Basma per capelli: i benefici e i danni di come tingere i capelli con basma?

Basma è una tintura naturale per capelli che dona tonalità scure ai ricci. È stato usato dalle donne fin dai tempi antichi ed è ancora meritatamente popolare. Per aggiornare il tono dei capelli naturalmente scuri e nascondere i capelli grigi, oltre a curare i capelli, puoi usare una tintura naturale - basma.

Che cos'è Basma? Beneficio e danno

Una polvere color verde palude chiamata "basma" si ottiene macinando ed asciugando le foglie di colorante indaco o "indaco". Cresce nei climi tropicali.

Per natura, le seguenti sostanze sono incluse nella composizione del pigmento colorante naturale di basma:

  • oli essenziali;
  • tannini;
  • vitamine
  • cera;
  • aminoacidi;
  • sostanze amare;
  • proteine ​​vegetali.

Oltre a dare una sfumatura ai capelli dopo averli tinti con il basma, i ricci sono saturi di tutti i nutrienti elencati, i capelli ricevono volume alle radici, ulteriore lucentezza, pettinatura e styling sono facilitati, la forfora viene eliminata e l'irritazione del cuoio capelluto viene alleviata. Con l'uso regolare della polvere per capelli basma, ti sbarazzi della possibile seborrea, rafforzi i follicoli piliferi, normalizzi lo scambio di liquidi nel cuoio capelluto, aumenti la crescita dei ricci e ti sbarazzi delle doppie punte. I capelli dopo un'applicazione regolare e corretta di basma diventano più forti, i capelli cadono meno.

Tuttavia, i benefici di basma non si applicano a tutti. Questo potente pigmento colorante naturale contiene nella sua composizione una grande percentuale di tannini, che può portare all'indebolimento, all'essiccamento dei fili. Se basma non si adatta ai tuoi capelli, diventerà noioso, asciutto e senza vita. È per questo motivo che a tutti coloro che decidono di utilizzare la colorazione Basma nel salone Naturel Studio viene immediatamente applicata una maschera idratante nutriente.

Basma può anche nuocere se contribuisce a:

  • lo sviluppo di una reazione allergica alle foglie di indaco;
  • perdita di capelli e abbastanza intensa (se, contrariamente alle regole, il colore dei ricci con l'aiuto del basma viene cambiato dopo la normale tintura chimica);
  • errato, imprevisto in termini di risultato del colore (ad esempio, tinta bluastra o viola dei riccioli).

Come dipingere con Basma?

Per pigmentare i capelli con basma, puoi usare un metodo simile alla colorazione all'henné. La polvere di basma secca deve essere versata con acqua fino a formare la consistenza dello yogurt denso. Versare la porzione richiesta di polvere (la quantità dipende dalla lunghezza e dallo spessore dei capelli) con acqua calda pre-bollita.

Prima di tingere, è indispensabile valutare il colore reale (naturale) dei capelli e determinare il risultato desiderato. Un colorista esperto può facilmente determinare quale concentrazione della soluzione è necessaria per ottenere il tono desiderato.

Nella maggior parte dei casi, il basma non viene applicato nella sua forma pura. Questo pigmento richiede l'aggiunta di vari ingredienti per evitare che il colore finale dei capelli diventi viola o bluastro. Mescolando basma con l'henné, puoi ottenere una tonalità più piacevole per gli occhi. Si scopre che un'ombra scura e fredda è, per così dire, diluita con un rossastro.

Se la pigmentazione dei capelli è disturbata (ad esempio, i riccioli hanno iniziato a diventare grigi e disidratati o hanno iniziato a cadere e ad assottigliarsi), il basma viene usato con molta attenzione. La ragione di ciò è l'alto livello di permeabilità del pigmento basma, che è esaltato dalla perdita di capelli del proprio colore. Inoltre, tale vernice sarà molto difficile da lavare..

Tonalità e colori

Per i capelli castani chiari, non è necessario molto basma per la tintura: si adatta perfettamente ai riccioli chiari, quindi non è necessario applicarlo in una forma pura non diluita. Se si colorano i capelli grigi o biondi, il risultato sarà il seguente (a seconda delle proporzioni delle polveri coloranti):

  • cenere-bluastro o melanzana (quando si utilizza puro basma);
  • cioccolato fondente o marrone (mescolando un volume di basma e due - henné);
  • cioccolato leggero o castagna (un volume di basma con la stessa quantità di henné);
  • arrugginito-rossastro, ma non infuocato (due quantità di henné con una - basma).

Come puoi vedere, il pigmento basma compensa, levigando il sottotono freddo, colorando i capelli in tonalità più morbide e calde. In ogni caso, gli esperti raccomandano di aggiungere almeno un po 'di henné al basma, indipendentemente dal colore dei capelli che hai: questo aiuterà a ottenere una colorazione uniforme, senza l'inclusione di macchie viola-blu.

In generale, quando si sceglie la quantità di polvere e il tempo di permanenza sui ricci, i coloristi sono guidati dalle seguenti informazioni.

Henné e basma e capelli grigi: composizione, istruzioni per la miscelazione e l'applicazione, il colore finale dei capelli, i benefici dell'uso e della cura adeguata

L'aspetto dei capelli grigi per una donna è simile a una catastrofe universale. Pertanto, ci sono così tanti che vogliono usare la vernice professionale per dipingerla. Ma gli esperti nello studio delle condizioni dei capelli e del cuoio capelluto (tricologi) sanno che i capelli grigi sono un fenomeno irreversibile e sono associati a cambiamenti legati all'età. Ma anche una ragazza può vedere diversi riccioli sbiancati se ha avuto un forte shock nervoso o è stata gravemente malata per lungo tempo. Il follicolo pilifero contiene cellule speciali: i melanociti, che sono responsabili del colore naturale dei capelli. Non appena il pigmento cessa di essere prodotto in essi, compaiono i capelli grigi. Naturalmente, puoi usare un colorante a base di ammoniaca. Tali vernici dipingono rapidamente e con successo anche sui ricci più bianchi, ma sicuramente non aggiungono salute ai capelli. E non è consigliabile usarli sempre. Per sbarazzarsi dei capelli grigi e migliorare le condizioni dei capelli, è possibile utilizzare l'henné e il basma e i capelli grigi cesseranno di essere un problema di scala universale..

Cos'è l'henné

È un colorante assolutamente innocuo, prodotto con materie prime naturali. Per questo, vengono utilizzate foglie di lavsonia e alcani, che vengono macinati in polvere. Il luogo di nascita di queste piante sono Sudan, Siria, India, Egitto, Nord Africa.

