Fungo del cuoio capelluto: come riconoscere e trattare

Il fungo del cuoio capelluto (tinea capitis) è una condizione abbastanza comune. È causato da dermatofiti - muffe del genere Microsporum e Trichophyton, che causano microsporia, tricofitosi e favus. Alle nostre latitudini, tra tutti i tipi di micosi della testa, si trova più spesso la microsporia. Fino al 90 - 97% dei pazienti è infetto da funghi zooantropofili Microsporum canis di gattini, gatti e cani malati. In termini di frequenza delle lesioni, la tricofitosi è inferiore alla microsporia. La malattia più comune si verifica nelle regioni meridionali, così come nella Repubblica di Sakha (Yakutia). Il fungo del cuoio capelluto nell'uomo, causato da trichophytons, si verifica attraverso il contatto con grandi animali domestici e roditori malati. Favus è estremamente raro sul territorio della Federazione Russa.

Figura. 1. Fungo sulla testa: microsporia (foto a sinistra) e tricofitosi (foto a destra).

Figura. 2. Filamenti di micelio di funghi nello strato corneo della pelle.

Cause di infezioni fungine della testa

La microsporia è l'infezione del cuoio capelluto più comune. Cause della malattia:

  • Nel 98% dei casi, la microsporia è causata dai funghi zooantropofili Microsporum canis (canine microsporum) e Microsporum folineum (feline microsporum). Gatti (più spesso) e cani (meno spesso) si ammalano e trasmettono l'infezione all'uomo. Questi agenti patogeni causano microsporia superficiale.
  • Nel 2% dei casi, la microsporia è causata dai funghi antropofili Microsporumaudouinii (più spesso) e dal microsporumferrugineum più infettivo (meno spesso). Questi agenti patogeni causano microsporia infiltrativa-suppurativa.
  • Microsporumgypseum e Microsporumnanum vivono nel suolo. Questo tipo di microsporia è molto raro..

La tricofitosi del cuoio capelluto è meno comune della microsporia. I suoi agenti causali sono:

  • Funghi antropofili Trichophyton tonsurans, meno spesso Trichophyton violaceum. Causa tricofitosi superficiale e anche tricofitosi cronica negli adulti.
  • Funghi zooantropofili Trichophytonmentagraphytes (var.gipseum) e Trichophytonverrucosum (var.faviforme). L'infezione si verifica da grandi animali domestici e roditori. I funghi sono la causa dello sviluppo della tricofitosi infiltrativa-suppurativa.

Favus o crosta sono estremamente rari nella Federazione Russa. È causato dai funghi antropofili Trichophyton Schonleinii. Sono stati segnalati casi di infezione da topi e gatti.

Figura. 3. Colonie di funghi Microsporum canis (foto a sinistra) e Trichophyton mentagrophytes (foto a destra).

Epidemiologia

  • Il fungo Microsporum canis è infetto da cani e gatti malati (più spesso gattini). Principalmente i bambini sono ammalati. Si infettano per contatto diretto con gli animali. Entro il periodo della pubertà, si nota l'autoguarigione, che è associata alla normalizzazione dell'immunità cellulare-umorale.
  • L'infezione da Microsporum gypseum e Microsporum nanum si verifica negli adulti che coltivano il suolo.
  • Le specie antropofile di funghi che causano microsporia e tricofitosi sono infette da persone malate e oggetti domestici infetti (federe, cappelli, sciarpe, forbici, pettini, ecc.).
  • La fonte dei funghi Trichophyton mentagraphytes sono animali domestici: bovini, cavalli, vitelli, capre e asini, nonché animali selvatici. La fonte di Trichophyton verrucosum è costituita da piccoli roditori simili a topi, conigli, scoiattoli macinati e cavie. Possibile trasmissione di infezione da una persona malata. L'infezione da parte degli animali si verifica attraverso il contatto diretto, nonché attraverso la lana e le squame che gli animali lasciano sul terreno, sul fieno e sui mangimi. I residenti nelle aree rurali e urbane - dipendenti di piste, circhi, giardini zoologici e istituti veterinari - sono malati. Oltre agli animali, è stato dimostrato un ruolo nella trasmissione dell'infezione delle cavallette. Trichophytos trovato in stocchi di mais e paglia.
  • Favus si diffonde principalmente tra i membri della stessa famiglia. Il basso livello di igiene e igiene personale favorisce l'aspetto del piede dell'atleta.

Figura. 4. Gattini, cani e gatti sono le principali fonti di microsporia.

Figura. 5. Bovini e cavalli sono le principali fonti di trichophytosis zooantropono.

Segni di infezione fungina sul cuoio capelluto

Distingue tra forme superficiali e infiltrative-suppurative di microsporia e tricofitosi. In alcuni pazienti, la tricofitosi diventa cronica..

Forma superficiale di microsporia

5 - 7 giorni dopo l'infezione, 1 - 2 grandi focolai (3 - 5 cm di diametro) di capelli radi e molti piccoli (0,1 - 0,3 cm di diametro) compaiono sul cuoio capelluto. I fuochi sono arrotondati, hanno confini chiari, coperti da squame di colore grigio-bianco (simile all'amianto). L'infiammazione è lieve o assente.

I capelli con microsporia si staccano non alla radice, come nella tricofitosi, ma a un'altezza di 4-8 mm, che lo fa sembrare tagliato (tipo di prato falciato), facilmente strappato, circondato, come un manicotto, da gruppi di spore fungine. Dopo 10-12 giorni dall'esordio della malattia, puoi vedere un bagliore color smeraldo nei raggi della lampada fluorescente di Wood.

Figura. 6. Nella foto, il fungo del cuoio capelluto - microsporia.

Figura. 7. Nella foto, fungo del cuoio capelluto - microsporia o tigna.

Forma superficiale di tricofitosi

6 - 7 giorni dopo l'infezione, sul cuoio capelluto compaiono singoli focolai molto piccoli (forma focale piccola) o grandi (forma focale grande). Alcune delle lesioni aumentano di dimensioni a causa della fusione, a seguito della quale il cuoio capelluto viene coperto con molte chiazze squamose. Le lesioni di grandi dimensioni hanno una forma irregolare e contorni indistinti. La componente infiammatoria è lieve.

I peli sulla testa si staccano alla radice - ad un'altezza di 2-3 mm, a seguito della quale la pelle appare come punti neri. I capelli colpiti sono opachi, perdono elasticità, diventano fragili, diventano di colore grigio e si addensano. Parte dei capelli ha le estremità curve a forma di uncino. Insieme ai capelli spezzati, crescono i capelli sani. Non c'è luce sotto la lampada di Wood.

Senza trattamento, la malattia dura da anni e spesso assume un decorso cronico, che si osserva solo nelle donne. Negli uomini, la tricofitosi si cura da sola. In alcuni casi, c'è una lesione dell'area di crescita dei baffi e della barba..

Figura. 8. Nella foto, il fungo del cuoio capelluto - tricofitosi "punto nero".

Figura. 9. Nella foto, tricofitosi dell'area di crescita dei baffi.

Caratteristiche del danno dei capelli con tricofitosi

Ectotrix di trichophyton

I trichophytons zooantropofili appartengono al gruppo ectotrix di Trichophyton (ecto - esterno). Hanno spore grandi e piccole che formano casi alla base del pelo: quelli più larghi sono di grande spora, quelli più stretti sono di piccola spora. Insieme alle spore nella regione periferica dei capelli, ci sono catene corte o lunghe di spore arrotondate. L'ectotrix del trichophyton causa lo sviluppo di processi infiltrativi-suppurativi e la fusione purulenta dei follicoli.

