Hennè e Basma

È difficile immaginare una donna che non abbia rivoluzionato i capelli con la tintura almeno una volta. Alcuni usano i coloranti persistenti più contrastanti per questo scopo, altri sperimentano shampoo e tonici per tinte, e altri ancora preferiscono prodotti esclusivamente naturali senza sostanze chimiche. Quest'ultimo gruppo comprende l'henné e il basma..

Come il basma differisce dall'henné?

L'henné e il basma, essendo coloranti di origine vegetale, differiscono l'uno dall'altro non solo per il fatto che il primo è ottenuto dalle foglie di Lavsonia e il secondo dall'indaco. Non sono gli stessi in termini di gamma di effetti sul cuoio capelluto e sui capelli, in termini di tempo di utilizzo, colore dei capelli tinti. Inoltre, l'henné è un colorante indipendente, ma il basma può essere utilizzato solo in tandem con polvere di lavsan, se lo scopo della colorazione non è riccioli blu-verdi.

Affinché basma dia i capelli neri, ha bisogno di un catalizzatore a forma di henné..

Caratteristiche dell'uso dell'henné:

  • Ipoallergenico. Non provoca desquamazione, irritazione, prurito e imperfezioni;
  • Rafforza i follicoli piliferi, accelera la crescita dei capelli, normalizza la circolazione sanguigna, previene la caduta dei capelli;
  • Le squame "a saldare", rendendo i ricci morbidi e lucenti, facilitano la pettinatura;
  • Riduce la fragilità e le doppie punte;
  • Agisce sulla pelle come antisettico, migliorandone le condizioni in caso di problemi di forfora e capelli grassi.

Caratteristiche dell'uso di basma:

  • Ha un effetto rassodante sui follicoli piliferi, riduce la caduta dei capelli;
  • Crea un film protettivo su ogni capello, proteggendolo dagli effetti dannosi di fattori esterni: raggi UV, vento, acqua salata;
  • Combatte la forfora, normalizza le ghiandole sebacee;
  • Aumenta la densità dei capelli, rende i capelli più pieni e voluminosi;
  • La colorazione dei capelli dà un effetto duraturo, anche sui capelli grigi;
  • La differenza principale rispetto all'henné è che praticamente non può essere utilizzato senza altri coloranti;
  • Non ha controindicazioni.

È importante seguire le istruzioni per la colorazione con henné e basma:

  • Utilizzare solo coloranti naturali senza aggiungere sostanze chimiche;
  • Prenditi cura dei tuoi capelli dopo la tintura. Di per sé, i coloranti a base di erbe danno un buon effetto di cura, ma i capelli hanno bisogno di ulteriore idratazione, nutrizione e protezione. I loro riccioli possono essere ottenuti solo con i soliti mezzi: maschere, balsami, sieri, vitamine;
  • Usa l'henné non più di una volta ogni 3-4 settimane. Esiste il rischio che asciughi i capelli, li renda fragili e instabili rispetto a fattori dannosi;
  • Applicare l'henné o il basma sui capelli puliti e umidi lavati con shampoo. Ma dopo la colorazione, è meglio rifiutare l'uso di prodotti a base di sapone. La tintura si rafforzerà nella struttura del capello solo per 2-3 giorni.

Henné iraniano

Nella sua forma pura dona una sfumatura "classica" rosso rame, ma con l'aggiunta di altri componenti, il colore può variare dal rame chiaro al rame scuro. Ha anche un generale effetto rinforzante sui capelli, stimola la crescita, dona lucentezza, previene la rottura e altri problemi. Ha un odore leggermente pungente e macinatura grossolana.

indiano

Lo spettro cromatico è più diversificato e consente di scegliere una tonalità il più vicino possibile al colore naturale dei capelli. La migliore qualità è l'henné marrone. Grazie alla macinazione fine, è facilmente diluibile, si adatta bene ed è facilmente lavabile. L'henné indiano agisce rapidamente, ha un odore gradevole e un effetto duraturo.

Turco

Una sostanza che dona tonalità più sobrie e nobili. Si differenzia da indiano e iraniano in quanto per ottenere un risultato, è necessario tenerlo un po 'più a lungo.

Nero

Non è una sostanza monocomponente. La composizione include anche oli di chiodi di garofano e di cacao, alcuni elementi chimici. L'henné nero non è più pericoloso dei colori artificiali persistenti, ma non è più naturale e innocuo al 100%. Puoi sostituire l'henné nero già pronto con una composizione fatta in casa. Per fare questo, devi prendere due parti di basma per una porzione di henné, aggiungere chiodi di garofano macinati, caffè nero o tè forte a loro.

Incolore

L'henné incolore o trasparente non cambia il colore dei ricci, ma ha uno spettro di azioni quasi identico. Lo uso come maschera o shampoo per capelli naturale per dare forza, lucentezza e bellezza ai capelli. Esistono molte ricette per maschere per capelli multicomponente con polvere incolore. Ad esempio, con succo di limone, miele, tuorlo, olii, vitamine.

Liquido

Prodotto pronto all'uso. La lavsonia liquida ha una consistenza cremosa, conveniente per l'applicazione sui ricci, venduta in una bustina pronta, non ha componenti artificiali nella composizione.

Basma, a differenza dell'henné, è disponibile in un solo colore..

Cosa c'è di meglio?

La domanda è controversa e nemmeno del tutto corretta. Entrambi i coloranti a base di erbe hanno i loro vantaggi e svantaggi, ma la scelta finale di un prodotto dipende dal colore dei capelli originale e desiderato. L'henné e il basma naturali danno forza, densità, salute ai capelli, se usati correttamente. Violando le raccomandazioni per l'uso, è possibile danneggiare i capelli, nonostante il fatto che i coloranti stessi siano ecologici e sicuri. La polvere di Lavsonia e Indigofer ha un effetto negativo sui ricci che sono stati permanente. Si raddrizzano più velocemente, diventano più duri e asciutti..

Anche a rischio sono i proprietari di capelli troppo secchi e danneggiati. I coloranti puri renderanno questi ricci ancora più asciutti, fragili e soggetti a danni. Tuttavia, ciò non significa che i proprietari di capelli secchi siano condannati a usare solo colori artificiali. Per usare l'henné sui capelli capricciosi, devi scegliere la base giusta su cui preparare la miscela. Le basi di olio e latte sono le più adatte: olio di oliva o bardana, siero di latte, kefir, crema pesante. Il basma è diluito con acqua eccezionalmente calda.

Gli svantaggi includono la durata della procedura di colorazione. Il tempo di esposizione non può durare più di 15 minuti, ma l'applicazione della miscela sui ricci stessi richiede più tempo rispetto all'applicazione della consistenza cremosa dei colori artificiali. È anche più difficile lavare via la miscela di erbe. Il mancato rispetto delle proporzioni, come l'uso di henné o basma sui capelli colorati, può portare a risultati imprevedibili. I capelli assumono spesso sfumature innaturali di blu, rosa, ciliegia, spettro bluastro e può essere molto difficile lavarli via..

Chi può usare?

I coloranti vegetali sono un prodotto universale. Sono ipoallergenici, innocui e hanno un effetto delicato sulla struttura del capello. La vernice all'henné e al basma può essere utilizzata a qualsiasi età, non danneggia la presenza di malattie e durante la gravidanza. Puoi dipingere con l'henné e il basma con qualsiasi colore di capelli originale, devi solo calcolare correttamente le proporzioni e il tempo. Il colore marrone chiaro è più sensibile, quindi l'ombra apparirà più luminosa e più veloce su di essa, per il nero ci vorrà più pazienza e tempo, per il marrone, i colori dell'henné indiano e turco, sia in puro che in combinazione, sono adatti. Il colore nero per i capelli scuri, che enfatizzerà la loro bellezza, può essere ottenuto senza aggiungere basma. Basta usare l'henné pronto con oli di cacao e chiodi di garofano.

Ci sono raccomandazioni speciali per i riccioli grigi. Per cominciare, è meglio dipingere sui capelli grigi con una leggera tonalità di henné, quindi ricoprire con una miscela di henné e basma, altrimenti c'è il rischio di ottenere tonalità troppo luminose, innaturali e molto persistenti. Si consiglia inoltre di aggiungere un cucchiaio di olio base, come l'olio d'oliva, alla miscela per capelli asciutti. Questo li proteggerà da secchezza e fragilità e fornirà ulteriore cura..