Se tingi i capelli grigi con l'henné, puoi ottenere un colore rosso fuoco. Certo, non tutte le donne sognano una tale tonalità, quindi il prodotto viene spesso miscelato con altre sostanze naturali:

  • per ottenere una sfumatura di castagne o cioccolato, si utilizza cacao o polvere di caffè;
  • se vuoi ottenere riccioli con una tinta bluastra-nera, allora basma ti tornerà utile.

Puoi comprare l'henné in tre diverse forme:

  • polvere familiare;
  • polvere pressata;
  • liquido.

La tintura all'henné dei capelli grigi è migliore, più efficace e più utile da eseguire con un mezzo sotto forma di polvere normale o pressata.

I benefici dell'henné

Il vantaggio principale dell'henné è la sua sicurezza e naturalezza. Ha un effetto estremamente benefico su capelli e cuoio capelluto. Tra i suoi effetti, si possono distinguere i seguenti punti:

  • effetto disinfettante:
  • rivitalizzante;
  • antinfiammatorio;
  • ripristino;
  • la guarigione delle ferite.

La tintura all'henné dei capelli grigi si rivela un'opzione indispensabile per le persone che non possono tollerare sostanze chimiche con un componente chimico o sono allergiche ad esse. Inoltre, l'ammoniaca può essere molto irritante per il cuoio capelluto, il che non è il caso di una tintura naturale. Tra i vantaggi dell'henné, le donne hanno anche sottolineato l'opportunità con il suo aiuto per sbarazzarsi della forfora e ripristinare i capelli danneggiati dallo styling termico..

Opinione dei tricologi

Gli esperti di capelli consigliano di tingere i capelli grigi con l'henné. Questa è una tintura naturale che non ha limiti di età per l'uso. I tricologi hanno da tempo identificato i principali vantaggi della polvere, la consigliano ai loro pazienti, perché:

  • l'henné normalizza il lavoro delle ghiandole sebacee, eliminando il grasso in eccesso e la forfora;
  • fornisce una crescita accelerata dei capelli e un volume naturale;
  • migliora la circolazione sanguigna nel cuoio capelluto;
  • protegge i capelli dagli effetti dannosi delle radiazioni ultraviolette.

Ci sono anche degli svantaggi

L'henné è un colorante naturale che ha i suoi svantaggi specifici. Tra questi, i più significativi per le donne sono:

  • i capelli grigi dopo la colorazione possono rimanere;
  • il lavoro delle ghiandole sebacee è normalizzato, ma potrebbe esserci un eccessivo essiccamento dei fili;
  • se è stato utilizzato l'henné, la vernice a base di ammoniaca non può essere utilizzata prima di tre mesi.

Prendi in considerazione basma

Il prodotto è ottenuto da foglie di indaco tritate, quindi è anche una tintura naturale utile per la crescita e la nutrizione dei capelli. Se ci rivolgiamo a fonti antiche, possiamo vedere che prima era stata fatta una tintura da questa sostanza, con l'aiuto di quali tessuti venivano tinti. Molto più tardi, il basma iniziò ad essere usato per scopi cosmetici e medicinali..

La polvere contiene molti tannini, che:

  • dare lucentezza ai capelli;
  • dotarli di forza e forza;
  • accelerare la crescita.

Tuttavia, non si pratica la tintura dei capelli grigi con basma come singolo componente. Se usi solo questa sostanza, puoi ottenere una tinta blu o verde di riccioli. Ma come additivo, basma è l'ideale.

Unione di due coloranti

Henné, basma e capelli grigi sono la combinazione perfetta. Gli esperti osservano che i capelli grigi differiscono nella sua struttura e diventano più porosi. Nel punto in cui dovrebbe trovarsi il pigmento, si formano dei vuoti. Una miscela di henné e basma li riempie con successo, mentre non solo guarisce i capelli, ma gli conferisce anche una nobile tonalità.

Nel tempo, la tintura per capelli viene lavata via, ma poiché la polvere è innocua e naturale, può essere usata abbastanza spesso, il che non si può dire sui coloranti a base di componenti chimici. Inoltre, l'acconciatura sta solo diventando più sana e i ricci sono sorprendenti con il loro volume.

Per tingere i capelli grigi, l'henné viene preso come base e il basma viene utilizzato come componente aggiuntivo che garantisce l'ottenimento del colore richiesto.

Tipi di henné

Henné, basma e capelli grigi erano precedentemente considerati segni di nonne. Tuttavia, ora anche le donne più giovani preferiscono utilizzare una vernice curativa, perché l'assortimento piace a una scelta. Puoi sempre scegliere l'opzione migliore.

Il colorante può essere di tre tipi principali:

Hennè illuminante. Utilizzato per aggiungere tonalità più chiara ai capelli. Con il suo aiuto, puoi ottenere un alleggerimento di 1-1,5 toni. Deve essere usato in combinazione con oli per capelli.

Colorato. Il tipo più popolare di henné, è molto richiesto tra le donne di tutte le età. Può essere usato su riccioli di qualsiasi colore e in presenza di capelli grigi. Se i capelli grigi sono tinti di henné e basma, quindi con la loro combinazione corretta, puoi ottenere:

Incolore. Tale hennè non è adatto per dipingere i capelli grigi, ma è ampiamente usato per la preparazione di maschere medicinali. È usato come miscela curativa e rinforzante.

Scegli un produttore

Tingere i capelli grigi con henné e basma avrà più successo se tutti gli ingredienti sono selezionati correttamente. Il produttore della polvere non è meno importante, perché le materie prime naturali, a seconda della regione, sono leggermente diverse:

1. Hennè indiano. Si distingue per le proprietà utili, ma ha una piccola gamma di colori.

2. L'henné turco si trova spesso sul mercato, è economico e ha tutti i vantaggi di un colorante naturale.

3. Iraniano. Le donne della moda sanno che il miglior hennè è la polvere prodotta dall'Iran. Dipinge bene i capelli grigi, guarisce i riccioli ed è in grado di dare all'acconciatura diverse combinazioni di colori.

L'henné liquido si trova spesso in vendita. A giudicare dalle recensioni, è comodo da usare, ma il risultato è spesso una colorazione non uniforme..

Istruzioni per la miscelazione

Nelle vernici a base di ammoniaca pronte, tutti i componenti sono contenuti in proporzioni calcolate. Nel caso di un colorante naturale, è necessario calcolare tutto da soli.