Endotrix di trichophyton

I trichophytons antropofili appartengono al gruppo endotrix di Trichophyton (endo - interno). Le spore di questi funghi si trovano all'interno dei capelli. Hanno una forma arrotondata, di grandi dimensioni (5 - 7 micron), riempiono densamente i capelli all'interno, senza andare oltre i loro limiti, si trovano sotto forma di catene o riempiono i capelli, come un sacco di noci.

Figura. 10. Tricophyton ectothrix: spore di agenti patogeni avvolgono i capelli dall'esterno, come un manicotto (foto a sinistra). Endotrix di trichophyton: l'interno dei capelli è pieno di spore (foto a destra).

Forma infiltrativa-suppurativa di fungo del cuoio capelluto

La causa dello sviluppo della tricofitosi infiltrativa-suppurativa (più spesso) e della microsporia (meno spesso) sono i dermatofiti dei funghi zoofili. Con una malattia sulla pelle della testa, si formano inizialmente grandi focolai infiltrati, fortemente iperemici. Inoltre, si nota lo sviluppo di un processo purulento. La superficie è coperta di croste, quando viene rimossa si trova pus, che fuoriesce dai follicoli (l'immagine ricorda un nido d'ape). Questa formazione è chiamata "ascesso follicolare" o kerion Celci (nido d'ape Celsius). Kerion è accompagnato da malessere, mal di testa e febbre. I linfonodi regionali si allargano e diventano dolorosi.

Figura. 11. Fungo sulla testa. Lo stadio iniziale dell'infiammazione. C'è infiltrazione e arrossamento nell'area interessata.

Figura. 12. Fase infiltrativa-suppurativa della malattia.

Figura. 13. Infiammazione purulenta dei follicoli nella zona della testa.

Figura. 14. Il focus della suppurazione sulla testa - kerion, ricorda un grande ascesso.

Figura. 15. Nella foto c'è una forma infiltrativa-suppurativa di tricofitosi nell'area dei baffi e della crescita della barba.

Segni di danno al cuoio capelluto nella tricofitosi cronica

La tricofitosi cronica del cuoio capelluto è causata dai funghi antropofili Trichophyton tonsurans e Trichophyton violaceum. La malattia nei ragazzi, acquisita durante l'infanzia, si cura da sola durante il periodo della pubertà. La tricofitosi nelle ragazze in alcuni casi acquisisce un decorso cronico, che è associato a disfunzione del sistema endocrino. Nell'80% dei casi, i pazienti hanno ipofunzione ovarica. La malattia ha manifestazioni scarse e dura a lungo. Gli adulti diventano una fonte di infezione per i bambini.

Le regioni occipitali e temporali della testa sono principalmente colpite. Le lesioni sono piccole, di colore rosa pallido, con peeling focale diffuso o piccolo. I capelli spezzati alle radici assomigliano a punti neri (tricofitosi a punto nero). Le lesioni sono spesso difficili da identificare.

Figura. 16. Fungo sulla testa. Tricofitosi cronica.

Favus è una rara forma di micosi della testa

Favus (crosta) è estremamente raro nella Federazione Russa. È causato dai funghi Trichophyton schönleinii. La malattia colpisce persone indebolite (di solito bambini) che soffrono di gravi malattie debilitanti. Un basso livello di servizi igienico-sanitari contribuisce al suo sviluppo. I patogeni vengono trasmessi dal contatto con una persona malata o dalle sue cose. La micosi della testa è difficile e prolungata. La malattia è caratterizzata dall'apparizione sul cuoio capelluto di croste fetide (scute, scute) con il successivo sviluppo di alterazioni cicatriziali e atrofiche e alopecia sulla pelle. Durante la pubertà nei bambini, la malattia non guarisce spontaneamente.

Con la classica immagine della micosi, le scutole compaiono sul cuoio capelluto: croste di colore giallo sporco, secche a forma di piattino, che sono colonie di funghi che circondano strettamente i capelli. All'inizio, le scutole sono singole, quindi multiple, in casi avanzati coprono l'intera testa, da cui emana un odore sgradevole di fienile (topo).

Nella forma squamosa della malattia, la lesione del cuoio capelluto assomiglia all'eczema seborroico; nella forma impetuosa, le pustole compaiono sulle aree interessate.

Figura. 17. Scooter con favus.

Figura. 18. Nella foto scutulare (a sinistra) e impetuoso (a destra) forme di favus.

Figura. 19. Grave forma favus. Gli shuttle coprono l'intera testa.

Diagnostica della micosi del cuoio capelluto

La diagnosi del fungo del cuoio capelluto si basa sulla raccolta di una storia epidemiologica, sul quadro clinico della malattia e sulla diagnostica di laboratorio.

Microscopia

Con questo tipo di studio si trovano spore e micelio di funghi, ma è impossibile differenziare la microscopia dalla tricofitosi. I microrganismi sono identificati usando un metodo di coltura seguito da microscopia. Il materiale per lo studio sono le squame e i capelli del paziente prelevati dalla zona periferica della lesione..

Figura. 20. Quadro microscopico di Microsporum canis (soffice microsporum). Il micelio è chiaramente visibile (foto a sinistra) e numerose esospores (foto a destra).

Ricerca culturale

Il segno più affidabile del fungo del cuoio capelluto è il rilevamento della crescita di agenti patogeni sui mezzi nutritivi. La microscopia del materiale risultante consente di identificare il tipo di funghi.

Figura. 21. Specie di colonie di Microsporum canis (soffice microsporum). È rilevato in pazienti con microsporia nel 98% dei casi.

Istituzione della forma tissutale di trichophytons

La microscopia dei capelli colpiti rivela una forma di tessuto di trichophytons:

  • I trichophytons zooantropofili appartengono al gruppo ectotrix di Trichophyton (ecto - esterno). Le spore di questi funghi si trovano fuori dai capelli. I trichophytos di questo tipo sono la causa dello sviluppo di processi infiltrativi-suppurativi sul cuoio capelluto..
  • I trichophytons antropofili appartengono al gruppo endotrix di Trichophyton (endo - interno). Le spore di questi funghi si trovano all'interno dei capelli.

Figura. 22. Lesione dei capelli Trichophyton ectothrix.

Figura. 23. Lesione dei capelli Trichophyton endothrix.

Diagnostica del fungo del cuoio capelluto con la lampada fluorescente di Wood

Il bagliore di un colore smeraldo nei raggi di una lampada fluorescente (lampada di Wood) è caratteristico solo della microsporia.

Figura. 24. Fluorescenza (bagliore) di capelli nei raggi di una lampada fluorescente con microsporia.

Trattamento dei funghi del cuoio capelluto

In caso di danno al cuoio capelluto, viene utilizzato un trattamento complesso, tra cui anti-miotici sistemici, applicazione locale di farmaci antifungini e antisettici, epilazione nella zona interessata.

I capelli nel focolare sono rasati. Con la tricofitosi a punto nero (cronico), il distacco dello strato corneo dell'epidermide viene eseguito secondo Arievich.

Degli antibiotici sistemici viene utilizzato Griseofulvin, farmaci contenenti terbinafina e ketoconazolo, fluconazolo e intraconazolo.

Unguenti e gel antifungini per uso topico sono rappresentati da anti-miotici di diversi gruppi. Lamisil, Exoderil, Mycospor, Clotrimazole, Bifonazole, Oxyconazole, ecc. Sono ampiamente utilizzati..

Per il trattamento locale sono necessariamente utilizzati antisettici: tintura al 2 - 5% di iodio, una soluzione di furacillina, permanganato di potassio e rivanolo.

