva che colpisce le articolazioni. Anche il più comune nelle donne.
  • La tiroidite di Hashimoto distrugge gradualmente la ghiandola tiroidea, provoca perdita di capelli, irregolarità mestruali, porta a passività e affaticamento costante. Il problema è che è quasi impossibile determinare la malattia nelle fasi iniziali..
  • La malattia di Basedow porta a perdita di peso, alopecia, tachicardia, occhi sporgenti, è causata da un malfunzionamento della tiroide.
  • Diabete mellito di tipo 1. Il sistema immunitario attacca le cellule del pancreas, a causa delle quali muoiono, e il corpo smette di produrre insulina. Il diabete porta a visione offuscata, perdita di peso, perdita di capelli e altri problemi.

Altre cause di alopecia

  • Disturbi ormonali. Molto spesso, l'alopecia è una conseguenza diretta della mancanza o dell'eccesso di alcuni ormoni. Negli uomini, la calvizie è stata collegata a bassi livelli di testosterone. Il diradamento dei capelli nelle donne è, al contrario, dovuto a troppo testosterone o disturbi nella ghiandola tiroidea.
  • Genetica. L'attivazione di geni che portano compatibilità immunologica, in alcuni casi, porta alla formazione di tipi speciali di proteine. Queste proteine, a loro volta, attivano un meccanismo che imposta l'immunità contro i tessuti sani del corpo. Alcuni virus e infezioni, stress, trattamenti antibiotici a lungo termine possono iniziare questo processo.
  • Problemi metabolici Con una mancanza di vitamina A (acido retinoico) nel corpo, possono verificarsi processi infiammatori nei follicoli. Ciò porta all'alopecia, poiché diminuisce la produzione di sebo sottocutaneo e diminuisce l'immunità locale..
  • Ecologia. L'aumento dei livelli di radiazioni è particolarmente dannoso per la salute dei capelli. Ma potrebbero esserci anche altri motivi, perché a causa della scarsa ecologia, tutto il corpo soffre e il suo indebolimento influisce sulla qualità dei capelli.
  • Uso incontrollato di farmaci ormonali e uso di antibiotici per troppo tempo.
  • Danno meccanico all'epidermide. Alcune lesioni alla testa possono causare la morte della radice.

Diagnosi di alopecia

Se noti che i tuoi capelli cadono senza una ragione apparente, consulta un terapista. Condurrà la prima ricerca e farà riferimento a uno o più specialisti più ristretti:

  • immunologo;
  • tricologo;
  • dermatologo;
  • endocrinologo;
  • reumatologo;
  • psicologo.

L'alopecia viene diagnosticata in più fasi:

  • esame visivo di un endocrinologo;
  • analisi del sangue generale;
  • analisi ormonale;
  • esame dei ricci al microscopio;
  • esame dei vasi cerebrali per determinare la velocità di circolazione del sangue.

Trattamento di alopecia

Dopo che i medici hanno determinato le cause dell'alopecia, vengono prese misure per eliminarle. Sfortunatamente, la malattia impiega molto tempo a guarire.

A seconda della gravità della calvizie, viene utilizzato uno dei due schemi.

Se si perde meno della metà dei capelli, vengono utilizzati i seguenti farmaci:

  • I corticosteroidi sono farmaci che contengono ormoni secreti dalle ghiandole surrenali. Le sostanze possono essere utilizzate come unguenti o iniettate per via sottocutanea nella pelle interessata.
  • La retina (vitamina A) si trova di solito in unguenti o gel usati per trattare i cerotti calvi.
  • Il minoxidil è un vasodilatatore che stimola la crescita dei capelli. La sua ricezione è di solito alternata alla ricezione della retina..
  • Preparazioni orali contenenti zinco. Per ottenere l'effetto desiderato, questi farmaci vengono utilizzati in grandi dosi, questo può temporaneamente portare a disturbi del sistema digestivo..
  • Unguenti di catrame hanno anche dimostrato di funzionare bene nel trattamento della calvizie.
  • Complessi vitaminici e minerali con un alto contenuto di vitamina B.

Se si perde più della metà dei capelli, viene prescritto un trattamento più intenso:

  • I corticosteroidi vengono somministrati per iniezione o pillola.
  • Viene eseguita la terapia PUVA: prima il paziente assume una sostanza sensibile alla luce, quindi l'azione del farmaco viene attivata dalle radiazioni ultraviolette.
  • Irritanti o farmaci che causano allergie vengono applicati alle aree calve.
  • Ai pazienti vengono somministrati citostatici (immunosoppressori) per bloccare la risposta autoimmune.

Se la calvizie è stata causata da una violazione della produzione di ormoni, alle donne vengono prescritti contraccettivi orali e agli uomini - un medicinale speciale che sopprime l'attività dell'enzima 5-alfa reduttasi.

Indipendentemente dallo schema, il trattamento viene effettuato per almeno tre mesi. La durata del corso è individuale. I farmaci di solito terminano quando i nuovi capelli iniziano a crescere.

Prevenzione e recupero dell'alopecia

Al fine di ridurre il rischio di caduta dei capelli o ripristinare rapidamente i ricci curati, sono necessarie vitamine speciali e cosmetici di alta qualità. Una delle opzioni più popolari è la serie di prodotti ALERANA per la caduta dei capelli:

  • Il complesso vitaminico e minerale contribuirà a fornire ai follicoli piliferi i nutrienti necessari, migliorare le condizioni del cuoio capelluto e dei fili stessi. Inoltre, ha un effetto antiossidante tonico..
  • Spray che prevengono l'intensa caduta dei capelli e stimolano la crescita di nuovi capelli.
  • qualitativo shampoo per tutti i tipi di riccioli contribuirà a rafforzare i capelli.