Tingere i capelli grigi con henné e basma richiede tempi e proporzioni diverse. Tutto dipende dal risultato che la donna vuole ottenere:

1. Tonalità rossa e infuocata. Per fare questo, è necessario mescolare l'henné e il basma in proporzioni da 2 a 1. Se si mantiene la miscela sui capelli per 30 minuti, si ottiene un colore rosso con una tinta rossa. Se prolunghi il tempo di esposizione a un'ora, i capelli diventeranno rosso fuoco. Puoi mantenere la polvere sui tuoi capelli ancora di più, quindi otterrai l'effetto di una ruggine scintillante.

Molte donne consigliano di usare il decotto di camomilla invece dell'acqua per preparare la miscela. Questa sfumatura promuove ulteriormente la guarigione e dona una tonalità dorata all'acconciatura..

2. Colore castagna. Questa tonalità può essere ottenuta usando diverse proporzioni di henné e basma. I capelli grigi acquisiranno una tonalità permanente se mescoli entrambi i componenti in un rapporto da 1 a 2 o da 1 a 3. Se mantieni la miscela per circa mezz'ora, puoi ottenere una leggera tinta di castagna. Dopo aver tenuto premuto per un'ora, si ottiene un colore marrone persistente. Se non lavi la miscela per un massimo di quattro ore, uscirà una tonalità di castagna persistente..

Dalle recensioni si può vedere che quando aggiungi due cucchiaini di caffè o cacao alla miscela pronta per la colorazione, puoi ottenere un'elegante lucentezza al cioccolato.

3. Colore marrone scuro. Si scopre mescolando l'henné e il basma in un rapporto da 0,5 a 2. Le donne della moda a volte aggiungono succo di barbabietola per ottenere riccioli di un'ombra di melograno.

Tingere i capelli grigi con henné e basma ha le sue sfumature. Non sarai in grado di ottenere subito un colore più profondo e più saturo. Ciò richiederà diverse sessioni di colorazione..

Regole per l'utilizzo della miscela

Tingere i capelli grigi con henné e basma non è del tutto semplice e richiede alcune regole da seguire. Va notato che qualsiasi colorante naturale è ossidato in piatti di metallo, quindi è necessario utilizzare un contenitore di vetro, ceramica o legno. Quindi, evidenziamo alcune altre regole:

  • Indossare sempre guanti protettivi. Altrimenti, non solo i capelli saranno macchiati, ma anche le mani..
  • Per proteggere la fronte, le orecchie e il collo dalle macchie, puoi lubrificare generosamente queste aree con qualsiasi crema.
  • La procedura deve essere eseguita solo su capelli puliti. Ciò distingue anche la polvere naturale dalla vernice industriale..
  • Applicare la miscela sui capelli umidi con un pettine.
  • È importante sapere come tingere i capelli grigi con basma e henné, perché altrimenti potresti ottenere un'ombra irregolare. La colorazione dovrebbe iniziare dalla parte posteriore della testa. Quindi spostati delicatamente nell'area della fronte, catturando gradualmente l'area delle tempie.
  • Mantenere caldo è importante per le proprietà di colorazione e di guarigione intense. Per fare questo, dopo aver dipinto, indossa un cappuccio protettivo e avvolgi la testa con un asciugamano..
  • Non è consigliabile utilizzare lo shampoo dopo la procedura e il giorno successivo. I riccioli devono solo essere accuratamente risciacquati con acqua corrente. È stato dimostrato che in questo momento l'effetto dei componenti dell'impianto continua.
  • Per rendere il colore più intenso, è necessario aggiungere componenti con elevata acidità. Può essere succo di melograno, vino rosso o una goccia di limone..

Per tingere i capelli grigi con henné e basma, devi solo usare una miscela calda. Altrimenti, l'efficacia della procedura è notevolmente ridotta, il che è confermato da numerose revisioni..

Come dipingere sui capelli grigi con henné e basma

Va ricordato che la tintura naturale può anche provocare una reazione allergica. Pertanto, è importante condurre un test di controllo prima del primo utilizzo. Per fare questo, prova a colorare su una piccola ciocca di capelli. Inoltre, questo approccio ti permetterà di capire per quanto tempo è necessario mantenere la miscela sui ricci. Tingere i capelli grigi con henné e basma può essere fatto in due modi.

Hennè e Basma separatamente

Questo metodo è consigliato per coloro che hanno molti capelli grigi o che i capelli incolori sono distribuiti in modo non uniforme sulla testa..

L'henné viene applicato per primo:

  • In piatti di vetro o ceramica, è necessario diluire un sacchetto di hennè con acqua calda. Se il taglio di capelli è corto, allora uno è sufficiente, se i capelli sono lunghi, quindi due.
  • L'acqua dovrebbe essere di circa 80 gradi. L'acqua bollente ripida distrugge tutte le proprietà benefiche delle piante.
  • È importante distribuire uniformemente la miscela attraverso i capelli..
  • È importante riscaldare la testa con un cappello e un asciugamano speciali. Puoi usare un sacchetto di plastica.

Dopo aver sciacquato via l'henné, applica basma. In questo caso, il cappuccio e l'asciugamano non vengono più utilizzati. Il tempo di esposizione dipende direttamente dal colore che è desiderabile ottenere, che è stato discusso appena sopra..

Nessuno shampoo viene utilizzato per il risciacquo. Ma per facilitare la rimozione del basma dai capelli, è consentito utilizzare un balsamo.

Henné e basma insieme

Henné, basma e capelli grigi sono grandi amici l'uno con l'altro. Se i capelli grigi stanno appena iniziando ad apparire in piccole quantità, allora puoi usare una miscela di polveri per eliminarli. I fondi vengono miscelati nelle proporzioni richieste utilizzando brodo di acqua o camomilla, riscaldato a 80 gradi. È importante iniziare l'applicazione della composizione colorante dalle radici stesse e toccare le punte. Affinché la miscela funzioni più intensamente e soddisfi il risultato della colorazione, è importante garantire la conservazione del calore. Per questo vengono utilizzati polietilene e un asciugamano..

La tintura naturale riempie rapidamente i vuoti dei capelli grigi. È importante risciacquare bene la miscela, ma lo shampoo non può essere utilizzato. Ci sono alcune altre regole che sono importanti per aderire a:

  • è importante lavarsi i capelli prima della tintura e non usare il balsamo;
  • le procedure devono essere eseguite su riccioli asciutti e puliti;
  • l'asciugacapelli dopo la colorazione non è raccomandato.