I preparati contenenti zolfo, catrame e ittiolo hanno un buon effetto esfoliante. L'acido salicilico ha proprietà cheratolitiche. Sono mostrati l'applicazione di unguento zolfo-salicilico e la lubrificazione delle lesioni con tintura al 2% di iodio.

In caso di grave infiammazione, vengono utilizzati preparati combinati contenenti ormoni cortisteroidi.

Con favus, griseofulvin viene utilizzato internamente. Possono essere usati farmaci contenenti intraconazolo o terbinafina. La rimozione dello scroto viene eseguita applicando un unguento salicilico.

Maggiori informazioni sul trattamento di microsporia, tricofitosi e favus negli articoli "Microsporia", "Trichophytosis" e "Favus".

Al minimo sospetto di una malattia del cuoio capelluto, consultare un dermatologo. Solo in un istituto medico specializzato ti verrà data la diagnosi corretta e ti verrà prescritto un trattamento adeguato. La terapia impropria aggrava il decorso della malattia fungina e aumenta il rischio di infezione delle persone di contatto.

Figura. 25. Risultato del corretto trattamento dei funghi del cuoio capelluto

Prevenzione delle malattie fungine del cuoio capelluto

Raccomandazioni per la prevenzione del fungo del cuoio capelluto:

  • Evitare il contatto con cani e gatti randagi. Identificare e trattare animali di grossa taglia come mucche, vitelli e cavalli.
  • Rispettare l'igiene personale.
  • Non utilizzare oggetti personali di altre persone: cappelli, pettini, asciugamani, forcine per capelli, elastici, ecc..
  • Consultare immediatamente un medico. Non automedicare!

Figura. 26. La microsporia è l'infezione fungina più comune del cuoio capelluto. Fino al 90% dei malati (principalmente bambini) viene infettato da gattini malati (più spesso), cani e gatti (meno spesso).

La prognosi della malattia è favorevole. Può essere completamente guarito se si seguono tutte le prescrizioni del medico e le misure preventive..

Figura. 27. Microsporia (a sinistra) e tricofitosi (a destra) sulla faccia di un bambino.

Malattie fungine del cuoio capelluto

Il fungo del cuoio capelluto è una malattia rara ma molto spiacevole. Può essere accompagnato da diversi sintomi e prima viene fatta la diagnosi corretta e inizia il trattamento, più velocemente ti libererai della micosi..

Cause del fungo del cuoio capelluto

La seborrea è un segno del fungo del cuoio capelluto

Qualsiasi fungo, compreso il fungo del cuoio capelluto, è altamente contagioso. Il venditore ambulante è di solito una persona malata. Le spore e il fungo stesso si moltiplicano attivamente sulla superficie del derma e le squame della pelle diventano fonti di infezione. Salendo sulla pelle di una persona sana, il fungo inizia a moltiplicarsi intensamente, formando sempre più nuovi focolai di micosi.

Ma non sempre, quando una persona sana e malata si mette in contatto, si verifica un'infezione. Per raccogliere un fungo, è necessario osservare diversi fattori favorevoli, tra cui i seguenti:

  1. calorosamente.
  2. Igiene personale.
  3. Alta umidità.
  4. Microcracks e altri danni al derma.
  5. Diminuzione dell'immunità.

Il fungo può essere infettato sia attraverso capi di abbigliamento, ad esempio, quando si prova un cappello in un negozio o un mercato, sia nei parrucchieri, nei saloni di bellezza attraverso le forbici non sterili. Le infezioni si verificano spesso in palestre, palestre e altre attività all'aperto pubbliche.

Per non essere infettati da un fungo del cuoio capelluto, è necessario osservare le seguenti regole:

Sembra un fungo del cuoio capelluto nella foto

  • Indossa un berretto di gomma nelle piscine pubbliche.
  • Lavare un cappello nuovo con sapone da bucato prima dell'uso..
  • Evitare di indossare un cappello in casa per evitare un'eccessiva sudorazione.
  • Evitare la contaminazione della testa - lavare tutte le volte che è necessario.
  • Ridurre al minimo il contatto con animali randagi.

La presenza di cuoio capelluto può essere determinata da un numero di segni e dall'analisi delle scale.

Sintomi della malattia

I capelli sono un indicatore della salute di tutto il corpo, quindi è estremamente importante monitorare le loro condizioni. Un fungo della testa ha diverse caratteristiche specifiche, oltre a molte altre comuni, che possono essere causate da varie malattie. Se i tuoi capelli sono diventati opachi, sottili, fragili, dovresti prestare attenzione ad altri sintomi.

  1. I capelli sono diventati eccessivamente secchi.
  2. Più di 100 capelli cadono al giorno e alcuni di loro sono caduti dal diradamento.
  3. Forma di patch calve.
  4. Sul cuoio capelluto, puoi vedere punti neri - canapa dai peli spezzati.
  5. Ci sono macchie rosa o rosse sulla testa che possono avere una lucentezza.
  6. Peeling della pelle.
  7. La comparsa di squame giallastre.
  8. La superficie della pelle può diventare rossa ed essere leggermente sollevata.

Se trovi questi sintomi in te stesso, dovresti contattare immediatamente un dermatologo o un tricologo. Questa malattia non è pericolosa, ma ha tre spiacevoli conseguenze:

  1. Le persone intorno sono diffidenti nei confronti dei funghi malati.
  2. La testa non sembra esteticamente piacevole, devi nascondere le macchie calve sotto i cappelli, a causa delle quali la testa suda sotto di loro e il fungo si diffonde ancora più attivamente.
  3. Con la micosi, i microrganismi parassiti secernono sostanze tossiche, che con il flusso linfatico e sanguigno si diffondono a tutti gli organi e tessuti, causando intossicazione. Può essere accompagnato da debolezza generale, mal di testa, nausea, ridotta immunità.

Come appare il fungo del cuoio capelluto nella foto

I funghi del cuoio capelluto, la tigna e la microsporia sembrano molto simili. Sembrano piccole macchie, spesso ovali, calve, con placche rosse. I capelli si staccano principalmente a livello dei follicoli, lasciando la parte inferiore dei capelli nella pelle - sembrano punti neri. Al tatto, il luogo dello sviluppo della micosi può essere caldo e sporgente in superficie..

Puoi notare sulla superficie delle bolle dell'epidermide con liquido, nonché eruzioni cutanee purulente gialle.

Se i sintomi che hai sono simili alle foto presentate nell'articolo, questo è un motivo per contattare gli specialisti che identificheranno l'agente patogeno e prescriveranno il trattamento corretto.

Diagnostica

Il fungo capo viene diagnosticato visivamente o mediante analisi. Per analisi, un elemento dell'epidermide viene preso, ad esempio, un piccolo fiocco di pelle, che viene esaminato al microscopio. Entro pochi minuti dopo aver preso una raschiatura, il medico può dire che cosa ha causato la malattia.

Microscopia dei capelli

Focolai multipli di micosi

Il successo diagnostico è spesso determinato dalla corretta raccolta di materiale patologico per l'esame microscopico. La clinica ambulatoriale non ha sempre tutte le formulazioni e altre condizioni per la diagnosi. Pertanto, spesso viene inviato materiale di ricerca sospetto per posta. Affinché il materiale per l'esame sia preso correttamente, è necessario agire con molta attenzione, osservando le regole per l'assunzione di materiale biologico. I filamenti di micelio o le spore fungine si trovano più spesso lungo la periferia del fuoco micotico, quindi i bordi vengono raschiati.