Cosa succede se li mescoli?

La combinazione - henné più basma espande in modo significativo la tavolozza dei colori per la colorazione dei capelli. A seconda delle proporzioni, il pigmento di henné rosso sarà più o meno evidente e il basma nero darà un biondo chiaro o un ricco colore scuro. Puoi mescolare i colori in diversi modi:

Separato

Implica prima l'applicazione graduale dell'henné, poi il basma. La procedura inizia con la preparazione dei capelli. Devono essere lavati con shampoo, asciugati con un asciugamano e asciugati un po 'in modo naturale. Non usare un asciugacapelli, può asciugare i fili. Mentre i capelli si asciugano, diluire l'henné nelle proporzioni richieste in una ciotola e mescolare bene. Applicare la miscela risultante calda sui capelli, iniziando dalla parte posteriore della testa e distribuendo con cura dalle radici alle punte con un pettine e uno speciale pennello piatto. Puoi massaggiare con le mani guantate. Quindi è necessario avvolgere la testa in polietilene e un asciugamano o indossare un cappello, resistere al tempo necessario per macchiare nel colore desiderato. Sciacquare il cuoio capelluto e i riccioli accuratamente con acqua a una temperatura confortevole. Puoi usare un balsamo per capelli. Quando i capelli colorati sono asciutti, ripetere la procedura utilizzando una nuova miscela..

simultaneo

La sua essenza è la tintura per capelli con una miscela di henné e basma. Per preparare la vernice, entrambe le polveri vengono diluite in diverse ciotole secondo le regole prescritte per ciascuna di esse sulla confezione. Quando le miscele si sono raffreddate a una temperatura di 40 gradi, devono essere accuratamente miscelate e poste in una ciotola con acqua calda in modo che la massa totale non si raffreddi nel processo. Dovresti anche iniziare dalla parte posteriore della testa, dividendo i fili lungo la divisione e spostandoti dalle radici alle estremità. Dopo il tempo dettato dal risultato desiderato, la miscela può essere lavata via dai capelli, i riccioli possono essere trattati con un balsamo condizionante.

Come mescolare?

Il rapporto corretto dei coloranti è la chiave per un buon risultato. Al fine di non entrare in una situazione spiacevole quando il colore risultante è molto lontano da quanto previsto, è importante calcolare le proporzioni e il tempo in anticipo. Per praticità e precisione, esiste una tabella speciale di proporzioni e dipendenza temporale dal colore originale dei capelli e dai risultati previsti. La tecnologia per preparare la miscela è abbastanza semplice. Per ottenere vernice da henné e basma è necessario:

  • Determina il colore originale dei ricci usando una tabella speciale. Lo puoi trovare sulla confezione della polvere o su Internet;
  • Calcola i grammi necessari di polvere secca in base alla lunghezza dei tuoi capelli. Ad esempio, 30-50 g di un componente sono sufficienti per ricci corti e la lunghezza alle spalle richiede 130-150 g ciascuno. La quantità richiesta può anche essere calcolata dalle raccomandazioni sulla confezione;
  • Sulla base del risultato desiderato, misurare la sostanza in polvere in grammi;
  • Diluire l'henné e il basma in contenitori separati, seguendo le istruzioni. È importante considerare che l'henné perde le sue proprietà se diluito con acqua calda, mentre il basma, al contrario, si dissolve solo a una temperatura di 80-90 gradi. È necessario collegare i fanghi dopo che si sono raffreddati a una temperatura confortevole;
  • La miscela risultante può essere nuovamente miscelata, quando viene infusa un po ', e applicata sui capelli con una speciale spazzola piatta.

Ma, anche conoscendo la sequenza delle azioni, tingere correttamente i capelli da soli non è così facile come sembra a prima vista. È importante seguire alcune linee guida utili:

  • La preparazione e la miscelazione delle vernici dovrebbero avvenire in piatti di porcellana usando cucchiai di legno o spazzole speciali. Il metallo può ossidarsi e la plastica, quando interagisce con l'acqua calda, rilascia sostanze nocive, che non andranno bene per i capelli;
  • Più fresca è la polvere, migliore sarà la sua impostazione, quindi al momento dell'acquisto è importante prestare attenzione alla data di produzione. Quando si diluisce la sostanza secca immediatamente prima della colorazione, è necessario tenere presente che quanto più fresca è la miscela, tanto meglio funzionerà;
  • Se alcuni ingredienti devono essere aggiunti caldi, devono essere riscaldati a bagnomaria;
  • Il tempo di tintura è molto importante. È necessario scegliere attentamente il numero di minuti o ore che si adatta a te, in base alle raccomandazioni nella piastra. Per non confondersi, eseguire una prova colore preliminare su una ciocca di capelli invisibile;

Tinte naturali per capelli: i segreti della colorazione perfetta

I coloranti naturali sono economici, ecologici e causano un danno minimo ai capelli e alcuni coloranti sono generalmente buoni per i capelli, solo poche persone li usano con successo. Perché sta succedendo? Conosciamo tutti le storie di amici che hanno cercato di tingersi i capelli con l'henné e il basma, e poi sono stati costretti a correggere urgentemente la situazione nel salone, dove l'artigiana ha riso per molto tempo.

Vogliamo ottenere subito il risultato prevedibile perfetto. Questo è il motivo per cui le vernici di origine naturale sono nel negozio senza troppe richieste e spendiamo soldi per i servizi di pittura nel salone. Quindi siamo di nuovo insoddisfatti dei nostri capelli e dobbiamo comprare prodotti per la cura..

Ora in tutto il mondo la situazione sta diventando più complicata, una vita ben nutrita rimane nel passato. È tempo di risparmiare! In condizioni di basso reddito, dovrai acquisire nuove competenze. I capelli auto-tinti con coloranti naturali possono risparmiare una certa quantità ogni mese e, soprattutto, questi coloranti promettono persino di rafforzare i nostri capelli e renderli più belli.

Come ottenere un bel colore di capelli a casa?

I coloranti naturali possono essere elencati per molto tempo, specialmente se ricordi la vegetazione delle foreste tropicali. Soffermiamoci su quelli più convenienti. Il decotto di buccia di basma, henné e cipolla è sufficiente per ottenere bei capelli. Anche in queste vernici, puoi essere confuso e deluso, perché hanno origini diverse e quindi proprietà diverse. In questo post, stiamo solo prendendo in considerazione i colori scuri. Discuteremo di schiarire i capelli in altri articoli..

La ricca selezione di colori naturali può essere dannosa. L'uso di più componenti contemporaneamente renderà il risultato completamente imprevedibile. Partiamo in piccolo e ci avvicineremo passo dopo passo alla colorazione ideale a casa.

Regola: se vuoi meno sorprese, usa i coloranti naturali solo sui capelli non trattati da coloranti e permanenti chimici!

Come tingere i capelli con bucce di basma, henné e cipolla

  1. Il tè o il caffè più forte viene preparato in un piccolo contenitore.
  2. Mescoliamo basma e henné nelle proporzioni di 3 parti di basma e 1 parte di henné. Più basma, più scuri dovrebbero essere i capelli. Usiamo piatti in vetro o porcellana.
  3. Riempi gradualmente la miscela secca con foglie di tè forti e mescola. Non abbiate fretta di versare molto liquido contemporaneamente, è importante ottenere la consistenza perfetta in modo che la vernice non sia liquida e non spessa. Capire lo spessore ideale della vernice naturale molto probabilmente non verrà la prima volta..
  4. Invece di foglie di tè o caffè, puoi usare acqua con succo di limone, il limone può aiutare a riparare meglio l'henné, ma il colore finale sarà più chiaro. Il colore più nero è importante per me, quindi uso il tè nero.
  5. Successivamente, dipingi attentamente su tutti i capelli dalle radici alle punte e indossa un cappuccio di plastica. Considerando il tempo di attesa, il cappuccio o la borsa devono essere comodamente attaccati alla testa in modo che la vernice non goccioli sul collo e sulle spalle.
  6. Tempo di tintura: da un'ora a 3 ore o più.

