Cosa fare se sulla testa compaiono croste e forfora? Come, cosa e per quanto tempo trattarli

La forfora con piaghe sulla testa può rovinare la vita di qualsiasi persona, può essere abbastanza difficile sbarazzarsi del problema.

In tale situazione, è necessario consultare un medico il più presto possibile e iniziare il trattamento..

Nell'85% dei casi vengono diagnosticati disturbi sistemici nel corpo e lesioni fungine / infiammatorie.

Il trattamento prevede un approccio integrato, il medico prescrive la terapia su base individuale.

Forfora e piaghe sulla testa

La forfora con piaghe viene rilevata immediatamente dopo un esame visivo, nella fase iniziale dello sviluppo della malattia, compaiono macchie rosse coperte da croste, si formano foche, squame, si formano piccole eruzioni.

Il paziente avverte un forte disagio e inizia a pettinare intensamente le aree interessate, il che porta alla formazione di microtraumi e all'aggravamento della situazione. Con il corso, le condizioni dei follicoli peggiorano, i capelli possono iniziare a cadere.

Le ragioni

Le cause delle piaghe sul cuoio capelluto possono essere molto comuni: danni termici / meccanici derivanti da una pettinatura ruvida, uso frequente di un asciugacapelli, sbalzi di temperatura.

Quando compaiono i primi segni della malattia, si consiglia di contattare immediatamente un tricologo, in alcuni casi la causa dello sviluppo della malattia è i cambiamenti nello stato psico-emotivo del paziente.

Le ferite possono verificarsi a causa di grave stress, ipotermia o raffreddore. In altri casi, tali sintomi indicano una malattia..

La seborrea è una violazione della secrezione di sebo della pelle, provocata da funghi simili a lieviti, la cui attivazione si verifica in determinate condizioni:

  • psoriasi;
  • dermatite di origine allergica - una reazione acuta a determinati componenti di cosmetici o medicine;
  • pitiriasi versicolor - comune tra i pazienti pediatrici, trasmessa attraverso articoli domestici;
  • carenza di vitamine nel corpo - nutrizione squilibrata;
  • dermatofitosi.

Le cause di crosta e forfora sulla testa

  • microsporia: si formano macchie rosse sulla pelle, che si trasformano in piccole bolle, le croste appaiono nel sito della loro rottura, i capelli cadono;
  • tigna;
  • favus (crosta);
  • scabbia: provoca acari della scabbia;
  • reazioni allergiche;
  • acne - con disturbi endocrini e ormonali.

Il quadro clinico in tutti i casi è molto simile..

Come trattare la forfora e le piaghe del cuoio capelluto?

shampoo

Gli shampoo antiforfora contengono detergenti speciali, la cui azione è volta a rimuovere le parti morte della pelle, nonché gli additivi che rallentano la formazione di nuova forfora.

Molto spesso, non contengono fragranze, il che garantisce la massima morbidezza e sicurezza..

Attualmente, ci sono molti shampoo diversi per la forfora, la cui composizione è diversa.

La presenza di selenio dusolfato, zinco piritione, clotrimazolo, ketoconazolo nella composizione aiuta a ridurre il numero di microbi.

Alcuni di essi vengono creati tenendo conto del tipo di capelli (grassi, secchi) e del tipo di forfora. Ittiolo e catrame normalizzano il processo di rinnovamento cellulare, shampoo con catrame sono raccomandati anche per i pazienti con capelli grassi. Lo zinco piritione aiuta a trattare la forfora in pazienti con capelli da normali a secchi.

  • Sulsena: elimina la causa del disagio, può essere usato come agente profilattico;
  • Nizoral - shampoo antifungino, elimina efficacemente il prurito, viene utilizzato per seborrea, forfora, licheni;
  • Sebozol - a base di ketoconazolo, distrugge efficacemente i funghi.

Leggi i consigli su come scegliere lo shampoo giusto per uomo o donna e per la forfora secca o grassa.

Rimedi popolari

Insieme alle medicine, le ricette popolari sono ampiamente utilizzate, la loro preparazione non richiede prodotti complessi, tutti i componenti sono a portata di mano.