Prima della microscopia, dovresti determinare visivamente il tipo più probabile di infezione fungina e, sulla base di questo, prendere materiale per la ricerca. Nel caso di una forma purulenta, il materiale della lesione non deve essere preso per l'analisi, poiché a causa del pus è impossibile determinare e identificare un fungo. Inoltre, affinché l'analisi mostri un elevato grado di affidabilità, è necessario esaminare diversi materiali: sia i capelli sani che i capelli malati possono crescere al posto della lesione del cuoio capelluto con un'infezione fungina.

Capelli, squame, croste e altro materiale sono posizionati su un vetrino. Gli elementi di grandi dimensioni vengono schiacciati e i capelli vengono tagliati in più parti. 3-4 peli sospetti nella loro struttura sono posti al centro al microscopio, dove vengono applicate 1-2 gocce di alcali. Alcuni materiali necessitano di riscaldamento. I capelli vengono inizialmente visualizzati a bassa risoluzione, quindi ad alta risoluzione..

Quando rileva filamenti di micelio di diverse lunghezze e spessori, il medico fa una diagnosi. Si possono anche rilevare spore del fungo, che si trovano sia individualmente che in catene.

Diagnostica con lampada fluorescente di Wood

Fungo del cuoio capelluto in un bambino

Questo metodo è stato proposto per la prima volta da Robert Wood, un fisico, che ha notato che alcune sostanze tossiche, funghi e altri microrganismi si illuminano di colori diversi alla luce della cosiddetta "luce nera". Una lampada UV a lunghezza d'onda lunga è la fonte di questa radiazione. Nonostante il fatto che il dispositivo abbia subito cambiamenti significativi, il principio del suo funzionamento è rimasto lo stesso. Per ottenere un picco di radiazione di un intervallo speciale, viene utilizzato un fosforo.

Per diagnosticare con precisione il fungo del cuoio capelluto, è necessario osservare le seguenti regole:

  1. La superficie della pelle deve essere pulita, senza creme, unguenti e altri medicinali applicati.
  2. Non pulire o lavare la pelle prima di usare la lampada.
  3. La diagnostica viene eseguita in completa oscurità.
  4. Gli occhi del paziente devono essere accuratamente coperti con un fazzoletto o una benda.
  5. È necessario accendere la lampada per almeno 1 minuto.
  6. Il dispositivo si trova ad una distanza di 20 cm dalla superficie della pelle diagnosticata.

Se c'è un bagliore blu o blu, la pelle è sana. I colori giallo, verde, arancione e marrone indicano la presenza di patologia.

Ricerca culturale

Nei pazienti con micosi del cuoio capelluto, i capelli interessati vengono presi per esame, che viene rimosso con una pinzetta per l'epilazione. È meglio scegliere corto, attorcigliato, curvo sotto forma di arco o virgola, nonché lungo, ma coperto da una guaina bianca o grigia alla base. Se la selezione dei capelli è difficile, è possibile utilizzare una lente d'ingrandimento o una lente d'ingrandimento. Inoltre, viene condotto uno studio di coltura sulle squame della pelle, che sono convenienti da prendere con un ago o l'estremità appuntita di un bisturi..

La ricerca culturale consente non solo di determinare la malattia, ma anche di identificarne l'agente causale. Consiste nel seguente. Il materiale viene posto in una ciotola speciale, viene aggiunto un mezzo nutritivo e mantenuto sotto l'influenza di una certa temperatura per un massimo di 30 giorni. Durante questo periodo, verrà osservata una crescita aumentata di un certo ceppo del fungo, oppure non ci sarà crescita e quindi la semina sarà considerata negativa.

Principi di trattamento

Macchia rossa da fungo

Al fine di sbarazzarsi del fungo del cuoio capelluto, è necessario iniziare il trattamento il più presto possibile. Esistono almeno due metodi di trattamento: la medicina popolare e quella tradizionale. La prima opzione suggerisce l'uso di compresse, maschere e lozioni da soda, sale, iodio, succo di aloe, infusi di erbe e decotti. La seconda opzione suggerisce l'uso di speciali preparati farmacologici e medicinali sotto forma di unguenti, creme, spray e persino shampoo appositamente progettati.

Oggi, il trattamento farmacologico è considerato il modo più efficace per sbarazzarsi dei sintomi spiacevoli. Sulla base di un esame, il medico prescrive pomate, creme, compresse, shampoo, spray e altri medicinali al paziente. La crema e lo shampoo nizoral più comunemente usati.

Gli antimicotici hanno anche le loro controindicazioni, quindi prima di usarli, dovresti leggere le istruzioni per il trattamento delle micosi della testa. Assicurati di dire al tuo medico se hai le seguenti condizioni o malattie:

  • insufficienza renale;
  • malattia del fegato
  • squilibrio ormonale;
  • cancro, oncologia;
  • problemi al sistema circolatorio.

Le creme di funghi non solo distruggono le cellule dei microrganismi, ma alleviano anche sintomi come prurito, infiammazione, arrossamento, pelle secca. Le compresse devono essere assunte secondo un determinato schema, prescritto dal medico. Gli shampoo vengono applicati più volte alla settimana, applicandoli sui capelli umidi e massaggiando fino a 7-10 minuti.

Fasi della malattia: come sono

Il fungo del cuoio capelluto si sviluppa piuttosto lentamente. Ci sono tre fasi:

  • iniziale;
  • medio;
  • ultima tappa.

Al primo stadio, di norma, la pelle inizia a staccarsi, arrossarsi e può apparire dolore durante i graffi. Ma al secondo stadio, una parte dei capelli inizia a cadere, staccarsi, assottigliarsi. Nel terzo stadio compaiono macchie calve, all'interno delle quali vi sono placche rosa che sporgono sopra il livello della pelle. Potrebbe comparire un'infezione pustolosa gialla. In questa fase, sono già mostrati un trattamento complesso e il rispetto della quarantena: il paziente è estremamente contagioso.

Tipi di infezione fungina

Nonostante il fatto che l'infezione fungina sia causata da funghi, la malattia può avere un diverso tipo, decorso e trattamento, poiché esiste un numero vario di ceppi del fungo. Tutte le malattie sono generalmente divise in 3 tipi:

Microsporia

La microsporia è una malattia fungina in cui la pelle e i capelli sono colpiti principalmente, ma a volte sono colpite anche le unghie. Il nome della malattia deriva dal nome del suo agente causale - un fungo del genere Microsporum. Nella gente comune si chiama "tigna" - le peculiarità della sua manifestazione sono tali che una persona malata sembra aver tagliato le singole sezioni di capelli.

Un fungo di una persona malata o di un animale entra nel derma, lo invade e inizia a moltiplicarsi attivamente. Se la lesione appare sul cuoio capelluto, le spore del fungo crescono attraverso i follicoli piliferi. Di conseguenza, la cuticola viene distrutta, le spore si intasano tra le squame dei capelli, i capelli si spezzano. Ruvido circonda i capelli da tutti i lati, forma una sorta di copertura e riempie completamente il bulbo. Tali capelli sono portatori della malattia.

La microsporia è considerata l'infezione fungina più comune, sia gli adulti che i bambini ne soffrono. La microsporia è altamente contagiosa, quindi la quarantena è importante. Molto spesso i bambini e le giovani donne si ammalano, gli adulti si ammalano meno spesso. Ciò è dovuto al fatto che nei capelli degli adulti ci sono acidi organici che sono in grado di sconfiggere la malattia. Rallentano la crescita di funghi e si verifica l'autoguarigione..