Decotto di buccia di cipolla. Agente colorante e fissante aggiuntivo tra le macchie. Ad esempio, una settimana dopo la colorazione principale. Fai bollire la buccia di cipolla, lasciala fermentare e applica sui capelli con una spazzola. Questo deve essere fatto con attenzione. Questo è spesso fatto in bagno o doccia. La cipolla si trova in diversi modi, a volte si presenta in modo tale che ci sono enormi difficoltà nel lavare il bagno acrilico.

La difficoltà di colorazione con henné e coloranti basma naturali è l'imprevedibilità del risultato. Il risultato finale è influenzato da tutto:

  • Che capelli avevi prima della tintura, il tuo colore e la presenza di altri coloranti contano.
  • Capelli lavati o non lavati. Il miglior risultato si ottiene colorando immediatamente dopo aver lavato i capelli. La tintura viene applicata sui capelli ancora bagnati. Il colore sui capelli asciutti non lavati risulterà molto peggio.
  • Oli per capelli. Se usi oli per migliorare la crescita dei capelli, il risultato sarà quasi sicuramente peggiore. È necessario non usare oli per diversi giorni, lavare accuratamente i capelli e solo allora portare bellezza.
  • Proporzioni. Sono stati scritti molti articoli e recensioni sull'argomento di mescolare proporzioni di basma e henné. Tutto questo è individuale e dipende dalle tue caratteristiche e dalle vernici stesse, perché non tutte le borse con Basma sono uguali! Molti sostengono che il 90% di Basma e il 10% di henné creeranno un colore quasi nero, ma nella mia esperienza il nero è quasi impossibile da ottenere. Anche alle massime concentrazioni di basma, si ottengono varie sfumature di colore castano..
  • Tempo. Si ritiene che più a lungo tieni, più scuro diventerà il colore, ma non è sempre così. Una cosa è vera, più a lungo tieni, migliore sarà la vernice..

Va anche notato l'importanza del tappo di plastica. Non solo impedisce alla vernice di gocciolare, ma anche di seccarsi. In 3 ore, la composizione si asciugherà sui capelli e il colore risulterà irregolare. Tutti i capelli tinti dovrebbero essere bagnati sotto la plastica. Il berretto dovrebbe adattarsi il più saldamente possibile ai capelli in modo che ci sia meno aria possibile.

Segreti di tingere i capelli con coloranti naturali a casa

Gradualità. Non sarà possibile ottenere il colore perfetto per i capelli dopo la prima volta, anche se sei tinto da una ragazza che ha anni di esperienza nell'uso di tali coloranti. La prima tintura sarà quasi sicuramente deludente, potresti anche dover nascondere i capelli sotto un cappello o una sciarpa. Ma dopo diverse procedure, il colore cambierà in meglio e diventerà più stabile..

Ricette personali. Le riviste di moda offrono ricette chiare: prendi 100 grammi di prodotto, versa 50 millilitri di acqua e così via... Questo non è il caso nel nostro articolo. Voglio comunicarti un'idea importante che quasi sicuramente le proporzioni già pronte nel tuo caso non porteranno il risultato, come nella foto di una rivista di moda. In tutto l'articolo, si dice che tutti abbiamo molte caratteristiche individuali, il basma e l'henné hanno origini e shelf life diverse. Pertanto, dovrai cercare il tuo modo di colorare perfetto..

È l'incertezza che si respinge dai colori naturali. Quasi sempre mi copro la testa con una sciarpa, quindi ho avuto l'opportunità di sperimentare per trovare la mia combinazione di colori perfetta. Questa ricerca è durata circa sei mesi. Anche se ne vale la pena.

Tempo. Sembra che passare così tanto tempo non sia saggio e non redditizio. È ragionevole trascorrere molte ore seduti con le amiche, parlando e bevendo vino? È saggio passare il tempo a guardare programmi TV o sfogliare le pagine di intrattenimento sui social network??

Tingere i capelli con coloranti naturali solo a prima vista richiede molto tempo. In realtà, dopo diverse procedure, imparerai a ottimizzare i processi e il tempo sarà usato il più pratico possibile..

Richiede pochissimo tempo per diluire la vernice, l'applicazione non viene più eseguita solo con la colorazione con i normali prodotti da negozio. Per le successive 2-3 ore, nessuno ti costringe a sederti e ad aspettare. In questo momento, puoi leggere o lavorare al computer. Personalmente, faccio proprio questo, metto le tinture, metto un berretto di plastica, mi metto un vecchio asciugamano sulle spalle e mi siedo per lavorare o leggere. Prima che tu abbia tempo di guardare indietro, sono trascorse 3 ore e devi lavare via la vernice.

Quanto dura? Anche in questo caso entrano in vigore le caratteristiche individuali, la qualità delle vernici e le peculiarità della procedura di colorazione. Ci sono esempi di ragazze che perdono il colore dopo alcuni giorni. Ci sono ancora situazioni in cui la vernice porta disagi nei primi giorni. Ad esempio, alcuni addirittura sporcano il cuscino. Ciò accade a causa di un difetto della vernice, alcuni produttori diluiscono i coloranti con additivi e da qualche parte ci sono bustine scadute.

Se fai tutto correttamente, con ingredienti di alta qualità, il basma e l'henné mantengono il loro colore per 2-3 settimane o anche un mese. Rimane per noi tingere i capelli una volta ogni 2-3 settimane e nel mezzo per integrare il colore con un decotto di buccia di cipolla.

Capelli grigi e henné con basma. Molti sostengono che questi fondi non possono dipingere completamente sui capelli grigi. Dalla mia esperienza so che i capelli grigi sono tinti completamente e il colore tiene molto bene. È qui che personalità, esperienza cromatica e persistenza entrano di nuovo in gioco. Se qualcuno non è riuscito a dipingere sui capelli grigi, questo non significa che tutti non ci riusciranno!

Attenzione! Oltre a tutto quanto sopra, va ricordato che anche i capelli ben colorati che usano il basma e l'henné possono cambiare colore sotto l'influenza di fattori esterni. Estate, sole e acqua salata dell'oceano. Immagina, hai raggiunto il colore perfetto, i tuoi capelli sembrano lussuosi tutto l'anno, ma il mare è una sorpresa.

L'acqua salata può reagire con vernici all'henné e basma. Di conseguenza, in breve tempo, si ottiene una tale trasformazione che non sembrerà un po '. Ci sono esempi in cui l'acqua salata dell'oceano ha cambiato il suo solito colore in verde. Venne in spiaggia come una bella ragazza e tornò in albergo come una strega del lago! Questa trasformazione può rovinare il resto di molte persone. Potrebbe anche essere necessario ricordare l'attuale tendenza per i tagli di capelli più corti per le donne...

Henné e basma e capelli grigi: composizione, istruzioni per la miscelazione e l'applicazione, il colore finale dei capelli, i benefici dell'uso e della cura adeguata

L'aspetto dei capelli grigi per una donna è simile a una catastrofe universale. Pertanto, ci sono così tanti che vogliono usare la vernice professionale per dipingerla. Ma gli esperti nello studio delle condizioni dei capelli e del cuoio capelluto (tricologi) sanno che i capelli grigi sono un fenomeno irreversibile e sono associati a cambiamenti legati all'età. Ma anche una ragazza può vedere diversi riccioli sbiancati se ha avuto un forte shock nervoso o è stata gravemente malata per lungo tempo. Il follicolo pilifero contiene cellule speciali: i melanociti, che sono responsabili del colore naturale dei capelli. Non appena il pigmento cessa di essere prodotto in essi, compaiono i capelli grigi. Naturalmente, puoi usare un colorante a base di ammoniaca. Tali vernici dipingono rapidamente e con successo anche sui ricci più bianchi, ma sicuramente non aggiungono salute ai capelli. E non è consigliabile usarli sempre. Per sbarazzarsi dei capelli grigi e migliorare le condizioni dei capelli, è possibile utilizzare l'henné e il basma e i capelli grigi cesseranno di essere un problema di scala universale..

Cos'è l'henné

È un colorante assolutamente innocuo, prodotto con materie prime naturali. Per questo, vengono utilizzate foglie di lavsonia e alcani, che vengono macinati in polvere. Il luogo di nascita di queste piante sono Sudan, Siria, India, Egitto, Nord Africa.