Il più efficace è una miscela di olio vegetale e succo di pomodoro in proporzioni uguali. Si consiglia di applicare la miscela sul cuoio capelluto 3 volte al giorno, il risultato è evidente dopo la prima applicazione.

Per il trattamento delle croste, puoi anche usare il kvas di pane riscaldato, che deve essere applicato sul cuoio capelluto e lavato via dopo 3 ore. La biancheria da letto e i vestiti devono essere cambiati dopo la procedura.

Applicare una miscela di zolfo tritato, sale e strutto sul cuoio capelluto 3 volte al giorno, la durata del trattamento è di 5 giorni.

L'acido salicilico fa anche parte dell'aspirina, questo principio attivo ha proprietà antimicrobiche, allevia il prurito, elimina l'infiammazione.

Due compresse devono essere frantumate e aggiunte allo shampoo, mentre si lava la testa, la schiuma deve essere conservata per almeno 20 minuti.

La soda, che ha forti proprietà esfolianti, può aiutare con la psoriasi. Diluire 4 cucchiaini di bicarbonato di sodio con acqua normale, applicare la miscela sul cuoio capelluto, sciacquare con acqua fredda.

Il massaggio con oli aromatici o sale aiuterà anche a liberarsi della forfora. In quest'ultimo caso, si ottiene un effetto peeling, a seguito del quale è possibile eliminare le cellule morte e il grasso e stimolare la crescita dei capelli.

Durata del trattamento

Il trattamento della forfora e delle piaghe con shampoo può richiedere diverse settimane, ma i primi risultati sono evidenti entro i primi giorni di utilizzo. Se shampoo e balsami non hanno aiutato, si consiglia di contattare un tricologo che prescriverà il trattamento.

Il trattamento di croste e forfora comporta l'uso di droghe, l'uso di shampoo e ricette popolari.

  • esdepalletrin: allevia rapidamente prurito e forfora, un ottimo rimedio per combattere le zecche che muoiono dopo il primo utilizzo;
  • L'unguento di Valkinson - aiuta rapidamente con prurito, eruzione cutanea e arrossamento, elimina persino la forfora, a causa della sua elevata tossicità, è controindicato nei bambini;
  • il crotamiton è prodotto sotto forma di crema ed emulsione, applicato dopo una doccia sulla pelle pulita, è controindicato nei bambini, durante la gravidanza e l'allattamento;
  • spregal - disponibile come spray, rimuove le piaghe da forfora.

Ricapitolare

La forfora è considerata una malattia abbastanza comune e circa il 20% della popolazione mondiale ne soffre..

In alcuni casi, la forfora è accompagnata dalla formazione di piaghe e croste che causano prurito e altri disagi.

Le ragioni del loro verificarsi sono molto diverse, possono essere licheni, psoriasi, dermatiti allergiche, funghi, mancanza di vitamine o problemi all'apparato digerente..

Attualmente, esiste un gran numero di shampoo antiforfora, se si dispone di piaghe, si consiglia di consultare un tricologo.

Il medico prescrive un trattamento basato sulla diagnosi, unguenti e creme aiuteranno a sbarazzarsi della malattia molto rapidamente. Quando combatti la forfora, puoi anche usare ricette popolari, ma solo dopo aver consultato un tricologo, identificando la causa della malattia e facendo una diagnosi.

Perché compaiono croste sulla testa e come trattare la patologia

Le croste sul cuoio capelluto sono un evento comune con cui le persone si rivolgono a un dermatologo. Le neoplasie sono rosse o non diverse dall'epidermide sana, possono essere piccole e grandi, si fondono in grandi conglomerati, a seconda della fonte dei cambiamenti patologici. Solo un medico può determinare la causa e prescrivere un trattamento efficace, sulla base dei risultati di una diagnosi completa..

Cos'è questa crosta??

Le croste sono chiamate croste, un altro tipo di neoplasie secche o umide, che si formano a causa di cambiamenti patologici nell'epidermide.

