La pelle sulla testa di un neonato è peeling: cause e trattamento

Uno dei disturbi comuni affrontati dai giovani genitori è il ridimensionamento del cuoio capelluto nei neonati. Spesso questo è un normale processo fisiologico, poiché la pelle dei bambini è particolarmente morbida e delicata ed è fortemente influenzata dai fattori negativi circostanti..

Caratteristiche del peeling del cuoio capelluto nei neonati

Tutti i pediatri sono pronti a rispondere alla domanda perché la pelle di un neonato sulla testa si stacca e cosa fare in questa situazione? Mentre il bambino è nell'utero, è protetto in modo affidabile da qualsiasi fattore avverso, ma al contatto con l'aria circostante può verificarsi il peeling della pelle sulla testa del bambino.

Le ghiandole sebacee di questa parte del corpo iniziano gradualmente a produrre secrezioni protettive e il metabolismo lipidico si normalizza senza problemi. Tutti i medici pediatrici concordano sul fatto che la desquamazione del cuoio capelluto nei bambini di 4,5 mesi e fino a un anno di età è del tutto normale, ma una giovane madre deve ancora prendersi cura di mitigare o eliminare gli effetti negativi. Consideriamo più in dettaglio perché la pelle sulla testa di un bambino si stacca a 2 mesi o più?

Il peeling è talvolta causato da un uso eccessivo di sapone e altri prodotti per la cura personale. Contengono sostanze chimiche diverse, quindi si consiglia di lavare i capelli del bambino con loro non più di due volte a settimana. L'acqua clorata può portare a un fenomeno spiacevole.

La delicata pelle dei bambini ha paura degli effetti del cloro e l'acqua nelle nostre case è altamente clorata, quindi si consiglia di installare un filtro o di fare il bagno in acqua bollita. L'effetto negativo del detersivo o del brillantante, le cui particelle rimangono sugli indumenti anche dopo un accurato risciacquo, non possono essere esclusi..

In alcuni casi, un bambino di 2 mesi si stacca dal cuoio capelluto a causa di un cappuccio sintetico o di coloranti chimicamente attivi che il produttore ha utilizzato nella fabbricazione del capo. Non si può escludere un'eccessiva esposizione ai raggi UV, che a volte causano mini-ustioni che portano a desquamazione.

Il cuoio capelluto secco in un bambino di 2 mesi o più appare non solo a causa di stimoli esterni, ma anche a causa di fattori interni. Uno di questi è associato a reazioni allergiche. In questa situazione, la dieta per le donne in gravidanza e in allattamento viene alla ribalta. Ogni donna durante il periodo di alimentazione dovrebbe aderire alla dieta corretta e rifiutare cibi con allergeni:

  • cibo piccante;
  • piatti esotici;
  • cioccolato;
  • frutta e verdura luminose.

La carenza di vitamina è una causa popolare di cuoio capelluto traballante nei bambini. Questo di solito non accade con i bambini allattati al seno, poiché ottengono tutto ciò di cui hanno bisogno dal latte materno..

Prevenzione e trattamento del cuoio capelluto traballante in un bambino

Sono prese precauzioni per prevenire la desquamazione e la secchezza nei bambini, e ci sono misure per mitigare il fenomeno. Prima di tutto, i genitori dovrebbero iniziare a usare prodotti per idratare e ammorbidire gli strati superiori dell'epitelio. Prima di fare il bagno, puoi imbrattare la testa con olio per bambini o unguento salicilico, dopo di che deve essere insaponato, i capelli pettinati e lavati con acqua.

Se vengono rilevati sintomi allergici, la madre del bambino dovrebbe monitorare la dieta. Se il bambino è allattato al biberon, è necessario cambiare la miscela. Scegli polveri ipoallergeniche e comprovate per il lavaggio senza cloro, profumi e coloranti.

I neonati da bagno sono raccomandati ogni giorno con acqua non più calda di 37 gradi. Successivamente, asciuga il corpo con un asciugamano morbido e non strofinare. Spennellare con mandorle, pesca o olio d'oliva. Leggi Come prendersi cura dei capelli neonati per prevenire lesioni al cuoio capelluto delicato.

Ventilare la stanza in cui si trova il bambino regolarmente. L'aria ambiente secca influisce negativamente sulla pelle del bambino. Inoltre, in inverno è necessario prendersi cura di proteggere la pelle dal freddo e in estate dal sole diretto.

Per proteggere e idratare il corpo, utilizzare la crema La-Cree, creata sulla base di piante medicinali, e gli emollienti e gli unguenti con lanolina danno buoni risultati. Ogni pediatra confermerà che il peeling del cuoio capelluto è normale, tranne nei casi di gravi condizioni mediche come la dermatite seborroica.

Trattamento della dermatite seborroica nei bambini

Quando il ridimensionamento del cuoio capelluto si verifica nei bambini a 2 mesi, la causa è spesso associata a un funzionamento insufficiente delle ghiandole sudoripare. Non riescono ancora a far fronte ai loro compiti e le ghiandole sebacee sono troppo attive. Lo squilibrio rende la pelle delicata non protetta e non resiste male alle infezioni fungine. Sotto la loro influenza, si sviluppa la dermatite seborroica..

Si sviluppa spesso in un contesto di igiene insufficiente o impropria. Peeling e secchezza non causano molto fastidio e di solito scompaiono da soli, ma i genitori possono aiutare ad ammorbidire le croste seborroiche con l'olio. Come accennato in precedenza, viene applicato prima del bagno..

Quando la desquamazione del cuoio capelluto persiste entro i 4 mesi di età, i medici prescrivono un trattamento adeguato. Questo è raro, ma i genitori dovrebbero contattare il pediatra in modo tempestivo senza iniziare il processo. I medici prescrivono pomate speciali, shampoo e gel che hanno effetti antifungini, antinfiammatori e cheratogolatori.

Perché i neonati hanno la pelle squamosa sulla testa e sul corpo - cosa deve sapere la mamma

Nella vita reale, i neonati sono molto diversi dai bambini lucidi. Il colore della pelle non uniforme, le braccia e le gambe rugose di solito non spaventano i nuovi genitori, perché è chiaro: il bambino è nato di recente, in un nuovo ambiente per se stesso. Tuttavia, quando i neonati hanno la pelle traballante, alcune madri iniziano a farsi prendere dal panico, scambiando questo fenomeno naturale per una malattia..

La pelle scrostata può diffondersi in tutto il corpo dalla testa al tallone, ma non rappresenta una minaccia per un neonato.

Perché la pelle si stacca?

La ragione del peeling cutaneo nei neonati è molto semplice: è una reazione della pelle a un nuovo habitat.

Prima della nascita, il bambino era liquido; dopo la nascita, il bambino entra nello spazio aereo. La nostra pelle è protetta dall'ambiente da un film di olio invisibile che aiuta a trattenere l'umidità. Le ghiandole sebacee del bambino non hanno ancora regolato il loro lavoro, inoltre la pelle del bambino è molto sottile e delicata. Nei primi 2 giorni, il cosiddetto lubrificante originale rimane sulla pelle del bambino, quindi la pelle rimane praticamente non protetta, quindi può seccarsi e staccarsi.

In alcuni casi, la pelle può staccarsi a causa di un'allergia a cosmetici o prodotti. Una reazione allergica, oltre al peeling, è sempre accompagnata da arrossamenti, eruzioni cutanee. Se questi sintomi sono assenti, non è necessario preoccuparsi, questa è la solita fase in cui il bambino si abitua a vivere in nuove condizioni..

Cosa fare con la pelle desquamata

Dal momento che questa non è una malattia, non puoi fare nulla.

La pelle dei bambini si sfalda per le prime 2-3 settimane. A poco a poco, il corpo si sintonizza a contatto con l'aria, le ghiandole sebacee iniziano a funzionare e forniscono protezione lipidica alla pelle e passaggi peeling.

Se la vista delle briciole traballanti è allarmante, concentrati sull'ammorbidimento e sull'idratazione della pelle.

  1. "Croste di latte" sulla testa del bambino possono essere rimosse durante il bagno. Per fare questo, la testa viene lubrificata con olio vegetale commestibile o sterilizzato 20 minuti prima del bagno, quindi pettinata con un pennello. Puoi fare a meno dell'olio: mentre fai il bagno, insapona la testa con lo shampoo per bambini e, dopo un paio di minuti, usa un pennello per rimuovere le croste.
  2. Braccia, gambe e corpo possono essere ammorbiditi con crema idratante o olio più volte al giorno. È particolarmente importante farlo dopo il contatto con l'acqua..

Quello che non dovresti assolutamente fare è provare a rimuovere le croste "asciutte". Durante tale procedura, puoi ferire la pelle del bambino o provocare grave irritazione..

Prevenzione della desquamazione della pelle nei bambini

Poiché è impossibile evitare completamente il peeling della pelle, alcune misure possono ammorbidire un po 'questo processo..

  • Non utilizzare sapone normale o altri prodotti che seccano la pelle per il bagno. È meglio usare speciali gel da bagno per bambini o decotti alle erbe. In generale, non è consigliabile utilizzare detergenti su base giornaliera. Il bambino può anche essere lavato in acqua e si possono usare gel o altri mezzi 1-2 volte a settimana..
  • Vale la pena fare il bagno al bambino non più di 2 volte al giorno. Dopo ogni bagno, puoi applicare una crema idratante per bambini o lubrificare la pelle delicata con olio.
  • È importante monitorare l'umidità in casa. Nell'aria secca, la pelle perde umidità più velocemente e si stacca ancora di più.

Come abbiamo già detto, il peeling della pelle non causa alcun inconveniente al bambino stesso. Le croste sulla testa possono durare fino a un anno, il peeling della pelle del corpo e degli arti, di regola, scompare in poche settimane. Quanto più attentamente interveniamo nel processo di adattamento, tanto prima il corpo del bambino affronterà la situazione stessa..

Cosa fare se un neonato ha la pelle desquamata sul corpo, sulle braccia e sulle gambe

Come si manifesta il peeling

Nei primi 2-3 giorni, la pelle di un neonato è ancora protetta da uno strato sottile dei resti di un lubrificante simile al formaggio. Ma più tardi puoi notare la comparsa di film sottili sul viso. Sono bianchi e si staccano facilmente dai tessuti sottostanti. Se vi passate sopra il dito, rotolano facilmente. L'epidermide del bambino è satura di vasi sanguigni ed è molto sensibile. Pertanto, dopo aver rimosso il film, il rossore rimane. Molto spesso, tale desquamazione appare tra le sopracciglia, sulle ali del naso, sul mento..

Il peeling sulla testa assume un aspetto diverso. Assomiglia a grandi croste bianche o gialle. Sono saldamente attaccati alla pelle, ma alcune mamme cercano di rimuoverli a mano. Sotto la crosta è la pelle rosa chiaro, che diventa rapidamente rossa a causa dell'impatto fisico.

Il peeling sul corpo e sugli arti può apparire sotto forma di piccoli fiocchi. È relativamente facile da rimuovere dopo il lavaggio o l'igiene, ma può irritare la pelle..

Attenzione! L'epidermide di un neonato è molto delicata e vulnerabile, contiene un gran numero di vasi sanguigni. Manca di fattori protettivi. Pertanto, qualsiasi lesione può portare a infezione e infiammazione. Croste e peeling non possono essere rimossi.

Alcune infezioni cutanee dei neonati si manifestano anche con il peeling, ma sono presenti ulteriori sintomi:

  • c'è scarico sieroso sotto le croste;
  • il bambino diventa irrequieto, piange molto;
  • la temperatura aumenta;
  • gli ascessi sono visibili in alcuni punti;
  • pelle infiammata intorno alla lesione.