Consigli popolari

  • Si consiglia di strofinare l'olio di ricino o bardana sulla pelle con una spugna morbida, quindi avvolgere la testa con un asciugamano per 30 minuti per un effetto riscaldante.
  • Periodicamente, puoi fare una maschera al latte con pane nero: immergi il pane nel latte e applica il composto sul punto calvo. Devi mantenere la maschera per almeno un'ora.

"Si noti che i rimedi popolari possono fungere da supporto per la terapia primaria. Non sostituiscono il trattamento professionale."

Per una diagnosi accurata, contattare uno specialista.

Esaurimento di nutrienti in Hashimoto. Parte III: perdita di capelli e tiroide

Per molte di noi donne, la perdita dei capelli può essere un sintomo spiacevole che sperimentiamo con la tiroidite di Hashimoto (tiroidite autoimmune). In molti modi, i nostri capelli rappresentano la nostra femminilità. Quando perdiamo i capelli, sentiamo di perdere parte di noi stessi. Ogni volta che ci spazzoliamo i capelli o ci guardiamo allo specchio, ci viene incontro un costante promemoria che qualcosa non va nei nostri corpi e ci sentiamo male..

La perdita dei capelli è stata uno dei sintomi che ho riscontrato nel mio viaggio di Hashimoto e uno dei primi indizi che qualcosa non andava nel mio corpo. So per esperienza personale quanto sia spiacevole lavarsi i capelli sotto la doccia e guardare come enormi ciocche di capelli ostruiscono lo scarico!

La buona notizia è che per me e per le molte persone con cui ho lavorato, ci sono state diverse strategie per sbarazzarsi della caduta dei capelli. È necessario prestare attenzione ai seguenti problemi:

  • Quali sono le cause della perdita dei capelli?
  • Come si possono regolare i farmaci per la tiroide per ridurre la caduta dei capelli?
  • Quali integratori sono buoni per la crescita dei capelli?
  • I cambiamenti nella dieta possono favorire la crescita dei capelli??
  • I trattamenti topici potrebbero essere utili per ridurre la caduta dei capelli?

Nel caso di Hashimoto, la perdita dei capelli di solito si verifica quando il corpo trasferisce risorse (sostanze nutritive) da utilizzare in altre parti del corpo..

Ma proprio come ci sono molti fattori scatenanti o cause alla radice di Hashimoto in primo luogo, ci possono essere molte ragioni diverse per cui stai perdendo i capelli..

Quali sono le cause della perdita dei capelli?

Esistono diversi tipi di perdita di capelli con una vasta gamma di cause, dall'ereditarietà, dallo stress alle malattie autoimmuni.

L'alopecia androgenetica è il tipo più comune di perdita di capelli. Di solito ci riferiamo a questo come "calvizie maschile" o addirittura "calvizie femminile", ma con assottigliamento principalmente nella parte anteriore e superiore della testa. Questo tipo di perdita di capelli colpisce circa 50 milioni di uomini e 30 milioni di donne negli Stati Uniti. Molti pazienti con alopecia androgenetica hanno una storia familiare della condizione. Questo può iniziare già nell'adolescenza, sebbene il rischio aumenti con l'età. Nelle donne, questa forma di perdita di capelli inizia più spesso dopo la menopausa..

L'alopecia areata è una caduta dei capelli improvvisa e irregolare. Si ritiene che si verifichi quando il sistema immunitario attacca erroneamente i follicoli piliferi. Si verifica in circa il 2,1% della popolazione e colpisce sia uomini che donne. La sua causa è probabilmente autoimmune e può avere un episodio, remissione e recidiva.

L'alopecia telogena è il tipo più comune di perdita di capelli che vediamo in Hashimoto. Le sue cause principali includono febbre alta (febbre), parto, infezioni gravi, malattie croniche, grave stress emotivo, chirurgia, aumento o riduzione della funzionalità tiroidea, carenza di proteine, carenze nutrizionali e alcuni farmaci. È caratterizzato dalla perdita di un gran numero di ciocche di capelli, di solito durante il lavaggio o la spazzolatura. Con telogen alopecia, la caduta dei capelli ha uno schema diffuso, i capelli cadono uniformemente su tutta la superficie del cuoio capelluto.

I tuoi capelli si stanno assottigliando?

Hai avuto la caduta dei capelli sulla strada con Hashimoto? In tal caso, ci sono così tante cose che possiamo fare per fermare la caduta dei capelli e ripristinare un senso di fiducia e femminilità. A volte anche solo una di queste soluzioni ripristina efficacemente la crescita dei capelli; altri potrebbero richiedere un approccio multi-angolo. Ma stai certo che ci sono opzioni e speranze per te. Puoi riavere i tuoi capelli!

La fisiologia adattiva è un concetto che suggerisce che i nostri corpi sviluppano malattie autoimmuni come misura protettiva per conservare energia quando le risorse sono scarse. Un esempio potrebbe essere che il corpo non sta ricevendo la nutrizione di cui ha bisogno, a causa di disturbi gastrointestinali o di un apporto calorico o nutrizionale limitato, che fa sentire la tiroide minacciata e riduce il metabolismo del corpo per conservare le risorse..

Penso che lo smart takeaway sia che affrontare le carenze nutrizionali nel corpo e ripristinare un senso di sicurezza che il corpo ha tutte le risorse di cui ha bisogno può avere un impatto enorme sulla prevenzione della caduta dei capelli.