È importante osservare correttamente le proporzioni e i tempi di esposizione in modo da non rovinare il tuo umore con una spiacevole tonalità di capelli.

Tempo di attesa consigliato

L'henné e il basma sono coloranti naturali, quindi puoi tenerli sui capelli tutto il tempo che desideri. Tuttavia, il tempo di esposizione dipenderà direttamente dal colore dei capelli desiderato. Il tempo consigliato va da mezz'ora a quattro ore. Si noti che più lunga è la miscela sui capelli, più intensa e luminosa sarà la tonalità finale..

Molte persone sono interessate alla domanda: "Henné e Basma saranno in grado di dipingere sui capelli grigi la prima volta e quanto saranno efficaci?" Va notato che il risultato è ampiamente determinato dal tipo di capelli e dalla sua struttura. Se i fili sono morbidi, il pigmento colorante penetra rapidamente e profondamente in essi. Quando i ricci sono rigidi, il risultato desiderato può essere ottenuto con diverse procedure e un'esposizione più lunga..

È anche importante considerare come i capelli grigi sono distribuiti sulla testa. Se appare negli scarti, la colorazione sarà irregolare. Le recensioni confermano che quei peli grigi diventano intensamente rossi e i riccioli pigmentati diventano di colore arancione. Ecco perché si consiglia di utilizzare prima l'henné e solo successivamente Basma. In questo caso, puoi ottenere un effetto uniforme dalla seconda volta..

Piccoli trucchi

Le donne esperte che usano costantemente materie prime naturali per la tintura dei capelli conoscono alcuni trucchi di una procedura di successo:

  • Puoi sempre determinare la qualità dell'henné prima di applicarlo. Dopo la preparazione, dovrebbe essere di colore rosso brillante..
  • Per facilitare l'applicazione della miscela e fornire ulteriore nutrizione ai capelli, puoi aggiungere tuorlo crudo.
  • Se i capelli sono troppo secchi o fragili, vale la pena aggiungere olio d'oliva o kefir.
  • Riapplica la miscela per far ricrescere i peli solo sulle radici. Altrimenti, i riccioli saranno colorati in modo non uniforme..
  • Per ottenere una bella tonalità di miele, puoi aggiungere alla miscela lo zafferano, la curcuma, il decotto di rabarbaro.
  • Il colore della castagna si ottiene aggiungendo chiodi di garofano, olivello spinoso o cacao macinati all'henné.
  • Il colore nero intenso dona basma con l'aggiunta di caffè.
  • Il colore bordeaux, che piace a molte persone, può essere ottenuto aggiungendo infuso di ibisco.

Se i capelli sono completamente grigi ed è necessario ottenere il colore più scuro possibile, quindi il primo giorno si consiglia di utilizzare l'henné e solo il giorno successivo per applicare il basma.

Recensioni sulla colorazione

L'henné con basma è spesso usato per i capelli grigi. Le recensioni mostrano che il prodotto è efficace, ma potrebbe esserci un risultato imprevedibile alla prima colorazione. Tra gli ovvi vantaggi, si distinguono sicurezza, effetto terapeutico e colorazione persistente. Ma ci sono anche alcuni aspetti negativi. A volte l'ombra è troppo intensa o i capelli grigi non sono affatto dipinti. Ci vuole più tempo per ottenere un buon risultato rispetto alla vernice all'ammoniaca. Non tutti sono contenti dell'odore della tintura naturale. Inoltre, con un uso prolungato, i capelli possono essere asciutti.

Conclusione

È importante scegliere il giusto colorante naturale. La confezione deve contenere informazioni sulla composizione e sul produttore. Dalle recensioni si può vedere che la vernice di origine iraniana dà un colore più saturo. Inoltre, dura più a lungo di altri..

L'henné e il basma freschi dovrebbero essere color palude. Se hanno una tinta giallastra, la durata potrebbe essere terminata. In questo caso, il risultato potrebbe non essere così pronunciato come vorremmo..

Con l'aiuto di henné e basma, puoi sbarazzarti con successo dei capelli grigi e dare ai tuoi capelli un aspetto più sano e brillante. È importante conoscere le sottigliezze del mixaggio, ma ogni donna arriva alla propria ombra sulla base di numerosi esperimenti..

Come tingere i capelli con la tecnologia basma - tintura, sfumature, benefici

Una tintura naturale come il basma per capelli è stata utilizzata per oltre 3000 anni. Apparso in India, si diffuse nell'antico Egitto e portò molti soldi ai commercianti e ai proprietari di piantagioni. Oggi, un sacchetto di polvere grigio-verde costa un centesimo, e una volta era equiparato al valore dell'oro. Perché la composizione è utile, come usarla e come puoi sfumare il colore naturale dei capelli con esso?

Soddisfare

Cos'è

Questa vernice a base vegetale è stata utilizzata per la prima volta in India. Fu qui che l'albero di tintura di Indigofer cresceva in interi boschi, le cui foglie erano le materie prime per la sintesi del pigmento colorante. Inizialmente furono raccolti da piante selvatiche, poi iniziarono a piantare intere piantagioni coltivate, il che portò enormi guadagni ai loro proprietari..

Nei tempi antichi, solo i ricchi potevano comprare un sacco di vernice e riccioli, sopracciglia e ciglia tinte parlavano della loro speciale posizione privilegiata. I faraoni egiziani, i re della Mesopotamia e altri paesi e popoli conoscevano Basma. Quindi, cos'è?

È una polvere ottenuta da foglie essiccate, frantumate e appositamente lavorate. Il colore finale dipende da come è stato elaborato il materiale vegetale. Pure basma dona un blu indaco incredibilmente bello, che è ancora usato per tingere i tessuti in Asia. Sui capelli, il basma gioca con i toni del nero e in combinazione con l'henné dà una tavolozza di castagne e sfumature nere, che vengono utilizzate anche per tingere sopracciglia e ciglia..

Polvere a base di foglie essiccate, frantumate e appositamente trattate

Cosa contiene e cosa è utile

Come ogni preparazione a base di erbe, la polvere di indaco è ricca di componenti utili per il corpo e in forma concentrata. Ecco perché nei paesi asiatici viene ancora utilizzato internamente per alleviare l'infiammazione e migliorare la funzionalità epatica. Cosa contiene?