Se la pelle di un neonato si sta staccando in combinazione con uno o più sintomi, dovrebbe essere mostrata al medico.

Perché la pelle del bambino si stacca?

Il processo di adattamento per ogni bambino è espresso individualmente. Reagiscono alle influenze esterne e ai cambiamenti all'interno del corpo. Le cause di una reazione cutanea possono essere le seguenti:

  • violazione delle regole di cura di un neonato;
  • aria troppo secca nella stanza, condizioni climatiche inadatte;
  • reazione allergica;
  • disidratazione del corpo;
  • malattie della pelle.

La pelle dei bambini è più sensibile alle influenze esterne. Alcune giovani madri iniziano a praticare il bagno nei decotti a base di erbe, una soluzione di permanganato di potassio fin dalle prime settimane dopo la dimissione, ogni giorno senza indicazioni, al fine di prevenire. In questo caso, la pelle è troppo secca con acqua di balneazione. Lo strato cheratinizzato dell'epitelio perde le sue proprietà ed è facilmente separato dalle altre cellule.

Le ragioni per la comparsa di piccoli fiocchi sulla pelle possono essere nell'aria troppo secca nella stanza. Questo processo viene spesso osservato durante la stagione di riscaldamento o durante la stagione calda e secca. Umidità ottimale nella stanza - 55-70%.

La mancanza di idratazione si manifesta anche in altri sintomi. La mucosa nasale di un neonato si asciuga, all'interno appaiono croste secche, ha sete, quindi dorme male, piange di più, urina di meno.

Nella stagione fredda, dopo essere all'aperto, possono apparire piccole squame sulle guance del bambino e sulle mani. Questo è il risultato di screpolature o lieve congelamento. Le madri che applicano creme idratanti sulla pelle del loro bambino prima di uscire sono a rischio elevato. Applicare la crema correttamente 30 minuti prima di camminare.

Una reazione allergica può essere responsabile della desquamazione. Nei neonati, si verifica su cosmetici, creme o shampoo da bagno. A volte è così che si manifesta una reazione agli errori nella dieta di una madre che allatta. Mangiare un gran numero di alimenti che aumentano il rischio di allergie in un bambino provoca ridimensionamento ed eruzioni cutanee.

Ciò che aiuta a migliorare le condizioni della pelle del bambino

Cosa fare quando si verifica il peeling dovrebbe essere raccomandato dal pediatra, dati i probabili rischi di deviazioni dall'adattamento fisiologico. Innanzitutto, è necessario escludere fattori che possono migliorare l'aspetto delle squame sulla pelle:

  • una madre che allatta aderisce a una dieta ipoallergenica;
  • non fare il bagno con un decotto di una corda, permanganato di potassio, non lavare la pelle con sapone;
  • controlla il grado di umidità nella stanza.

Se si sospetta allergie, i cosmetici allergenici devono essere eliminati. Per il trattamento della pelle, utilizzare oli speciali per bambini se non contengono profumo o coloranti.

Attenzione! Non è possibile prescrivere autonomamente farmaci allergici a un bambino. Questo può essere fatto solo da un medico che tiene conto dell'età del bambino, del peso corporeo e delle controindicazioni al farmaco.

Il peeling fine sulle gambe viene rimosso facilmente dopo il lavaggio con una crema per bambini. Se le lesioni sono pronunciate, i pediatri raccomandano l'uso della crema di dexpantenolo. Questa è una delle forme di vitamine del gruppo B, necessarie per migliorare le condizioni della pelle..

Prevenzione del peeling

Le neomamme devono monitorare la loro dieta e il loro stile di vita per prevenire gli effetti sulla pelle del bambino. Il bagno in permanganato di potassio o decotti a base di erbe viene effettuato secondo le indicazioni. Se non c'è dermatite da pannolino, eruzione cutanea spinosa sulla pelle del bambino, non è necessario asciugare l'epidermide ogni giorno. Si consiglia di utilizzare sapone o gel per lavare non più di 1-2 volte a settimana..

Un dispositivo speciale può essere utilizzato per umidificare l'aria nella stanza. Ma durante la stagione di riscaldamento, alcuni si limitano ad appendere asciugamani o pannolini bagnati. I cosmetici per bambini vengono applicati in anticipo in modo che abbiano il tempo di essere assorbiti e non diventino un fattore di raffreddamento aggiuntivo. Le condizioni della pelle del neonato devono essere attentamente monitorate per notare cambiamenti patologici nel tempo e iniziare il trattamento.

Perché la pelle sulla testa di un bambino si stacca?

Quando appare un bambino, tutta l'attenzione e le cure si concentrano sul nuovo membro della famiglia. Particolare attenzione è rivolta alla salute e allo sviluppo del neonato. Abbastanza spesso c'è un fenomeno come il peeling della pelle sulla testa di un bambino. Il peeling può essere osservato in tutto il corpo del bambino e non vi sono particolari rischi per la salute.

Cause del problema

Le cause del peeling cutaneo in un bambino possono essere diverse e questo fenomeno si verifica abbastanza spesso. Ciò è dovuto all'adattamento del neonato al nuovo ambiente. La pelle del bambino è molto sottile e sensibile, quindi ha bisogno di cure speciali. Considera l'influenza di vari fattori avversi sul bambino.

Fattori esterni

Durante la gestazione, il bambino rimane a lungo nell'ambiente acquatico e alla nascita cade in aria. Le ghiandole sebacee non producono abbastanza sebo. Ciò può causare pelle secca e screpolata..

Tuttavia, potrebbero esserci altri motivi:

  1. Reazione del cuoio capelluto al sapone. Anche i detergenti per bambini contengono molti prodotti chimici e alcali, che successivamente portano alla secchezza. Pertanto, la prevenzione laverà il bambino con sapone e shampoo non più di due o tre volte a settimana..
  2. L'acqua con un alto contenuto di cloro e metalli porta anche a secchezza e desquamazione. Un filtro normale installato su un rubinetto aiuterà a evitare questo disturbo..

Il peeling può verificarsi in tutto il corpo del bambino e non solo sulla testa, questo non rappresenta alcun pericolo.

  1. Polveri e risciacqui per vestiti, anche i più ipoallergenici, contengono sostanze chimiche che possono influenzare negativamente le condizioni degli strati esterni della testa del bambino.
  2. Biancheria da letto con l'aggiunta di fibre sintetiche. La reazione ai sintetici può essere mescolata. Quando si sceglie il letto e la biancheria intima, si consiglia di privilegiare i tessuti naturali. Non dovresti scegliere colori vivaci di lino, poiché quando vengono tinti vengono utilizzati coloranti artificiali, che portano a secchezza e desquamazione delle coperture esterne sulla testa del bambino.
  3. Radiazioni ultraviolette. Con frequente esposizione del bambino al sole, il tegumento del corpo può soffrire. Appaiono ustioni che possono seccare e rompersi. Quando prendi il sole, devi proteggere il bambino con i vestiti..
  4. Aria interna asciutta. Un problema abbastanza comune, può essere risolto installando un umidificatore nella stanza. Il livello di umidità nella stanza deve essere almeno del 50%.
  5. Infezioni nosocomiali che un bambino può avere alla nascita e, di conseguenza, infezioni batteriche possono manifestarsi come dermatite o desquamazione della pelle sulla testa di un bambino.
  6. L'eccessivo avvolgimento del neonato porta a difficoltà nel rilascio di calore. Si verifica un'eccessiva sudorazione. Di conseguenza, la pelle si bagna, quindi si screpola e si sfalda.

Fattori intrinseci

La situazione è peggiore quando la ragione non è negli stimoli esterni, ma all'interno. Non fatevi prendere dal panico, poiché la cosa principale è determinare la vera causa della malattia. Cosa può portare a secchezza del tegumento nei neonati?

  1. Una reazione allergica può manifestarsi come peeling e secchezza del tegumento esterno del bambino. Una madre che allatta ha sicuramente bisogno di rivedere il suo menu e cancellare tutti i cibi allergici e gli additivi da esso..
  2. Intolleranza individuale alla formula infantile, con alimentazione artificiale. La carenza di vitamina si riferisce anche alle cause interne dei problemi della pelle.

Trattamento di desquamazione della pelle sulla testa del bambino

Poiché questo fatto non è una malattia, il neonato non ha bisogno di trattare secchezza e desquamazione. Se necessario o ipersensibilità di un bambino alla secchezza dei tegumenti, è necessario contattare un pediatra.

A casa, le croste sulla testa possono essere unte con olio d'oliva o vegetale prima di fare il bagno. E poi pettina con un pettine. Puoi anche idratare la pelle con crema per bambini o olio..

In nessun caso tali croste devono essere strappate..

Prevenzione dei problemi

Fondamentalmente, la pelle di un bambino è quasi sempre soggetta a secchezza nelle prime settimane di vita. Questo processo è inevitabile, ma può essere facilitato attraverso misure preventive:

  • non usare sapone e shampoo normali quando si fa il bagno a un bambino;
  • fai il bagno al tuo bambino non più di due volte al giorno, quindi usa la crema per il corpo del bambino;
  • monitorare l'umidità nei locali.

Non è necessario aver paura di desquamazione della pelle sulla testa di un bambino, poiché i processi di adattamento si verificano in qualsiasi organismo vivente, specialmente nel corpo del bambino. Essere sano!

Cause e trattamento del peeling cutaneo nei neonati

Dopo la nascita, il corpo del bambino regola il suo lavoro per qualche tempo e si adatta alle condizioni ambientali. Durante questo periodo, il bambino può sviluppare un'eruzione cutanea e arrossamento sul corpo. Spesso le madri notano la desquamazione del cuoio capelluto nei bambini, a volte si estende alle braccia, alle gambe, alla pancia e alla schiena. Molto spesso questa è una normale reazione del corpo del bambino agli stimoli esterni, che non rappresenta un pericolo e passa gradualmente senza lasciare conseguenze..

Le ragioni

Essendo nella pancia della madre, il bambino è protetto in modo affidabile da tutti i negativi dal liquido amniotico. Essendo nato, non può immediatamente abituarsi a un nuovo habitat. La sua pelle è delicata e sensibile. Nei primi giorni dopo la nascita, il lubrificante originale rimane su di esso. Quindi scompare e le ghiandole sebacee del bambino non sono ancora in grado di funzionare completamente e produrre uno strato protettivo. Di conseguenza, la pelle si secca e inizia a staccarsi..

La maggior parte dei pediatri sono convinti che tali sintomi nei neonati a 2 mesi e fino a un anno siano normali. È importante non confonderli con malattie dermatologiche. Per evitare che ciò accada, è necessario sottoporsi regolarmente a un esame presso la clinica per bambini e chiedere aiuto al proprio medico per eventuali segni allarmanti..

L'irritazione della pelle causata dalla secchezza porta alla comparsa di minuscole particelle bianche e morte che ricordano la forfora. A volte si formano dense squame giallastre sul corpo, quando danneggiate, appare sangue.