Malattie che causano croste

Ci sono molte malattie che causano croste sulla testa nei capelli..

seborrea

Una malattia dermatologica derivante da una violazione della secrezione naturale delle ghiandole sebacee e cambiamenti nella composizione del sebo. Sullo sfondo di un aumento del volume della secrezione prodotta, i microrganismi patogeni si moltiplicano rapidamente, il che diventa la causa dello sviluppo della patologia.

Tra i sintomi caratteristici della patologia vi sono aree con desquamazione sulla testa nei capelli di un adulto o di un bambino, la formazione di squame bianche, elementi infiammatori.

I fattori che provocano includono l'indebolimento della funzione protettiva del corpo, lo stress cronico, l'obesità, la neurite del nervo facciale, il morbo di Parkinson, l'ischemia, l'epilessia.

Psoriasi

La malattia ha un'eziologia infettiva e si sviluppa non solo sulla testa e sotto i capelli, ma anche in altre aree del tronco. Il motivo per cui compaiono le croste è una caratteristica dell'immunità, che provoca l'accelerazione del processo di rinnovamento della composizione cellulare.

La malattia è caratterizzata dalla comparsa di squame, croste, che si sfaldano nel tempo. È presente anche la sindrome da prurito. Migliora la salute generale usando shampoo speciali.

Reazione allergica

Le croste e altre neoplasie sulla testa compaiono sullo sfondo di una reazione allergica che si verifica:

  • se non viene seguita una corretta alimentazione;
  • quando si utilizzano prodotti non adatti al tipo di pelle, inclusi shampoo, maschere;
  • quando si tinge i capelli con una tintura con componenti chimici intollerabili al corpo.

Nella fase iniziale, una reazione allergica è caratterizzata dalla comparsa di aree con arrossamento e gonfiore. Inoltre, ci sono piccole ferite con contenuto purulento, che sono coperte di croste. La sindrome da prurito è presente.

Patologie fungine

I foto-sintomi caratteristici di un'infezione fungina dell'epidermide sono aree con peeling, prurito, che è presente su base continuativa. I focolai patologici aumentano rapidamente di dimensioni, sulla superficie si formano croste gialle. Inoltre, i capelli si staccano e cadono alle radici.

Eczema

Se compaiono croste sulla testa, prurito in alcune aree, questo può indicare lo sviluppo di eczema. Ci sono aree con ridimensionamento sul viso, nella regione cervicale, dietro l'orecchio.

Se pettini costantemente le aree patologiche, aumenta il rischio di infezioni secondarie..

pediculosis

Se la testa è coperta di croste, pruriti, questi possono essere sintomi di pidocchi. La malattia è causata dai pidocchi, che irritano la pelle quando vengono morsi. Sullo sfondo di graffi costanti, l'epidermide viene ferita, causando la copertura delle aree patologiche con croste.

Herpes zoster

Le croste sulla testa in un adulto e il prurito sono manifestazioni cliniche di fuoco di Sant'Antonio. Neoplasie specifiche si formano lungo il nervo interessato, che, man mano che la malattia progredisce, sono coperte da dense croste gialle. Crescite localizzate su un lato della testa o del viso.

Tigna

La malattia procede con la comparsa di neoplasie squamose secche che prurito. Inoltre, i capelli cadono ed è presente la sindrome da prurito. In alcuni casi, si verificano patch squamose simili a forfora.

Lichen planus

La patologia si sviluppa a causa di danni alla pelle da microrganismi fungini. Le neoplasie sull'epidermide appaiono sotto forma di eruzione cutanea o piccole macchie con confini chiari, di colore rossastro o marrone. La sindrome da prurito è presente.

Follicolite eosinofila

La patologia ha un'eziologia poco chiara e si sviluppa in persone che soffrono di sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS). L'aspetto delle papule si osserva vicino ai follicoli piliferi nella metà superiore del corpo: sulla pelle del viso, del collo, degli arti. C'è forte prurito.

demodicosi

Le croste sulla testa di un adulto o di un bambino possono apparire a causa dell'attività di demodex, una zecca sottocutanea. Per molto tempo, l'agente patogeno non si manifesta in alcun modo, ma quando il sistema immunitario si indebolisce, si attiva, causando sintomi caratteristici: la formazione di acne, acne, ascessi, arrossamenti che prude.