La principale fonte della malattia sono i gatti, raramente i cani. Per essere infettato, devi contattare direttamente un animale malato o oggetti infetti da spore fungine. Inoltre, i bambini a volte vengono infettati nelle sandbox: una volta nel terreno, il fungo può sopravvivere fino a 3 mesi.

tricofitosi

La tricofitosi è una malattia fungina in cui la pelle e i capelli sono più spesso colpiti, meno spesso le unghie.

Tricofitosi del cuoio capelluto

L'agente causale è il fungo Trichophyton, da cui il nome della malattia è passato. L'infezione si verifica attraverso il contatto diretto con una persona malata, nonché con i suoi effetti personali. Articoli per l'igiene personale, nonché cappelli, pettini, sciarpe, forbici e biancheria da letto sono una fonte speciale della malattia. Raramente, la trasmissione della malattia avviene nei saloni di parrucchiere, negli asili, nei sanatori, nei collegi e nelle scuole. Gli animali possono anche trasportare il fungo, in particolare i roditori (topi, ratti) e il bestiame (il più delle volte vitelli).

L'infezione umana da un animale si verifica attraverso il contatto con fieno, polvere, contaminato con lana colpita dal fungo e molto meno spesso - attraverso il contatto diretto tra una persona e un animale. Molto spesso, questa malattia viene diagnosticata in autunno..

Favo

Favus del cuoio capelluto

In precedenza, questa malattia era chiamata scabbia, ma oggi il suo nome ufficiale è favus. È un'infezione fungina conosciuta fin dall'antichità. Era una malattia molto comune. Il numero di pazienti è diminuito a causa della crescita delle capacità igieniche, del benessere materiale della popolazione del paese, dell'eliminazione dell'insediamento di massa delle città con ratti e topi, visita medica e lavoro sanitario ed educativo.

Il periodo di incubazione favus dura 2-3 settimane. La malattia diventa spesso cronica. Puoi essere infettato attraverso il contatto diretto con persone malate o attraverso oggetti contaminati come biancheria intima, scarpe, giocattoli, vestiti. I bambini vengono infettati più spesso, ma possono essere rilevati per la prima volta in età adulta. L'auto-guarigione di questa malattia non è tipica. Cattiva alimentazione, mancanza di vitamine, immunità indebolita, scarsa cura possono provocare la malattia.

Come trattare i funghi del cuoio capelluto

Ci sono molti farmaci disponibili per trattare i funghi del cuoio capelluto. Questo o quel farmaco è prescritto da un medico che determina il dosaggio esatto. L'algoritmo di trattamento è influenzato da molti fattori, come l'immunità, le malattie concomitanti - HIV o diabete, età, gravidanza e altro. Molto spesso, un dermatologo o un tricologo prescrive un trattamento complesso costituito da diversi farmaci.

Trattamento locale

Il trattamento locale è definito dal fatto che il medicinale viene applicato localmente. Molto spesso vengono utilizzate creme antimicotiche speciali, paste, gel, spray, unguenti. Ce ne sono un numero enorme, e in ogni caso viene prescritto un farmaco diverso. Più spesso di altri, i medici prescrivono unguento al clotrimazolo o gel nizorale. Questi farmaci devono essere applicati alle aree interessate 1-3 volte al giorno come indicato da un medico.

Il trattamento locale include anche l'uso di shampoo speciali, che possono essere acquistati in qualsiasi farmacia..

Trattamento complesso

Il trattamento complesso consiste nell'assunzione di pillole e farmaci topici. All'interno, sono spesso prescritte griseofulvin o compresse di nizoral.

Preparati per il trattamento dei funghi del cuoio capelluto

Nizoral è una compressa con il principio attivo ketoconazolo - 200 mg. Il ketoconazolo è un derivato imidazolo sintetico del diossolano con proprietà fungicide e mioeconomiche contro dermatofiti, lieviti (Candida, Malassezia, Torulopsis, Cryptococcus), funghi dimorfici e funghi superiori (eumiceti). Eccipienti di nizoral in compresse acciaio amido di mais 80 mg, lattosio monoidrato 19 mg, polividone-K90 6,6 mg, cellulosa microcristallina 3 mg, biossido di silicio colloidale 0,7 mg, magnesio stearato 0,7 mg, acqua depurata.

Griseofulvin ha un principio attivo con un nome identico, oltre a sostanze aggiuntive: amido di patate, lattosio (zucchero del latte), stearato di calcio, polivinilpirrolidone a basso peso molecolare (povidone). Si riferisce ad agenti antifungini. Combatte attivamente i funghi del cuoio capelluto: Trichophyton, Microsporum, Epydermophyton Achorionum.

Metodi di medicina tradizionale

Quando si trattano i funghi della testa, non si deve fare affidamento sui metodi di medicina tradizionale. La malattia è molto resistente a fattori esterni, quindi è indispensabile consultare un medico, soprattutto quando si tratta di bambini. Il bambino non deve essere portato a scuola o all'asilo durante la malattia, i suoi articoli per l'igiene personale devono essere sterilizzati.

Per pulire il cuoio capelluto, puoi usare rimedi popolari come sapone da bucato, impacchi di soda, impacchi di perossido di idrogeno per lesioni purulente. Sarà anche utile sciacquare i capelli con una forte soluzione di camomilla, tè o caffè..

Shampoo ai funghi

Ci sono molti shampoo per funghi. Considera il migliore di loro.

  • Keto plus. Si basa su due ingredienti attivi: zinco piritione e ketoconazolo. Entrambe le sostanze combattono attivamente la desquamazione, le eruzioni cutanee, il gonfiore e il prurito della pelle. Lo zinco ha un effetto essiccante, normalizza le ghiandole sebacee. Il ketoconazolo combatte direttamente le infezioni fungine a livello cellulare, rendendo la membrana fungina sottile e permeabile. Questo shampoo anti-fungo dovrebbe essere usato due volte a settimana per un mese..
  • Mycozoral. Combatte anche tutti i sintomi del fungo del cuoio capelluto e distrugge il fungo. Contiene ketoconazolo, che inibisce la biosintesi dell'ergosterolo nei funghi, che porta a un cambiamento nella composizione dei componenti lipidici nelle membrane e alla morte del fungo. Viene utilizzato 2 volte a settimana fino al completo recupero..
  • Nizoral lavora anche per uccidere il fungo. Viene applicato su capelli umidi, schiuma e lasciato sulla testa per 5-7 minuti. Quando lo stadio è avanzato, nizoral può essere applicato quotidianamente.
  • Sebozol aiuta a sbarazzarsi dei sintomi del fungo, agendo in modo molto mite, quindi può essere prescritto a donne in gravidanza e bambini da 1 anno di età.

Devo prendere antibiotici

Capelli fragili con funghi

Si ritiene che il fungo non possa essere curato senza l'uso di antibiotici. In realtà, non è così, ma vale la pena capire perché i medici a volte prescrivono un ciclo di questi farmaci.

La complicazione più comune di una malattia fungina è l'aggiunta di un'infezione batterica. Il fungo provoca danni al derma, diminuisce l'immunità locale, il prurito provoca graffi e traumi alla pelle, che diventa un terreno fertile eccellente per i batteri nocivi. Il segno principale che la micosi si è trasformata in una malattia complicata da batteri è la presenza di pus. In questo caso, il dermatologo prescrive un unguento antimicrobico locale o un antibiotico ad ampio spettro per via orale.