In alcuni casi, nei neonati, il corpo e la pelle sulla testa si staccano sotto l'influenza di stimoli esterni e interni.
"alt =" ">

Fattori esterni

  1. Qualsiasi sapone contiene alcali e sostanze chimiche che causano la pelle secca e tesa. I detergenti per neonati non fanno eccezione. Anche lo shampoo e il sapone di alta qualità irritano, quindi dovresti usarli quando fai il bagno al tuo bambino non più di 2 volte a settimana.
  2. Il peeling può essere causato dalla normale acqua di rubinetto. Per renderlo meno aggressivo per il bambino, è necessario installare un filtro di pulizia sul rubinetto, far bollire l'acqua di balneazione e raffreddarla alla temperatura desiderata..
  3. A volte croste giallastre compaiono sulla testa del bambino. Questa reazione si verifica su condizionatori d'aria, polvere per vestiti per bambini, tessuti sintetici o aria interna eccessivamente secca. Per rimuovere i sintomi, è necessario cambiare i detergenti e acquistare oggetti e biancheria da letto da materiali naturali per il bambino. È importante che il tessuto non sia tinto con un colorante di bassa qualità. I prodotti chimici nella sua composizione influiscono negativamente sulla delicata pelle del bambino, provocando desquamazione ed eruzioni cutanee.
  4. Per un bambino piccolo, l'aria secca nella stanza è inaccettabile. Da esso le mucose e la pelle si seccano. Di conseguenza, il bambino sviluppa un naso che cola ed eruzioni cutanee sul corpo. Per rendere confortevole il neonato, l'umidità nella stanza deve essere mantenuta almeno al 50%. Per questo, è consigliabile installare un umidificatore.
  5. A volte le madri, temendo che il bambino prendesse un raffreddore, indossavano molti vestiti. Il bambino si arrabbia, suda. Quando la pelle si asciuga, diventa irritata e screpolata.
  6. Il motivo della tenuta e della secchezza dell'epidermide possono essere le condizioni meteorologiche. In estate, la pelle sottile del bambino ha bisogno di protezione dalle radiazioni ultraviolette, quindi è necessario camminare al mattino o alla sera all'ombra degli alberi e coprire il corpo con un panno leggero. In autunno e in inverno, è necessario proteggere il viso e le mani del bambino dal vento e dal gelo con indumenti adeguati e indossare una copertura per il passeggino.

Fattori intrinseci

È più difficile risolvere il problema se il bambino soffre di desquamazione del corpo a causa di fattori interni. Esistono 3 cause comuni della patologia:

  • reazione allergica,
  • intolleranza alle formule di latte artificiale,
  • mancanza di vitamine.

Al fine di prevenire le allergie nei bambini, la madre deve adeguare attentamente la dieta ed escludere da essa tutti i prodotti potenzialmente pericolosi..

Durante l'allattamento, dovresti rinunciare a cioccolato, agrumi, carni affumicate, cibi piccanti e grassi. Dovrebbero essere preferiti carne magra, pesce bollito, cereali, verdure e frutta coltivati ​​nella regione di residenza.

I bambini che vengono allattati con il biberon non tollerano sempre bene la formula. Anche un'alimentazione di altissima qualità può causare reazioni negative, eruzioni cutanee, arrossamenti e desquamazione in tutte le parti del corpo. I bambini che, per qualsiasi motivo, sono privati ​​del latte materno, spesso avvertono una mancanza di vitamine, che provoca la pelle secca.

A volte varie malattie portano a desquamazione della pelle su gambe, braccia e testa. In un neonato, i problemi dermatologici possono essere causati da:

  • disbiosi intestinale,
  • infezione fungina,
  • anemia,
  • patologia del sistema endocrino,
  • malattie infettive come la rosolia o la scarlattina.

Questi disturbi causano altri sintomi che peggiorano le condizioni generali del bambino. La diagnosi esatta deve essere determinata dal pediatra dopo esami di laboratorio ed esami..
"alt =" ">

Trattamento

Il peeling sul corpo causato dal periodo di adattamento non richiede un trattamento farmacologico. Secchezza e croste giallastre possono essere osservate sulla testa e sulla fronte fino a 8 mesi. Per alcuni bambini, il problema non scompare dopo un anno..

Le particelle di pelle morta non possono essere rimosse. Si tengono saldamente e, se rimossi meccanicamente, danneggiano le aree sane. Per questo motivo, le ferite si formano sul corpo, in cui l'infezione penetra facilmente..

Per purificare la pelle dalle formazioni del bambino, devi agire diversamente..

  1. Dovresti fare il bagno al bambino in acqua calda.
  2. Quindi asciugare delicatamente il corpo con un asciugamano.
  3. Se le croste rimangono, puoi scaldare un po 'di olivello spinoso o olio d'oliva a bagnomaria e applicare uno strato sottile sulla fronte e altre aree problematiche..
  4. Lasciare agire qualche minuto e risciacquare.
  5. L'olio ammorbidisce le croste e può essere facilmente rimosso con un tovagliolo di carta..

Quando il peeling sulla testa è molto forte, devi lubrificare la pelle con una crema idratante per bambini, indossare un cappello in tessuto naturale e attendere 20 minuti. Successivamente, devi fare il bagno al bambino e pettinare accuratamente le particelle morte con un pettine con denti morbidi. È necessario graffiare con molta attenzione per non danneggiare la pelle e non ferire il bambino.

È importante scegliere i cosmetici per bambini giusti. La cura regolare richiede una crema ipoallergenica che può essere utilizzata dalla nascita. Invece di una crema, puoi usare un olio idratante per i bambini. Con questo strumento, è utile lubrificare quotidianamente le braccia e le gambe del bambino per evitare secchezza e desquamazione..

Bagni alle erbe

Puoi usare una stringa o una camomilla. Non solo puliscono il corpo, ma leniscono anche il neonato e rafforzano il sistema immunitario..

  1. Per preparare l'infuso, devi prendere un cucchiaio di una delle erbe, versare un litro di acqua bollente e lasciare per 2 ore.
  2. Filtrare attraverso un setaccio o una garza e versare in una vasca piena di acqua calda. Mescolare, misurare la temperatura del liquido.
  3. Affinché il bagno sia comodo per un bambino di un mese, deve essere riscaldato a 37 gradi.
  4. Metti un neonato nel bagno e lavalo in acqua curativa.

Il primo bagno dovrebbe essere fatto entro 5 minuti. Con ogni nuova procedura, il tempo aumenta fino a raggiungere un quarto d'ora. Puoi fare il bagno al tuo bambino in infuso di erbe 2 volte a settimana.

Unguento allo zinco

È consentito trattare le croste sulla testa con unguento di zinco per i neonati. 15 minuti prima del bagno, applicare il prodotto in uno strato uniforme sull'area desiderata. Lavare delicatamente l'unguento con lo shampoo per bambini più volte. Pettina i capelli del bambino con un pettine morbido o pulisci la testa con un tovagliolo. Durante la procedura, evitare il contatto con le mucose. Di solito le aree cutanee cheratinizzate vengono facilmente rimosse la prima volta.

Oltre all'unguento allo zinco, la crema Bepanten, l'unguento D-pantenolo o la normale vaselina possono essere usati per trattare un bambino..

Prevenzione

Nei primi mesi di vita, è difficile evitare la pelle secca nei bambini. Per ridurre al minimo il problema, è importante seguire semplici regole:

  • Inizia a fare il bagno a un neonato non prima di 10-12 giorni dopo la nascita. Questa precauzione aiuterà a mantenere più a lungo lo strato protettivo sulla pelle..
  • Utilizzare prodotti ipoallergenici a base di materie prime naturali per la cura del corpo. Devono essere privi di conservanti, coloranti e sostanze sintetiche pericolose..
  • Mantenere l'umidità ottimale nell'appartamento.

"alt =" ">
La mamma è obbligata a evitare cibi allergenici nella dieta e mantenere la pelle del bambino asciutta e pulita. Se il peeling appare sul corpo, non aver paura. A poco a poco, le ghiandole sebacee inizieranno a funzionare senza interruzione, la produzione di lubrificante si normalizzerà e la secchezza della pelle non disturberà più il bambino.

Cause di secchezza e desquamazione della pelle in un bambino - trattamento con unguenti, creme e rimedi popolari

I bambini hanno spesso problemi con la pelle: arrossamenti, infiammazioni, reazioni allergiche. Se la pelle di un neonato si sta staccando, deve essere inumidita con l'aiuto di mezzi speciali, questo problema può verificarsi in un bambino per vari motivi. Il peeling in un bambino può apparire come una reazione a un nuovo ambiente, aria secca, vestiti fatti di tessuti artificiali.

Qual è il peeling della pelle in un neonato

A volte questo tipo di irritazione può essere confuso con altre malattie più o meno pericolose, quindi è necessario sapere che aspetto ha il peeling. Se la pelle si sbuccia, quindi nei luoghi di secchezza, puoi notare la formazione di piccole particelle bianche morte della pelle. Ai bordi possono avere una tinta gialla e una struttura compatta, di diverse dimensioni. Ad esempio, il peeling causato dalla forte aria secca ricorda la forfora e le particelle cadono quando vengono toccate.

I fiocchi possono essere rimossi con un pettine o un asciugamano bagnato, ma per impedire loro di riapparire, è necessario eliminare la loro causa - eccessiva secchezza della pelle a causa di irritanti esterni. A volte nei siti di formazione di queste squame, puoi notare piccole ferite che possono lasciare tracce di sangue. Ciò suggerisce che il bambino li ha pettinati. Il peeling può verificarsi ovunque sulla pelle di un bambino.

Sintomi

Se la pelle di un neonato si sta staccando, questo è determinato dai seguenti segni esterni:

  • forma di croste bianche o gialle inodori;
  • il bambino si comporta in modo ansioso, perché il peeling provoca prurito;
  • nelle fasi iniziali, quando le squame sono molto piccole o non ce ne sono molte, è possibile trovare particelle di forfora nella culla del bambino.

Se il motivo è il periodo di adattamento - il peeling dura circa 4 settimane, se una reazione allergica - è accompagnato da arrossamento o gonfiore. I sintomi del peeling compaiono immediatamente. Nelle fasi iniziali, non sono forti, caratterizzati da piccole particelle bianche. Se la secchezza non viene eliminata, il peeling aumenterà, si diffonderà in tutto il corpo del bambino, la secchezza progredirà, le croste diventeranno gialle. A volte si possono notare anche lievi lividi nei siti di esfoliazione..

Perché la pelle di un neonato si sbuccia

Le cause di questo problema sono varie. I principali sono:

  • Cura della pelle impropria per il neonato: la pelle del bambino è molto delicata e richiede un'attenta cura. In nessun caso dovresti fare il bagno troppo spesso al tuo bambino - ad esempio, dopo ogni passeggiata - e non puoi aggiungere una soluzione di permanganato di potassio al bagno perché può seccare la pelle.
  • Periodo di adattamento: dopo la nascita, la pelle delicata del bambino si adatta a nuove condizioni, vestiti e talvolta questo è accompagnato da piccole eruzioni cutanee che passeranno da sole.

Oltre a questi due motivi, ci sono ancora reazioni allergiche o malattie della pelle. In tali casi, il problema è grave, accompagnato da croste gialle con tracce di sangue, ciò richiede un esame urgente da parte di un medico e un trattamento. Ancora una pelle così secca può essere una reazione all'aria molto secca a causa della batteria, frequenti bagni in acqua dura o vento freddo.

Sul corpo

Quando si esamina la pelle del bambino, la madre può notare un piccolo peeling, secchezza delle gambe, braccia del bambino. Ciò indica il corso del periodo di adattamento, quando la pelle e le mucose si abituano a nuove condizioni ambientali, pannolini e prodotti per l'igiene usati. La pelle secca causata da questa causa termina molto rapidamente da sola..

Se, dopo una regolare idratazione dell'epidermide, la secchezza non scompare e il peeling viene aggravato, questo può essere un segno di non adattamento, ma di presenza di infezioni, funghi, infiammazione o reazioni allergiche nel corpo del bambino. Per escludere tutte le conseguenze pericolose, è necessario contattare immediatamente un pediatra e sottoporsi a un esame. Un forte peeling con secrezione purulenta indica uno stato trascurato.