Se tingi i capelli grigi con l'henné, puoi ottenere un colore rosso fuoco. Certo, non tutte le donne sognano una tale tonalità, quindi il prodotto viene spesso miscelato con altre sostanze naturali:

  • per ottenere una sfumatura di castagne o cioccolato, si utilizza cacao o polvere di caffè;
  • se vuoi ottenere riccioli con una tinta bluastra-nera, allora basma ti tornerà utile.

Puoi comprare l'henné in tre diverse forme:

  • polvere familiare;
  • polvere pressata;
  • liquido.

La tintura all'henné dei capelli grigi è migliore, più efficace e più utile da eseguire con un mezzo sotto forma di polvere normale o pressata.

I benefici dell'henné

Il vantaggio principale dell'henné è la sua sicurezza e naturalezza. Ha un effetto estremamente benefico su capelli e cuoio capelluto. Tra i suoi effetti, si possono distinguere i seguenti punti:

  • effetto disinfettante:
  • rivitalizzante;
  • antinfiammatorio;
  • ripristino;
  • la guarigione delle ferite.

La tintura all'henné dei capelli grigi si rivela un'opzione indispensabile per le persone che non possono tollerare sostanze chimiche con un componente chimico o sono allergiche ad esse. Inoltre, l'ammoniaca può essere molto irritante per il cuoio capelluto, il che non è il caso di una tintura naturale. Tra i vantaggi dell'henné, le donne hanno anche sottolineato l'opportunità con il suo aiuto per sbarazzarsi della forfora e ripristinare i capelli danneggiati dallo styling termico..

Opinione dei tricologi

Gli esperti di capelli consigliano di tingere i capelli grigi con l'henné. Questa è una tintura naturale che non ha limiti di età per l'uso. I tricologi hanno da tempo identificato i principali vantaggi della polvere, la consigliano ai loro pazienti, perché:

  • l'henné normalizza il lavoro delle ghiandole sebacee, eliminando il grasso in eccesso e la forfora;
  • fornisce una crescita accelerata dei capelli e un volume naturale;
  • migliora la circolazione sanguigna nel cuoio capelluto;
  • protegge i capelli dagli effetti dannosi delle radiazioni ultraviolette.

Ci sono anche degli svantaggi

L'henné è un colorante naturale che ha i suoi svantaggi specifici. Tra questi, i più significativi per le donne sono:

  • i capelli grigi dopo la colorazione possono rimanere;
  • il lavoro delle ghiandole sebacee è normalizzato, ma potrebbe esserci un eccessivo essiccamento dei fili;
  • se è stato utilizzato l'henné, la vernice a base di ammoniaca non può essere utilizzata prima di tre mesi.

Prendi in considerazione basma

Il prodotto è ottenuto da foglie di indaco tritate, quindi è anche una tintura naturale utile per la crescita e la nutrizione dei capelli. Se ci rivolgiamo a fonti antiche, possiamo vedere che prima era stata fatta una tintura da questa sostanza, con l'aiuto di quali tessuti venivano tinti. Molto più tardi, il basma iniziò ad essere usato per scopi cosmetici e medicinali..

La polvere contiene molti tannini, che:

  • dare lucentezza ai capelli;
  • dotarli di forza e forza;
  • accelerare la crescita.

Tuttavia, non si pratica la tintura dei capelli grigi con basma come singolo componente. Se usi solo questa sostanza, puoi ottenere una tinta blu o verde di riccioli. Ma come additivo, basma è l'ideale.

Unione di due coloranti

Henné, basma e capelli grigi sono la combinazione perfetta. Gli esperti osservano che i capelli grigi differiscono nella sua struttura e diventano più porosi. Nel punto in cui dovrebbe trovarsi il pigmento, si formano dei vuoti. Una miscela di henné e basma li riempie con successo, mentre non solo guarisce i capelli, ma gli conferisce anche una nobile tonalità.

Nel tempo, la tintura per capelli viene lavata via, ma poiché la polvere è innocua e naturale, può essere usata abbastanza spesso, il che non si può dire sui coloranti a base di componenti chimici. Inoltre, l'acconciatura sta solo diventando più sana e i ricci sono sorprendenti con il loro volume.

Per tingere i capelli grigi, l'henné viene preso come base e il basma viene utilizzato come componente aggiuntivo che garantisce l'ottenimento del colore richiesto.

Tipi di henné

Henné, basma e capelli grigi erano precedentemente considerati segni di nonne. Tuttavia, ora anche le donne più giovani preferiscono utilizzare una vernice curativa, perché l'assortimento piace a una scelta. Puoi sempre scegliere l'opzione migliore.

Il colorante può essere di tre tipi principali:

Hennè illuminante. Utilizzato per aggiungere tonalità più chiara ai capelli. Con il suo aiuto, puoi ottenere un alleggerimento di 1-1,5 toni. Deve essere usato in combinazione con oli per capelli.

Colorato. Il tipo più popolare di henné, è molto richiesto tra le donne di tutte le età. Può essere usato su riccioli di qualsiasi colore e in presenza di capelli grigi. Se i capelli grigi sono tinti di henné e basma, quindi con la loro combinazione corretta, puoi ottenere:

Incolore. Tale hennè non è adatto per dipingere i capelli grigi, ma è ampiamente usato per la preparazione di maschere medicinali. È usato come miscela curativa e rinforzante.

Scegli un produttore

Tingere i capelli grigi con henné e basma avrà più successo se tutti gli ingredienti sono selezionati correttamente. Il produttore della polvere non è meno importante, perché le materie prime naturali, a seconda della regione, sono leggermente diverse:

1. Hennè indiano. Si distingue per le proprietà utili, ma ha una piccola gamma di colori.

2. L'henné turco si trova spesso sul mercato, è economico e ha tutti i vantaggi di un colorante naturale.

3. Iraniano. Le donne della moda sanno che il miglior hennè è la polvere prodotta dall'Iran. Dipinge bene i capelli grigi, guarisce i riccioli ed è in grado di dare all'acconciatura diverse combinazioni di colori.

L'henné liquido si trova spesso in vendita. A giudicare dalle recensioni, è comodo da usare, ma il risultato è spesso una colorazione non uniforme..

Istruzioni per la miscelazione

Nelle vernici a base di ammoniaca pronte, tutti i componenti sono contenuti in proporzioni calcolate. Nel caso di un colorante naturale, è necessario calcolare tutto da soli.

Tingere i capelli grigi con henné e basma richiede tempi e proporzioni diverse. Tutto dipende dal risultato che la donna vuole ottenere:

1. Tonalità rossa e infuocata. Per fare questo, è necessario mescolare l'henné e il basma in proporzioni da 2 a 1. Se si mantiene la miscela sui capelli per 30 minuti, si ottiene un colore rosso con una tinta rossa. Se prolunghi il tempo di esposizione a un'ora, i capelli diventeranno rosso fuoco. Puoi mantenere la polvere sui tuoi capelli ancora di più, quindi otterrai l'effetto di una ruggine scintillante.

Molte donne consigliano di usare il decotto di camomilla invece dell'acqua per preparare la miscela. Questa sfumatura promuove ulteriormente la guarigione e dona una tonalità dorata all'acconciatura..

2. Colore castagna. Questa tonalità può essere ottenuta usando diverse proporzioni di henné e basma. I capelli grigi acquisiranno una tonalità permanente se mescoli entrambi i componenti in un rapporto da 1 a 2 o da 1 a 3. Se mantieni la miscela per circa mezz'ora, puoi ottenere una leggera tinta di castagna. Dopo aver tenuto premuto per un'ora, si ottiene un colore marrone persistente. Se non lavi la miscela per un massimo di quattro ore, uscirà una tonalità di castagna persistente..

Dalle recensioni si può vedere che quando aggiungi due cucchiaini di caffè o cacao alla miscela pronta per la colorazione, puoi ottenere un'elegante lucentezza al cioccolato.

3. Colore marrone scuro. Si scopre mescolando l'henné e il basma in un rapporto da 0,5 a 2. Le donne della moda a volte aggiungono succo di barbabietola per ottenere riccioli di un'ombra di melograno.

Tingere i capelli grigi con henné e basma ha le sue sfumature. Non sarai in grado di ottenere subito un colore più profondo e più saturo. Ciò richiederà diverse sessioni di colorazione..