  • La vitamina C, che rafforza le pareti dei vasi sanguigni, aumenta l'immunità locale, migliora il metabolismo.
  • Tannini che alleviano l'infiammazione, tonificano, rafforzano i follicoli piliferi.
  • Acidi organici con proprietà idratanti e curative.
  • Pigmenti coloranti che donano ai ricci sfumature di castano scuro, nero o rosso.
  • Cera e resine che livellano la struttura di ogni capello, aggiungono lucentezza e intensità di colore.

Usa la polvere per la cura complessa di ricci, cuoio capelluto e coloranti.

Importante! L'intensità e la tonalità dopo la tintura dipendono dalla struttura e dal colore originale dei fili, quindi l'effetto non è sempre prevedibile!

Usando la polvere di indaco, puoi ottenere i seguenti effetti:

  • rafforzare i follicoli piliferi ed eliminare la caduta dei capelli;
  • aumentare la circolazione sanguigna e il flusso di nutrienti verso i bulbi;
  • eliminare la forfora e migliorare il cuoio capelluto;
  • ridare lucentezza ai ricci, renderli lisci e obbedienti;
  • dare una nuova tonalità che dura per diversi mesi.
Rafforza i follicoli piliferi ed elimina la caduta dei capelli

Ma il vantaggio principale è la naturalezza e la sicurezza per la salute. Non ci sono sostanze chimiche, ammoniaca, perossido di idrogeno e altri componenti aggressivi che tendono ad accumularsi nelle cellule e causare vari cambiamenti.

Funzionalità dell'applicazione

Di solito, la polvere viene utilizzata principalmente per la colorazione e solo allora viene ricordata per il suo effetto terapeutico e per il miglioramento della salute. Ma queste due proprietà sono inseparabili l'una dall'altra. È possibile utilizzare il prodotto in modo indipendente e in combinazione con un altro colorante vegetale - l'henné.

Nel primo caso, otterrai il nero o un colore vicino ad esso, e nel secondo - un'intera gamma da titian a castano scuro. Puoi usare la vernice naturale non più di una volta al mese. Gli esperti raccomandano che il proprietario di riccioli e cuoio capelluto asciutti aggiunga qualsiasi olio cosmetico alla composizione di lavoro..

Questa tintura naturale ha una proprietà non così piacevole. Il colore del mocio in 2-3 mesi dopo la tintura può acquisire una tinta verdastra.

Consigli! È necessario mantenere la tonalità desiderata ogni 1-1,5 mesi e non mantenere la composizione sui riccioli per più di 2 ore.

Non è raccomandato l'uso di polvere di indaco nella sua forma pura. Darà un colore nero-bluastro con una tinta verdastra. Questo può essere visto particolarmente chiaramente sui ricci con i capelli grigi. Ecco perché è combinato con l'henné, oli vegetali, vitamine per migliorare l'effetto di cura. In particolare, iniziano a colorare per la prima volta, poiché la tonalità ottenuta dopo la prima procedura creerà le basi per il suo rafforzamento in futuro. È importante seguire chiaramente le istruzioni e misurare il volume dei componenti..

Non è raccomandato l'uso di polvere di indaco nella sua forma pura. Darà un nero bluastro con una tinta verdastra

Caratteristiche della preparazione della soluzione di lavoro, controindicazioni

La soluzione di lavoro è una pasta di coloranti, preparata con polvere vegetale e acqua. Il volume della polvere viene calcolato dalle proporzioni della ricetta, dalla lunghezza e dalla densità dei ricci. Tanta acqua viene aggiunta per portare la composizione alla consistenza della panna acida densa. Ciò renderà più facile l'applicazione della vernice..

Come fare una soluzione?

  1. Versare la polvere in un contenitore non metallico (plastica, vetro).
  2. Bollire l'acqua e raffreddare a 90 ° C.
  3. Versare in polvere secca in un ruscello sottile, mescolando con un cucchiaio di legno o di plastica.

Per aumentare l'effetto di cura, alla soluzione preparata vengono aggiunti olio d'oliva, pesca, cocco o altri oli, vitamina E o altri agenti speciali. La composizione viene applicata calda in modo che i nutrienti penetrino nel cuoio capelluto e nutrano i bulbi.

Delle controindicazioni per l'uso del basma, si può notare:

  • malattie della pelle (funghi, psoriasi, ecc.);
  • ferite, abrasioni, graffi, contusioni del cuoio capelluto;
  • colore dei capelli chiari (a causa dell'imprevedibilità del risultato);
  • cuoio capelluto troppo secco soggetto a irritazione;
  • allergia ai materiali vegetali, che si manifesta con infiammazioni cutanee ed eruzioni cutanee.
La soluzione di lavoro è una pappa a base di coloranti, preparata con polvere vegetale e acqua.

Non utilizzare questo tipo di tintura dopo una permanente o una tintura. L'intervallo da mantenere è di almeno 2 mesi.

occhiali da sole

Quando si colora con basma e henné, si distinguono 4 tipi di tonalità, che possono essere ottenute combinando diverse proporzioni di componenti.

  • Nero (henné e basma in rapporto 1: 3).
  • Bronzo (2: 1).
  • Castagna (1: 2).
  • Marrone chiaro (1: 1 con esposizione 25-30 minuti).

Esiste anche un'intera gamma di tonalità intermedie, il cui aspetto è puramente individuale e dipende dal tipo di capelli. Ma puoi migliorare o indebolire l'intensità del colore aggiungendo componenti speciali e lavando i capelli correttamente subito dopo la colorazione..

La tabella seguente fornisce informazioni sul tempo di mantenimento delle formulazioni in minuti, a seconda del risultato desiderato.

Ombra richiestaTempo di tenuta all'henné (min.)Tempo di mantenimento Basma (min.)
Biondo chiaro2-3Applicare una soluzione liquida sui capelli e risciacquare immediatamente
BiondocinqueCome menzionato sopra
Biondo scuro8-104-5
Castano chiaro10-155-7
Marrone20-2515
Castano scuro40trenta
Castagno chiaro25-3020-25
Castano scuro4045
Il nero60-9060-90

L'intensità dipende anche dalla tecnologia di tintura. Distinguere tra colorazione articolare con henné e basma e separare. Nel secondo caso, una composizione viene prima applicata ai ricci, quindi la seconda per un certo periodo di tempo. Questo è discusso più dettagliatamente di seguito..