Sulla testa

A volte in un bambino, è possibile rilevare il peeling sull'attaccatura: sono simili alla seborrea o alla dermatite negli adulti. Se la pelle del cuoio capelluto di un bambino è traballante, questo è fondamentalmente un processo naturale di rinnovamento del corpo. A questa età, i bambini si sviluppano, crescono molto rapidamente e anche il sistema di rinnovamento della pelle funziona rapidamente. Nuove cellule crescono e vecchie cellule cadono e rimangono in cima sotto forma di croste di tonalità bianca o gialla.

Per sbarazzarsi di queste manifestazioni, è necessario fare il bagno al bambino in acqua calda e, se le croste rimangono, pettinarle accuratamente con un pettine. Se il problema persiste a lungo, è necessario adottare le seguenti misure:

  • cambiare polvere e balsamo per lavare i vestiti del bambino;
  • acquistare un dispositivo che umidifichi l'aria;
  • smetti di fare il bagno al tuo bambino in acqua di rubinetto dura e prova ad usare acqua bollita.

Sulla fronte

L'eccessivo peeling della pelle del neonato è una variante della norma in tutto il corpo. Spesso i giovani genitori sono preoccupati se il bambino ha la pelle scrostata sulla fronte e persino la secchezza può diffondersi al ponte del naso e delle sopracciglia. Le cause del peeling sulla fronte in un neonato sono l'adattamento post-partum della pelle, che è normale. Questo peeling può durare fino a 8 mesi, in rari casi più a lungo, fino a 3-4 anni.

Per non danneggiare ancora una volta la pelle delicata delle briciole, non è consigliabile rimuovere queste croste. In nessun caso puoi pettinarti o staccarti: puoi introdurre un'infezione e ferire gravemente la pelle. È meglio non toccare le croste, dopo il bagno si spengono da sole. Ma, se interferiscono fortemente, puoi ammorbidirli con olio per bambini, riscaldare a bagnomaria e rimuovere con un panno umido.

Cosa fare con la pelle desquamata

Se il bambino ha forti croste e deve essere rimosso, è necessario farlo con molta attenzione. Se il neonato ha il peeling sulla testa, per un risultato migliore, puoi applicare una crema idratante, mettere un cappello o un asciugamano sulla testa e lasciarlo acceso per 20 minuti. Quindi il bambino deve essere lavato e le croste ammorbidite scompaiono. La procedura può essere eseguita quotidianamente. È severamente vietato utilizzare pettini affilati; possono danneggiare la pelle delicata e infiammata..

La pelle secca nei neonati può essere rimossa con l'aiuto di creme cosmetiche per bambini. Puoi usarli al mattino e alla sera, in modo che il peeling spiacevole non aumenti. Tale cura non dovrebbe essere eseguita molto spesso, in modo da non aggravare le condizioni della pelle e non aumentare la secchezza. Ricorda: se fai il bagno spesso al tuo bambino, il lavoro non coordinato delle ghiandole sebacee peggiorerà ulteriormente.

Suggerimenti per la cura

La cura quotidiana della pelle del bambino dovrebbe includere una delicata pulizia e idratazione. Non è necessario fare il bagno quotidianamente al bambino. Se la pelle del bambino si stacca sul viso, è necessario prendere un batuffolo di cotone, inumidirlo in acqua calda e pulire la pelle, rimuovendo gradualmente le croste. Dopo la pulizia, è necessario applicare una crema idratante per bambini, che darà un effetto ammorbidente. Invece di fare il bagno con acqua, si consiglia di utilizzare salviettine umidificate per bambini, che possono essere utilizzate anche dopo il bagno. È meglio dare la preferenza ai tovaglioli che non contengono

Prevenzione

Per mantenere la pelle del neonato liscia, sana e morbida, è necessario rispettare queste importanti regole:

  • Il bagno attivo può essere avviato 1,5 settimane dopo la nascita, in modo da non lavare lo strato protettivo;
  • scegliere prodotti senza lanolina, siliconi e parabeni;
  • il sapone per bambini non deve essere usato più di 2 volte a settimana;
  • monitora la tua dieta: la composizione del latte materno dipende dall'alimentazione della madre, mentre durante l'allattamento devi interrompere l'uso di allergeni;
  • se l'aria nella stanza è asciutta, se possibile, è meglio acquistare un umidificatore.

La pelle del bambino si sta staccando: perché ed è pericolosa?

Il peeling della pelle in un bambino è abbastanza comune. Nella maggior parte dei casi, si tratta di un processo fisiologico completamente naturale. Dopotutto, la pelle del bambino è molto delicata e facilmente suscettibile di fattori ambientali. Allo stesso tempo, a volte il peeling indica qualche problema di salute..

Le ragioni

Se la pelle del bambino si stacca, è meglio che i genitori consultino un pediatra. Ci sono molte ragioni per questo sfaldamento. Ma puoi ancora evidenziare quelli che sono più comuni di altri..

La causa più comune di peeling è l'adattamento del derma della pelle a nuove condizioni. I medici chiamano questo processo completamente naturale e normale. È più pronunciato in alcuni bambini e meno pronunciato in altri. È necessario osservare le condizioni del bambino: se il bambino è calmo, non c'è arrossamento sulla pelle, quindi non c'è motivo di preoccuparsi. Puoi lubrificare le aree squamose della pelle con speciali creme idratanti per i neonati. Il peeling scomparirà nel tempo.

Cura della pelle impropria. Alcune madri lavano i loro bambini nelle vasche da bagno, aggiungendo permanganato di potassio o altre sostanze con proprietà essiccanti all'acqua. Ciò contribuisce ad aumentare la secchezza della pelle e la comparsa di desquamazione. Pertanto, è meglio fare il bagno al bambino in acqua dolce, è possibile aggiungere schiuma o sapone speciali per bambini. Bisogna fare attenzione che l'acqua non sia troppo calda (non superiore a 37 ° C), poiché l'acqua troppo calda irrita la pelle del bambino. È bene aggiungere infusi e decotti di erbe medicinali all'acqua di balneazione del bambino, che prevengono la comparsa di peeling e rimuovono ciò che è già apparso. Tali erbe includono camomilla, salvia, spago.

Detersivi selezionati in modo errato (sapone, schiuma da bagno, shampoo). A volte questa reazione può apparire sul sapone per bambini. In questo caso, è necessario cambiare il detergente. È meglio acquistare shampoo ipoallergenici, schiume con pH neutro.

Sotto l'influenza dell'ambiente esterno. In estate, il peeling è una reazione agli effetti del sole e del vento, in inverno - agli effetti del freddo e del vento. In estate, prima di camminare all'aperto, il bambino deve applicare una crema speciale con un alto grado di protezione contro i raggi ultravioletti del sole sulla pelle. Durante la stagione fredda, è necessario lasciare il minor numero possibile di aree della pelle e assicurarsi che il bambino non trascorra molto tempo al freddo. In questo caso, la crema idratante non deve essere applicata sulla pelle del bambino prima di uscire. Dovrebbero essere necessarie almeno due ore dopo aver usato una tale crema.

Aria secca nella stanza in cui si trova. Ciò è particolarmente vero per la stagione di riscaldamento. In questo caso, è necessario adottare misure per aumentare l'umidità nella stanza: spruzzare acqua, utilizzare umidificatori speciali.

Reazione allergica al cibo. Di norma, questa condizione viene osservata con l'introduzione errata di alimenti complementari a un bambino che sta allattando o alimentando in modo misto. È necessario avvicinarsi correttamente all'inizio dell'introduzione di alimenti complementari. È meglio consultare un pediatra. Ma, in ogni caso, è necessario ricordare che un nuovo prodotto viene presentato a un bambino per la prima volta in una quantità non superiore a mezzo cucchiaino. Viene presentato un solo nuovo prodotto in un giorno. Una reazione allergica all'introduzione di nuovi alimenti, oltre a desquamare la pelle, può essere accompagnata da disturbi dell'apparato digerente (diarrea o costipazione, vomito, coliche addominali), ansia del bambino. Se si verifica un peeling della pelle dopo l'introduzione di un nuovo prodotto alimentare, è necessario interrompere immediatamente la sua somministrazione al bambino. L'ulteriore introduzione di tale prodotto dovrebbe essere consultata con un medico..

Oltre ai motivi di cui sopra, il peeling della pelle può essere uno dei sintomi di alcune malattie, tra cui:

  • malattie fungine (microsporia);
  • malattie allergiche (dermatite atopica);
  • malattie infettive (rosolia, scarlattina);
  • malattie ereditarie (ittiosi congenita).

Il cuoio capelluto del bambino si sta staccando

Il peeling del cuoio capelluto nei bambini di età inferiore a un anno è un fenomeno abbastanza comune. La comparsa di squame nel processo di peeling è spiegata dall'eccessiva attività delle ghiandole sebacee. Oltre alla testa, le squame si trovano nelle sopracciglia del bambino. Secondo i pediatri, la desquamazione del cuoio capelluto si verifica più spesso nei bambini post-termine, che è associata alle peculiarità della loro fisiologia nei primi mesi di vita..

In alcuni casi, la desquamazione del cuoio capelluto può essere innescata da una reazione allergica del corpo, ad esempio a shampoo, sapone, anche ipoallergenico.

Nei casi più gravi, è meglio mostrare il bambino al medico. Ma di solito i genitori stessi affrontano questo problema..

È necessario prestare la dovuta attenzione alla normale igiene del bambino, scegliere i detergenti giusti, preferibilmente con un pH neutro.

A volte può formarsi una crosta sul cuoio capelluto. In nessun caso dovresti provare a staccare questa crosta, poiché potresti danneggiare la pelle delicata sotto di essa. Esistono cosmetici speciali per eliminare le squame della pelle sulla testa. Con il loro aiuto, la crosta viene prima ammorbidita e quindi pettinata. Puoi usare l'olio di olivello spinoso al posto della crema, che ammorbidisce perfettamente anche la pelle.

La pelle sulla testa del bambino si stacca - tutti i motivi con la foto e come trattare

Se la pelle del neonato si sta staccando, la madre non può rimanere calma. E questo è abbastanza comprensibile, perché la condizione della pelle nella maggior parte dei casi riflette la salute generale del bambino. Vale la pena preoccuparsi del peeling della pelle nel primo mese di vita di un bambino e cosa fare se la pelle si stacca davvero, lo diremo in questo articolo.

Il peeling della pelle è un processo normale e completamente naturale. È stato inventato dalla natura in modo che le cellule morte dell'epitelio facciano spazio alle cellule giovani. Se la pelle smette di sbucciarsi, allora l'epidermide - il suo strato esterno crescerà così tanto che la pelle diventerà spessa e ruvida, come un'armatura.

Lo spargimento di cellule morte di cheratina si chiama desquamazione. Può essere fisiologico e patologico.

E se la desquamazione della pelle in un bambino di età superiore a 3-4 anni è quasi sempre una ragione per la visita di un medico, quindi nei neonati (bambini di età inferiore a 28 giorni), la desquamazione è spesso di natura fisiologica innocua. Si potrebbe calmare su questo se tutto fosse così semplice..

Ma in pratica, un peeling eccessivo può essere un "segnale" per i genitori che il bambino è a disagio, che è tempo di cambiare qualcosa..

Per riconoscere questi "segnali", i genitori devono avere un'idea del perché la pelle del bambino si stacca durante il primo mese di vita..