Immunità e fungo del cuoio capelluto

Il fungo del cuoio capelluto colpisce più spesso i bambini e ciò è dovuto a diversi fattori. In primo luogo, la struttura dei capelli nei bambini è morbida e permeabile, a seguito della quale i funghi "mettono radici" facilmente e danneggiano molti bulbi contemporaneamente. In secondo luogo, i bambini non hanno alcuni acidi organici nei capelli. Come sapete, un ambiente acido non è adatto all'attività vitale di questi parassiti, quindi i capelli di un adulto o di un animale hanno molte meno probabilità di essere colpiti..

In terzo luogo, i bambini hanno un'immunità inferiore a tutti i tipi di malattie, quindi la malattia si diffonde molto rapidamente. Una persona infetta adulta può essere portatrice per lungo tempo, ma allo stesso tempo la sua malattia non si manifesta esternamente..

Per rendere il recupero più veloce, il medico può prescrivere farmaci immunostimolanti, vitamine.

Recensioni

  • Elizaveta: “Siamo stati nel villaggio con i bambini in estate, e le nostre figlie erano costantemente impegnate con i gattini. E dopo 2 settimane, i capelli hanno iniziato a cadere sul cuoio capelluto, una macchia rossa è apparsa sul collo. Il dottore le ha diagnosticato il lichene. I bambini sono stati infettati dai gattini. Abbiamo applicato la crema nizoral e lavato i capelli con lo stesso shampoo. Per quasi 2 mesi, i bambini non sono andati a scuola, come hanno osservato la quarantena. La malattia è stata curata la prima volta, i capelli hanno iniziato a ricrescere molto rapidamente. Non lascerò più che i miei figli vadano dai gatti senza tetto ".
  • Marina: “Mio nipote ha avuto la tigna. Sono stati trattati con unguenti e pillole, ma non so quali. So anche che hanno comprato shampoo per funghi del cuoio capelluto in farmacia e tutti i membri della famiglia si sono lavati la testa con questo shampoo. Questo dovrebbe proteggere tutte le altre famiglie dalle infezioni. A proposito, nessuno è stato infettato, anche se ci sono altri 2 bambini a casa. La cosa più importante è notare la malattia in tempo e impedire ai malati di visitare luoghi pubblici. Non sappiamo dove sia stato infettato mio nipote, non ci sono bambini malati nel suo ambiente. ".

Produzione

Il fungo del cuoio capelluto è una malattia spiacevole che nella foto sembra chiazze calve con placche e pelle secca. La malattia risponde bene al trattamento, soprattutto se viene applicato un approccio integrato. I pazienti più comuni sono bambini e giovani donne. Gli adulti, in particolare gli uomini, hanno molte meno probabilità di soffrire di questa malattia. Il periodo di incubazione dura fino a 2 settimane, durante le quali il corriere può essere contagioso. L'infezione si verifica da persona a persona, da animale a persona, da oggetti personali dell'infezione e attraverso la sabbia con cui l'animale malato è entrato in contatto.

Il pericolo di funghi del cuoio capelluto e metodi per sbarazzarsi della malattia

Le malattie fungine (micosi) del cuoio capelluto sono un problema comune e spiacevole di una persona moderna. Secondo studi indipendenti, un'ampia percentuale della popolazione adulta è sensibile a questa malattia e i casi della malattia non sono rari tra i bambini. Il fungo capo non è affatto un disturbo innocuo che rovina l'aspetto estetico dei capelli, come potrebbe sembrare a prima vista, ma una malattia grave che richiede un trattamento adeguato e può portare a varie complicazioni.

Se si verificano i primi sintomi, come un grave deterioramento delle condizioni dei capelli e la formazione di una grande quantità di forfora, è necessario consultare immediatamente un tricologo. Il fungo del cuoio capelluto in una fase precoce della malattia è simile alla manifestazione di altre malattie, quindi è necessario passare un'analisi per una diagnosi accurata e quindi procedere al trattamento.

Sintomi

  1. Fungo antiforfora.
  2. Prurito nella parte posteriore della testa.
  3. Macchie squamose del cuoio capelluto che sembrano licheni.
  4. La perdita di capelli.
  5. Formazione di ascessi sul cuoio capelluto.
  6. Piaghe rosse o rosa nella zona della testa e del collo.
  7. Aumento dei capelli grassi.

Trattamento

Come trattare il fungo sulla testa in ogni caso aiuterà il medico a determinare. I principali metodi di trattamento:

  • shampoo medico speciale per funghi del cuoio capelluto;
  • preparati immunostimolanti e vitaminici (dopo tutto, il principale fattore nello sviluppo di una malattia fungina è un'immunità indebolita e una mancanza di vitamine nel corpo);
  • pomate medicinali per funghi;
  • trattamento di una malattia fungina con rimedi popolari.

Il trattamento del fungo del cuoio capelluto è un processo laborioso e lungo, a seconda dello stadio di sviluppo della malattia, della gravità del suo decorso e delle caratteristiche individuali di una persona. Per ottenere risultati positivi sul trattamento, è meglio affrontarlo in modo completo..

Shampoo contro i funghi del cuoio capelluto

Nelle farmacie, esiste una vasta gamma di shampoo per funghi sul cuoio capelluto. I marchi più famosi e più comunemente usati sono:

  1. Nizoral.
    - Il componente principale di questo shampoo è la sostanza ketoconazolo, la cui azione è volta a combattere l'agente causale della malattia e bloccarne la crescita.
    - L'uso di shampoo è controindicato durante la gravidanza e l'allattamento.
    - Nizoral viene applicato nei corsi: 5 giorni di uso quotidiano e poi una pausa di due settimane.
  2. Sebozol.
    - Questo shampoo ha una concentrazione inferiore della sostanza medicinale ketoconazolo rispetto a Nizoral, quindi non ha controindicazioni durante la gravidanza, è approvato per l'uso anche nel trattamento del fungo del cuoio capelluto in un bambino di età superiore a un anno.
  3. Mycozoral.
    - Blocca lo sviluppo di funghi e allevia sintomi spiacevoli come prurito e forfora.
    - Aiuta a far fronte in modo rapido ed efficace alle infezioni fungine.
    - Si consiglia di utilizzare tre volte a settimana per un mese. Se necessario, ripetere il corso tra un mese.
    - Non ha controindicazioni da usare.
  4. Keto plus.
    - Shampoo curativo contenente zinco, oltre a sostanze che combattono le cellule fungine.
    - La presenza di zinco nella composizione assicura il normale funzionamento delle ghiandole sebacee del cuoio capelluto, che elimina i sintomi della malattia e restituisce l'aspetto estetico dei capelli, ferma l'eccessiva caduta dei capelli.
    - Lo shampoo viene utilizzato anche nei corsi 2-3 a settimana per un mese.

Trattamento unguento

Il trattamento con unguenti specializzati offre un buon risultato, l'importante è scegliere l'unguento giusto in base al tipo di malattia. Per non confondere nella scelta, è necessario consultare un medico, che selezionerà individualmente i farmaci necessari.

  1. Unguento Terbizil.
    - Applicare questo unguento sul cuoio capelluto in una piccola quantità 2-3 volte al giorno.
    - Ha un effetto distruttivo sul fungo.
  2. Unguento Irunin.
    - È usato per trattare i funghi con un corso di venti giorni, 1 volta al giorno.
  3. Unguento zinco-salicilico.
    - Questo unguento elimina perfettamente i sintomi della malattia, ha un effetto antimicrobico e antimicotico, aiuta ad eliminare il fungo sul collo, che appare spesso quando viene trascurata una malattia del cuoio capelluto.

Terapia tradizionale

Trattare un fungo della testa con rimedi popolari è un metodo testato dal tempo e dall'esperienza di molte persone. Con l'aiuto di erbe medicinali e medicine economiche disponibili in ogni casa, è possibile accelerare significativamente il processo di guarigione. Molti rimedi popolari sono adatti per l'uso da parte di adulti e bambini..