Regole per l'utilizzo della miscela

Tingere i capelli grigi con henné e basma non è del tutto semplice e richiede alcune regole da seguire. Va notato che qualsiasi colorante naturale è ossidato in piatti di metallo, quindi è necessario utilizzare un contenitore di vetro, ceramica o legno. Quindi, evidenziamo alcune altre regole:

  • Indossare sempre guanti protettivi. Altrimenti, non solo i capelli saranno macchiati, ma anche le mani..
  • Per proteggere la fronte, le orecchie e il collo dalle macchie, puoi lubrificare generosamente queste aree con qualsiasi crema.
  • La procedura deve essere eseguita solo su capelli puliti. Ciò distingue anche la polvere naturale dalla vernice industriale..
  • Applicare la miscela sui capelli umidi con un pettine.
  • È importante sapere come tingere i capelli grigi con basma e henné, perché altrimenti potresti ottenere un'ombra irregolare. La colorazione dovrebbe iniziare dalla parte posteriore della testa. Quindi spostati delicatamente nell'area della fronte, catturando gradualmente l'area delle tempie.
  • Mantenere caldo è importante per le proprietà di colorazione e di guarigione intense. Per fare questo, dopo aver dipinto, indossa un cappuccio protettivo e avvolgi la testa con un asciugamano..
  • Non è consigliabile utilizzare lo shampoo dopo la procedura e il giorno successivo. I riccioli devono solo essere accuratamente risciacquati con acqua corrente. È stato dimostrato che in questo momento l'effetto dei componenti dell'impianto continua.
  • Per rendere il colore più intenso, è necessario aggiungere componenti con elevata acidità. Può essere succo di melograno, vino rosso o una goccia di limone..

Per tingere i capelli grigi con henné e basma, devi solo usare una miscela calda. Altrimenti, l'efficacia della procedura è notevolmente ridotta, il che è confermato da numerose revisioni..

Come dipingere sui capelli grigi con henné e basma

Va ricordato che la tintura naturale può anche provocare una reazione allergica. Pertanto, è importante condurre un test di controllo prima del primo utilizzo. Per fare questo, prova a colorare su una piccola ciocca di capelli. Inoltre, questo approccio ti permetterà di capire per quanto tempo è necessario mantenere la miscela sui ricci. Tingere i capelli grigi con henné e basma può essere fatto in due modi.

Hennè e Basma separatamente

Questo metodo è consigliato per coloro che hanno molti capelli grigi o che i capelli incolori sono distribuiti in modo non uniforme sulla testa..

L'henné viene applicato per primo:

  • In piatti di vetro o ceramica, è necessario diluire un sacchetto di hennè con acqua calda. Se il taglio di capelli è corto, allora uno è sufficiente, se i capelli sono lunghi, quindi due.
  • L'acqua dovrebbe essere di circa 80 gradi. L'acqua bollente ripida distrugge tutte le proprietà benefiche delle piante.
  • È importante distribuire uniformemente la miscela attraverso i capelli..
  • È importante riscaldare la testa con un cappello e un asciugamano speciali. Puoi usare un sacchetto di plastica.

Dopo aver sciacquato via l'henné, applica basma. In questo caso, il cappuccio e l'asciugamano non vengono più utilizzati. Il tempo di esposizione dipende direttamente dal colore che è desiderabile ottenere, che è stato discusso appena sopra..

Nessuno shampoo viene utilizzato per il risciacquo. Ma per facilitare la rimozione del basma dai capelli, è consentito utilizzare un balsamo.

Henné e basma insieme

Henné, basma e capelli grigi sono grandi amici l'uno con l'altro. Se i capelli grigi stanno appena iniziando ad apparire in piccole quantità, allora puoi usare una miscela di polveri per eliminarli. I fondi vengono miscelati nelle proporzioni richieste utilizzando brodo di acqua o camomilla, riscaldato a 80 gradi. È importante iniziare l'applicazione della composizione colorante dalle radici stesse e toccare le punte. Affinché la miscela funzioni più intensamente e soddisfi il risultato della colorazione, è importante garantire la conservazione del calore. Per questo vengono utilizzati polietilene e un asciugamano..

La tintura naturale riempie rapidamente i vuoti dei capelli grigi. È importante risciacquare bene la miscela, ma lo shampoo non può essere utilizzato. Ci sono alcune altre regole che sono importanti per aderire a:

  • è importante lavarsi i capelli prima della tintura e non usare il balsamo;
  • le procedure devono essere eseguite su riccioli asciutti e puliti;
  • l'asciugacapelli dopo la colorazione non è raccomandato.

È importante osservare correttamente le proporzioni e i tempi di esposizione in modo da non rovinare il tuo umore con una spiacevole tonalità di capelli.

Tempo di attesa consigliato

L'henné e il basma sono coloranti naturali, quindi puoi tenerli sui capelli tutto il tempo che desideri. Tuttavia, il tempo di esposizione dipenderà direttamente dal colore dei capelli desiderato. Il tempo consigliato va da mezz'ora a quattro ore. Si noti che più lunga è la miscela sui capelli, più intensa e luminosa sarà la tonalità finale..

Molte persone sono interessate alla domanda: "Henné e Basma saranno in grado di dipingere sui capelli grigi la prima volta e quanto saranno efficaci?" Va notato che il risultato è ampiamente determinato dal tipo di capelli e dalla sua struttura. Se i fili sono morbidi, il pigmento colorante penetra rapidamente e profondamente in essi. Quando i ricci sono rigidi, il risultato desiderato può essere ottenuto con diverse procedure e un'esposizione più lunga..

È anche importante considerare come i capelli grigi sono distribuiti sulla testa. Se appare negli scarti, la colorazione sarà irregolare. Le recensioni confermano che quei peli grigi diventano intensamente rossi e i riccioli pigmentati diventano di colore arancione. Ecco perché si consiglia di utilizzare prima l'henné e solo successivamente Basma. In questo caso, puoi ottenere un effetto uniforme dalla seconda volta..

Piccoli trucchi

Le donne esperte che usano costantemente materie prime naturali per la tintura dei capelli conoscono alcuni trucchi di una procedura di successo:

  • Puoi sempre determinare la qualità dell'henné prima di applicarlo. Dopo la preparazione, dovrebbe essere di colore rosso brillante..
  • Per facilitare l'applicazione della miscela e fornire ulteriore nutrizione ai capelli, puoi aggiungere tuorlo crudo.
  • Se i capelli sono troppo secchi o fragili, vale la pena aggiungere olio d'oliva o kefir.
  • Riapplica la miscela per far ricrescere i peli solo sulle radici. Altrimenti, i riccioli saranno colorati in modo non uniforme..
  • Per ottenere una bella tonalità di miele, puoi aggiungere alla miscela lo zafferano, la curcuma, il decotto di rabarbaro.
  • Il colore della castagna si ottiene aggiungendo chiodi di garofano, olivello spinoso o cacao macinati all'henné.
  • Il colore nero intenso dona basma con l'aggiunta di caffè.
  • Il colore bordeaux, che piace a molte persone, può essere ottenuto aggiungendo infuso di ibisco.

Se i capelli sono completamente grigi ed è necessario ottenere il colore più scuro possibile, quindi il primo giorno si consiglia di utilizzare l'henné e solo il giorno successivo per applicare il basma.

Recensioni sulla colorazione

L'henné con basma è spesso usato per i capelli grigi. Le recensioni mostrano che il prodotto è efficace, ma potrebbe esserci un risultato imprevedibile alla prima colorazione. Tra gli ovvi vantaggi, si distinguono sicurezza, effetto terapeutico e colorazione persistente. Ma ci sono anche alcuni aspetti negativi. A volte l'ombra è troppo intensa o i capelli grigi non sono affatto dipinti. Ci vuole più tempo per ottenere un buon risultato rispetto alla vernice all'ammoniaca. Non tutti sono contenti dell'odore della tintura naturale. Inoltre, con un uso prolungato, i capelli possono essere asciutti.

Conclusione

È importante scegliere il giusto colorante naturale. La confezione deve contenere informazioni sulla composizione e sul produttore. Dalle recensioni si può vedere che la vernice di origine iraniana dà un colore più saturo. Inoltre, dura più a lungo di altri..