Trovando in un bambino frammenti di pelle con tracce di grave desquamazione, non farti prendere dal panico e chiama l'ambulanza. La mamma ha bisogno di calmarsi e valutare sensibilmente tutte le possibili cause della desquamazione..

I bambini nascono in uno spesso lubrificante vergine. Durante gli ultimi mesi di gravidanza, è attivamente prodotto dalle ghiandole sebacee situate sulla pelle del bambino..

Dopo la nascita, la pelle delicata e sottile è protetta da un mantello lipidico - uno strato invisibile di grasso Il mantello è progettato per proteggere il bambino dallo stress meccanico, ma praticamente non lo protegge né dai batteri né dalle temperature estreme.

Dopo il parto, il bambino avrà un habitat diverso: l'aria. Non assomiglia affatto all'acqua in cui è rimasto per tutti e nove i mesi della gravidanza di sua madre. Naturalmente, ci vuole tempo perché la pelle si adatti a nuove condizioni..

Prima di tutto, nel processo di adattamento, soffre il mantello molto lipidico, la pelle del bambino diventa più vulnerabile e può iniziare a perdere attivamente l'umidità. Ciò forma le aree asciutte sul corpo con desquamazione visibile..

La desquamazione adattativa non ha bisogno di cure, poiché si tratta di un fenomeno temporaneo, che entro la fine del periodo neonatale (entro la fine del primo mese - l'inizio del secondo) passa senza lasciare traccia.

A volte una mamma e un papà appena coniati si prendono così tanta cura del loro neonato che ritengono doveroso lavarlo due volte al giorno e sempre con sapone per bambini. L'effetto del detergente sullo strato protettivo lipidico lo uccide praticamente nel giro di pochi giorni. La pelle è indifesa. Ciò provoca l'essiccamento dell'epidermide e la morte prematura delle cellule di cheratina..

L'altro estremo è un approccio eccessivamente sciatto all'igiene neonatale.

Di conseguenza, l'eruzione da pannolino e il calore pungente si formano sulla pelle delle briciole e la pelle secca dopo l'infiammazione inizia a staccarsi fortemente e alla fine si stacca in grossi grumi. È abbastanza doloroso per un bambino..

Molto spesso, questa desquamazione si manifesta nell'inguine, sui glutei, sotto le braccia e nelle pieghe della pelle - sulle braccia, sulle gambe (sotto le ginocchia), sul collo (sotto il mento).

Grave desquamazione e desquamazione della pelle dalle dita delle mani e dei piedi, così come dai palmi delle briciole, possono parlare di patologia. La ragione più probabile è la mancanza di vitamine A ed E. Il neonato dovrebbe riceverle con il latte materno e se il corpo della madre non ha queste sostanze, il bambino sentirà la loro mancanza dopo una settimana o due di vita indipendente.

La pelle diventa secca e inizia a staccarsi se il bambino sviluppa una reazione allergica al cibo (in questo caso, ai componenti del latte materno o della formula), nonché a medicinali e sostanze chimiche. Tale peeling è abbastanza facile da riconoscere: è accompagnato da arrossamento delle aree della pelle, è possibile la comparsa di una piccola eruzione cutanea.

Il peeling può apparire su qualsiasi parte del corpo, ma il più delle volte si nota sul viso, sulle guance, sul naso, sulla fronte e sul mento delle briciole, dietro le orecchie, sul cuoio capelluto.

La microflora patogena attacca un bambino dai primi minuti della sua vita in questo mondo.

Un bambino indebolito, prematuro, un bambino con patologie congenite, malattie, potrebbe non far fronte a problemi che richiedono il lavoro non solo dell'immunità generale, ma anche locale (pelle), e quindi compaiono varie infezioni.

Il peeling è caratteristico dello streptoderma, così come un numero enorme di un'ampia varietà di agenti patogeni fungini. La desquamazione infettiva non sarà un sintomo indipendente.

Il bambino mostrerà sicuramente altri segni di una malattia infettiva: diminuzione dell'appetito, disturbi del sonno, malumore causato da dolore e prurito, febbre.

Più è caldo nella stanza in cui vive il bambino, maggiore è la probabilità di cambiamenti patologici nella pelle. La pelle diventa secca, lo strato corneo superiore si rompe facilmente e si ferisce, dopodiché inizia a staccarsi.

Insufficiente umidità dell'aria, polverosità, calore, sudorazione del bambino stesso, in combinazione con le condizioni esterne precedentemente elencate, creano l'effetto di "pelle scottata" con l'insorgere di calore pungente, frammenti secchi.

Allo stesso tempo, i genitori spesso dimenticano che un bambino ha bisogno di umidità più degli adulti, perché la pelle dei neonati è composta per il 90% da acqua. Pertanto, le mamme e i papà non attribuiscono sempre la dovuta importanza alla quantità di acqua ordinaria bevuta da un bambino..

Il peeling e il peeling della pelle sul corpo possono essere una conseguenza dell'esposizione alla pelle di sostanze dannose e aggressive contenute nel detersivo con cui la madre lava la biancheria e la biancheria da letto del bambino. Intorno all'ombelico, per lo stesso motivo, la pelle inizia a staccarsi dopo la guarigione della ferita ombelicale, se i genitori, seguendo le raccomandazioni del personale dell'ospedale di maternità, hanno trattato la zona perimbrilocale con un verde brillante.

Un ragazzo e una ragazza appena nati non devono essere portati immediatamente dal medico. Per prima cosa devi ricordare e analizzare bene:

  • che mamma ha mangiato il giorno prima;
  • se il bambino ha cambiato la formula se viene alimentato artificialmente;
  • la stanza è calda e l'aria abbastanza umida in casa;
  • se il bambino sta sudando;
  • se indossa abiti sintetici o semi-sintetici;
  • se ha segni di dermatite da pannolino;
  • Il bambino ha la febbre, ascessi in varie parti del corpo, disturbi alimentari (diarrea, vomito, rigurgito profuso, mancanza di appetito).

È richiesto un medico:

  • con peeling esteso e profondo, quando uno strato rosa chiaro di pelle sottile è visibile sotto lo strato di epitelio morto e distaccato, ci sono crepe, sangue, microtrauma;
  • con qualsiasi peeling su uno sfondo di febbre, disturbi alimentari, arrossamento della pelle e comparsa di eruzioni cutanee e altri sintomi patologici.

Pertanto, il peeling adattivo e il leggero peeling superficiale della pelle, che non sono accompagnati da cambiamenti nel comportamento, nell'appetito e nel benessere del bambino, non devono chiamare un medico..

In caso di disturbi del peeling, il medico eseguirà sicuramente esami del sangue, feci e urine per valutare se vi è una carenza di vitamine A ed E, nonché di altre sostanze utili, se il bambino ha un'infezione batterica o fungina, se ha allergie. I campioni di epitelio esfoliato saranno esaminati in condizioni di laboratorio..

Sulla base dei dati ricevuti, verrà emesso un verdetto medico e verrà prescritto un trattamento adeguato: antibatterico, antimicotico, antiallergico.

I genitori possono fare molto da soli. Basti notare che nel 90% dei casi di desquamazione, la colpa è di condizioni climatiche sbagliate e "errori" igienici di mamme e papà:

  • Se il peeling si trova in un bambino, è necessario misurare la temperatura dell'aria nella stanza. Idealmente, dovrebbe essere a un livello di 20-21 gradi Celsius. Se sembra troppo bello per i genitori, puoi anche vestire il bambino con un'altra maglietta. L'umidità dell'aria protegge il microclima dall'essiccamento. I valori ottimali per questo parametro sono 50-70%.
  • Un dispositivo speciale può aiutare a creare l'umidità corretta: un umidificatore d'aria, è economico, ma l'intera famiglia ne trarrà beneficio, perché l'aria sufficientemente umidificata non è solo una pelle sana del bambino, ma anche un'efficace prevenzione delle malattie respiratorie e delle infezioni virali per tutti i membri della famiglia.
  • Con il bagno quotidiano vale la pena rinunciare a sapone, schiume e shampoo; si consiglia di utilizzare sapone per bambini non più di una volta ogni 3-4 giorni. Non è necessario lavare il cuoio capelluto di un neonato con sapone più di una volta alla settimana. I decotti alle erbe possono essere aggiunti all'acqua - camomilla o corda. La temperatura dell'acqua non dovrebbe essere troppo calda, non superiore a 37 gradi.
  • Dopo le procedure con l'acqua, il bambino non deve essere strofinato intensamente con un asciugamano, questo danneggia la pelle, è meglio immergerlo con un asciugamano morbido o un pannolino di flanella in modo che l'umidità possa persistere e penetrare negli strati intermedi dell'epidermide. Se hai la tendenza ad asciugare la pelle, puoi usare la crema per bambini, la pesca, l'albicocca, la mandorla o la vaselina dopo il bagno. È meglio rifiutare del tutto la polvere, poiché il talco aiuta ad asciugare la pelle.
  • Il bambino deve assolutamente bere acqua. Tra una poppata e l'altra, anche se sta allattando completamente, il bambino dovrebbe essere annaffiato in modo che i suoi tessuti, compresa la pelle, non perdano umidità..
  • Di solito, ci sono abbastanza adattamenti che i genitori faranno nella vita quotidiana di un neonato. Dopo aver stabilito la normale temperatura e umidità, il bagno senza sapone e cosmetici, il rifiuto di usare la polvere, il problema del peeling e del peeling della pelle viene risolto in modo sicuro in pochi giorni. La pelle ripristina l'umidità e diventa più elastica. Se ciò non accade, dovresti assolutamente consultare il pediatra della possibilità di utilizzare soluzioni oleose di vitamine A ed E, con l'approvazione del medico, possono essere applicate localmente sulle aree della pelle secca per ripristinare l'equilibrio vitaminico.

I bambini con peeling ricevono con cura un massaggio riparativo quotidiano, assicurati di usare una crema grassa o un olio per massaggi per non infliggergli ulteriori lesioni cutanee.

  • I neonati con pelle traballante problematica beneficiano di prodotti come Bepanten, Dexpanthenol, Boro-plus. È importante proteggere la pelle delle briciole dagli effetti del vento, del gelo e della luce solare diretta. Non è consigliabile utilizzare creme protette dai raggi UV per bambini così piccoli, quindi il bambino dovrebbe essere all'ombra in modo che le scottature solari non diventino un altro motivo di desquamazione..

La risposta del neonatologo alla domanda sul perché la pelle di un neonato si stacca, vedi sotto.

Cause di desquamazione della pelle sulla testa del bambino. Soluzione al problema

Il cuoio capelluto in un neonato si adatta solo al nuovo ambiente. È molto delicata e magra, quindi ha bisogno di cure attente e accurate..

Molto spesso, i genitori appena coniati affrontano un problema come la desquamazione della pelle della testa del bambino. Questo è un processo naturale di cui non dovresti preoccuparti. Il bambino non ha alcuna difficoltà a causa di ciò..

Inoltre, una madre premurosa può aiutare il suo bambino a liberarsi della pelle scrostata con un piccolo sforzo..

Ma prima devi capire perché il peeling appare sul peeling della testa.

Peeling ragioni

Mentre era nell'utero, il neonato era circondato dall'acqua per lungo tempo. Dopo la nascita, il corpo del bambino si abitua allo spazio aereo. Lo stesso vale per il cuoio capelluto..

A poco a poco, le ghiandole sebacee inizieranno a produrre la giusta quantità di secrezione protettiva e il metabolismo lipidico della pelle viene normalizzato. Normalmente, il peeling della pelle può durare da un mese a un anno.
Tuttavia, ci sono altri motivi per croste secche..

