Posso lavare i capelli con il gel doccia?

I gel doccia sono comparsi relativamente di recente, nell'ultimo terzo del secolo scorso. Ma ai nostri tempi, hanno fortemente spinto il sapone e sono diventati super popolari. Ciò non sorprende: è più conveniente usarli e, rispetto a una saponetta, hanno una serie di innegabili vantaggi. Esternamente, i gel doccia sono molto simili agli shampoo familiari a tutti. Questo è probabilmente il motivo per cui quasi tutti prima o poi hanno una domanda, perché non lavare i capelli con un gel doccia. Ma i tricologi dicono che questa è una cattiva idea..

Confronti di composizioni

Nonostante la somiglianza esterna, un buon shampoo ha una composizione completamente diversa. I produttori lo sviluppano, prima di tutto, per non distruggere la densa guaina di cheratina dei capelli, ma, se possibile, per ripristinarne il danno. Inoltre, viene prestata particolare attenzione alla cura delicata del cuoio capelluto, che è più sottile e più sensibile rispetto al corpo.

Per capire come lo shampoo differisce dal gel doccia, basta dare un'occhiata più da vicino a ciò che è scritto sulle loro etichette..

Bagnoschiuma

Il compito principale del bagnoschiuma è lavare la pelle da sporco, grasso e sudore. Questo può essere fatto solo con composti alcalini. Sono chiamati tensioattivi abbreviati (tensioattivi), tra i quali il lauril solfato più aggressivo ed economico è il leader sicuro. Con una concentrazione sufficiente, scioglie facilmente il grasso anche in acqua fredda, quindi viene utilizzato anche nei detersivi per piatti.

Meno dannosi sono laureth sulfate, cocoglyceride e betaina. Sono utilizzati nei cosiddetti shampoo "delicati" e ipoallergenici. Ma tutti questi composti, con un uso regolare, distruggono la struttura del capello, asciugano gravemente il cuoio capelluto e portano alla forfora..

Puoi anche determinare la quantità di componenti dannosi "ad occhio": più schiuma abbondante e stabile fornisce il gel, più tensioattivi contiene.

Include anche:

  1. Stabilizzanti. Sono necessari in modo che il gel mantenga una consistenza uniforme durante l'intero periodo di conservazione e renda soffice la schiuma. Di solito questo ruolo è svolto dal tetrasodio.
  2. conservanti A volte si tratta di sostanze chimiche con proprietà antibatteriche che uccidono tutta la microflora sulla pelle (comprese quelle benefiche). Gli ingredienti naturali sono acido tartarico o acido citrico.
  3. Coloranti. Con estrema cautela, dovresti trattare gel dai colori vivaci di sfumature innaturali: blu, viola, verde velenoso, rosa brillante. Sono stati sicuramente dipinti con prodotti chimici. Gli estratti vegetali possono dare gel molto naturali, sfumature molto morbide dal dorato al caramello: decotti di camomilla, calendula, iperico, estratto di noce o castagna.
  4. Ingredienti idratanti. I più innocui e persino benefici per la pelle sono la glicerina, l'estratto di aloe e l'acido ialuronico. Ma i gel con tali ingredienti sono significativamente più costosi rispetto alle loro controparti completamente sintetiche..
  5. Aromi naturali o sintetici. Gli oli essenziali sono spesso usati come oli naturali, che conferiscono un aroma più sottile e persistente rispetto alle fragranze artificiali. Rimangono sul corpo più a lungo e sono più sani..

Questi sono solo i componenti principali dei gel. In effetti, ce ne sono molti altri e l'elenco sull'etichetta può includere da 10 a 30-40 posizioni..

Dovresti essere interessato a quelli che vengono per primi. Se acqua e lauril solfato aprono l'elenco, rimetti la bottiglia sullo scaffale. Lavare i capelli con un tale gel doccia non ne vale la pena. E anche il corpo, se non vuoi che la pelle si asciughi e si raggrinzisca in pochi anni.

Shampoo

Anche gli alcali sono sempre presenti nello shampoo - altrimenti semplicemente non svolgono la loro funzione principale - purificando il cuoio capelluto e i capelli da grasso e impurità.

Ma la concentrazione di lauril solfato aggressivo nei buoni shampoo è piuttosto bassa e viene spesso sostituita con composti meno solidi privi di solfati. Tali shampoo non schiumano bene, dissolvono il grasso peggio, ma praticamente non danneggiano i capelli.

Uno shampoo di alta qualità costerà sempre di più anche del gel doccia più fresco. E c'è ogni ragione per questo - nella sua composizione, oltre alla base alcalina, devono essere presenti uno o più ingredienti aggiuntivi:

  • complessi vitaminici: vengono spesso aggiunti agli shampoo per capelli sottili e indeboliti, poiché nutrono i follicoli piliferi;
  • minerali e oligoelementi - un materiale da costruzione per capelli, che consente di ripristinare la loro struttura danneggiata;
  • cheratina liquida - nella forma corretta, è in grado di sostituire le squame danneggiate;
  • proteine ​​- proteine, che sono elementi fondamentali per le cellule che formano il fusto del capello;
  • oli naturali - spesso presenti negli shampoo per capelli secchi, colorati e danneggiati, in quanto creano un sottile film protettivo;
  • oli essenziali - non solo danno un piacevole aroma allo shampoo, ma fungono anche da attivatori dei processi metabolici intracellulari e accelerano anche la crescita dei capelli;
  • estratti vegetali - hanno un effetto antisettico, antimicotico, lenitivo, idratante, hanno un effetto benefico sul cuoio capelluto delicato;
  • formule brevettate - composti ad alta tecnologia che possono penetrare in profondità nei capelli e nel cuoio capelluto e ripristinarli dall'interno.

Alcuni di questi ingredienti possono anche essere presenti in gel di qualità, ma la maggior parte di essi non sono necessari per la pelle del corpo. Ma i capelli li accettano con gratitudine. Ecco perché diamo soldi extra - per la bellezza e la salute dei nostri ricci, a cui abbiamo bisogno di un approccio molto speciale.

Quando non c'è scelta

Ma ci sono situazioni nella vita in cui non c'è una scelta particolare e devi accontentarti di ciò che hai. Forse ti trovi in ​​un hotel di bassa qualità, dove di tutti i detergenti ti è stato fornito solo sapone e / o gel doccia. O lo shampoo fatto in casa è finito (e per qualche ragione ha la particolarità di farlo nel momento più inopportuno!), E non c'è tempo o desiderio di correre al negozio.