L'henné e il basma freschi dovrebbero essere color palude. Se hanno una tinta giallastra, la durata potrebbe essere terminata. In questo caso, il risultato potrebbe non essere così pronunciato come vorremmo..

Con l'aiuto di henné e basma, puoi sbarazzarti con successo dei capelli grigi e dare ai tuoi capelli un aspetto più sano e brillante. È importante conoscere le sottigliezze del mixaggio, ma ogni donna arriva alla propria ombra sulla base di numerosi esperimenti..

Colorazione dei capelli con henné e basma: segreti ed errori

Alcune ragazze ammirano l'effetto di henné e basma, avendo abbandonato per sempre i coloranti chimici. Altri non sono soddisfatti del risultato. Perché sta succedendo? I primi conoscono le regole per l'uso di henné e basma, mentre i secondi commettono errori. Oggi condivideremo con te i segreti di tale colorazione e ti diremo quali errori evitare.

L'henné e il basma sono stati attivamente utilizzati in medicina e cosmetologia per diversi millenni. Ad oggi, queste sostanze sono usate per trattare varie malattie, per cambiare il colore dei capelli e dipingere i capelli grigi. Tuttavia, ci sono momenti in cui le persone non sono soddisfatte del risultato dopo la colorazione. Perché questo accada e quali errori dovrebbero essere evitati: ecco di cosa parla il nostro articolo..

Errori comuni nella tintura dei capelli
henné e basma

1. Ignoranza delle caratteristiche dei loro capelli

Quando si scelgono le formulazioni, è necessario comprendere le specifiche dei capelli e del cuoio capelluto. Ad esempio, sui capelli asciutti e sottili, non è consigliabile introdurre una grande quantità di sostanze acide nella miscela - dopo tutto, rompono il grasso e asciugano solo i capelli..

2. Scelta sbagliata di coloranti

L'henné e il basma, oltre alle proprietà coloranti, sono anche usati per rafforzare i capelli. Non tutti i consumatori vogliono cambiare il loro colore, e quindi ci sono tipi di henné sul mercato che non cambiano la tonalità dei capelli. Prima di acquistare l'henné per la tintura, assicurarsi che l'etichetta non indichi "Incolore".

Secondo gli standard, l'henné di tintura è fatto con foglie di lawonia senza spine e solo gli steli di lawonia sono usati per l'henné incolore. Ma gli standard teorici e la realtà non coincidono sempre. Come capisci, i produttori senza scrupoli possono inserire ciò che vogliono nel loro prodotto. Non è sufficiente leggere l'elenco degli ingredienti sull'etichetta. Qualsiasi prodotto deve essere testato. Per quanto riguarda il basma, c'è un errore comune nell'usarlo nella sua forma pura senza macchiare con l'henné..

3. Incertezza nella scelta del colore desiderato

Decidendo di tingere i capelli con l'henné e il basma, molti sono guidati dalle proporzioni approssimative indicate sulla confezione. Oppure versano semplicemente la polvere in una ciotola, diluendola con acqua. E poi iniziano le sorprese: "Perché il mio colore è diverso da quello di un amico?" Ma poiché per scegliere il colore finale, devi tenere conto del colore dei tuoi capelli e giocare con gli ingredienti delle miscele. Tingiamo tutti i capelli solo dopo i campioni di prova.

4. Ingredienti senza successo

Volendo cambiare il colore dei capelli o rafforzarlo, molti aggiungono altri ingredienti alla miscela. E qui i problemi iniziano a causa dell'ignoranza delle lezioni di chimica della scuola. Ad esempio, alcune persone mescolano oli con un mezzo acido: vino, aceto, succo di limone e così via. Tuttavia, l'acido scompone il grasso. Conclusione: in questo modo sprechiamo semplicemente gli ingredienti senza ottenere alcun effetto da essi.

Gli esperimenti con gli ingredienti si riducono ai componenti alcolici. Essere consapevoli del fatto che l'alcool assorbito nella pelle può causare mal di testa. L'alcool forte può causare ustioni alla pelle.

Poiché l'henné e il basma asciugano un po 'i capelli, sono spesso mescolati con oli. Fai attenzione alla quantità di olio! Puoi aggiungere un paio di gocce d'olio, non di più. Gli oli hanno una struttura densa, avvolgono i capelli con un film protettivo che impedisce la penetrazione del pigmento colorante. Se vuoi idratare i capelli con maschere con oli, è meglio applicarli dopo la tintura..

Attenzione! Gli olii essenziali possono deformare la plastica. Durante il loro utilizzo, è vietato diluire la miscela in contenitori di plastica e mescolare con cucchiai di plastica. Usa vetro o ceramica. Gli oli essenziali sono concentrati che, in grandi quantità, possono causare ustioni alla pelle. Usa non più di un paio di gocce di olio essenziale.

5. Miscela preparata in modo errato

6. Errori nella procedura di colorazione

7. Errori durante il lavaggio della miscela

La rimozione impropria di una miscela di henné e basma può non solo indebolire il colore, ma anche portare a una colorazione irregolare. Non è consigliabile lavare i capelli con shampoo e balsami immediatamente dopo la colorazione.

8. Macchie troppo frequenti

Immediatamente dopo la prima colorazione con henné e basma, le ragazze notano che i loro capelli sono diventati più spessi. In effetti, essi stessi non sono diventati più spessi. È solo che i loro pori e le squame sono pieni di colorante. La polvere di henné e basma aderisce molto saldamente ai capelli anche dopo aver risciacquato abbondantemente. Ispirate dalle spesse trecce o dal voler cambiare ancora di più il colore dei capelli, le adorabili donne iniziano a dipingere quasi ogni giorno. Tuttavia, va ricordato che l'henné e il basma sono capelli molto secchi e quindi non dovrebbero essere usati troppo spesso. Una volta al mese è abbastanza.

Se hai usato l'henné e il basma per un po 'di tempo, il loro colore rimane saldamente sui capelli e devi dipingere sulle radici troppo cresciute, quindi applichiamo la vernice solo sulle radici e non su tutti i capelli. Poiché basma e henné asciugano i capelli, smetti di usare un asciugacapelli per un po '.

9. Alternanza di coloranti chimici e naturali

Dovresti ricorrere alla colorazione con l'henné e il basma solo se vuoi rimanere a lungo nei toni del nero, castano o rosso. Se ti piace cambiare spesso la tua immagine, allora è meglio rifiutare l'henné e il basma. Rimuoverli dai capelli richiederà molto tempo, la vernice chimica prenderà i riccioli solo se è più scura. Passare dalla bruna alla bionda sarà estremamente difficile.

I coloranti naturali penetrano peggio nella struttura dei capelli recentemente tinti con coloranti chimici. Prima di passare a questi ingredienti naturali, lascia che il colore precedente esca dai tuoi capelli. Attendi almeno qualche settimana, altrimenti il ​​risultato non ti farà piacere.

Suggerimenti per una colorazione efficace
capelli all'henné e basma

1. Determinazione del tipo di capelli e problemi attuali

Ad esempio, ho una maggiore secrezione di sebo, quindi non aggiungo olio alla miscela, ma aggiungo con calma sostanze acide: succo di limone, aceto, vino. Questi ingredienti lungo la strada aiuteranno a sbarazzarsi della forfora. Se hai i capelli asciutti, è meglio non aggiungere acido. Ma dopo la colorazione, puoi creare una maschera con oli nutrienti..

Attenzione! Ricorda di fare un test allergologico. Applicare una piccola quantità di henné e basma diluiti su un'area poco visibile della pelle. Dopo un paio d'ore, sciacquare e attendere un giorno per rilevare possibili reazioni allergiche.

2. Scelta di polveri di henné e basma

Le polveri di hennè e basma emanano il caratteristico profumo di erbe secche poiché sono fatte dalle piante. L'assenza di un odore erboso non è un buon indicatore. Tieni presente che i coloranti naturali si deteriorano rapidamente e quindi le polveri vengono accuratamente imballate secondo le regole. Non comprare basma e hennè se sono in imballaggi di bassa qualità o ci sono lacrime sul contenitore..