Una giovane madre deve assolutamente escludere tutti i fattori che causano il peeling.

Fattori esterni negativi

  1. Uso frequente di sapone. Qualsiasi detergente, incluso il sapone per bambini, contiene vari prodotti chimici. Pertanto, lavare i capelli con sapone / shampoo deve essere eseguito un massimo di 2 volte a settimana.
  2. Acqua clorata. La pelle tenera può reagire negativamente al cloro. Installando il filtro su un rubinetto quando fai il bagno o usi acqua bollita, risolverai questo problema.
  3. Detersivo / brillantante non idonei. Anche dopo il risciacquo della biancheria, le particelle più piccole di polvere possono rimanere sui vestiti del bambino. Ecco perché devi scegliere un detergente di qualità progettato specificamente per i bambini..
  4. Biancheria sintetica. Dai la preferenza ai tessuti naturali, sia per il copricapo del neonato, sia per la biancheria da letto con cui la sua testa è in contatto.
  5. Coloranti reattivi. Durante la tintura di tessuti, molti produttori utilizzano coloranti di bassa qualità o aggressivi. Per evitare l'interazione della pelle del neonato con loro, acquista asciugamani, biancheria intima e vestiti per il bambino in tonalità chiare.
  6. L'abbondanza di luce solare. Certo, il sole fa bene al bambino, ma solo molto dosato. I raggi ultravioletti possono contribuire alla comparsa di mini scottature sulla pelle, provocando il peeling. Non trascurare il cappello per il bambino, soprattutto durante il periodo di massima attività solare.
  7. Aria secca. Tutti i principali pediatri insistono sulla necessità di umidificare l'aria nella stanza. Oltre alle numerose conseguenze causate dall'aria secca e calda, esiste il problema dell'eccessiva secchezza della pelle, che causa la desquamazione.
  8. Sudorazione eccessiva. Un eccessivo avvolgimento del neonato porterà ad un aumento della sudorazione e, di conseguenza, irritazione e desquamazione della pelle.

Fattori interni sfavorevoli

La comparsa di croste non è sempre causata dall'interazione con stimoli esterni. In alcuni casi, la pelle secca è un indicatore di qualche problema nel sistema interno del corpo..

  1. Allergia. Le madri che allattano dovrebbero mangiare cibi privi di allergeni. Cibi esotici, cibi piccanti, frutta e verdura dai colori vivaci, cioccolato e altre parti del menu possono causare irritazione..
  2. Se il bambino si nutre artificialmente, è necessario eliminare l'allergia alla miscela. Anche una miscela ben nota e di alta qualità potrebbe non adattarsi perfettamente al tuo bambino.
  3. Carenza di vitamina Di solito, un allattamento al seno neonato non presenta questo problema. Se il bambino ha un cuoio capelluto troppo secco, un peeling eccessivo e la ragione di ciò è la carenza di vitamina, è necessario consultare un medico per eliminare questo disturbo.

Come sbarazzarsi delle croste?

I lettori di Ogrudnichke.ru raccomandano:
- Panoramica dei più popolari integratori vitaminici per bambini di Garden of Life Leggi l'articolo >>>
- In che modo i prodotti Earth Mama possono aiutare i giovani genitori a prendersi cura dei loro bambini? Leggi l'articolo
-
Dong Quai è una pianta straordinaria che aiuta a mantenere giovane il corpo femminile.
Leggi di più...
- Complessi vitaminici, probiotici, omega-3 dell'azienda Garden of Life, progettati specificamente per le donne in gravidanza Scopri di più >>>

I fiocchi esfoliati vengono rimossi pettinandoli. Per iniziare, le croste devono essere ammorbidite. Altrimenti, potresti danneggiare la pelle delicata, causando disagio al bambino..

  1. 20 minuti prima di fare il bagno, ungere la testa del bambino con olio per bambini o girasole / oliva sterilizzati.
  2. Dopo che è trascorso il tempo richiesto, massaggia il cuoio capelluto con movimenti leggeri.
  3. Usa una spazzola morbida per pettinare le croste. Rimuovere solo i fiocchi che si staccano da soli. Non puoi sceglierli, al fine di evitare lesioni alla pelle.
  4. Lava la testa del tuo bambino con lo shampoo. La prima volta che lavi via completamente l'olio non ci riuscirà. Pertanto, devi insaponare i capelli 2-3 volte.
  5. Accarezzare delicatamente la testa con un asciugamano senza strofinare la pelle.
  6. Quando i capelli sono asciutti, passaci sopra con un pettine con denti radi per rimuovere i grovigli dai capelli.
  7. Ungere la testa del bambino con una crema idratante.

Cura extra

Per aiutare un neonato a liberarsi delle croste secche, puoi usare prodotti popolari o farmaceutici. Ben dimostrato nella lotta contro il cuoio capelluto secco:

  1. decotto di camomilla
  2. decotto di una stringa
  3. crema di bepanten
  4. pomata depantenolo
  5. unguento allo zinco
  6. crema per bambini

Avendo notato il peeling della pelle sulla testa di un neonato, devi prima consultare un medico. Se il medico conferma la natura naturale della comparsa di croste secche, armati di conoscenza e pazienza e presto sarai in grado di eliminare questo semplice problema. La cura adeguata e la cura dei genitori amorevoli fanno sempre miracoli.

La tua attenzione è invitata a un breve video sulla cura della pelle in estate

Cause di secchezza e desquamazione della pelle in un bambino - trattamento con unguenti, creme e rimedi popolari

Condividi su VKontakte Condividi su Odnoklassniki Condividi su Facebook

I bambini hanno spesso problemi con la pelle: arrossamenti, infiammazioni, reazioni allergiche. Se la pelle di un neonato si sta staccando, deve essere inumidita con l'aiuto di mezzi speciali, questo problema può verificarsi in un bambino per vari motivi. Il peeling in un bambino può apparire come una reazione a un nuovo ambiente, aria secca, vestiti fatti di tessuti artificiali.

Qual è il peeling della pelle in un neonato

A volte questo tipo di irritazione può essere confuso con altre malattie più o meno pericolose, quindi è necessario sapere che aspetto ha il peeling.

Se la pelle si sbuccia, quindi nei luoghi di secchezza, puoi notare la formazione di piccole particelle bianche morte della pelle. Ai bordi, possono avere una tinta gialla e una struttura compatta, di diverse dimensioni.

Ad esempio, il peeling causato dalla forte aria secca ricorda la forfora e le particelle cadono quando vengono toccate.

Le squame possono essere rimosse con un pettine o un panno umido, ma per evitare che ricompaiano, è necessario eliminare la loro causa - eccessiva secchezza della pelle a causa di irritanti esterni.

A volte nei siti di formazione di queste squame, puoi notare piccole ferite che possono lasciare tracce di sangue. Ciò suggerisce che il bambino li stava pettinando..

Il peeling può verificarsi ovunque sulla pelle di un bambino.

Sintomi

Se la pelle di un neonato si sta staccando, questo è determinato dai seguenti segni esterni:

  • forma di croste bianche o gialle inodori;
  • il bambino si comporta in modo ansioso, perché il peeling provoca prurito;
  • nelle fasi iniziali, quando le squame sono molto piccole o non ce ne sono molte, è possibile trovare particelle di forfora nella culla del bambino.

Se il motivo è il periodo di adattamento - il peeling dura circa 4 settimane, se una reazione allergica - è accompagnato da arrossamento o gonfiore. I sintomi del peeling compaiono immediatamente.

Nelle fasi iniziali, non sono forti, caratterizzati da piccole particelle bianche. Se la secchezza non viene eliminata, il peeling aumenterà, si diffonderà in tutto il corpo del bambino, la secchezza progredirà, le croste acquisiranno una tinta gialla.

A volte si possono notare anche lievi lividi nei siti di esfoliazione..

Perché la pelle di un neonato si sbuccia

Le cause di questo problema sono varie. I principali sono:

  • Cura della pelle impropria per il neonato: la pelle del bambino è molto delicata e richiede un'attenta cura. In nessun caso dovresti fare il bagno troppo spesso al tuo bambino - ad esempio, dopo ogni passeggiata - e non puoi aggiungere una soluzione di permanganato di potassio al bagno perché può seccare la pelle.
  • Periodo di adattamento: dopo la nascita, la pelle delicata del bambino si adatta a nuove condizioni, vestiti e talvolta questo è accompagnato da piccole eruzioni cutanee che passeranno da sole.

Oltre a questi due motivi, ci sono ancora reazioni allergiche o malattie della pelle. In tali casi, il problema è grave, accompagnato da croste gialle con tracce di sangue, ciò richiede un esame urgente da parte di un medico e un trattamento. Ancora una pelle così secca può essere una reazione all'aria molto secca a causa della batteria, frequenti bagni in acqua dura o vento freddo.

Sul corpo

Quando si esamina la pelle del bambino, la madre può notare un piccolo peeling, secchezza delle gambe, braccia del bambino. Ciò indica il corso del periodo di adattamento, quando la pelle e le mucose si abituano a nuove condizioni ambientali, pannolini e prodotti per l'igiene usati. La pelle secca causata da questa causa termina molto rapidamente da sola..

Se, dopo una regolare idratazione dell'epidermide, la secchezza non scompare e il peeling viene aggravato, questo può essere un segno di non adattamento, ma di presenza di infezioni, funghi, infiammazione o reazioni allergiche nel corpo del bambino. Per escludere tutte le conseguenze pericolose, è necessario contattare immediatamente un pediatra e sottoporsi a un esame. Un forte peeling con secrezione purulenta indica uno stato trascurato.

Sulla testa

A volte il ridimensionamento sul cuoio capelluto può essere trovato in un bambino: sono simili alla seborrea o alla dermatite negli adulti.

Se la pelle del cuoio capelluto di un bambino è traballante, questo è fondamentalmente un processo naturale di rinnovamento del corpo. A questa età, i bambini si sviluppano, crescono molto rapidamente e anche il sistema di rinnovamento della pelle funziona rapidamente..

Nuove cellule crescono e vecchie cellule cadono e rimangono in cima sotto forma di croste di tonalità bianca o gialla.

Per sbarazzarsi di queste manifestazioni, è necessario fare il bagno al bambino in acqua calda e, se le croste rimangono, pettinarle accuratamente con un pettine. Se il problema persiste a lungo, è necessario adottare le seguenti misure:

  • cambiare polvere e balsamo per lavare i vestiti del bambino;
  • acquistare un dispositivo che umidifichi l'aria;
  • smetti di fare il bagno al tuo bambino in acqua di rubinetto dura e prova ad usare acqua bollita.

Sulla fronte

L'eccessivo sfaldamento della pelle del neonato è una normale variazione in tutto il corpo..

Spesso, i giovani genitori sono preoccupati se il bambino ha la pelle scrostata sulla fronte, anche la secchezza può diffondersi al ponte del naso, le sopracciglia.

Le cause del peeling sulla fronte in un neonato sono l'adattamento post-partum della pelle, che è normale. Questo peeling può durare fino a 8 mesi, in rari casi più a lungo, fino a 3-4 anni.

Per non danneggiare ancora una volta la pelle delicata delle briciole, non è consigliabile rimuovere queste croste. In nessun caso puoi pettinarti o staccarti: puoi introdurre un'infezione e ferire gravemente la pelle. È meglio non toccare le croste, dopo il bagno si spengono da sole. Ma, se interferiscono fortemente, puoi ammorbidirli con olio per bambini, riscaldare a bagnomaria e rimuovere con un panno umido.

Cosa fare con la pelle desquamata

Se il bambino ha forti croste e devono essere rimosse, è necessario farlo con molta attenzione.