In questo caso, la domanda se è possibile lavare i capelli con il gel doccia diventa puramente teorica o retorica - in un modo o nell'altro dovrà essere fatto. Ma è meglio conoscere i piccoli segreti per neutralizzare gli effetti dannosi di tale lavaggio:

  • In nessun caso non usare un gel-crema: è estremamente difficile lavarlo dai capelli, poiché contiene componenti speciali che avvolgono la pelle. Dopo tale lavaggio, i capelli saranno pesanti e si uniranno in ghiaccioli..
  • Non applicare il gel sul cuoio capelluto e generalmente è meglio non usarlo in forma concentrata. Prima diluisci una piccola quantità con acqua, schiuma e poi lava i capelli con esso invece di shampoo.
  • Puoi mitigare gli effetti dannosi degli alcali aggiungendo alcuni cristalli di acido citrico o un cucchiaino di aceto di mele alla soluzione di gel. Come ultima risorsa, sciacquare i riccioli dopo averli lavati con un normale aceto da tavola, diluito a metà con acqua..

A proposito, puoi lavare i capelli senza sapone e con il beneficio dei tuoi capelli, puoi usare il tuorlo d'uovo montato, come hanno fatto le nostre nonne. Quindi, se non hai mai usato rimedi popolari prima, ora è il momento di provare.

Il tuorlo viene facilmente lavato via con acqua corrente tiepida, ammorbidisce il cuoio capelluto, nutre perfettamente le radici e dona ai capelli una bella lucentezza sana.

Riassumere

Sulla base degli argomenti di cui sopra, una conclusione inequivocabile suggerisce se stessa: il gel doccia può essere occasionalmente usato come shampoo, ma è fortemente sconsigliato di sostituirne uno con l'altro su base continuativa. E le recensioni della maggior parte delle donne che hanno deciso un simile esperimento lo confermano. Inoltre, la scelta di cosmetici per la cura di capelli e corpo è ora enorme. E se puoi ancora risparmiare denaro sul bagnoschiuma, allora non dovresti assolutamente farlo sullo shampoo.

Lo shampoo regolare con gel è irto di tali problemi:

  • essiccazione eccessiva e prurito del cuoio capelluto;
  • la comparsa di forfora profusa;
  • maggiore fragilità dei capelli;
  • lo sviluppo di alopecia diffusa;
  • capelli appannanti e diradati.

A causa di una concentrazione troppo elevata di alcali senza ammorbidirli con additivi che sono innocui per i capelli, i capelli perdono, diventano porosi e si sporcano più velocemente. Ti ritrovi in ​​una ruota di scoiattolo: vuoi lavare i riccioli sporchi il più presto possibile e il lavaggio frequente aggrava solo il problema. È meglio scegliere uno shampoo economico che ti permetta di lavare i capelli almeno ogni due giorni. Quindi, anche a un prezzo elevato, i costi saranno minimi e i benefici saranno tangibili..

"Shampoo = Gel doccia" o una piccola verità su cosmetici e prodotti chimici domestici

Ora sul mercato dei cosmetici e dei prodotti chimici per la casa ci sono così tanti barattoli e produttori diversi che gli occhi corrono e non si capisce cosa scegliere.

Speriamo che questi suggerimenti ti possano aiutare un po '..

1. La composizione dello shampoo non è molto diversa dal gel doccia, quindi sono facilmente sostituibili.

2. Il paese di origine è un importante indicatore di qualità. Fructis di produzione russa e francese - diversi shampoo. Per i paesi in via di sviluppo, gli ingredienti più economici vengono utilizzati in quantità minori (tutto il resto è acqua), la produzione dell'UE è sottoposta a un controllo più rigoroso (c'è meno rischio che una lattina di colla di caseina cada in una vasca del tuo rossetto preferito, cosa che accade), in Europa, gli standard di qualità sono più rigorosi... In altre parole, uno shampoo più costoso e più denso è prodotto per l'UE che per il mercato russo. Pertanto, acquista ciò che viene prodotto in Europa per un'azienda europea.

3. Leggi le etichette. La composizione del prodotto è elencata in ordine decrescente di peso degli ingredienti. Ad esempio, se dice: "Ingredienti: acqua, soda, sale... alcune parole incomprensibili... punto olio di semi d'uva", significa che il 99% del tuo shampoo è costituito da acqua. Anche l'olio di semi d'uva arrivò lì, ma sotto forma di tre gocce su un barile di megaton. Se la descrizione della composizione della tua crema per le mani preferita inizia con le parole "vaselina, paraffina", gettalo dalla finestra e acquista una lattina di vaselina. Molto probabilmente, a parte questi due ingredienti e un paio di fragranze codificate in nomi latini, non c'è nulla lì. A proposito, purtroppo, le bombe da bagno LUSH sono al 99,9% di soda, quindi il loro costo è di circa 30 centesimi (al prezzo di 300 rubli). Ci sono anche un paio di gocce di olii essenziali e fragranze, ma è più facile realizzare queste bombe da soli..

4. Cari genitori, i detersivi "Aistenok" e "Eared tata" sono prodotti in Russia (leggi il secondo punto). "Eared Nanny" è stata prodotta nello stabilimento "Nevskaya Cosmetics", che, in realtà, non ha ispirato fiducia per 30 anni, "Aist" è prodotto in una produzione russa sconosciuta. La composizione di queste polveri non è diversa dalle "polveri per adulti": è tutto un semplice marketing. Acquista concentrati liquidi prodotti in Europa per i tuoi bambini.

5. Qualsiasi detersivo è composto per l'80% di zavorra per soddisfare l'acquirente con una grande scatola. E, a proposito, questi piccoli punti blu e rossi nel detersivo sono anche zavorra, e per niente alcune mitiche sostanze attive. Acquista concentrati liquidi: è più economico, non sono dannosi per la natura come le polveri che cadono nei corpi idrici e distruggono l'ecosistema.

6. Il brillantante per biancheria colorata e bianca è identico nella composizione chimica. Differire solo nelle etichette.

7. L'inganno più grande è che le lavatrici si rompono dal calcare e quindi è necessario acquistare Calgon. Non crederci! Le macchine non si rompono da questo, e il detersivo Calgon non è diverso dagli altri.