1. REGOLARE LA MEDICINA DELLA TIROIDE

Un'importante causa alla radice della caduta dei capelli è la carenza di ormone tiroideo. Ciò può essere dovuto al fatto che non stai assumendo abbastanza farmaci per la tiroide o che il tipo di farmaco per la tiroide che stai assumendo non è adatto a te. Quando il tuo TSH è al limite della gamma normale, potresti continuare a perdere i capelli e i tuoi capelli potrebbero non avere lucentezza e lucentezza. Se i tuoi capelli si aggrovigliano facilmente, questo è un segno che potresti non avere abbastanza ormoni tiroidei..

Nel 2015 ho intervistato 2.232 persone con Hashimoto, con il 36% dei pazienti che ha riferito che l'ottimizzazione del TSH li ha aiutati a migliorare i capelli. L'ottimizzazione del tipo di farmaci per la tiroide che stavano assumendo ha anche aiutato molte persone a ritrovare la crescita dei capelli. Un enorme 38% degli intervistati ha riferito che Nature-Throid ha contribuito a migliorare i propri capelli; tuttavia, è importante trovare il farmaco per la tiroide adatto a te.

Se stai assumendo farmaci per la tiroide e i tuoi capelli cadono, la regola generale è quella di verificare che stai assumendo un farmaco contenente T3, come WP Thyroid, Nature-Throid o Armor Thyroid (preparazioni tiroidee naturali essiccate (NDT ) - nota del traduttore) e che il TSH è compreso tra 0,5 e 2 μIU / ml. Mentre la maggior parte dei farmaci per la tiroide contengono ormone T4, quantità adeguate e assorbimento dell'ormone T3 sono ciò che aiuta i capelli a crescere e ne impedisce la caduta. Sulla carta, i farmaci T4 dovrebbero essere convertiti in T3, ma questo non è sempre efficace nel corpo. Molte persone hanno riferito di aver finalmente recuperato i capelli dopo aver ottimizzato i livelli di ormone T3..

Per saperne di più sull'ottimizzazione della terapia farmacologica per l'ipotiroidismo, leggi l'articolo "Quali sono i migliori farmaci per l'ipotiroidismo?".

2. CONSIDERARE LA DEPLETIONE DEI NUTRIENTI

Le carenze nutrizionali sono spesso alla base della caduta dei capelli correlata alla tiroide. La carenza di ferro è uno dei colpevoli più comuni, ma alcuni altri integratori possono anche essere efficaci nel ripristinare la crescita dei capelli..

Ferro

La carenza di ferritina è una delle principali cause di perdita di capelli nelle donne in pre-menopausa ed è spesso il motivo per cui le donne con Hashimoto continuano a perdere i capelli nonostante i normali livelli di ormone tiroideo. Uno studio condotto su ragazze adolescenti in Iran ha esaminato gli effetti del basso contenuto di ferro sulle giovani donne raccogliendo campioni di sangue e urina da ragazze con carenza di ferro. Di conseguenza, si è concluso che esiste una correlazione significativa tra i livelli di T4, TSH e ferritina, che è un segno che la carenza di ferro può influenzare lo stato degli ormoni tiroidei nelle ragazze adolescenti..

Nel nostro sondaggio sui pazienti di Hashimoto, il 21% delle persone ha visto un miglioramento delle condizioni dei capelli aumentando l'assunzione di ferro, quindi vale sicuramente la pena ricercare..

Il medico può verificare l'anemia (basso contenuto di ferro) cercando globuli rossi, emoglobina, ematocrito e ferro, che possono essere tutti normali. Tuttavia, potresti essere ancora anemico. Se non c'è abbastanza ferro, il corpo può rimuovere il ferro da processi fisiologici meno importanti, come la crescita dei capelli, al fine di mantenere una quantità sufficiente di ferro circolante nel sangue..

La ferritina è il nome dato al deposito di ferro del tuo corpo sotto forma di proteine. La ferritina è necessaria per il trasporto di T3 nel nucleo cellulare e per l'uso dell'ormone T3. La perdita di capelli con un livello ridotto di ferritina è un aumento della perdita di capelli durante il lavaggio e la spazzolatura dei capelli, nonché un assottigliamento generale dei capelli senza un carattere particolare o macchie calve.

I livelli di ferritina possono anche essere misurati e saranno il miglior indicatore della quantità di ferro che hai nel tuo corpo ed è disponibile per l'uso. La ferritina deve essere testata in tutte le donne con Hashimoto e in tutte le persone con perdita di capelli.

I livelli normali di ferritina nelle donne sono compresi tra 20 e 200 ng / ml. Secondo alcuni esperti, sono necessari livelli di ferritina di almeno 40 ng / ml per arrestare la caduta dei capelli, mentre livelli di almeno 70 ng / ml sono necessari per ripristinare la crescita dei capelli. Il livello ottimale di ferritina per la funzione tiroidea è 90-110 ng / ml.

Quali sono le cause della carenza di ferro?

Oltre alla scarsa assunzione di cibi ricchi di ferro, la mancanza di acido cloridrico, la gravidanza (dovuta ad un aumentato fabbisogno di ferro) e le mestruazioni pesanti aumentano il rischio di carenza di ferro / ferritina. Durante ogni periodo, una donna perde 1-6 mg di ferro e la gravidanza può portare a una perdita di 600-1000 mg di ferro. Qualsiasi sanguinamento, come sangue dal naso, sanguinamento dall'intestino e infezioni intestinali può anche causare la perdita di ferro. Inoltre, il malassorbimento di ferro può verificarsi a causa di alcuni farmaci, fattori dietetici, SIBO, celiachia e intolleranze alimentari.