Il modo migliore per tingere i riccioli

Gli ammiratori dei coloranti naturali sostengono che un metodo separato o sequenziale dà risultati migliori di uno comune. Perché? Per i principianti, l'henné viene sempre applicato al primo stadio, quindi basma. Questo viene fatto per minimizzare gli effetti indesiderati sotto forma di sfumature imprevedibili. Più scuro è il colore, più polvere viene utilizzata e più a lungo viene mantenuta sulla testa..

Consigli! I riccioli vengono lavati e leggermente asciugati prima di applicare la composizione. Ciò migliora le condizioni per la penetrazione dei pigmenti coloranti nel ricciolo..

Per ottenere una castagna, quasi color cioccolato, è necessario preparare la pappa all'henné e applicare sui capelli per 1,5 ore, risciacquare. Al secondo stadio, applicare basma per 1 ora, risciacquare. Per ottenere un colore nero, entrambe le composizioni vengono conservate per 2 ore..

I fan della tintura con coloranti naturali sostengono che un metodo separato o sequenziale dà risultati migliori di uno comune.

Ma le tonalità rosse possono essere ottenute utilizzando solo un metodo di colorazione comune. Per questo henné prendere 2 parti e basma - 1, combinare entrambe le polveri secche e diluire con acqua calda. Tempo di esposizione sui riccioli - 1 ora.

Per evitare che i pigmenti macchino la pelle, le parti temporale e frontale del viso vengono lubrificate con una crema grassa. La composizione viene applicata con un pennello a partire dalla parte posteriore della testa e distribuita dalle radici alle punte. Quindi, metti un cappuccio di plastica sulla testa, puoi avvolgerlo con un asciugamano. È così semplice e utile tingere trecce scure e chiare..

Tecnologia di tintura per capelli grigi

Ai capelli con i capelli grigi può anche essere data la tonalità desiderata, anche se devi lavorare duro ed eseguire diverse procedure, che in generale richiederà 3-4 mesi.

L'intervallo di tempo è molto importante qui, così come l'isolamento della testa con polietilene. L'effetto serra consente alla tintura di penetrare più rapidamente nel ricciolo e fissarsi in esso. Per i fili grigi, dovrebbe essere utilizzata solo una tecnologia di tintura coerente, specialmente se ce ne sono più di 1/3. Importante! Non allarmarti se, dopo aver applicato l'henné, i capelli grigi hanno acquisito una sgradevole tonalità arancione, Basma correggerà tutto!

Se i riccioli sono troppo asciutti, è necessario aggiungere olio alla miscela di henné e acqua

Eppure, se i riccioli sono troppo asciutti, è necessario aggiungere olio alla miscela di henné e acqua. Può essere un normale olio d'oliva o un cosmetico speciale. Si noti che in inverno i capelli sono meno secchi e fragili, il che significa che è meglio sperimentare composizioni nella stagione fredda..

Se il risultato è sconvolgente?

La colorazione con composizioni vegetali è buona perché all'inizio puoi regolare l'intensità della tonalità risultante. La cosa principale è farlo immediatamente dopo aver lavato i capelli, in modo che non passino più di 4-5 ore dopo il contatto con le miscele. Sebbene gli esperti affermino che i pigmenti sono fissati all'interno del ricciolo solo dopo 1-2 giorni, è comunque meglio non sperimentare!

Quindi cosa si può fare?

  1. Se il colore nero desiderato non ha impressionato con la sua intensità, il basma viene applicato 1 volta in più per 1 ora.
  2. Se il colore, al contrario, è troppo intenso, profondo (nero o castano), puoi renderlo più chiaro sciacquando i ricci con acqua calda con l'aggiunta di succo di limone (1 litro 1 cucchiaio. L.).
  3. L'eccessiva luminosità, che non è sempre piacevole se macchiata di bronzo e rosso, può essere disattivata con olio d'oliva. Viene riscaldato e applicato sui ricci per 30 minuti. Se necessario, ripetere la procedura..

Se tutto è adatto a te e non hai bisogno di cambiare nulla, non è necessario utilizzare shampoo alcalino per i prossimi 2 giorni. Durante questo periodo, i pigmenti si fisseranno saldamente e non verranno lavati via con detergenti.

La colorazione con composizioni vegetali è buona perché all'inizio puoi regolare l'intensità della tonalità risultante

Eppure, è quasi impossibile ottenere risultati perfetti la prima volta. Questo è un lavoro lungo e serio, che alla fine dà un grande effetto sotto forma di capelli sani, lucenti e ben curati..

Maschera nutriente e nutriente

Puoi anche combinare il basma con l'henné per preparare una maschera terapeutica. Può essere utilizzato tra le macchie principali per mantenere la salute dei ricci. Per preparare la maschera è necessario:

  • combinare entrambe le polveri in volumi uguali (circa 100 g ciascuna);
  • aggiungere 1 cucchiaio da dessert di cacao in polvere naturale;
  • sbattere il tuorlo d'uovo;
  • aggiungere 1 cucchiaino olio d'oliva.

Gli ingredienti vengono mescolati con un pestello o una spatola di silicone, leggermente riscaldati a bagnomaria a temperatura corporea e applicati sulla testa. Tempo di azione - 1 ora. I proprietari di capelli neri possono fare una maschera di cura solo da basma con ingredienti aggiuntivi. Può essere kefir, yogurt, maionese, oli vegetali. Tutto dipende dai risultati attesi.

Puoi anche combinare basma con l'henné per la preparazione di una maschera terapeutica.

Recensioni

Christina: puoi davvero dipingere sui capelli grigi con colori vegetali. Ero convinto da solo, ma ho dovuto sperimentare per un paio di mesi per ottenere l'ombra desiderata. I miei capelli sono completamente grigi e, per ottenere un colore marrone intenso, il basma ha sempre tenuto più a lungo del necessario. Solo dopo 3 macchie ho ottenuto ciò di cui avevo bisogno.

Olga: Per natura, il mio colore è scuro, ho i capelli castani, e per dare al colore naturale lucentezza e chiarezza, ho mescolato l'henné e il basma. Sembra tutto e niente, ma nella luce, i riccioli emanano ancora verdi... Non farò più esperimenti.

Irina: Volevo diventare una rossa, illuminata con perossido di idrogeno, quindi tinta.... Il risultato è una cenere di montagna brillante, ho dovuto mantenere di nuovo il basma per 2 ore.

Tatiana: Basma è il mio prodotto per la cura dei capelli. Faccio maschere leviganti con maionese e senape, a volte diluisco semplicemente con acqua e aggiungo olio. Non lo tengo a lungo, quindi i capelli non hanno il tempo di essere colorati, appare solo un'ombra, ma viene lavato via in 1 settimana.