Usando celidonia

Un metodo collaudato che utilizza il succo di celidonia contro i funghi delle unghie aiuterà a sbarazzarsi di lesioni fungine e segni di micosi sul collo e sul cuoio capelluto.

  • Per fare questo, passare attentamente una piccola quantità di steli di celidonia fresca attraverso uno spremiagrumi, lubrificare le aree interessate con il succo ottenuto, lasciare per 5-10 minuti.

Il succo di celidonia blocca la crescita dei funghi, elimina i sintomi e accelera il trattamento.

Crema all'olio di bardana

Crema curativa a base di olio di bardana e compresse di aspirina aiuterà a trattare i funghi del cuoio capelluto.

  1. Sciogliere 3-4 compresse di aspirina in olio di bardana caldo, strofinare nelle aree interessate prima di coricarsi.
  2. L'aspirina ha un eccellente effetto antisettico, indebolisce il fungo e combatte contro il suo sviluppo.
  3. Si consiglia di ripetere l'uso di tale rimedio una volta alla settimana..

L'olio di bardana aiuta a penetrare l'aspirina all'interno dell'infezione fungina e ha anche un notevole effetto nella lotta contro la forfora e ha un effetto benefico sulla struttura del capello.

Maschera di olio essenziale di cedro

L'uso di potenti oli essenziali può avere un effetto dannoso sul fungo.

  1. Non dovresti usarli troppo spesso, sarà sufficiente ripetere la procedura ogni due settimane, alternando, ad esempio, l'uso di shampoo antifungini.
  2. Per fare una maschera, mescola olio essenziale di legno di cedro con olio di semi d'uva in proporzioni uguali e applica sulle zone interessate del cuoio capelluto, lascia il prodotto per 30-40 minuti o anche un'ora, avvolgendo la testa con un panno caldo.

Questo metodo di applicazione aiuta a sbarazzarsi del fungo e dei suoi sintomi, oltre a migliorare le condizioni dei capelli, eliminare grasso, fragilità e fermare la caduta dei capelli..

Risciacquare i capelli di betulla

Far fronte a uno dei sintomi più spiacevoli del fungo del cuoio capelluto - la forfora - sciacquare la testa dopo il lavaggio (preferibilmente con uno shampoo medicinale) con un decotto di gemme di betulla aiuterà.

  1. Per fare questo, versa un bicchiere di gemme di betulla essiccate con 5 litri di acqua bollente e insisti per un'ora.
  2. Risciacquare i capelli con il brodo risultante.

Puoi usare un tale rimedio non solo durante il trattamento di una malattia fungina, ma anche per la prevenzione e semplicemente come agente curativo per i capelli..

Shampoo curativo

Puoi preparare un meraviglioso shampoo per combattere i funghi a casa.

  1. Per fare questo, aggiungi un cucchiaio di catrame di betulla naturale a uno shampoo comunemente usato (250 ml), agita bene e usa per lo shampoo quotidiano..
  2. Dopo l'uso, sciacquare abbondantemente i capelli con abbondante acqua per eliminare l'odore specifico di catrame.

Questo shampoo fatto in casa combatte i funghi sul cuoio capelluto e rinforza i capelli, rendendoli spessi e forti..

Maschera di cipolla

Un metodo abbastanza efficace per combattere i funghi è l'uso di una maschera di cipolla..
Per prepararlo avrai bisogno di:

  • 1 cipolla grande;
  • 50 ml di olio di semi di lino;
  • 1 cucchiaio di miele naturale.

Tritare la cipolla con un frullatore o tritarla, mescolare con il resto degli ingredienti, applicare sulle aree dolenti, lasciare in ammollo per 15-20 minuti, avvolto in un film, risciacquare dopo il tempo prescritto. Utilizzare ogni due settimane fino al raggiungimento dei risultati desiderati. Puoi usare una maschera di cipolla in combinazione con uno shampoo medicato. Questo metodo di trattamento porterà risultati positivi piuttosto rapidamente..

Prevenzione

  1. Durante il trattamento di un'infezione fungina, vale anche la pena seguire una dieta corretta, escludendo dal menu dolci, cibi affumicati e grassi, cibi fritti e dolci..
  2. Per prevenire il fungo del cuoio capelluto, dovresti evitare l'uso di pettini, asciugamani, accessori per capelli di altre persone, poiché il fungo può essere facilmente trasmesso attraverso tali oggetti personali.
  3. Non dovresti visitare la sauna troppo spesso, il solarium, è sotto il sole con la testa scoperta.
  4. Per evitare il ripetersi di infezione da funghi, è necessario monitorare attentamente l'igiene della testa, selezionare shampoo, balsami e altri prodotti adatti, indossare cappelli adatti alle intemperie.
  5. Non sarà superfluo assumere multivitaminici due volte l'anno per il rafforzamento generale del corpo..

Conclusione

Come risulta chiaro quando si studiano i metodi di trattamento di un'infezione fungina, i risultati più grandi sono portati dalle procedure utilizzate in combinazione. Quindi, l'effetto migliore si ottiene con l'uso simultaneo di ricette e rimedi popolari prescritti da un medico..

Non dimenticare l'uso di preparati vitaminici e rimedi volti a migliorare l'immunità. In effetti, molto spesso le persone che soffrono di una malattia fungina sono persone soggette a frequenti raffreddori e malattie infettive, che hanno un corpo indebolito che non è in grado di resistere a fattori e agenti patogeni dannosi.

Come sbarazzarsi del fungo del cuoio capelluto

Un fungo o, scientificamente, micosi, è una malattia molto spiacevole, specialmente se colpisce il cuoio capelluto. Esistono molti tipi di infezioni fungine e ognuna ha i suoi sintomi e trattamenti..

Se un fungo è un'infezione, può essere facilmente trasmesso da persona a persona attraverso uno stretto contatto. È sufficiente usare alcune cose, pettini o asciugamani con il paziente. Per evitare le spiacevoli conseguenze, di cui parleremo nell'articolo, è necessario seguire rigorosamente le regole di igiene..

Sintomi dei funghi del cuoio capelluto: come riconoscere?

Prurito, infiammazione, desquamazione e calvizie parziale o addirittura completa... La ragione di tutti questi problemi è la stessa, ma quale? Purtroppo, è impossibile riconoscere immediatamente il tipo di infezione e curare il fungo capo da soli..

Contatta i tricologi e dermatologi specializzati presso il Centro di tricologia Clauderer a Mosca. Prescriveranno un esame completo, eseguiranno test, identificheranno l'agente patogeno e selezioneranno un trattamento efficace. Fortunatamente, la maggior parte delle malattie fungine della pelle vengono curate a casa, senza andare in ospedale..

Per un risultato più rapido e stabile nella terapia complessa, è possibile utilizzare i prodotti collaudati ed efficaci del marchio francese Clauderer. I medici qualificati del centro ti aiuteranno a scegliere la giusta combinazione di latte, sieri e shampoo tra 26 prodotti a marchio certificato che hanno superato studi clinici. Con il giusto approccio, i sintomi del fungo del cuoio capelluto scompaiono piuttosto rapidamente..