8. Triste notizie per i sostenitori degli animali russi: se un prodotto afferma di non essere stato testato su animali, ciò non significa che in Russia non sia stato colpito un solo coniglio. Il fatto è che per entrare nel mercato russo, qualsiasi prodotto cosmetico deve passare attraverso milioni di SanPins, che sono stati inventati negli anni 70-80. in URSS, compresi i campioni di animali. Non sono stati cancellati nemmeno per Green Mama and the Body Shop. Un'altra cosa è che la società potrebbe non condurre questi test da sola, ma consegnare il suo mascara a un appaltatore russo, che seppellirà questo mascara agli occhi del coniglio fino a quando la sua retina diventa rossa..

Di cosa è fatto lo shampoo? Il gel doccia differisce nella composizione?

Di cosa è fatto lo shampoo, la sua composizione è pericolosa per i capelli e il cuoio capelluto, ed è meglio usare un sapone normale? Qual è la differenza tra shampoo e bagnoschiuma.

Composizione shampoo

Quasi tutti gli shampoo moderni non contengono una base di sapone, come negli shampoo cinquant'anni fa, ma lauril solfato. I suoi vantaggi sono che è economico, raccoglie bene e rimuove il grasso dai capelli molto meglio del sapone. Ma ci sono anche diversi svantaggi significativi. Innanzitutto, il lauril solfato (a volte confuso con il solfato di sodio) danneggia la microstruttura dei capelli e lo sporco viene assorbito più rapidamente in esso; in secondo luogo, rende il cuoio capelluto più sottile e accelera il suo invecchiamento.

Inoltre, shampoo e gel doccia contengono spesso biossido di titanio. La sostanza microcristallina codificata E171 è nota come colorante bianco - anche nella produzione di gomme da masticare, prodotti da forno, formaggi, maionese e altre salse, nonché dentifricio e crema solare.

Dovrei lavarmi i capelli con il sapone?

L'uso frequente di shampoo a base di lauril solfato farà sporcare i capelli molto più velocemente. Ti abitui a lavare i capelli quasi ogni giorno, il che è dannoso sia per il cuoio capelluto che per i capelli stessi.

L'uso di soluzioni di sapone è meno dannoso, ma lo svantaggio è che il sapone naturale lava molto peggio e l'odore non è sempre piacevole. Ma, comunque, la migliore via d'uscita è cercare uno shampoo che non contenga il pericoloso lauril solfato..

Shampoo antiforfora

Vale la pena distinguere chiaramente tra shampoo medicinali per forfora, che sono venduti in farmacia e richiedono solo un uso periodico, da marchi di massa che promettono tutto, incluso sbarazzarsi di forfora.

Uno shampoo da farmacia molto probabilmente curerà davvero i tuoi capelli. Ma lo shampoo del supermercato contiene zinco piritione, che rompe solo le particelle di forfora, rendendole meno evidenti. Una volta finito lo shampoo, la forfora tornerà.

Shampoo per cavalli

Diversi anni fa, grazie alla serie TV "Sex and the City", il vero shampoo per cavalli è entrato nella vita quotidiana delle donne della moda. La sua ricetta è molto simile alla solita, ma contiene anche collagene e silicone.

Queste sostanze rendono i capelli folti e rigogliosi, ma solo per un breve periodo di tempo. Le dosi di "cavallo" sono dannose per i capelli umani e ne fanno indebolire e spargere ulteriormente.

Shampoo o gel doccia?

Molte persone sono interessate a come differiscono shampoo e gel doccia. Se confrontiamo con il solito shampoo a base di lauril solfato, la differenza fondamentale sta solo nella concentrazione di questa sostanza e nei diversi sapori.

In altre parole, puoi lavare in sicurezza i tuoi capelli con un gel doccia e non accadrà assolutamente nulla ai tuoi capelli. Alcuni produttori hanno persino iniziato a produrre prodotti 3 in 1: shampoo, gel doccia e schiuma da barba..

Quando acquisti uno shampoo in un supermercato, leggi attentamente l'etichetta: se la composizione contiene lauril solfato (ammonio lauril solfato, sodio lauril solfato) o zinco piritione (zinco piritione), è meglio scegliere un altro prodotto.

Il meglio da lavare: gel doccia o sapone ?

Sapone o gel doccia? Cosa scegli ogni giorno? Si dice che lavaggi frequenti riducano la vita. E c'è qualcosa in questo, perché lavaggi frequenti possono danneggiare la nostra pelle. Quindi quale tipo di detergente per il corpo dovrebbe essere usato non solo per rimuovere le impurità dalla nostra pelle, ma anche per rendere la pelle morbida?

Ti sei mai chiesto perché la pelle diventa ruvida e secca dopo il bagno? Ci possono essere due ragioni - paradossalmente - bagni troppo frequenti, specialmente nel bagno, e l'uso di gel per il lavaggio del corpo selezionati in modo errato. Per quest'ultimo motivo, vale la pena sapere quali ingredienti contiene il prodotto a cui ti riferisci.

Perché lavaggi frequenti sono dannosi ?

I bagni intensi e quotidiani possono interrompere lo strato lipidico dell'epidermide, rendendolo ruvido e asciutto. Inoltre, anche un leggero danno allo strato protettivo della pelle ci rende vulnerabili ad allergie, micosi e dermatiti, che sono difficili da curare. Per questo motivo, è meglio fare un bagno sotto la doccia piuttosto che immergere il corpo in un bagno, soprattutto quando ci piace riempirlo con acqua calda. La doccia è una soluzione più sana per la pelle.

Cosa usare gel doccia o sapone ?

Quali prodotti dovremmo scegliere per il lavaggio del corpo? - Certo, quelli che soddisfano non solo il ruolo di lavaggio, ma soprattutto quelli che non espongono la pelle alla secchezza e ne distruggono gli strati protettivi.

Fino a poco tempo fa, solo acqua e sapone erano sufficienti per stanare il corpo. Dovresti sostituire metodi obsoleti con moderni ?

Il sapone è composto principalmente da sali di acidi grassi. I più famosi e allo stesso tempo i più comunemente usati si trovano in prodotti disponibili sotto forma di cubi solidi, sebbene possano anche contenerli in liquidi. Il principale svantaggio dei cubetti di sapone è che il pH alcalino è troppo alto - molto più alto del pH fisiologico della pelle, che oscilla tra 4,5-5,5.