Svetlana: Niente, ma è quasi impossibile lavare questi cattivi cereali vegetali. Questa è la mia unica esperienza, non lo farò più.

Ksenia: I miei capelli sono ricci, molto cattivi, non uso la chimica per raddrizzare. Ma la colorazione come descritto nell'articolo mi aiuta a far fronte ai capelli. I riccioli diventano lisci, lucenti, pettinati facilmente e non così ricci.

Puoi saperne di più sulle pitture a base di erbe e sulla colorazione dopo aver visto il video. Ecco non solo le istruzioni dettagliate di uno specialista, ma anche un elenco di quei componenti segreti che aiuteranno a rendere unico il colore!

Basma per la colorazione dei capelli

Quando si tinge i capelli da soli a casa, si consiglia di scegliere rimedi naturali, ad esempio basma. Questa vernice non è solo sicura e non ha un effetto negativo sull'attaccatura dei capelli, ma può anche risolvere una serie di problemi ad essa associati. Tuttavia, l'uso di prodotti naturali è spesso molto più difficile delle moderne vernici chimiche, poiché ha una serie di caratteristiche..

La base della composizione del basma è il fogliame di una pianta chiamata indigofer, che viene coltivata appositamente per l'uso nel campo della cosmetologia nelle grandi piantagioni. Nonostante tutto, Basma non perde la sua popolarità e rimane ancora un agente colorante popolare..

Benefici e danni ai capelli

capelli prima e dopo la tintura con basma

La popolarità di basma è in gran parte dovuta a una serie di suoi aspetti positivi e alla capacità di apportare alcuni benefici ai capelli, che sono i seguenti:

  1. Questa vernice è un prodotto naturale e rispettoso dell'ambiente, grazie al quale contiene un alto contenuto di vitamine di vari gruppi, sostanze nutritive e sostanze attive che dona ai capelli quando viene utilizzata..
  2. La possibilità di un effetto benefico sul cuoio capelluto e la rimozione dei processi infiammatori esistenti.
  3. Rafforzamento efficace delle radici dei capelli, che è la prevenzione della calvizie, poiché contribuisce alla loro crescita attiva.
  4. Quando tingi i capelli sottili che non differiscono per una densità significativa, aumenta il volume dell'acconciatura.
  5. A differenza dei moderni prodotti chimici per la colorazione, che includono un gran numero di componenti sintetici, non provoca reazioni allergiche e non irrita la pelle con un alto grado di sensibilità.

Tuttavia, nonostante tali notevoli proprietà, l'uso del basma in alcuni casi può causare alcuni danni, che consiste nel verificarsi dei seguenti problemi:

  1. La possibilità di ottenere una tonalità blu o verde dopo la colorazione, se altri mezzi, ad esempio l'henné, non vengono utilizzati insieme a questa vernice.
  2. Vi è un'alta probabilità di una tintura eccessivamente intensa di capelli di colore chiaro. In alcuni casi, l'assorbimento è così forte che è abbastanza difficile lavare via la vernice e in alcuni casi è completamente impossibile.
  3. Spesso si ottiene una tonalità o un colore diverso da quello desiderato, poiché può essere estremamente difficile calcolare correttamente le proporzioni richieste per ottenere il risultato desiderato.
  4. Senza l'implementazione tempestiva della colorazione, la tonalità dell'acconciatura può cambiare verso il rosso o il viola.
  5. La possibilità di ottenere un risultato inaspettato durante la colorazione con vernici sintetiche, se si scopre che i resti del basma non erano stati completamente lavati prima. Come risultato di una reazione chimica, i capelli possono acquisire una varietà di colori, tra cui una tinta rosa..
  6. Un alto contenuto di vari acidi nella composizione, se usato troppo spesso, può portare a secchezza e aumento della fragilità dei capelli, una violazione del bilancio idrico della testa nel suo insieme e acconciatura indisciplinata.

Come tingere i capelli con basma a casa?

Prima della colorazione, si consiglia di acquistare non solo basma, ma anche henné, poiché non permetterà ai capelli di acquisire sfumature di verde, blu e altre indesiderate.

Allo stesso tempo, è necessario prestare attenzione alla durata di conservazione della vernice, deve essere fresca per ottenere il risultato desiderato, poiché è composta da ingredienti naturali, le cui proprietà possono cambiare nel tempo.

Lo stesso processo di colorazione sarà simile al seguente:

  1. Prendi un piatto per diluire l'agente colorante, preferibilmente se è fatto di ceramica o porcellana, e versaci dentro la polvere secca. Il volume è determinato in base alla lunghezza dei capelli e alla densità dell'acconciatura, di solito da 50 a 200 grammi.
  2. Inizia a versare gradualmente la polvere con acqua portata a ebollizione, in parallelo, la miscela deve essere mescolata.
  3. Dopo che la struttura del prodotto è il più vicino possibile allo stato di panna acida densa, diventerà pronto per l'uso. Si consiglia di aggiungere una piccola quantità di olio essenziale alla massa risultante, questo componente faciliterà il processo di applicazione e conferirà alla vernice un aroma più piacevole.
  4. Prima di iniziare la procedura, dovrai indossare guanti di gomma usa e getta sulle mani, si consiglia anche di indossare abiti vecchi che non ti dispiaceranno sporcarti e di appoggiare un asciugamano sulle spalle. È auspicabile che ci siano il minor numero possibile di aree aperte del corpo, in modo che in seguito non sia necessario lavarle.
  5. I capelli vengono applicati con una spazzola speciale per questa procedura. Questo deve essere fatto immediatamente dopo la cottura del basma, poiché non dovrebbe avere il tempo di raffreddarsi..
  6. Inizialmente, l'area della nuca è soggetta a macchie, poiché richiede molto più tempo. I capelli vengono raccolti in ciocche separate e il basma viene applicato a ciascuno di essi con un pennello.
  7. Dopo che la parte posteriore della testa è completamente colorata, puoi passare alla corona e alle aree temporali. Il colorante dovrebbe essere uniformemente distribuito su tutta la lunghezza dei ricci.
  8. Quando tutte le aree sono state verniciate, è possibile ancora una volta spazzolare l'intera testa per garantire un'applicazione uniforme..
  9. Dopodiché, un cappello speciale viene messo sulla testa o i capelli vengono avvolti in un film, un asciugamano viene avvolto sulla parte superiore in modo che il calore rimanga ancora più a lungo e la reazione proceda più velocemente.
  10. Per una leggera tintura dei capelli, il basma deve essere tenuto sulla testa per 15-20 minuti, per dare il colore più scuro possibile per circa un'ora e quando si dipinge su abbondanti capelli grigi, la procedura deve essere ripetuta di nuovo.
  11. Dopo il periodo specificato, dovrai lavare i capelli con acqua calda, mentre l'uso di shampoo non è consentito. La procedura deve essere eseguita fino a quando dai capelli non scorre acqua pulita. Se l'ombra si è rivelata esattamente come previsto, non è consigliabile lavare nuovamente i capelli per i prossimi tre giorni, il che aiuterà a consolidare il risultato..