Una dieta priva di glutine o di eliminazione può aiutare ad aumentare i livelli di ferro e alleviare molti sintomi.

Poiché il ferro ha bisogno di una presenza acida per essere assorbito, gli antiacidi e gli integratori di calcio assunti durante i pasti possono ridurre l'assorbimento del ferro dagli alimenti e dagli integratori. Chiunque abbia la perdita di capelli che sta assumendo inibitori della pompa protonica (PPI) o soppressori di acidi dovrebbe controllare immediatamente i livelli di ferritina.

I fattori dietetici possono anche influenzare i livelli di ferro. I tannini nel tè e nel caffè possono interferire con l'assorbimento del ferro e la loro assunzione dovrebbe essere respinta di un'ora dal momento dell'assunzione di pasti contenenti ferro. È noto che l'acido fitico, presente in noci, legumi e cereali, è un inibitore dell'alimento e può interferire con l'assorbimento dei micronutrienti da parte del corpo umano, come il ferro. Anche gli albumi possono influenzare l'assorbimento del ferro.

A volte, il semplice atto di eliminare questi alimenti problematici può aiutare a ripristinare i livelli di ferro, aumentando così la crescita dei capelli.!

Quindi, come posso aumentare i livelli di ferro?

Se sei leggermente carente di ferro o non consumi abbastanza cibi ricchi di ferro, il cibo come medicinale può essere la chiave per aumentare i livelli di ferro..

Il ferro è presente nelle forme eme e non eme negli alimenti. La forma di eme viene assorbita meglio e si trova principalmente nei prodotti di origine animale. I livelli più alti di ferro si trovano nelle carni di organi... sì, fegato delizioso. Manzo, tacchino e pollo sono le prossime scelte migliori. Al contrario, il ferro non eme si trova in noci, fagioli e spinaci e di solito non viene assorbito..

Per ripristinare i livelli di ferro e ferritina dal cibo, puoi:

  • Mangia fegato cotto due volte a settimana
  • Mangia più volte alla settimana

E se il cibo non fosse abbastanza?

Se continui a lottare con bassi livelli di ferritina nonostante mangi abbastanza carne rossa e fegato, o se non riesci a guardare il fegato senza lacrime, gli integratori possono aiutare..

Ecco alcune opzioni per aumentare i livelli di ferro:

1. Enzimi digestivi e probiotici ad alte dosi

Il ferro viene assorbito meglio in ambienti acidi e se non si produce abbastanza acido nello stomaco, è possibile aumentare l'assorbimento del ferro effettuando una delle seguenti operazioni mentre si mangiano cibi ricchi di ferro:

  • Prendi le compresse di vitamina C o mangia cibi ricchi di vitamina C (come i broccoli)
  • creare un ambiente gastrico acido assumendo integratori di betaina + pepsina con il cibo.

Ecco un articolo completo su Betaina + Supplemento di pepsina e acido gastrico basso comuni nell'ipotiroidismo.

L'assorbimento dei nutrienti dal nostro cibo è influenzato dai batteri presenti nel nostro tratto digestivo. I probiotici possono aumentare il nostro assorbimento di ferro dagli alimenti. Il Lactobacillus plantarum può aiutare ad aumentare l'assorbimento del ferro del 50 percento! Pure Encapsulations Probiotic 50B contiene Lactobacillus Plantarum. Per ulteriori informazioni sugli integratori probiotici, puoi leggere il nostro articolo sui migliori probiotici per Hashimoto.

2. Capsule epatiche

L'assunzione di fegato incapsulato può essere un'ottima opzione per aumentare i livelli di ferritina nelle persone a cui non piace il fegato. =) Paleovalley produce integratori epatici incapsulati che possono aiutare. Si noti che il fegato è anche ricco di altri nutrienti come il rame, ad esempio, quindi le persone con eccesso di rame dovrebbero evitare le capsule del fegato.

3. Supplementi di ferro

La maggior parte degli integratori di ferro sono in forma non eme e pertanto potrebbero non essere assorbiti correttamente. Inoltre, molte persone soffrono di terribili dolori di stomaco a causa degli integratori e gli integratori causano loro grave stitichezza! Ecco alcune opzioni più miti ed efficaci per aumentare la ferritina:

OptiFerin C contiene ferro e ha aiutato molti dei miei clienti ad aumentare i livelli di ferritina. L'estere-C, una forma naturale e solubile in acqua di vitamina C, viene aggiunto per migliorare l'assorbimento..

Il bisglicinato di ferro Thorne è un integratore di ferro più lieve per lo stomaco e ha meno probabilità di causare stitichezza.

Se decidi di assumere integratori di ferro, fallo con grande cura in quanto sono una delle principali cause di sovradosaggio in bambini e adulti. Il sovradosaggio di ferro può essere fatale, quindi non lasciare che gli integratori di ferro cadano nelle mani dei bambini. Assicurati di parlare con il tuo medico o farmacista della dose giusta per te. Si prega di notare che non consiglio l'integrazione di ferro a meno che non si abbia una carenza di ferro nei risultati del test..

4. ferro per via endovenosa

Un'altra opzione, specialmente per coloro che hanno provato TUTTO, è quella di lavorare con un medico di medicina funzionale per ottenere il ferro per via endovenosa. Il ferro per via endovenosa può ripristinare i livelli di ferritina con poche gocce che possono essere somministrate dopo due settimane senza costipazione e non è necessario assumere pillole ogni giorno.