L'uso di tali farmaci provoca secchezza dell'epidermide e tendenza all'irritazione. Questi tipi di effetti non compaiono con i gel doccia, che spesso si basano su una miscela di detergenti delicati e un pH selezionato per essere delicati sulla pelle..

Lo sporco sulla pelle e sui capelli è una miscela di sostanze grasse, come il sebo secreto dalle ghiandole sebacee, e sostanze solubili in acqua (inclusi sali minerali e componenti del sudore). Oltre a quanto sopra, troviamo anche cellule epidermiche esfoliate, polvere e batteri. Un buon detergente cosmetico dovrebbe rimuovere efficacemente tutto questo bagaglio raccolto durante il giorno senza irritare o seccare la pelle.

Al giorno d'oggi, puoi trovare una vasta gamma di gel doccia sugli scaffali dei negozi che sono sia belli che sorprendenti. Tuttavia, l'aspetto non è tutto. Più importante di un'etichetta colorata, confezione o sapore è la composizione dei prodotti selezionati.

Quale composizione dovrebbe essere nei gel doccia ?

La composizione di un buon gel doccia dovrebbe contenere, prima di tutto, ingredienti detergenti delicatamente formulati correttamente, nonché agenti renatasi con un effetto lenitivo e nutriente. Un esempio di uno dei migliori è la provitamina B5, che supporta il corretto funzionamento dell'epidermide. Colpisce in modo più favorevole lo stato di idratazione, lenendo anche la pelle irritata o eccessivamente secca, dandole una morbidezza vellutata. Cosa usare gel doccia o sapone ?

Le sostanze utilizzate nei gel doccia possono di solito essere suddivise in gruppi principali a seconda della funzione che dovrebbero svolgere:

  • Il primo gruppo è una miscela adeguatamente selezionata di dieci, la cui funzione principale è quella di pulire la pelle. A causa della loro struttura, rimuovono le impurità sia idrofile che lipofile. La miscela di solito è costituita da solfato di sodio, che ha ottime proprietà sgrassanti, detergenti ed eccellenti proprietà schiumogene. Cocamidopropyl betaine viene aggiunto ad esso, che rimuove le impurità dalla superficie della pelle e dei capelli e ha un effetto calmante. Sono integrati con olio di ricino idrogenato PEG-40, che è un ingrediente che riduce ulteriormente l'inquinamento grasso che si verifica nel nostro corpo.
  • Il secondo gruppo è costituito da materie prime che ripristinano la barriera lipidica della pelle, l'effetto emolliente dei tensioattivi. Tali sostanze includono, ad esempio, cocamide dea (un componente responsabile del ripristino della barriera lipidica dell'epidermide), glicerina, che è responsabile della corretta idratazione della pelle (grazie alla sua capacità di penetrare nello strato corneo). Un integratore di poliquaternium che non solo idrata, ma leviga anche la pelle e combatte il persistente prurito con cui alcuni uomini lottano. In questo gruppo troveremo anche pantenolo - un principio attivo che è anti-infiammatorio e accelera i processi di rigenerazione epidermica..
  • Il terzo gruppo è costituito da sostanze aggiuntive, come un addensante, responsabile della corretta consistenza o di un conservante. In questo gruppo troveremo anche quelle materie prime che aumentano il comfort e il piacere nell'uso. Ci qualificheremo qui per diversi tipi di coloranti, fragranze, sostanze perlescenti o marmitte.

Il gel doccia a base degli ingredienti di cui sopra può essere utilizzato anche nelle condizioni più difficili per la nostra pelle. Ad esempio, dopo aver visitato la piscina. Se vogliamo evitare una reazione allergica come prurito o eruzione cutanea. Risciacquare il corpo dopo aver fatto il bagno in una piscina di cloro non è assolutamente sufficiente..

La nostra azienda Nl International ha ottimi gel doccia.

Tag: che è meglio usare gel doccia o sapone ?

In che modo il gel doccia differisce dallo shampoo normale?

Le schiume sono uguali)

In termini di composizione, praticamente nulla. Che si tratti di un sapone liquido o di un mezzo per l'igiene intima, che un bagnoschiuma, uno shampoo o persino una schiuma da bagno sono completamente intercambiabili - ad eccezione di alcuni additivi e fragranze, sono identici nella composizione. Ed è per questo che l'intera faccenda si chiama in modo diverso, perché è tutta una grande bolla di sapone gonfiata dai produttori di prodotti per l'igiene, secondo il principio di NVD (trasportare i tuoi soldi). Giudica te stesso: se viene prodotto un solo prodotto per tutto il corpo, lo compreremo solo, non spendendo soldi per altri extra. Quindi, dobbiamo convincerci che queste sono tutte cose diverse in modo da portare entrate extra al produttore, quindi nuovi mezzi sembrano pompare denaro. A questo ritmo, presto inizieranno a venderci un gel per lavare le sopracciglia o l'ombelico sotto l'egida del fatto che queste sono aree speciali del corpo e devono essere lavate con qualcosa di speciale :)

In che modo lo shampoo si differenzia dal gel doccia

Sugli scaffali dei negozi di cosmetici, puoi trovare un'incredibile varietà di diversi prodotti per la cura dei capelli e del corpo. Insieme a shampoo e saponi cosmetici, è emersa un'enorme varietà di gel per il lavaggio del corpo. Molte persone sono convinte che la composizione del prodotto sia la stessa e quindi è del tutto possibile usare lo shampoo al posto del gel e viceversa. Vale la pena farlo o la composizione dei cosmetici è radicalmente diversa??

Shampoo - composizione e proprietà

Lo shampoo è il mezzo principale per lavare i capelli, che consiste di acqua, tensioattivi, cloruro di sodio, fragranze, conservanti e altri additivi sintetici e talvolta possono essere aggiunti alla loro composizione vari oli e vitamine che, secondo i produttori, mirano a rafforzare i capelli. I tensioattivi (laurensolfato di ammonio, laurilsolfato di sodio, laurilsolfato di ammonio) rimuovono le impurità, altri detergenti si prendono cura dei capelli idratandoli. Il sale di sodio, un tipo di sale inorganico, aiuta a lavare efficacemente olio e sporco dai capelli e leviga anche i capelli, lasciandoli lucenti e lisci.

Inoltre, nello shampoo possono essere inclusi vari tipi di cere, che rendono più attraente l'aspetto dei capelli e conferiscono al prodotto una lucentezza perlacea. Lo shampoo contiene anche oli di silicone che riducono l'elettricità statica aumentando il loro peso e rendendoli più facili da pettinare.