Dal momento che ci sono così tanti tipi di henné e basma sul mercato, vale la pena sperimentare un po 'quando si sceglie il marchio perfetto per te. Se hai amici all'estero, chiedi loro di inviarti prodotti importati per il confronto, perché i nostri venditori spesso ci offrono un prodotto falso.

Attenzione! L'henné ha una tonalità verde chiaro, un po 'marrone. Basma ha un colore leggermente più scuro. Per fare un confronto, guarda la foto: a sinistra è il colore caratteristico di basma e a destra è un henné più chiaro.

3. Corrispondenza del colore finale

Per ottenere un certo colore sui tuoi capelli, devi fare diverse macchie di prova con diverse composizioni di miscela. Puoi dipingere fili poco appariscenti sulla testa, ma ti consiglio di tagliare solo un paio di fili (non spessi, lunghi un paio di centimetri) e di sperimentarli.

Pin i fili tagliati con blocchi invisibili alla base. Distribuiscili su pellicola trasparente e applica diverse miscele su fili diversi. Risciacquare i fili dopo 1-2 ore. Il risultato finale apparirà tra un giorno o due. Questo è l'unico modo e nessun altro modo in cui puoi capire quale composizione della miscela dovrebbe essere utilizzata specificamente sui tuoi capelli per ottenere la tonalità desiderata..

4. Selezione degli ingredienti per la miscela

Per un ulteriore effetto cosmetico o per dare nuove tonalità all'henné e al basma, puoi aggiungere diversi componenti alla miscela. Le sostanze naturali che influenzano il cambiamento di colore possono essere aggiunte alla vernice: caffè, tè, succhi di frutta, corteccia di quercia e così via. Ma con gli oli nella vernice, dovresti stare attento. Come abbiamo detto sopra, rallenteranno il processo di colorazione..

5. Preparazione della miscela

6. Procedura di colorazione

Le polveri di henné e basma devono essere diluite in piatti di vetro, ceramica o plastica. Gli esperti affermano che il contatto con il metallo può causare reazioni chimiche che peggiorano l'effetto colorante. Puoi mescolare il composto con un cucchiaio di legno o un bastoncino di sushi..

È meglio coprire le spalle con un vecchio asciugamano o indossare una maglietta non necessaria. Applicare delicatamente la tintura sui capelli con i guanti. Le strisce di vernice sulla fronte devono essere immediatamente rimosse con un batuffolo di cotone imbevuto di olio vegetale. Non dormire su federe costose per i primi due giorni, in quanto possono lasciare segni anche dopo aver sciacquato accuratamente i capelli.

Per migliorare l'effetto colorante, si consiglia di applicare la miscela sui capelli puliti. Il modo più semplice è applicare l'henné e il basma sui riccioli leggermente umidi. Dopo aver applicato la vernice, si consiglia di scaldare i capelli: indossare un cappuccio di cellophane, avvolgere la testa con un asciugamano. Dopo aver macchiato con hennè e basma, non è consigliabile lavare i capelli con shampoo per i prossimi giorni.

7. Esposizione della miscela sui capelli e frequenza della tintura

Non dobbiamo dimenticare che le sostanze naturali non danno lo stesso effetto rapido dei coloranti chimici. Si consiglia di mantenere la miscela sui capelli per un'ora e mezza o più. Alcuni lo tengono fino a cinque ore. Non aver paura, questa non è chimica sintetica, e quindi non accadrà nulla di terribile ai tuoi capelli. La semplice colorazione dei pigmenti di henné e basma avrà il tempo di essere assorbita nella struttura del capello.

Attenzione! Ti ricordo che l'henné e il basma hanno un effetto cumulativo. Dopo un giorno o due, noterai un aumento di colore. Non macchiare eccessivamente. Tingi i capelli una volta al mese, massimo una volta ogni due settimane.

8. Lavaggio della miscela

Al termine della procedura di colorazione, la miscela deve essere lavata via con acqua corrente. Innanzitutto, puoi immergere i capelli in una ciotola di acqua calda e mescolare le dita, lavando via pezzi di henné e basma. Si consiglia inoltre di aggiungere una piccola quantità di aceto nel bacino. L'acido contribuirà a impostare il colore e dare ai tuoi capelli una lucentezza. Non lavare i capelli con shampoo per almeno un paio di giorni, altrimenti laverai via i pigmenti coloranti da esso.

9. Esci dall'henné e dal basma

Come ho detto sopra, l'henné e il basma dovrebbero essere usati se si desidera una conservazione del colore a lungo termine. E se volessi cambiare la tua immagine? Ho usato il modo più ottimale e delicato per i capelli: un rilascio graduale di colore. Taglia le estremità dei riccioli (la vernice dura a lungo in essi), lascia crescere le radici. Per diversi mesi non ho tinto i capelli con coloranti con un effetto duraturo. Per dipingere sui capelli grigi, ho usato solo spray con effetto temporaneo, perché tale vernice può essere facilmente rimossa durante lo shampoo. E solo dopo un paio di mesi ho usato coloranti chimici.

Ma cosa succede se la voglia di uscire dall'henné e basma rapidamente e drammaticamente, cambiando il colore scuro in, diciamo, biondo? Esistono moltissimi video con ricette artigianali per uscire rapidamente dal colore. Vuoi applicare questi suggerimenti? Hai ragione, ma non dimentichiamoci che ognuno ha i capelli individuali, la reazione può essere spiacevole, il colore finale può essere scioccante. In questo caso, è ancora meglio contattare un artigiano esperto in un buon salone per riparare il disastro..

L'henné e il basma possono tingere i capelli
nei colori verde o arancione?

Alcuni dicono che questo è un mito, altri dicono che è vero. Concordo con il secondo gruppo con un avvertimento: tali colori appaiono a causa del contatto di henné e basma con vernici chimiche o chiarificanti. Personalmente, i miei capelli non sono mai diventati verdi o arancioni, ma questo è successo al mio amico, che ora ha paura dell'henné e del basma come il fuoco. Una volta ha deciso da una bionda a una rossa. Dopo un paio di esperimenti si riversarono lacrime di lacrime: dopo il primo tentativo, la splendida bionda divenne verde; dopo un po ', il secondo tentativo ha dato un altro risultato eccentrico: i ricci hanno acquisito una ricca sfumatura di arance mature. Se non sei un punk, non vuoi questo risultato..

Ma perché sta succedendo questo? Ci sono molte ipotesi su questo argomento su Internet. Le versioni più popolari: additivi di bassa qualità in polveri contenenti sali di metallo. Come ricordi, gli stilisti vietano di preparare miscele in utensili di metallo..

Cos'altro sarebbe potuto succedere? Pensiamo alle proprietà chimiche delle vernici. Il basma è preparato dalle foglie di colorante indaco, noto anche come indaco. Questa pianta viene utilizzata per creare la vernice blu. C'è anche un'ombra con lo stesso nome di blu, che si chiama indaco. E poi mi sono venute in mente lezioni di disegno a scuola, dove ci hanno insegnato a ottenere colori diversi mescolando colori diversi. Ad esempio, per ottenere il verde, devi mescolare il blu con il giallo. Come ho detto sopra, la ragazza era originariamente bionda (ecco il giallo per te). Quindi si scopre che l'indaco blu ha trasformato i capelli gialli in verde chiaro.

Per la produzione di henné vengono utilizzate foglie secche di lawonia senza spine, macinate in polvere. L'arancia si ottiene mescolando rosso e giallo. Cioè, i pigmenti di henné rosso sulla bionda possono diventare arancioni. Ma questi sono solo i miei presupposti. Lasciamo il dibattito teorico per chimici e botanici. Siamo interessati all'effetto pratico. Per evitare che si verifichino eccessi di luce verde-arancio, fai sempre un test di tintura prima di tingere tutti i tuoi capelli! Inoltre, non alternare coloranti naturali e chimici senza interruzione. Il colore finale può essere qualsiasi cosa.

Che colore di capelli puoi ottenere
con vernici a base di henné e basma?

Modificando la composizione della miscela, otteniamo diverse tonalità: dal nero al dorato. Non mi stanco di ripetere che su diversi peli il colore della stessa miscela darà sfumature diverse. Questo fatto sembra ovvio, ma molte ragazze se ne dimenticano ancora. Sperimenta con composizioni e proporzioni per trovare il tono perfetto.