Questa è un'ottima opzione per le persone che non possono assorbire il ferro se assunto per via orale. Mentre qualsiasi medico può prescrivere o dirigere infusioni di ferro per via endovenosa, la maggior parte delle cliniche non offre questo servizio. Il ferro viene di solito somministrato gradualmente in soluzione salina. Cerca cliniche integrative, funzionali e naturopatiche che offrono questo servizio o uno specialista medico noto come ematologo.

Carenze nutrizionali aggiuntive

Se non hai una carenza di ferro o hai già risolto il tuo problema di carenza di ferro, ci sono carenze nutrizionali aggiuntive che possono portare alla perdita di capelli che potresti voler prendere in considerazione. Mentre raccomando sempre di testare la carenza di ferro per gli integratori di ferro, gli integratori rimanenti sono sicuri per la maggior parte delle persone..

biotina

Hashimoto va sempre di pari passo con l'infiammazione nel corpo. L'infiammazione sovraccarica le ghiandole surrenali, esaurendo le nostre riserve di biotina. La biotina è una vitamina essenziale per molte funzioni corporee e si è scoperto che una carenza di biotina causa la caduta dei capelli.

L'integrazione di biotina alla dose di 5.000 mcg-10.000 mcg (5-10 mg al giorno) al giorno può aiutare con la caduta dei capelli. La biotina può anche aiutare con affaticamento surrenalico e candida.

Si noti che ci sono nuovi rapporti secondo cui 5-10 mg di biotina al giorno possono interferire con alcuni test di laboratorio sulla tiroide, facendoli sembrare come se la persona avesse la malattia di Graves e ipertiroidismo quando in realtà non hanno ipertiroidismo... Sono stati riportati casi di persone che assumevano biotina che avevano bassi livelli di TSH, alti livelli di T4, alti T3 e elevati anticorpi verso i recettori del TSH durante gli esami di laboratorio (in assenza di sintomi di ipertiroidismo o Graves). I valori di laboratorio tornano alla normalità 7 giorni dopo la sospensione della biotina.

Sebbene la biotina non induca effettivamente ipertiroidismo, interagisce con i risultati di laboratorio in modo tale che possa apparire falsamente su di essi ipertiroidismo. Se hai intenzione di sottoporsi a test della tiroide, assicurati di saltare l'assunzione di biotina per 1-7 giorni prima dei test di laboratorio per assicurarti che il supplemento non interferisca con i risultati..

Lo zinco è un elemento essenziale della nostra salute. Lo zinco agisce come catalizzatore in circa 100 diverse reazioni enzimatiche richieste dal nostro corpo, coinvolte nella sintesi del DNA, nella funzione immunitaria, nella sintesi proteica e nella divisione cellulare. È essenziale per il gusto e l'olfatto corretti, disintossicazione, guarigione delle ferite e funzione tiroidea. Ed è molto importante per la crescita dei capelli!

L'analisi dell'Organizzazione mondiale della sanità ha concluso che circa il 17,4% della popolazione mondiale potrebbe essere carente di zinco e la maggior parte delle persone con ipotiroidismo è effettivamente carente di zinco..

La mancanza di zinco impedisce la conversione di T4 nella forma attiva di T3. Ciò porta a un rallentamento del metabolismo delle proteine. Lo zinco è anche necessario per la formazione di TSH e le sue riserve possono essere esaurite nelle persone ipotiroidee che producono costantemente più TSH..

Da dove viene lo zinco?

Lo zinco non è immagazzinato nel corpo, quindi lo zinco deve essere consumato quotidianamente per mantenere livelli adeguati nel corpo. Sfortunatamente, ci sono molti problemi se vogliamo ottenere la giusta quantità di zinco usando solo fonti alimentari..

Le ostriche hanno la più alta quantità di zinco, ma non sono un alimento da mangiare ogni giorno. Manzo, fegato, maiale, aragosta e pollo sono le prossime migliori fonti di zinco, in quanto è più facile assorbire zinco dalla carne rispetto alle fonti non di carne. Pertanto, i vegetariani hanno anche un aumentato rischio di carenza di zinco..

L'assorbimento di zinco può essere compromesso a causa di danni da malattie intestinali come la celiachia e altre sindromi da malassorbimento - condizioni comuni per le persone con malattia della tiroide. Inoltre, i fitati presenti in cereali, legumi, noci e semi possono legare lo zinco e ostacolarne l'assorbimento se consumati con cibi contenenti zinco..

Che ne dici di integratori di zinco?

L'integrazione di zinco è spesso il modo migliore per correggere una carenza. Nel mio sondaggio tra le persone con Hashimoto, il 18% ha riferito che l'integrazione di zinco ha migliorato la crescita dei capelli..

L'integrazione di zinco a dosi non superiori a 30 mg al giorno può essere utilizzata per correggere la carenza. La supplementazione di zinco superiore a 40 mg può ridurre i livelli di rame, e quindi il rame dovrebbe essere preso anche quando si sceglie lo zinco. Di solito sono sufficienti 1,5 mg-3 mg di rame (la raccomandazione generale è quella di assumere 1 mg di rame ogni 15 mg di zinco). Attenzione: lo zinco può esaurire rame e ferro. 50 mg di zinco assunti per dieci settimane hanno compromesso l'assorbimento di ferro e rame in uno studio.

Sintomi da carenza di rame: anemia che non risponde alla supplementazione di ferro, problemi di deambulazione ed equilibrio, affaticamento e vertigini.

Per garantire un corretto assorbimento, gli integratori di zinco devono essere assunti con il cibo.

Gelatina / Collagene

I capelli crescono dai follicoli, che sono essenzialmente piccole guaine fatte di collagene. La papilla, anch'essa a base di collagene, è ciò che collega il follicolo al resto del corpo.