Oltre agli additivi utili, gli shampoo possono contenere anche sostanze nocive che influiscono negativamente sulla salute dei capelli, ad esempio dietanolamina (influisce sul funzionamento del cuore e dello stomaco), ftalati (influisce sul sistema endocrino), triclosan (distrugge non solo i batteri, ma anche microflora benefica). La sicurezza della composizione dello shampoo e la sua qualità dipendono principalmente dal costo.

Gel doccia - composizione e proprietà

L'azione di questo prodotto cosmetico ha lo scopo di lavare il corpo, contiene meno alcali, quindi è meno aggressivo del sapone. Gli alcali aiutano anche a neutralizzare gli additivi come gli acidi della frutta. Poiché la base del gel doccia è acqua, non vi è alcuna violazione dell'equilibrio acido-base della pelle, il prodotto corrisponde al pH della pelle. Se dopo l'applicazione del sapone la pelle è asciutta, dopo il gel appare più morbida e levigata..

Gli estratti di piante medicinali e oli di frutta vengono spesso aggiunti alla composizione dei gel, quindi il loro uso ha un effetto positivo sulle condizioni della pelle.

Come shampoo e gel doccia sono simili

La composizione dello shampoo, così come la composizione del gel doccia, contiene tensioattivi - tensioattivi, a causa dei quali il prodotto provoca una schiuma spessa. I più aggressivi tra loro sono i composti lauril solfato, che influenzano negativamente la pelle, rendendola più secca, a volte causando reazioni allergiche e agendo negativamente sui capelli, rendendoli sottili e deboli. I solfati di laureth, le betaine e i cocogliceridi, che si trovano in cosmetici più costosi, hanno un effetto più lieve. Quali sono le differenze tra loro?

Destinazione

Lo shampoo contiene più alcali e tensioattivi rispetto ai gel doccia poiché è usato per lavare i capelli, che è più difficile da pulire rispetto al corpo. Allo stesso tempo, è consentita la probabilità di lavare la testa e il gel doccia, questo è persino considerato migliore, poiché contiene meno alcali, che ha un effetto aggressivo sui capelli. L'azione del gel è simile a quella di uno shampoo idratante, ma ricorda che non è adatto per i capelli grassi..

Composizione

Entrambi i prodotti per la cura contengono tensioattivi, ma in quantità diverse. Lo shampoo può contenere sia lauril solfato, che è molto corrosivo per la pelle, sia laureth solfato, che è apprezzato per la sua azione meno dannosa e delicata. Nel gel c'è molto meno lauril solfato rispetto allo shampoo, quindi è meno dannoso per la pelle, non lo secca, come farebbe uno shampoo se fosse usato al posto di questo prodotto cosmetico. Inoltre, il suo effetto è attenuato dal fatto che l'acido citrico e altri acidi della frutta vengono spesso aggiunti ai prodotti per il lavaggio del corpo spaziale, che neutralizzano gli alcali.

Il criterio principale in base al quale gli shampoo sono divisi in tipi è il tipo di capelli. Ciò influisce sulla composizione del prodotto, ad esempio, oli vegetali possono essere aggiunti alla composizione di shampoo per capelli secchi, mentre vengono aggiunti mentolo e altri additivi per capelli grassi che aiutano a rendere i capelli più chiari. C'è anche uno shampoo per tutti i tipi di capelli, che può essere usato da tutti senza eccezioni. La composizione del prodotto dipende anche dal fatto che sia destinato all'uso quotidiano o meno. Questo deve essere indicato sulla confezione del prodotto. Ci sono anche shampoo, che contengono principalmente solo sostanze naturali: noci di sapone, lievito, latte di capra e simili..

I gel hanno criteri diversi, sostanzialmente differiscono l'uno dall'altro a seconda di quali additivi aggiuntivi sono inclusi nella sua composizione. Ecco come si distinguono gel di frutta con estratti di fiori e frutti, gel con l'aggiunta di speciali creme idratanti - oli vegetali e altri.

Perché molte persone hanno un aspetto migliore abbandonando lo shampoo e il gel doccia?

"La mia pelle non è mai stata così sana", "i miei capelli sono ora molto lucenti e morbidi" - su Internet puoi trovare molte recensioni positive da parte di persone che hanno rinunciato al gel doccia e ora lavano solo con acqua.

Lo shampoo e lo shampoo per la doccia stanno diventando una tendenza popolare. A questo proposito, sorge la domanda: abbiamo davvero bisogno di detergenti ausiliari o possiamo farne a meno? A questa domanda ha risposto il dott. Ernst Tabori, direttore del Centro di consulenza igienico-tedesco presso l'ospedale universitario di Friburgo.

“Puoi purificare la pelle solo con l'acqua. Meno prodotti diversi applichiamo, meno disturbiamo le funzioni naturali della pelle ", afferma l'esperto. Quelle persone che non sudano molto possono fare a meno di fondi aggiuntivi. Secondo Tabori, è sufficiente fare una doccia ogni due o tre giorni. Dal punto di vista dell'igiene, non ha senso pulire la pelle più spesso.

Ogni volta che facciamo la doccia e utilizziamo sapone o gel speciali, laviamo via lo sporco e il sebo da noi stessi, ma allo stesso tempo sconvolgiamo l'equilibrio protettivo della pelle. Il rituale della doccia mattutina è stato inventato per ordine dell'industria cosmetica, alcuni decenni fa, le persone si lavavano solo la domenica..

Tabori dice sempre: "Lavarsi le mani è il modo migliore per combattere le infezioni e il sapone è un must". Le mani devono essere insaponate per 30 secondi e quindi risciacquate bene. Non importa se l'acqua è calda o fredda..

Evitando i detergenti per il corpo, minimizzerai il rischio di allergie, pelle secca o prurito. Per prendersi cura dell'area intima e delle ascelle, non sono necessari ulteriori detergenti, è sufficiente solo acqua.

Secondo le recensioni di persone che hanno rinunciato al sapone e a prodotti simili, dopo alcune settimane la produzione di sebo è regolata, prurito, allergie e arrossamenti scompaiono.

L'esperto è alquanto scettico sul rifiuto dello shampoo: "Dovrebbe essere chiaro che il grasso non si dissolve nell'acqua e, quindi, i capelli grassi non possono essere lavati bene solo con acqua". I capelli grassi non danneggiano la salute, inoltre, è il grasso che li trattiene meglio da influenze esterne. Ma è improbabile che appendere fili grossi sembrerà bello a qualcuno..