1) Ingredienti per diventare neri

Basma è usato raramente nella sua forma pura, poiché può dare ai capelli una tinta blu. L'henné e gli ingredienti vengono solitamente aggiunti ad esso, dando toni di marrone scuro e nero. Ad esempio, caffè macinato, decotto di corteccia di quercia, decotto di ortica. Risultati: nero, nero con una sfumatura rossa, nero bluastro o nero con una sfumatura leggermente verdastra.

2) Ingredienti per un colore rossastro (rame, rosso, ecc.)

L'henné viene utilizzato nella sua forma pura, con una piccola percentuale di basma o con l'aggiunta di ibisco, nonché succhi di frutta e verdura rossa (barbabietole, uva rossa, ribes e così via).



3) Ingredienti per un colore castano

I capelli castani sono una tendenza tra le celebrità, poiché è questa tonalità, secondo gli stilisti, che ringiovanisce meglio e si adatta a quasi tutti i tipi di volti. Allo stesso tempo, i colori biondo e nero possono invecchiare visivamente e il rosso non è adatto a tutte le donne. Vuoi ottenere una tonalità delicata e così alla moda di castagna ora? In questo caso, l'henné è mescolato con basma o con cacao in polvere, caffè macinato, infuso di tè nero, un po 'di brandy o con un decotto di corteccia di quercia.

4) Ingredienti per un lustro dorato

La tinta dorata sui capelli appare delicata, romantica e dona allo stesso tempo morbidezza e lucentezza. Nota che la lucentezza metallica del metallo nobile sarà evidente solo nella luce, non nell'oscurità. Per ottenere una lucentezza dorata, vengono aggiunti decotti di camomilla e salvia.

Ecco alcuni consigli di esperti.

Vuoi trovare la tonalità perfetta per te? Cerca le opzioni interessanti nel nostro articolo 50 tonalità di rosso per ricette di capelli a base di henné. Lì troverai anche la versione Basma e molte altre versioni di ingredienti aggiuntivi. Abbiamo creato appositamente per te una selezione di foto prima e dopo la colorazione. Si prega di notare che sui capelli di diversa struttura e colore, il risultato può anche variare..

Cura dei capelli durante la tintura con henné e basma

Ancora una volta voglio ricordarti che l'henné e il basma asciugano i capelli. Con l'uso prolungato, i capelli possono diventare ruvidi e troppo porosi. Tutto va bene con moderazione. Non tingere troppo spesso ed essere sicuro (anche se non tingi affatto i capelli) impara i segreti di capelli spessi e sani. Utilizzare ricette per la cura dei capelli sane, economiche e innocue: applicare maschere, massaggi, risciacquare i ricci con risciacqui a base di erbe.

Se la tintura frequente porta comunque ad asciugare i capelli, rendendoli duri, allora dovresti interrompere temporaneamente la tintura, usare meno asciugacapelli e ferro, nascondere i capelli dal sole ed evitare abbondanti quantità di vernice. Le ricette seguenti ti aiuteranno anche, dando risultati rapidi..

1) Maschera ad olio di bardana

La bardana (bardana) è un ottimo rimedio per i capelli, noto anche alle nostre bis-bis-bisnonne. Applicare un po 'd'olio sul cuoio capelluto e massaggiare sul cuoio capelluto. Non distribuire l'olio su tutti i capelli, altrimenti si attaccherà e sarà difficile risciacquare. Lava i capelli dopo 30-60 minuti. Applicare l'olio una volta alla settimana per alleviare la secchezza.

Un ulteriore vantaggio: la bardana accelera la crescita dei capelli.

2) Risciacquo alla camomilla

Acquista pacchetti di camomilla medicinale regolare dalla tua farmacia. Preparalo, lasciandolo fermentare per mezz'ora. Versare l'infuso risultante in una ciotola di acqua calda e sciacquare i capelli. I risciacqui alla camomilla rendono i capelli setosi e morbidi.

Bonus aggiunto: la camomilla cura l'irritazione e la forfora.

3) Maschera Kefir

Scalda mezzo bicchiere di kefir. Non dovrebbe essere troppo caldo. Distribuisci il kefir su tutta la lunghezza dei tuoi capelli e metti un cappuccio di cellophane sulla testa. Manteniamo la maschera per 30 minuti o un'ora, quindi sciacquiamo i capelli. Kefir renderà i tuoi capelli più morbidi in pochissimo tempo. Non ho trovato alcuna restrizione sull'uso di kefir. Nel mio caso, le maschere sono state fatte con un corso intensivo: a giorni alterni per due settimane.

Un ulteriore vantaggio: kefir rimuove rapidamente la forfora.

4) Maschera per uova e birra

Di solito si consiglia alle ragazze bionde di usare birra chiara e alle ragazze dai capelli scuri di usare birra scura. Riscalda un bicchiere di birra e aggiungi il tuorlo d'uovo. Mescola tutto bene fino a che liscio. Applicare la miscela sui capelli per mezz'ora e poi risciacquare.

Un ulteriore vantaggio: il tuorlo d'uovo è ricco di vitamine e migliora rapidamente la struttura dei capelli e la birra contiene luppolo, rafforzando i capelli e accelerandone la crescita. La combinazione di tuorlo e birra allevia rapidamente prurito e forfora.

5) Maschera ad olio di olivello spinoso

Applicare alcune gocce di olio di olivello spinoso sul cuoio capelluto. Massaggia la testa. Come nel caso dell'olio di bardana, non è necessario applicare olio di olivello spinoso sui capelli stessi, in modo da non aderire. Dopo un'ora, puoi lavare i capelli con qualsiasi shampoo.

Un ulteriore vantaggio: l'olivello spinoso è ricco di vitamine utili, rende i capelli lucenti e morbidi.

Consigli! Personalmente, non mi piacciono molto le maschere ad olio. I miei capelli si attaccano ancora da loro, non importa come cerco di evitarlo. Ma adoro il gusto dell'olivello spinoso! Se ti piace anche questa bacca deliziosa e succosa, puoi aggiungerla al cibo o preparare bevande aromatiche da esso. La limonata dell'olivello spinoso, tra l'altro, è incredibilmente gustosa e salutare!

Per ottenere un risultato lussuoso con qualsiasi colorazione, è necessario comprendere i principi generali di chimica e fisica, studiare le reazioni di diverse sostanze. Ad esempio, ricorda che l'olio previene le macchie, che l'acido neutralizza il grasso, che gli oli essenziali in grandi quantità possono causare ustioni e così via. È anche importante conoscere le caratteristiche dei tuoi capelli: il suo colore naturale, la consistenza, il tasso di crescita. Conoscere questi fattori ti salverà da errori spiacevoli..

Uso coloranti all'henné e basma da oltre cinque anni e sono estremamente soddisfatto delle sfumature e della forza dei miei capelli. Tuttavia, ho anche commesso errori, che poi hanno dovuto essere corretti. Ho studiato forum ed enciclopedie, ho fatto domande a familiari parrucchieri e, nel corso degli anni di sperimentazione, sono giunto a determinate conclusioni. L'henné e il basma sono coloranti economici con proprietà medicinali, ma dovresti stare attento con loro. Spero che tutte le informazioni fornite ti consentano di ottenere gli effetti desiderati e di salvarti da risultati indesiderati! Quali segreti conosci con l'henné e il basma conosci? Condividi i tuoi suggerimenti nei commenti, perché torneranno sicuramente utili per gli altri lettori..

Proprio l'altro giorno abbiamo festeggiato l'inizio del nuovo anno 2020. E nel nuovo anno vuoi davvero sperimentare l'immagine, giusto? Se la tua sete di cambiamento non si limita alla colorazione dei capelli, vale la pena raccogliere uno dei tagli di capelli alla moda del 2020 per diverse forme del viso. Per coloro che desiderano rimanere aggiornati con gli stili attuali, consigliamo di controllare le tendenze dell'acconciatura invernale. E puoi aggiungere eleganza alla tua pettinatura con accessori per capelli alla moda.

Non aver paura di sperimentare, ma avvicinati sempre a loro con la giusta scorta di conoscenza. Prenditi cura dei tuoi capelli, lascia che ti delizino con la sua densità, magnifico splendore e colore meraviglioso. Ti auguro salute, bellezza e felicità!