Hennè + colorazione basma

Come già accennato, questi due coloranti non solo possono essere miscelati, ma nella maggior parte dei casi si tratta di una misura obbligatoria consigliata per prevenire possibili conseguenze negative..

Le diverse opzioni di proporzione e i risultati che possono ottenere sono discussi in dettaglio di seguito:

  1. Il rapporto tra basma e henné nella quantità da 3 a 1 consente di ottenere un colore nero a tutti gli effetti, per questo è necessario mantenere la vernice sulla testa per circa tre ore.
  2. Ridurre il basma a 2 parti rispetto a 1 parte di henné ti permetterà di ottenere un colore castano, mentre la vernice dovrà essere mantenuta sulla testa per almeno 1-1,5 ore.
  3. Miscelare basma e henné in proporzioni uguali ti consente di ottenere una tonalità marrone chiaro dei capelli, mentre mantenere il prodotto sulla testa non richiederà più di un'ora.
  4. Per garantire il colore marrone chiaro, è necessario mantenere proporzioni uguali, ma è importante non sovraesporre il prodotto, il periodo di applicazione non è superiore a 20 minuti.
  5. Puoi anche ottenere una tonalità di capelli di bronzo, poiché questo basma e l'henné sono mescolati in un rapporto 1 a 2 e la vernice rimane sulla testa per circa 1,5 ore.

Precauzioni

Poiché l'uso di basma può portare a conseguenze negative se utilizzato in modo errato, è necessario non dimenticare le misure di sicurezza.

Di seguito sono riportate le precauzioni di base:

  1. Se prima della tintura naturale sono stati usati agenti chimici, dovrai prima aspettare che siano completamente lavati via dai capelli.
  2. L'uso di basma è severamente vietato se la procedura di arricciatura dei capelli è stata eseguita in precedenza.
  3. Anche il curling non può essere eseguito dopo la colorazione passata, poiché può rovinare l'acconciatura, con un effetto estremamente negativo sulla tonalità risultante..
  4. Dopo aver applicato basma, non è consigliabile utilizzare shampoo o altri mezzi simili per tre giorni, poiché ciò può ridurre la luminosità dell'ombra risultante..

Come neutralizzare un colore se non è adatto?

In una situazione in cui qualcosa è andato storto e il colore risultante non è adatto per qualche motivo, può essere estremamente difficile invertirlo. Inoltre, ai proprietari di capelli chiari a volte non viene data tale opportunità se i coloranti sono stati ben assorbiti nei capelli..

È per questo motivo che si raccomanda di studiare attentamente le regole e le caratteristiche dell'uso di basma in anticipo..

Ecco alcuni suggerimenti per neutralizzare il colore:

  1. Se il basma è stato usato senza impurità aggiuntive e l'acconciatura ha acquisito una tinta verde o blu indesiderata, allora la procedura di colorazione deve essere ripetuta, ma con l'aggiunta di henné al prodotto nelle proporzioni indicate.
  2. Lavare i capelli più volte con shampoo a cui viene aggiunto olio vegetale.
  3. Lavare i capelli più volte con l'aggiunta di kefir al detergente e provare anche separatamente usando le maschere per capelli kefir.

Maschera Basma per rafforzare i capelli

Basma è anche usato per creare maschere nutrienti per capelli. Si raccomanda di sottoporsi a un intero ciclo di tali procedure, che può richiedere diversi mesi, poiché in questo caso si può ottenere il massimo risultato: l'attaccatura non solo è arricchita con vitamine, minerali, sostanze e composti utili, ma acquisisce anche un certo volume e un fascino visivo.

Di seguito la ricetta per la maschera:

  1. Mescola proporzioni uguali di basma e henné, è meglio usare un pacchetto di ciascuno dei coloranti.
  2. Versare la polvere con acqua portata a ebollizione.
  3. Lasciare riposare l'impasto per qualche tempo in modo che abbia il tempo di raffreddarsi.
  4. Aggiungi componenti aggiuntivi alla composizione: un cucchiaio di cacao secco, un cucchiaio di burro e il tuorlo di un uovo di gallina.
  5. La miscela deve essere accuratamente miscelata, dopo aver formato una massa omogenea, può essere utilizzata.

La maschera in una forma calda viene applicata sul cuoio capelluto, uniformemente distribuita su tutti i fili. È necessario tenere il prodotto in testa per un'ora, mentre è meglio avvolgerlo in una coperta per creare l'effetto di un bagno. L'uso di tale maschera è consentito non più di una volta alla settimana..

Recensioni

Alena: “Uso Basma molto spesso, perché rende i miei capelli ancora più scuri, di solito non sorgono problemi. Ma ricordo bene la brutta esperienza e l'incidente accaduto a mia sorella cinque anni fa. Successivamente, mi sono assicurato che non puoi mai usare questa vernice senza aggiungere l'henné, in quanto darà un colore verde garantito. ".

Anastasia: “Uso Basma abbastanza spesso, il problema è sorto solo una volta ed è stata colpa mia. Per il motivo che non ho completamente senso della pittura chimica che ho usato prima, l'acconciatura dopo la tintura ha acquisito una tinta verdastra. Certo, non era così pronunciato come accade nelle persone con i capelli biondi, ma anche molto lontano da quello che sarebbe dovuto succedere. ".

Ekaterina: “Indosso il basma da molto tempo, proprio come mia sorella, e non abbiamo problemi con questo, risulta un ricco colore nero. Ho letto molto su Internet e ho anche sentito dai miei amici che spesso si ottengono risultati inaspettati, che sono molto lontani da ciò che una persona voleva ottenere. Penso che ciò sia dovuto all'uso improprio del prodotto, ha un gran numero di sfumature, tutte devono essere prese in considerazione, quindi otterrai un colore nero puro senza impurità. ".