Il collagene è una proteina composta principalmente dagli aminoacidi glicina e prolina. La gelatina si forma quando il collagene viene digerito, essiccato e frantumato in polvere.

In passato le persone mangiavano molto più collagene, consumando ossa e altre parti di animali ricchi di collagene. In questi giorni, mangiamo principalmente solo carne muscolare che è ricca di aminoacidi ma povera di collagene. Questa non è solo una brutta notizia per i nostri capelli, ma anche per la nostra salute generale..

Aumentando la quantità di collagene nella dieta, è possibile mantenere i follicoli piliferi e le papille: più sono lunghi e più forti, più i capelli saranno sani.!

Ci sono molti integratori di collagene e gelatina sul mercato oggi. Puoi provare Pure Prescriptions Perfect Collagen o Bulletproof Collagen. Oppure puoi preparare il tuo brodo di ossa leggero e economico che è delizioso!

Biosil

Biosil è un integratore progettato per migliorare la condizione di capelli, pelle, unghie e salute delle articolazioni. I suoi ingredienti principali sono colina e silicone. La colina può migliorare l'aspetto dei capelli aumentando l'assorbimento dei grassi nel corpo. Un maggiore contenuto di silicio nei capelli porta a una minore perdita di capelli e ad una maggiore brillantezza. La ricerca ha dimostrato che il silicio influisce sulla resistenza alla trazione dei capelli, rendendolo meno fragile..

3. USARE IL CIBO PER AUMENTARE LA CRESCITA DEI CAPELLI

Glicemia

Le fluttuazioni di zucchero nel sangue causate dal consumo di troppi carboidrati e la mancanza di proteine ​​e grassi possono causare danni alla salute e ai capelli! Le fluttuazioni di zucchero nel sangue contribuiscono alla conversione di T4 per invertire T3. Il T3 inverso è un ormone inattivo che blocca l'uso del T3 da parte dell'organismo, determinando un aumento della caduta dei capelli.

Per alcune persone, una dieta in stile paleo che enfatizza proteine ​​e grassi di alta qualità limitando cereali, zuccheri trasformati e carboidrati dagli amidi può abbassare e stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue. Nel nostro studio su persone con Hashimoto, il 27% ha riportato un aumento della crescita dei capelli con una dieta Paleo, mentre il 32,6% ha riportato un miglioramento con una rigorosa dieta Autoimmune Paleo! Ma anche qualsiasi dieta che riduce l'assunzione di zucchero e limita i carboidrati può aiutare a stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue e ridurre la probabilità di perdita di capelli..

Grassi sani

Ho attirato prima l'attenzione su come il grasso influisce sui nostri capelli quando ho studiato gli effetti delle diete povere di grassi e di grassi nei ratti di laboratorio. I ratti che seguivano una dieta ricca di grassi avevano capelli belli, lunghi e lucenti. E con una dieta povera di grassi che non lo era. Questo perché le carenze di acidi grassi portano a capelli secchi, opachi e senza vita.

Un altro studio di sei mesi su 120 donne sane ha valutato i cambiamenti nella densità dei capelli dopo aver ricevuto integratori di omega-3 e omega-6. Alla fine del trattamento, c'è stato un miglioramento nella crescita dei capelli nel gruppo, l'89,9% ha riportato una diminuzione della caduta dei capelli, l'86,1% un aumento dello spessore dei capelli e l'87,3% ha riportato un miglioramento della densità dei capelli.

Mangiare pesce ad alto contenuto di omega 3 o assumere integratori di omega-3 può anche aiutare a ridare lucentezza ai capelli. Un enorme 26% delle persone con Hashimoto che ho intervistato ha scoperto che gli integratori di acidi grassi omega-3 hanno migliorato notevolmente i loro capelli.!

Verdure verdi

Ci sono alcune indicazioni che l'aumento della quantità di verdure verdi nella dieta può portare a una migliore crescita dei capelli. Il mio sondaggio ha rilevato che il 19% dei partecipanti ha riportato un aumento della crescita dei capelli, l'aggiunta di frullati verdi alla loro dieta, l'aggiunta di succhi verdi e l'aumento dell'assunzione di verdure hanno apportato ulteriori miglioramenti. Anche se non consiglio una dieta vegana o vegetariana per le persone con Hashimoto, aumentare la quantità di verdure, specialmente verdure, nella vostra dieta può certamente migliorare la crescita e la lucentezza dei capelli..

4. CONSIDERA IL TRATTAMENTO LOCALE

Se hai modificato i tuoi farmaci per la tiroide, hai affrontato carenze nella tua dieta e stai assumendo integratori, ma hai ancora la perdita dei capelli, ci sono diversi trattamenti topici che possono essere efficaci. Anche se credo che la salute dei capelli provenga dall'interno, fattori esterni come lo shampoo che usi possono peggiorare la perdita dei capelli.

Prodotti per capelli

Gli shampoo che contengono sostanze chimiche tossiche e glutine possono danneggiare il cuoio capelluto a causa dell'infiammazione dei follicoli piliferi. La maggior parte dei prodotti commerciali per la cura dei capelli contiene una varietà di sostanze chimiche che alterano il sistema endocrino che possono provocare danni alla ghiandola tiroidea. Scegli shampoo e balsami biologici privi di sostanze chimiche tossiche. Uso la linea Acure Organics, che ho trovato sicura ed efficace per donare bellezza e lucentezza ai miei capelli..