Il pericolo principale risiede nel fatto che molti sintomi sono simili tra loro e sono ugualmente rilevanti per diversi tipi di funghi contemporaneamente. L'elenco di tali manifestazioni comprende:

  • deterioramento della composizione e della struttura dei capelli (secchezza, appannamento, perdita);
  • desquamazione del cuoio capelluto (aree rotonde senza confini chiari);
  • intensa perdita di capelli e parziale calvizie della testa, formazione di chiazze calve nelle aree colpite dal fungo;
  • la formazione di placche rosate convesse sul cuoio capelluto, su cui si formano piccole bolle con una crosta grigio-giallastra;
  • capelli fragili: il tronco si rompe alla radice;
  • la formazione di ascessi e ulcere piangenti non cicatrizzanti sul cuoio capelluto.

Molto spesso, il fungo ha una forma latente ed è difficile da diagnosticare in una fase precoce. Il primo campanello d'allarme è una forte forfora..

Come diagnosticare il cuoio capelluto per i funghi

Cosa può causare il fungo del cuoio capelluto? Fondamentalmente, i batteri patogeni fungini e virali di un certo gruppo diventano la causa della diffusione dell'infezione del cuoio capelluto sotto il cuoio capelluto..

Per determinare con precisione il tipo e la natura dell'infezione, i nostri tricologi effettuano un esame completo e l'intera gamma di test di laboratorio necessari. I capelli vengono esaminati sotto una lampada nera (legno) per determinare la presenza di batteri fungini nella sua struttura. Se il risultato è positivo, al paziente viene assegnato di sottoporsi a una serie di test e colture culturali per la batteriologia. Solo sulla base dei risultati di questi studi, il tricologo determina come e come trattare i funghi del cuoio capelluto..

Tipi di funghi alla testa

I tipi più comuni di infezioni cutanee fungine sono la microsporosi e la tricofitosi, meglio conosciute come tigna. Ancora più pericoloso e più difficile in termini di trattamento è la crosta o il favus. Le regioni dell'Asia centrale e del Medio Oriente sono considerate il luogo di nascita di una malattia spiacevole. Nei paesi europei, incluso il nostro, è raro.

La microsporia è un'infezione che è facile da catturare da animali domestici e animali all'aperto, quindi i bambini più spesso ne soffrono. La malattia viene spesso trasmessa a tutti i membri della famiglia. L'agente causale, un microsporum arrugginito e soffice, si diffonde attraverso gli oggetti domestici comuni a grande velocità. Ma possono essere necessari mesi per curare efficacemente la malattia..

Il trattamento e il recupero lunghi e difficili sono la principale differenza tra microsprosi e altri tipi di funghi del cuoio capelluto. In presenza delle condizioni necessarie per la riproduzione, la diffusione dei microsporumi avviene al ritmo di un'epidemia. I sintomi sono molto simili alla tigna: pelle arrossata, prurito, desquamazione, gonfiore, rottura dei capelli e chiazze grigiastre. Per questo motivo, per un'accurata diagnosi della natura del fungo, non si tratta solo di un'ispezione: è obbligatorio un esame di laboratorio. Il processo di infiammazione è scarsamente espresso, tuttavia, si formano croste purulente nel sito di edema.

La tricofitosi è una delle infezioni più gravi. Il fungo del trichophyte può causare un'intensa perdita di capelli e macchie calve. Essendo altamente contagioso, la tigna rappresenta il pericolo maggiore per i bambini di età inferiore ai 12 anni..

La trasmissione dell'infezione avviene attraverso uno stretto contatto con il paziente, nonché durante l'uso dei suoi prodotti per l'igiene e cose. Ci sono casi di infezione da animali malati, ma ciò non accade spesso.

La tricofitosi è di due tipi:

  • Superficiale. I suoi segni principali compaiono già nel 5-7 ° giorno: intenso peeling sul cuoio capelluto, prurito, arrossamento, gonfiore. I capelli si spezzano proprio alle radici, lasciando solo piccoli frammenti dei tronchi sulla pelle infiammata. Il posto è coperto da una fioritura grigiastra - questo è il risultato dell'attività dell'infezione. L'area della pelle interessata è come una placca di 2-3 cm.
  • Infiltrativo-purulento (profondo). Nei primi giorni dopo l'infezione, i sintomi sono quasi invisibili. Il periodo di incubazione può durare fino a due mesi. Successivamente, sul cuoio capelluto compaiono macchie simili a tumori con contorni rossi netti, che iniziano a staccarsi. Nei siti di desquamazione si formano croste e vescicole (vesciche purulente), che esplodono di pressione. La salute generale peggiora, appare la debolezza, i segni di intossicazione, i linfonodi si gonfiano, diventano dolorosi. Tutto ciò può essere accompagnato da eruzioni allergiche e febbre. La tricofitosi profonda richiede cure mediche urgenti, poiché un ritardo può portare a un ampio ascesso e infiammazione.

Favus è un tipo di fungo che viene trasmesso da persona a persona allo stesso modo. Il suo sintomo principale è la formazione di scute e scudi gialli su tutto il cuoio capelluto. Al centro di ciascuna di queste neoplasie c'è una depressione, proprio nel punto in cui i capelli dovrebbero crescere. Un trattamento tempestivo e scorretto porta ad un rapido aumento dell'area delle aree interessate e alla formazione di croste. Sotto di loro inizia un serio processo di sviluppo dell'atrofia cutanea e della calvizie. La conseguenza della diffusione della crosta è un forte opacizzazione e indebolimento della struttura dei capelli, la loro perdita. Di conseguenza, i capelli sulla testa sembrano una vecchia parrucca logora..

Come curare i funghi del cuoio capelluto

Forfora e prurito, un cuoio capelluto infiammato sono i primi segni di infezione e malattia dei capelli. Se nell'ultimo mese non hai cambiato il tuo shampoo (o qualsiasi altro rimedio), non sei stato esposto a forti stress e la "neve" bianca ti ha in polvere i capelli, allora hai una ragione seria per stare attenta. Questi sintomi sono una buona ragione per riferirsi a un tricologo o un dermatologo. Solo dopo aver superato tutti i test e gli studi, il medico prescrive la terapia.

Il trattamento di un'infezione fungina del cuoio capelluto, prima di tutto, consiste nell'assunzione di farmaci antifungini del principio d'azione sistemico. Solo questo dovrebbe essere fatto secondo la prescrizione del medico, poiché i moderni preparati farmaceutici per funghi sul cuoio capelluto contengono una serie di componenti tossici.

L'assunzione di tali farmaci è controindicata nelle persone che soffrono di:

  • disturbi metabolici;
  • insufficienza renale;
  • malattie oncologiche;
  • patologie vascolari degli arti;
  • problemi ematologici.

Per il trattamento dei funghi della pelle, i farmaci vengono spesso utilizzati più spesso:

  • Miconazolo, Griseofulvin, Stop-Active, Clotrimazole, Tinedol;
  • compresse e unguenti a base di cheratolo ("Exoderil", "Terbinafine", unguento solforico o salicilico;
  • agenti dello spettro locale, come sieri e shampoo delicati di Clauderer.

Ma anche con potenti farmaci antifungini, possono essere necessari diversi mesi per guarire. Nei casi più gravi, il medico può prescrivere antibiotici, farmaci contenenti ormoni, prescrivere una dieta rigorosa e assumere farmaci per trattare e prevenire la disbiosi.

Con una lieve forma di infezione fungina, puoi usare rimedi popolari, ad esempio eucalipto, bardana o olio di ricino. Dopo lo shampoo, puoi sciacquare i capelli con un decotto di spago, camomilla, calendula e iperico. Dopo di che sembrano più morbidi e lucenti. Inoltre, a casa, per trattare i funghi del cuoio capelluto, puoi preparare un rimedio che allevia il rossore e il prurito dall'olio d'oliva, dall'aglio e dai succhi di limone. Ma anche un tale trattamento per il fungo dovrebbe essere concordato con un medico..