Tabori consiglia di utilizzare prodotti con un pH compreso tra 5,5 e 7 per la cura della pelle e dei capelli, in particolare per chi soffre di allergie. Inoltre consiglia di evitare prodotti dai colori vivaci con un forte odore: gli ingredienti in essi contenuti possono essere molto irritanti per la pelle..

Le persone che non vogliono rinunciare a bagnoschiuma e shampoo dovrebbero scegliere con cura cosa usare. I resti dello shampoo devono essere accuratamente lavati via dalla pelle, poiché molti shampoo contengono siliconi, che si filmano sulla pelle, impedendogli di respirare. L'esperto consiglia di evitare i siliconi nei cosmetici ogni volta che è possibile. Danneggiano non solo la nostra pelle e i nostri capelli, ma anche l'ambiente, poiché entrano nelle acque reflue. Molti prodotti contengono ingredienti ormonali e persino cancerogeni. Pertanto, dovresti studiare attentamente la composizione dei cosmetici..

Lavare i capelli con il gel doccia: raccomandazioni e controindicazioni

Se è possibile lavare i capelli con il gel doccia è una domanda che si pone spesso durante i lunghi viaggi. Se il viaggio non viene effettuato con il trasporto personale, il carico di molte bottiglie con vari cosmetici sembra chiaramente eccessivo e ridondante. Cosa e cosa può essere sostituito?

Gel doccia: composizione e proprietà

Il gel doccia è un'emulsione di detergente in acqua. Inoltre, la composizione include aromi e conservanti per stabilizzare la composizione. Il prodotto presenta vantaggi rispetto al normale sapone:

  • il gel asciuga meno la pelle, poiché la sua acidità è più vicina alla normale acidità della pelle, mentre molti saponi hanno un'evidente reazione alcalina;
  • meno irritante per la pelle a causa di una maggiore acidità;
  • la composizione raccoglie meglio, la differenza è particolarmente evidente in acque dure;
  • Il tensioattivo del gel è generalmente più attivo, in modo che non rimangano scaglie di schiuma sulla pelle o nel bagno stesso.

Di norma, il gel ha una base più morbida rispetto allo shampoo, poiché è destinato al lavaggio della parte più sensibile del corpo. Spesso, il produttore include infusi di erbe, olii essenziali e altri componenti nei prodotti che contribuiscono a un'ulteriore idratazione della pelle. Tali caratteristiche, come se fossero autorizzati a utilizzare il prodotto al posto dello shampoo.

Shampoo per capelli: composizione e proprietà

A prima vista, lo shampoo svolge esattamente le stesse funzioni: pulisce la superficie dello sporco, con l'unica differenza che questa superficie non è la pelle, ma i capelli. Lo shampoo è nato molto prima del gel - è noto dal 1903, quindi ci sono molte più opzioni per la sua composizione. Ciò è dovuto al fatto che oltre all'ovvia funzione di lavare i capelli, lo shampoo ne svolge anche altri.

La funzione detergente è svolta dalle stesse sostanze del caso di un gel - tensioattivo. Queste molecole specifiche sono in grado di attaccare i contaminanti e separarli dalla superficie. Poiché la parte visibile dei capelli è, infatti, morta, non vi è alcuna differenza fondamentale nella natura dei tensioattivi per loro..

Tuttavia, l'acidità del cuoio capelluto e dei tipi di capelli differisce in modo significativo. Ciò è diventato evidente all'inizio dello sviluppo, in modo che la classificazione dei prodotti in base al livello di capelli e pelle oleosi è emersa per molto tempo. Il lubrificante naturale prodotto dalle ghiandole sebacee forma un film denso e protegge i capelli. Tuttavia, interferisce anche con la rimozione dello sporco dalla sua superficie. Di conseguenza, negli shampoo per capelli grassi, vengono utilizzate sostanze più aggressive che possono dissolvere il grasso, mentre questi componenti non vengono utilizzati negli shampoo per capelli secchi..

Un altro grande ostacolo alla versatilità è l'equilibrio tra l'oleosità della pelle e dei capelli e la quantità di umidità nel fusto del capello. In questo caso, shampoo specializzati includono ulteriori ingredienti idratanti che possono mantenere l'equilibrio fino al ripristino del film protettivo..

Uno shampoo medio comprende le seguenti categorie:

  • acqua - 80%:
  • Tensioattivo - lauril solfato di ammonio, sodio e così via. Il tensioattivo separa le impurità dalla superficie del fusto del capello;
  • la differenza tra un gel e uno shampoo sono i detergenti. Per gli shampoo, vengono scelti agenti schiumogeni medi - cocamidi, di regola;
  • il citrato di sodio è un componente indispensabile del prodotto, poiché mantiene una reazione leggermente acida durante il lavaggio. Grazie a questo ingrediente, i capelli rimangono lisci e lucenti;
  • glicole distearato o stearato: rende lo shampoo più denso e dona alla composizione uno splendore perlato;
  • il pantenolo - uno dei derivati ​​della vitamina B, aiuta a trattenere l'umidità e viene spesso aggiunto allo shampoo per capelli secchi;
  • alcoli cetilici, oleici e stearici: facilitano la pettinatura dopo il lavaggio.

Lo shampoo può includere molti altri ingredienti come cheratina, biotina e così via. Di norma, sono idratanti, poiché dopo aver lavato i capelli risulta praticamente indifeso e perde molta umidità..

Lo shampoo può anche includere speciali additivi medicinali, ad esempio il triclosan, che ha un forte effetto battericida. Tali formulazioni dovrebbero essere usate con cura e solo per un po 'di tempo. Lo stesso triclosan, insieme ai batteri patogeni, distrugge la microflora naturale, che porta alla pelle secca.

Suggerimenti che ti diranno come prenderti cura dei tuoi capelli e come lavarli:

Differenze tra gel e shampoo

Va notato subito che le opzioni di bilancio di questi fondi nella composizione possono essere così vicine che non vi è alcuna differenza significativa tra il loro utilizzo durante il lavaggio del corpo o della testa. Purtroppo, la pelle secca, i capelli sporchi rapidamente, le doppie punte sono assolutamente comuni..

Qual è la differenza tra shampoo e bagnoschiuma?