Per quelli con capelli senza grovigli (spesso il primo segno di ipotiroidismo), consiglio il balsamo Acure Leave e il pettine Tangle Teezer. Queste due cose insieme hanno fatto miracoli per me quando i miei capelli si sono aggrovigliati. E adoro ancora avere il Tangle Teezer con me, soprattutto quando viaggio.

Poiché gli acidi grassi sono così importanti per la crescita dei capelli sani, un altro trattamento topico è il massaggio del cuoio capelluto con olio d'oliva. L'olio nutre i capelli proprio alle radici e può aiutare a stimolare la crescita dei follicoli piliferi inattivi.

Acari sottocutanei

Demodex sono piccoli acari che vivono nei follicoli piliferi dal 96 al 98 percento delle persone e possono causare la perdita dei capelli e possono rendere i capelli unti. Puoi lavare i capelli con uno shampoo che contiene zolfo e olio dell'albero del tè, come Ovod's Demodex, per uccidere gli acari. Ricorda solo che devi lasciare lo shampoo sul cuoio capelluto per 3-5 minuti per eliminare efficacemente gli acari..

Laser per la crescita dei capelli

Recentemente, l'uso della terapia laser a bassa intensità (LLLT) si è dimostrato efficace come trattamento per la perdita dei capelli e la stimolazione della crescita dei capelli. Pettini laser e caschi laser come Theradome producono bassi livelli di luce laser che possono stimolare la crescita dei capelli. Possono essere acquistati senza prescrizione medica e utilizzati comodamente a casa propria..

Plasma ricco di piastrine

Ricerche recenti sulla crescita dei capelli si sono concentrate sulla terapia con cellule staminali e sulla terapia con plasma ricco di piastrine (TOP). Alcuni dermatologi e medici anti-invecchiamento usano TOP per iniettare dalle piastrine del sangue del paziente. Il plasma ricco di piastrine viene iniettato nel cuoio capelluto per aiutare a mantenere e ricrescere i capelli.

In uno studio recente, undici pazienti affetti da alopecia androgenetica che non rispondevano al trattamento farmacologico sono stati iniettati nel cuoio capelluto con TOP quattro volte in 3 mesi. I risultati hanno mostrato una riduzione significativa della caduta dei capelli e il loro conteggio dei capelli è aumentato da 71 a 93 gruppi follicolari.

Un'ultima parola sulla caduta dei capelli...

Lo stress può farti perdere i capelli a un ritmo folle. Lo dico per esperienza personale, nonché per l'esperienza di centinaia di miei clienti. Cosa puoi fare per ridurre lo stress nella vita e prevenire la caduta dei capelli? Prendersi il tempo di prendersi cura di se stessi con yoga, meditazione, journaling o esercizi leggeri sono tutte ottime opzioni per aiutare a ridurre lo stress. Puoi leggere l'articolo dettagliato sulla riduzione dello stress e dell'ansia..

Potresti anche considerare di sostenere i tuoi ormoni dello stress con erbe adattogene come integratori di supporto surrenalico.

Voglio che tu sappia che ci sono molte cose che ti aiuteranno nella caduta dei capelli! So quanto sia terribile avere un sintomo come la perdita dei capelli che è difficile da nascondere, ma ci sono così tante possibilità da considerare che potrebbero cambiare drasticamente la situazione attuale dei capelli. Quando ho iniziato a capire la causa principale della mia malattia della tiroide e ho apportato modifiche che hanno iniziato a ripristinare la salute e l'equilibrio del mio corpo, la perdita di capelli che avevo interrotto. Inizia con le soluzioni che risuonano di più con te e sono facili da implementare, e nota che possono essere necessarie diverse settimane per vedere cambiamenti evidenti con eventuali integratori, farmaci, cambiamenti dietetici o d'attualità che apporti..

Ti auguro tutto il meglio per il tuo viaggio per ritrovare i capelli sani.!

Riferimenti:

  1. Hoppe M, Önning G, Berggren A, Hulthén L. Varietà probiotica Lactobacillus plantarum 299v aumenta l'assorbimento del ferro da una bevanda alla frutta integrata con ferro: uno studio a doppio cieco di isotopo incrociato in cieco su donne in età riproduttiva. Br J Nutr. 2015; 114 (8): 1195-202.
  2. Phillips T, Slomiany W, Allison R. Perdita di capelli: cause comuni e trattamento. DO Am Fam Physician.2017; 96 (6): 371378.
  3. Alopecia androgenetica. Istituto Nazionale della Salute. https://ghr.nlm.nih.gov/condition/androgenetic-alopecia#statistics. Pubblicato il 23 gennaio 2018. Accesso al 29 gennaio 2018.
  4. Cosa devi sapere sull'alopecia areata. Associazione Nazionale Alopecia Areata. https://www.naaf.org/alopecia-areata. Pubblicato 2018. Accesso 29 gennaio 2018.
  5. Perdita di capelli di Telogen effluvium. American Osteopathic College of Dermatology. https:////www.aocd.org/?page=TelogenEffluviumHA. Accesso 29 gennaio 2018.
  6. Bodó E, Kromminga A, Bíró T. Borbíró I, Gáspár E, Zmijewski MA, Paus R. I follicoli piliferi femminili umani sono un bersaglio diretto e non classico per l'ormone stimolante la tiroide. Journal of Investigative Dermatology. 2009; 129 (5), 1126-1139.
  7. Eftekhari MH, Keshavarz SA, Jalali M, Elguero E, Eshraghian MR, Simondon KB. La relazione tra lo stato del ferro e la concentrazione dell'ormone tiroideo nelle ragazze iraniane adolescenti carenti di ferro. Rivista di nutrizione clinica Asia Pacifico, 2006; 15 (1), 50.
  8. La perdita di capelli? Potrebbe essere una carenza di ferro. WebMD. https://www.webmd.com/skin-problems-and-treatments/hair-loss/news/20060516/hair-loss-may-be-iron-deficiency#1. Pubblicato il 17 maggio 2018. Accesso al 30 gennaio 2018.
  9. Test di ferritina. Mayo Clinic. https://www.mayoclinic.org/tests-procedures/ferritin-test/about/pac-20384928. Pubblicato il 10 febbraio 2017. Accesso al 30 gennaio 2018.
  10. Jacobs A, Miglia PM. Ruolo della secrezione gastrica nell'assorbimento del ferro. Intestino. 1968; 10 (3), 226.
  11. Napolitano M, Dolce A, Celenza G, Grandone E, Perilli MG, Siragusa S, Mariani G. Eritropoiesi ferro-dipendente in donne con eccessive perdite di sangue mestruale e donne con mestruazioni normali. Annali di ematologia. 2014; 93 (4), 557-563.
  12. Test di ferritina. Mayo Clinic. https://www.mayoclinic.org/tests-procedures/ferritin-test/about/pac-20384928. Pubblicato il 10 febbraio 2017. Accesso al 30 gennaio 2018.
  13. Morck TA, Lynch SR, Cook JD. (1983). Inibizione dell'assorbimento del ferro da parte del caffè. La rivista americana di nutrizione clinica. 37 (3), 416-420.
  14. Gupta RK, Gangoliya SS, Singh NK. Riduzione dell'acido fitico e potenziamento dei micronutrienti biodisponibili nei cereali. Giornale di scienza e tecnologia alimentare. 2015; 52 (2), 676-684.
  15. Hoppe M, Önning G, Berggren A, Hulthén L. Varietà probiotica Lactobacillus plantarum 299v aumenta l'assorbimento del ferro da una bevanda alla frutta integrata con ferro: uno studio a doppio cieco di isotopo incrociato in cieco su donne in età riproduttiva. British Journal of Nutrition 2015; 114 (8), 1195-1202.
  16. Scheda informativa sullo zinco per i professionisti della salute. National Institutes of Health https://ods.od.nih.gov/factsheets/Zinc-HealthProfessional/. Pubblicato l'11 febbraio 2016. Accesso al 30 gennaio 2018.
  17. Wessells KR, Brown KH. Stima della prevalenza globale della carenza di zinco: risultati basati sulla disponibilità di zinco negli approvvigionamenti alimentari nazionali e sulla prevalenza dell'arresto della crescita. PloS uno. 2012; 7 (11), e50568.
  18. Betsy A, Binitha MP, Sarita S. Carenza di zinco associata a ipotiroidismo: una causa trascurata di grave alopecia. Rivista internazionale di tricologia. 2013; 5 (1), 40.
  19. Vitamine e integratori. Celiac Disease Foundation https://celiac.org/live-gluten-free/glutenfreediet/vitamins-and-supplements/. Accesso al 30 gennaio 2018.
  20. Floc'h L, Cheniti A, Connétable S, Piccardi N, Vincenzi C, Tosti A. Effetto di un integratore alimentare sulla caduta dei capelli nelle donne. Diario di dermatologia cosmetica. 2015; 14 (1), 76-82.
  21. Il tuo shampoo sta causando la perdita dei capelli? Prova questi suggerimenti da uno specialista. AARP https://blog.aarp.org/2014/02/11/is-your-shampoo-causing-hair-loss-try-these-tips-from-a-specialist/. Pubblicato l'11 febbraio 2014. Accesso al 30 gennaio 2018.
  22. È abbastanza per far strisciare la pelle: gli acari microscopici possono essere collegati all'acne, al diradamento dei capelli e ad altri disturbi della pelle. Comunicato stampa UF / IFAS https://entomology.ifas.ufl.edu/pestalert/acne.htm. Pubblicato il 23 aprile 2003. Accesso al 30 gennaio 2018.
  23. Avci P, Gupta GK, Clark J, Wikonkal N, Hamblin MR. Terapia laser (di luce) a basso livello (LLLT) per il trattamento della caduta dei capelli. Laser in chirurgia e medicina. 2014; 46 (2), 144-151.
  24. Khatu SS, More YE, Gokhale NR, Chavhan DC, Bendsure N. Plasma ricco di piastrine in alopecia androgenetica: mito o strumento efficace. Diario di chirurgia cutanea ed estetica. 2014; 7 (2), 107.
  25. Lo stress può causare la caduta dei capelli? Mayo Clinic. https://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/stress-management/expert-answers/stress-and-hair-loss/faq-20057820. Pubblicato il 23 luglio 2016. Accesso al 30 gennaio 2018.
  26. Kummer S. Biotin Treatment che imita la malattia di Graves. Il New England Journal of Medicine. 2016; 375: 704-706. DOI: 10.1056 / NEJMc1602096.

Potresti essere interessato ad altre mie pubblicazioni su questo argomento:

Le informazioni sono fornite a solo scopo informativo. Verificare sempre con il proprio medico prima di assumere qualsiasi prodotto.

È importante capire che mentre le carenze nutrizionali sono dannose per la nostra salute, un eccesso di esse è altrettanto dannoso e può essere molto pericoloso. Gli integratori di ferro, zinco e rame non devono essere assunti in modo incontrollato, solo se si verifica una carenza basata sui risultati del test.

La carenza di ferro può essere determinata con un esame del sangue per la ferritina. Per determinare carenze di zinco e rame, è consigliabile superare non solo un esame del sangue, ma anche un'analisi spettrale di capelli o unghie. - ca. traduttore.