Se il neonato ha il peeling sulla testa, per un risultato migliore, puoi applicare una crema idratante, mettere un cappello o un asciugamano sulla testa e lasciarlo acceso per 20 minuti. Quindi il bambino deve essere lavato e le croste ammorbidite scompaiono.

La procedura può essere eseguita quotidianamente. È severamente vietato utilizzare pettini affilati; possono danneggiare la pelle delicata e infiammata..

La pelle secca nei neonati può essere rimossa con l'aiuto di creme cosmetiche per bambini. Puoi usarli al mattino e alla sera, in modo che il peeling spiacevole non aumenti. Tale cura non dovrebbe essere eseguita molto spesso, in modo da non aggravare le condizioni della pelle e non aumentare la secchezza. Ricorda: se fai il bagno spesso al tuo bambino, il lavoro non coordinato delle ghiandole sebacee peggiorerà ulteriormente.

Suggerimenti per la cura

La cura quotidiana della pelle del bambino dovrebbe includere una delicata pulizia e idratazione. Non devi fare il bagno al tuo bambino ogni giorno.

Se la pelle del bambino si stacca sul viso, è necessario prendere un batuffolo di cotone, inumidirlo in acqua calda e pulire la pelle, rimuovendo gradualmente le croste. Dopo la pulizia, è necessario applicare una crema idratante per bambini, che avrà un effetto ammorbidente..

Invece di fare il bagno con acqua, si consiglia di utilizzare salviettine umidificate per bambini, che possono essere utilizzate anche dopo il bagno. È meglio dare la preferenza ai tovaglioli che non contengono

Prevenzione

Per mantenere la pelle del neonato liscia, sana e morbida, è necessario rispettare queste importanti regole:

  • Il bagno attivo può essere avviato 1,5 settimane dopo la nascita, in modo da non lavare lo strato protettivo;
  • scegliere prodotti senza lanolina, siliconi e parabeni;
  • il sapone per bambini non deve essere usato più di 2 volte a settimana;
  • monitora la tua dieta: la composizione del latte materno dipende dall'alimentazione della madre, mentre durante l'allattamento devi interrompere l'uso di prodotti allergenici;
  • se l'aria nella stanza è asciutta, se possibile, è meglio acquistare un umidificatore.

video

Perché la pelle di un neonato si sbuccia

Attenzione! Le informazioni presentate nell'articolo sono solo indicative. I materiali dell'articolo non richiedono l'autotrattamento. Solo un medico qualificato può fare una diagnosi e fornire raccomandazioni terapeutiche basate sulle caratteristiche individuali di un particolare paziente.

Trovato un errore nel testo? Selezionalo, premi Ctrl + Invio e lo ripareremo!

Suggerimenti per le mamme: cosa fare se il cuoio capelluto del tuo bambino si sta staccando?

Alcuni nuovi genitori sono molto spaventati dalla vista di un neonato: gambe e braccia rugose, colore della pelle non uniforme. Non preoccuparti troppo, il bambino è appena nato e ha ancora una debole funzione protettiva della pelle, che reagisce fortemente all'ambiente.

Il peeling della pelle sulla testa di un bambino può apparire per vari motivi: fattori fisiologici, nutrizione, prodotti per la cura, abbigliamento. Vale la pena conoscere tutte le cause del peeling, poiché questo fenomeno segnala spesso la comparsa di deviazioni nella salute del bambino.

Perché un bambino ha il cuoio capelluto traballante?

Come sappiamo, nell'utero, il bambino è circondato da liquidi per 9 mesi. Una volta nata, la sua pelle inizia ad adattarsi allo spazio aereo. Comincerà gradualmente a sviluppare un segreto protettivo che normalizzerà i processi metabolici..

La desquamazione della pelle in un bambino dalla nascita a un anno è considerata la norma..

Ma non sempre la comparsa di forfora e croste in un bambino è dovuta solo al fatto che è appena nato. Ci sono alcuni fattori che possono causare il peeling non solo in un bambino, ma anche in un bambino abbastanza anziano. Quindi, fattori esterni che influenzano negativamente la pelle del bambino:

  • Lavaggi frequenti con sapone. Non dimenticare che qualsiasi sapone, anche danese, contiene componenti chimici che possono causare la pelle secca in un bambino. Lavare la testa del bambino con sapone o shampoo non più di due volte a settimana.
  • Il cloro nell'acqua del rubinetto può irritare la pelle fragile del bambino. Pertanto, alla nascita di un bambino, è necessario installare filtri speciali sui rubinetti con acqua potabile o far bollire l'acqua prima di fare il bagno..
  • La polvere che non è stata selezionata correttamente per lavare i vestiti dei bambini. Anche dopo il doppio risciacquo, particelle di polvere microscopiche possono rimanere sui pannolini o sui vestiti del bambino, causando allergie..

Fattori interni con cui la pelle sulla testa del bambino può staccarsi:

  1. Allergia. Può apparire se una madre che allatta usa alimenti che possono causare una forte reazione allergica nel bambino, da cui il peeling apparirà sul cuoio capelluto.
  2. Carenza di vitamina Spesso questo problema si verifica solo nei bambini artificiali, la causa del peeling può essere la carenza di vitamine e qui non puoi fare a meno di consultare un pediatra.

Nei neonati

Se non ci sono fattori di peeling estranei, il processo di desquamazione della pelle sulla testa del bambino è assolutamente una normale reazione del corpo del bambino ai cambiamenti.

Il bambino ha 2 mesi

Se in questo momento hai iniziato a dare al bambino il primo alimento complementare: succhi e puree e più croste hanno iniziato ad apparire sul cuoio capelluto, allora vale la pena vedere se il bambino è allergico a questo o quel succo. Osservare ed escludere l'allergene.

Fino a un anno

I pediatri ritengono che le croste sulla testa di un bambino di età inferiore a un anno siano normali. Se non ci sono fattori negativi interni ed esterni, la madre non deve preoccuparsi.

A poco a poco è necessario pettinare le croste in modo che non causino fastidio al bambino..

Meno di 5 anni

Abbiamo individuato i bambini piccoli e abbiamo scoperto che non c'è nulla di strano nella desquamazione del cuoio capelluto in un bambino di età inferiore a un anno. Ma ci sono situazioni in cui il bambino cresce e la pelle sulla testa non smette di sbucciarsi..

Malattia fungina

In questo caso, non esiste l'automedicazione, poiché prima di prescrivere questo o quel farmaco, il medico identificherà quale dei tipi di fungo ha causato la desquamazione. I farmaci antifungini sono prescritti dal medico, dopo aver effettuato l'analisi delle squame.

La seconda ragione per la comparsa della forfora dopo l'infanzia è l'eredità, cioè il bambino è nato con una diagnosi di ittiosi congenita. In tal caso, il bambino dovrebbe essere costantemente sotto la supervisione di un medico..

1-2 a 3

La causa del peeling può essere la seborrea dei bambini, i cui sintomi sono espressi come segue:

  • lo strato corneo si ispessisce;
  • lucentezza oleosa permanente in superficie;
  • molti fuochi di peeling, e non solo sulla testa;
  • prurito, potrebbe non essere forte, ma può portare un bambino in uno stato isterico;
  • perdita parziale dei capelli;
  • forfora.

Vale la pena notare che la forma più comune della malattia è considerata l'apparenza sulla testa, sulle sopracciglia, dietro le orecchie di croste gialle, unte e squamose.

Da 3 a 5

Vale la pena notare che quando compaiono croste sulla testa all'età di 3 anni, è molto difficile spiegare al bambino che è impossibile graffiare il cuoio capelluto, soprattutto se il prurito è notturno e grave. Pertanto, un'infezione che ha penetrato i graffi sulla testa può unirsi a una malattia come la dermatite cutanea..

Devo contattare uno specialista?

Anche se il peeling appare in un bambino, non dovresti lasciar andare tutto per caso, è meglio consultare un medico, poiché non solo i fattori fisiologici possono causare croste sulla testa del bambino. Quindi, perché lo sfaldamento può apparire in un bambino e all'età di 2 mesi?

Quali problemi indicano il peeling?

  1. Eczema: eruzioni allergiche, prurito, edema di solito compaiono prima del peeling.

  • Lichene - grave desquamazione accompagnata da perdita di capelli e calvizie parziale.
  • Dermatite seborroica - desquamazione grave, con squame gialle e oleose.

  • La psoriasi prima della comparsa di placche squamose, la pelle diventa rossa.
  • Quali sintomi dovresti consultare urgentemente dal medico??

    Se l'omino ha iniziato a staccarsi la pelle dalla testa e questo si è manifestato improvvisamente, accompagnato da un forte prurito, devi andare a vedere un medico, solo lui può fare la diagnosi corretta.

    Pronto soccorso: cosa si può fare a casa?

    Se la causa del peeling è un'allergia, allora devi provare a identificare ed escludere l'allergene. Il forte prurito può essere ridotto usando un decotto di unguento di camomilla o pantenolo, che allevia il prurito, ammorbidisce e lenisce i rossori.

    Come sbarazzarsi?

    Non importa a quale età il bambino abbia peeling e croste sulla testa, devono essere accuratamente rimossi, poiché lo strato denso non consente al cuoio capelluto di respirare completamente.

    Come rimuovere il peeling da neonati e bambini più grandi?

    oli

    1. Applicare prima del bagno.
    2. Tratta la testa con olio riscaldato e indossa un cappello.
    3. Quindi togli il cappuccio e riscatta il bambino.
    4. Gli oli sono adatti per le procedure:
      • Verdura.
      • Oliva.
      • Bardana.
    5. Dopo che i capelli si sono asciugati un po ', devi prendere un pettine e pettinare le croste riscaldate.
    6. Questa procedura viene eseguita fino a quando la pelle diventa pulita e liscia..

    A casa, le maschere sono preparate per i capelli e il cuoio capelluto con oli che aiutano efficacemente con grave peeling ed esfoliazione delle squame dal cuoio capelluto del bambino..

    Quindi, puoi preparare le seguenti composizioni:

    1. Maschera all'olio di bardana, che idrata il cuoio capelluto secco e ha un effetto terapeutico sull'epidermide, il prodotto viene applicato per 30 minuti, quindi la testa viene lavata.
    2. Mescola 5 cucchiai di olio d'oliva con 1 cucchiaio. cucchiaio di succo di limone, applicare per 20 minuti, solo su aree problematiche. Il prodotto viene lavato via con shampoo e capelli sciacquati con un decotto di ortica.
    3. Mescola 1 cucchiaino di olio di bardana con 2 tuorli e 1 cucchiaio. l succo di limone. Applicare sulla testa, avvolgere con un asciugamano e conservare per 1 ora. Questa maschera aiuta bene contro qualsiasi tipo di forfora, ma viene utilizzata per un mese a giorni alterni..

    creme

    Questo metodo viene utilizzato se il peeling focus è piccolo:

    1. È sufficiente applicare uno spesso strato di crema per bambini per circa 10-15 minuti.
    2. Dopo che le croste si sono ammorbidite, prendi una benda e rimuovi con cura la crema rimanente, mentre la benda rimuoverà tutte le croste.

    shampoo

    Il peeling è un sintomo spiacevole che può essere curato con vari farmaci di una farmacia o rimedi popolari. Gli shampoo che contengono i seguenti componenti aiutano bene:

    • zinco piritione - un farmaco antibatterico che eliminerà il prurito e ridurrà l'infiammazione;
    • catrame: ha proprietà antisettiche ed è in grado di migliorare i processi metabolici del cuoio capelluto;
    • acido salicilico - promuove la rapida separazione delle squame;
    • ketoconazolo, solfuro di selenio - una sostanza utilizzata nelle malattie fungine.