  • Innanzitutto, la quantità e la qualità dei tensioattivi, al fine di rimuovere il film grasso e le impurità dai capelli, sono necessari tensioattivi più aggressivi. Il lauril solfato di sodio viene spesso utilizzato negli shampoo. È disponibile anche in gel, ma in quantità molto più modesta, rispettivamente, lavare i capelli con il gel sarà molto più problematico.
  • Gli agenti schiumogeni sono più attivi nel gel. Quest'ultimo si raccoglie bene anche nell'acqua più dura, mentre lo shampoo, soprattutto di alta qualità, non dà molta schiuma anche in ambienti morbidi.
  • L'acidità dello shampoo è sempre più alta, grazie all'acido citrico e ai suoi sali. Per questo motivo, i capelli dopo il lavaggio mantengono la loro lucentezza e non si aggrovigliano. Con i gel, la reazione è più alcalina. Questo non ha il massimo effetto sul cuoio capelluto, ma i capelli diventano asciutti e duri allo stesso tempo: i composti alcalini allentano lo strato superiore dei capelli, a causa del quale quest'ultimo perde rapidamente umidità.

I ricci si sporcano molto più velocemente: un tensioattivo a bassa attività non rimuove tutto il grasso e lo sporco. Tuttavia, i composti alcalini attivano allo stesso tempo il lavoro delle ghiandole sebacee, il che porta a un'eccessiva produzione di lubrificazione naturale, il che significa che i fili si rivelano oleosi ancora più velocemente..

È interessante! I migliori prodotti per il restauro dei capelli - I 20 migliori shampoo

Data la differenza di composizione ed effetto sulla pelle e sui ricci, non è consigliabile sostituire i fondi tra loro. Ma qui vale la pena considerare il fattore tempo.

  • Se stiamo parlando di diverse procedure entro 1-2 settimane, non accadrà nulla di catastrofico. Tuttavia, ciò non nega il fatto che la composizione del gel e dello shampoo dovrebbe corrispondere al tipo di pelle e capelli. La frequenza della procedura - ogni giorno o il lavaggio 2 volte a settimana non è significativa, poiché la frequenza dovrebbe essere correlata al grado di contaminazione dei ricci.

Inoltre, è necessario prestare attenzione alla coerenza. Un gel viscoso denso contiene sostanze speciali - addensanti, che influenzano negativamente i riccioli, quindi quando si sostituisce è meglio usare una versione liquida.

  • Cosa succede se lavi i capelli costantemente con il gel? Sfortunatamente, i capelli cambieranno presto e non per il meglio. La consueta conseguenza è la pelle secca e i riccioli, il diradamento dei fili. Nel peggiore dei casi, la pelle diventa più irritabile, le ghiandole sebacee lavorano più attivamente, il che porta a forfora, prurito e persino infiammazione.

Inoltre, il gel non può in alcun modo fungere da agente curativo, a differenza dello shampoo. Se i ricci hanno bisogno di cure particolari, non si può parlare di alcuna sostituzione di fondi.

Riesci a lavare i capelli come il corpo con il gel doccia? Tale sostituzione è perfettamente accettabile quando si tratta di diverse procedure. Tuttavia, non è possibile utilizzare costantemente il gel anziché lo shampoo..

Vedi anche: Come prenderti cura dei tuoi capelli e lavarli (video)

Perché molte persone hanno un aspetto migliore abbandonando lo shampoo e il gel doccia?

"La mia pelle non è mai stata così sana", "i miei capelli sono ora molto lucenti e morbidi" - su Internet puoi trovare molte recensioni positive da parte di persone che hanno rinunciato al gel doccia e ora lavano solo con acqua.

Lo shampoo e lo shampoo per la doccia stanno diventando una tendenza popolare. A questo proposito, sorge la domanda: abbiamo davvero bisogno di detergenti ausiliari o possiamo farne a meno? A questa domanda ha risposto il dott. Ernst Tabori, direttore del Centro di consulenza igienico-tedesco presso l'ospedale universitario di Friburgo.

“Puoi purificare la pelle solo con l'acqua. Meno prodotti diversi applichiamo, meno disturbiamo le funzioni naturali della pelle ", afferma l'esperto. Quelle persone che non sudano molto possono fare a meno di fondi aggiuntivi. Secondo Tabori, è sufficiente fare una doccia ogni due o tre giorni. Dal punto di vista dell'igiene, non ha senso pulire la pelle più spesso.

Ogni volta che facciamo la doccia e utilizziamo sapone o gel speciali, laviamo via lo sporco e il sebo da noi stessi, ma allo stesso tempo sconvolgiamo l'equilibrio protettivo della pelle. Il rituale della doccia mattutina è stato inventato per ordine dell'industria cosmetica, alcuni decenni fa, le persone si lavavano solo la domenica..

Tabori dice sempre: "Lavarsi le mani è il modo migliore per combattere le infezioni e il sapone è un must". Le mani devono essere insaponate per 30 secondi e quindi risciacquate bene. Non importa se l'acqua è calda o fredda..

Evitando i detergenti per il corpo, minimizzerai il rischio di allergie, pelle secca o prurito. Per prendersi cura dell'area intima e delle ascelle, non sono necessari ulteriori detergenti, è sufficiente solo acqua.

Secondo le recensioni di persone che hanno rinunciato al sapone e a prodotti simili, dopo alcune settimane la produzione di sebo è regolata, prurito, allergie e arrossamenti scompaiono.

L'esperto è alquanto scettico sul rifiuto dello shampoo: "Dovrebbe essere chiaro che il grasso non si dissolve nell'acqua e, quindi, i capelli grassi non possono essere lavati bene solo con acqua". I capelli grassi non danneggiano la salute, inoltre, è il grasso che li trattiene meglio da influenze esterne. Ma è improbabile che appendere fili grossi sembrerà bello a qualcuno..

Tabori consiglia di utilizzare prodotti con un pH compreso tra 5,5 e 7 per la cura della pelle e dei capelli, in particolare per chi soffre di allergie. Inoltre consiglia di evitare prodotti dai colori vivaci con un forte odore: gli ingredienti in essi contenuti possono essere molto irritanti per la pelle..

Le persone che non vogliono rinunciare a bagnoschiuma e shampoo dovrebbero scegliere con cura cosa usare. I resti dello shampoo devono essere accuratamente lavati via dalla pelle, poiché molti shampoo contengono siliconi, che si filmano sulla pelle, impedendogli di respirare. L'esperto consiglia di evitare i siliconi nei cosmetici ogni volta che è possibile. Danneggiano non solo la nostra pelle e i nostri capelli, ma anche l'ambiente, poiché entrano nelle acque reflue. Molti prodotti contengono ingredienti ormonali e persino cancerogeni. Pertanto, dovresti studiare attentamente la composizione dei cosmetici..

Il meglio da lavare: gel doccia o sapone ?

Sapone o gel doccia? Cosa scegli ogni giorno? Si dice che lavaggi frequenti riducano la vita. E c'è qualcosa in questo, perché lavaggi frequenti possono danneggiare la nostra pelle. Quindi quale tipo di detergente per il corpo dovrebbe essere usato non solo per rimuovere le impurità dalla nostra pelle, ma anche per rendere la pelle morbida?

Ti sei mai chiesto perché la pelle diventa ruvida e secca dopo il bagno? Ci possono essere due ragioni - paradossalmente - bagni troppo frequenti, specialmente nel bagno, e l'uso di gel per il lavaggio del corpo selezionati in modo errato. Per quest'ultimo motivo, vale la pena sapere quali ingredienti contiene il prodotto a cui ti riferisci.

Perché lavaggi frequenti sono dannosi ?

I bagni intensi e quotidiani possono interrompere lo strato lipidico dell'epidermide, rendendolo ruvido e asciutto. Inoltre, anche un leggero danno allo strato protettivo della pelle ci rende vulnerabili ad allergie, micosi e dermatiti, che sono difficili da curare. Per questo motivo, è meglio fare un bagno sotto la doccia piuttosto che immergere il corpo in un bagno, soprattutto quando ci piace riempirlo con acqua calda. La doccia è una soluzione più sana per la pelle.

Cosa usare gel doccia o sapone ?

Quali prodotti dovremmo scegliere per il lavaggio del corpo? - Certo, quelli che soddisfano non solo il ruolo di lavaggio, ma soprattutto quelli che non espongono la pelle alla secchezza e ne distruggono gli strati protettivi.

Fino a poco tempo fa, solo acqua e sapone erano sufficienti per stanare il corpo. Dovresti sostituire metodi obsoleti con moderni ?

Il sapone è composto principalmente da sali di acidi grassi. I più famosi e allo stesso tempo i più comunemente usati si trovano in prodotti disponibili sotto forma di cubi solidi, sebbene possano anche contenerli in liquidi. Il principale svantaggio dei cubetti di sapone è che il pH alcalino è troppo alto - molto più alto del pH fisiologico della pelle, che oscilla tra 4,5-5,5.

L'uso di tali farmaci provoca secchezza dell'epidermide e tendenza all'irritazione. Questi tipi di effetti non compaiono con i gel doccia, che spesso si basano su una miscela di detergenti delicati e un pH selezionato per essere delicati sulla pelle..

Lo sporco sulla pelle e sui capelli è una miscela di sostanze grasse, come il sebo secreto dalle ghiandole sebacee, e sostanze solubili in acqua (inclusi sali minerali e componenti del sudore). Oltre a quanto sopra, troviamo anche cellule epidermiche esfoliate, polvere e batteri. Un buon detergente cosmetico dovrebbe rimuovere efficacemente tutto questo bagaglio raccolto durante il giorno senza irritare o seccare la pelle.

Al giorno d'oggi, puoi trovare una vasta gamma di gel doccia sugli scaffali dei negozi che sono sia belli che sorprendenti. Tuttavia, l'aspetto non è tutto. Più importante di un'etichetta colorata, confezione o sapore è la composizione dei prodotti selezionati.

Quale composizione dovrebbe essere nei gel doccia ?

La composizione di un buon gel doccia dovrebbe contenere, prima di tutto, ingredienti detergenti delicatamente formulati correttamente, nonché agenti renatasi con un effetto lenitivo e nutriente. Un esempio di uno dei migliori è la provitamina B5, che supporta il corretto funzionamento dell'epidermide. Colpisce in modo più favorevole lo stato di idratazione, lenendo anche la pelle irritata o eccessivamente secca, dandole una morbidezza vellutata. Cosa usare gel doccia o sapone ?

Le sostanze utilizzate nei gel doccia possono di solito essere suddivise in gruppi principali a seconda della funzione che dovrebbero svolgere:

  • Il primo gruppo è una miscela adeguatamente selezionata di dieci, la cui funzione principale è quella di pulire la pelle. A causa della loro struttura, rimuovono le impurità sia idrofile che lipofile. La miscela di solito è costituita da solfato di sodio, che ha ottime proprietà sgrassanti, detergenti ed eccellenti proprietà schiumogene. Cocamidopropyl betaine viene aggiunto ad esso, che rimuove le impurità dalla superficie della pelle e dei capelli e ha un effetto calmante. Sono integrati con olio di ricino idrogenato PEG-40, che è un ingrediente che riduce ulteriormente l'inquinamento grasso che si verifica nel nostro corpo.
  • Il secondo gruppo è costituito da materie prime che ripristinano la barriera lipidica della pelle, l'effetto emolliente dei tensioattivi. Tali sostanze includono, ad esempio, cocamide dea (un componente responsabile del ripristino della barriera lipidica dell'epidermide), glicerina, che è responsabile della corretta idratazione della pelle (grazie alla sua capacità di penetrare nello strato corneo). Un integratore di poliquaternium che non solo idrata, ma leviga anche la pelle e combatte il persistente prurito con cui alcuni uomini lottano. In questo gruppo troveremo anche pantenolo - un principio attivo che è anti-infiammatorio e accelera i processi di rigenerazione epidermica..
  • Il terzo gruppo è costituito da sostanze aggiuntive, come un addensante, responsabile della corretta consistenza o di un conservante. In questo gruppo troveremo anche quelle materie prime che aumentano il comfort e il piacere nell'uso. Ci qualificheremo qui per diversi tipi di coloranti, fragranze, sostanze perlescenti o marmitte.

Il gel doccia a base degli ingredienti di cui sopra può essere utilizzato anche nelle condizioni più difficili per la nostra pelle. Ad esempio, dopo aver visitato la piscina. Se vogliamo evitare una reazione allergica come prurito o eruzione cutanea. Risciacquare il corpo dopo aver fatto il bagno in una piscina di cloro non è assolutamente sufficiente..

La nostra azienda Nl International ha ottimi gel doccia.

Tag: che è meglio usare gel doccia o sapone ?