    In farmacia, è necessario acquistare un rimedio che aiuterà con un problema specifico. Esistono tali farmaci:

    • "Sulsena." Presentato sotto forma di shampoo o pasta. Affronta bene desquamazione, prurito e infiammazione. Per un trattamento più operativo, si consiglia di utilizzare un trattamento complesso. Il preparato contiene zolfo e selenio, che si adattano perfettamente alla forfora causata da malattie fungine.
    • "Nizoral." un farmaco antifungino contenente ketoconazolo. un po 'di shampoo viene applicato sui capelli, lasciato per 5 minuti e lavato via con acqua corrente. Per la forfora semplice o seborroica, è sufficiente utilizzarla 2 volte a settimana per un mese. Allevia il lichene in 5 giorni di uso quotidiano.
    • "Bifon". Un prodotto con un pronunciato effetto antifungino, elimina rapidamente desquamazione e prurito.

    Prevenzione

    Le misure preventive sono abbastanza semplici:

    1. bilanciare una corretta alimentazione per il bambino;
    2. rimuovere le polveri dalla vita quotidiana che causano una reazione allergica in un bambino;
    3. non acquistare articoli sintetici;
    4. acquista complessi vitaminici per il tuo bambino;
    5. monitorare la salute di tuo figlio.

    Conclusione

    Il peeling del cuoio capelluto in un bambino è per lo più normale e sicuro, ma per essere pienamente convinto di ciò, è necessario contattare un pediatra. Dal momento che è molto facile visualizzare una malattia grave dietro un semplice peeling.

    La pelle sulla testa di un bambino si stacca: cause, trattamento e prevenzione

    Dopo la nascita, il corpo del bambino regola il suo lavoro per qualche tempo e si adatta alle condizioni ambientali. Durante questo periodo, il bambino può sviluppare un'eruzione cutanea e arrossamento sul corpo..

    Spesso le madri notano la desquamazione del cuoio capelluto nei bambini, a volte si estende alle braccia, alle gambe, alla pancia e alla schiena.

    Molto spesso questa è una normale reazione del corpo del bambino agli stimoli esterni, che non rappresenta un pericolo e passa gradualmente senza lasciare conseguenze..

    Le ragioni

    Essendo nella pancia della madre, il bambino è protetto in modo affidabile da tutti i negativi dal liquido amniotico. Essendo nato, non può immediatamente abituarsi a un nuovo habitat. La sua pelle è tenera e sensibile.

    Nei primi giorni dopo la nascita, il lubrificante originale rimane su di esso. Quindi scompare e le ghiandole sebacee del bambino non sono ancora in grado di funzionare completamente e produrre uno strato protettivo.

    Di conseguenza, la pelle si secca e inizia a staccarsi..

    La maggior parte dei pediatri sono convinti che tali sintomi nei neonati a 2 mesi e fino a un anno siano normali. È importante non confonderli con malattie dermatologiche. Per evitare che ciò accada, è necessario sottoporsi regolarmente a un esame presso la clinica per bambini e chiedere aiuto al proprio medico per eventuali segni allarmanti..

    L'irritazione della pelle causata dalla secchezza porta alla comparsa di minuscole particelle bianche e morte che ricordano la forfora. A volte si formano dense squame giallastre sul corpo, quando danneggiate, appare sangue.

    In alcuni casi, nei neonati, il corpo e la pelle sulla testa si staccano sotto l'influenza di stimoli esterni e interni.

    Fattori esterni

    1. Qualsiasi sapone contiene alcali e sostanze chimiche che causano la pelle secca e tesa. I detergenti per neonati non fanno eccezione. Anche lo shampoo e il sapone di alta qualità irritano, quindi dovresti usarli quando fai il bagno al tuo bambino non più di 2 volte a settimana.
    2. Il peeling può essere causato dalla normale acqua di rubinetto.

    Per renderlo meno aggressivo per il bambino, è necessario installare un filtro purificatore sul rubinetto, far bollire l'acqua di balneazione e raffreddarla alla temperatura desiderata. A volte croste giallastre compaiono sulla testa del bambino. Questa reazione si verifica su condizionatori d'aria, polvere per vestiti per bambini, tessuti sintetici o aria interna eccessivamente secca..

    Per rimuovere i sintomi, è necessario cambiare i detergenti e acquistare oggetti e biancheria da letto da materiali naturali per il bambino. È importante che il tessuto non sia tinto con un colorante di bassa qualità. I prodotti chimici nella sua composizione influiscono negativamente sulla delicata pelle del bambino, provocando desquamazione ed eruzioni cutanee. L'aria secca nella stanza è inaccettabile per un bambino piccolo.

    Da esso le mucose e la pelle si seccano. Di conseguenza, il bambino sviluppa un naso che cola ed eruzioni cutanee sul corpo. Per rendere confortevole il neonato, l'umidità nella stanza deve essere mantenuta almeno al 50%. Per questo, è consigliabile installare un umidificatore. A volte le madri, temendo che il bambino prendesse un raffreddore, indossavano molti vestiti.

    Il bambino si arrabbia, suda. Quando la pelle si asciuga, diventa irritata e screpolata. Il motivo della tenuta e della secchezza dell'epidermide possono essere le condizioni meteorologiche. In estate, la pelle sottile del bambino ha bisogno di protezione dalle radiazioni ultraviolette, quindi è necessario camminare al mattino o alla sera all'ombra degli alberi e coprire il corpo con un panno leggero.

    In autunno e in inverno, è necessario proteggere il viso e le mani del bambino dal vento e dal gelo con indumenti adeguati e indossare una copertura per il passeggino.

    Fattori intrinseci

    È più difficile risolvere il problema se il bambino soffre di desquamazione del corpo a causa di fattori interni. Esistono 3 cause comuni della patologia:

    • reazione allergica,
    • intolleranza alle formule di latte artificiale,
    • mancanza di vitamine.

    Al fine di prevenire le allergie nei bambini, la madre deve adeguare attentamente la dieta ed escludere da essa tutti i prodotti potenzialmente pericolosi..

    Durante l'allattamento, dovresti rinunciare a cioccolato, agrumi, carni affumicate, cibi piccanti e grassi. Dovrebbero essere preferiti carne magra, pesce bollito, cereali, verdure e frutta coltivati ​​nella regione di residenza.

    I bambini che vengono allattati con il biberon non tollerano sempre bene la formula. Anche un'alimentazione di altissima qualità può causare reazioni negative, eruzioni cutanee, arrossamenti e desquamazione in tutte le parti del corpo. I bambini che, per qualsiasi motivo, sono privati ​​del latte materno, spesso avvertono una mancanza di vitamine, che provoca la pelle secca.

    A volte varie malattie portano a desquamazione della pelle su gambe, braccia e testa. In un neonato, i problemi dermatologici possono essere causati da:

    • disbiosi intestinale,
    • infezione fungina,
    • anemia,
    • patologia del sistema endocrino,
    • malattie infettive come la rosolia o la scarlattina.

    Questi disturbi causano altri sintomi che peggiorano le condizioni generali del bambino. La diagnosi esatta deve essere determinata dal pediatra dopo esami di laboratorio ed esami..

    Trattamento

    Il peeling sul corpo causato dal periodo di adattamento non richiede un trattamento farmacologico. Secchezza e croste giallastre possono essere osservate sulla testa e sulla fronte fino a 8 mesi. Per alcuni bambini, il problema non scompare dopo un anno..

    Le particelle di pelle morta non possono essere rimosse. Si tengono saldamente e, se rimossi meccanicamente, danneggiano le aree sane. Per questo motivo, le ferite si formano sul corpo, in cui l'infezione penetra facilmente..

    Per purificare la pelle dalle formazioni del bambino, devi agire diversamente..

    1. Dovresti fare il bagno al bambino in acqua calda.
    2. Quindi asciugare delicatamente il corpo con un asciugamano.
    3. Se le croste rimangono, puoi scaldare un po 'di olivello spinoso o olio d'oliva a bagnomaria e applicare uno strato sottile sulla fronte e altre aree problematiche..
    4. Lasciare agire qualche minuto e risciacquare.
    5. L'olio ammorbidisce le croste e può essere facilmente rimosso con un tovagliolo di carta..

    Quando il peeling sulla testa è molto forte, devi lubrificare la pelle con una crema idratante per bambini, indossare un cappello in tessuto naturale e attendere 20 minuti. Successivamente, devi fare il bagno al bambino e pettinare accuratamente le particelle morte con un pettine con denti morbidi. È necessario graffiare con molta attenzione per non danneggiare la pelle e non ferire il bambino.

    È importante scegliere i cosmetici per bambini giusti. La cura regolare richiede una crema ipoallergenica che può essere utilizzata dalla nascita. Invece di una crema, puoi usare un olio idratante per i bambini. Con questo strumento, è utile lubrificare quotidianamente le braccia e le gambe del bambino per evitare secchezza e desquamazione..

    Bagni alle erbe

    Puoi usare una stringa o una camomilla. Non solo puliscono il corpo, ma leniscono anche il neonato e rafforzano il sistema immunitario..

    1. Per preparare l'infuso, devi prendere un cucchiaio di una delle erbe, versare un litro di acqua bollente e lasciare per 2 ore.
    2. Filtrare attraverso un setaccio o una garza e versare in una vasca piena di acqua calda. Mescolare, misurare la temperatura del liquido.
    3. Affinché il bagno sia comodo per un bambino di un mese, deve essere riscaldato a 37 gradi.
    4. Metti un neonato nel bagno e lavalo in acqua curativa.

    Il primo bagno dovrebbe essere fatto entro 5 minuti. Con ogni nuova procedura, il tempo aumenta fino a raggiungere un quarto d'ora. Puoi fare il bagno al tuo bambino in infuso di erbe 2 volte a settimana.

    Unguento allo zinco

    È consentito trattare le croste sulla testa con unguento di zinco per i neonati. 15 minuti prima del bagno, applicare il prodotto in uno strato uniforme sull'area desiderata. Lavare delicatamente l'unguento con lo shampoo per bambini più volte.

    Pettina i capelli del bambino con un pettine morbido o pulisci la testa con un tovagliolo. Durante la procedura, evitare il contatto con le mucose. Di solito le aree cutanee cheratinizzate vengono facilmente rimosse la prima volta.

    Oltre all'unguento allo zinco, la crema Bepanten, l'unguento D-pantenolo o la normale vaselina possono essere usati per trattare un bambino..

    Prevenzione

    Nei primi mesi di vita, è difficile evitare la pelle secca nei bambini. Per ridurre al minimo il problema, è importante seguire semplici regole:

    • Inizia a fare il bagno a un neonato non prima di 10-12 giorni dopo la nascita. Questa precauzione aiuterà a mantenere più a lungo lo strato protettivo sulla pelle..
    • Utilizzare prodotti ipoallergenici a base di materie prime naturali per la cura del corpo. Devono essere privi di conservanti, coloranti e sostanze sintetiche pericolose..
    • Mantenere l'umidità ottimale nell'appartamento.

    La mamma è obbligata a evitare cibi allergenici nella dieta e mantenere la pelle del bambino asciutta e pulita. Se il peeling appare sul corpo, non aver paura. A poco a poco, le ghiandole sebacee inizieranno a funzionare senza interruzione, la produzione di lubrificante si normalizzerà e la secchezza della pelle non disturberà più il bambino.

    L'amministrazione del sito consiglia di non auto-medicare e, in qualsiasi situazione controversa, consultare un medico.