Cause non di malattia

Le croste sulla testa di un bambino o di un adulto non segnalano sempre lo sviluppo di una malattia grave. In alcuni casi, questo può essere un sintomo di aumento della secchezza dell'epidermide, stress cronico e cattiva alimentazione..

Pelle secca

La pelle secca è spesso confusa con la forfora. Quest'ultimo assomiglia a desquamazione della pelle, esfoliazione squamosa di particelle dell'epidermide e si verifica sullo sfondo di una malattia fungina o altra malattia infettiva. La pelle secca si verifica a causa della produzione insufficiente di umidità da parte della pelle o di una violazione del processo di ritenzione negli strati del derma.

Situazioni stressanti

Se il corpo è costantemente sotto stress, la pelle, compresa la testa, non riceve una quantità sufficiente di nutrienti. Di conseguenza, la condizione dell'epidermide viene interrotta: forfora, neoplasie squamose, croste.

Malnutrizione

Le croste sulla testa di un bambino o di un adulto sono un sintomo che si verifica sullo sfondo della non conformità con una corretta alimentazione. La pelle diventa meno elastica e pruriginosa. Se ti pettini costantemente la testa, compaiono microtraumi e croste..

Diagnostica patologica

Prima di determinare cosa trattare e come sbarazzarsi di croste sulla testa, il medico scopre il motivo che ha contribuito al verificarsi di neoplasie. Prima di tutto, le malattie della pelle sono escluse, dopo aver diagnosticato patologie sistemiche.

Al potenziale paziente viene chiesto in merito alla durata dell'insorgenza dei sintomi, alla loro natura, durata, possibili fattori provocatori che potrebbero causare (stress, errori nutrizionali, ecc.).

Vengono prescritti test di laboratorio, in particolare lo studio della raschiatura di materiale biologico dalla superficie dell'epidermide. In questo modo vengono rilevate malattie fungine. In alcuni casi, viene prescritta una biopsia di una biopsia per escludere altre condizioni.

Metodi di trattamento

Come sbarazzarsi di croste sulla testa e come rimuovere le neoplasie, solo un medico ti dirà. Di norma, la maggior parte delle patologie dermatologiche viene fermata con metodi conservativi..

shampoo

Esistono numerosi agenti topici prescritti per lo sviluppo di malattie della pelle..

Nizoral

Le indicazioni per l'uso dello shampoo sono patologie fungine dell'epidermide: forfora, pitiriasi versicolor, dermatite seborroica. Tra le controindicazioni - ipersensibilità ai componenti del farmaco.

Per ridurre il rischio di conseguenze negative per il periodo di utilizzo dello shampoo, interrompere l'assunzione di steroidi per diverse settimane. È vietato mettere la composizione negli occhi.

Come sbarazzarsi di croste sulla testa: applicare lo shampoo nelle aree necessarie per 3-5 minuti, dopo il risciacquo con acqua. Per la dermatite seborroica e la forfora, usa lo shampoo 2 volte a settimana per 2-4 settimane.

Prezzo medio - 700 rubli.

Sebozol

Lo shampoo è prescritto per dermatite seborroica, forfora, psoriasi seborroica, pitiriasi versicolor. Tra le controindicazioni vi sono l'intolleranza individuale ai componenti, l'età da bambini fino a 1 anno, i periodi di gravidanza e l'allattamento.

Utilizzare il prodotto 2-3 volte a settimana. La durata media della terapia è di 4-8 settimane.

Prezzo medio: 500 rubli.

Sulsena

Usa il rimedio per l'infezione fungina dell'epidermide. I componenti attivi contribuiscono alla distruzione dell'ambiente favorevole all'attività vitale dei patogeni, alla normalizzazione delle ghiandole sebacee.

Usa il rimedio più volte alla settimana fino alla scomparsa dei sintomi della malattia primaria.

Prezzo medio: 300 rubli.

Keto plus

Lo shampoo è prescritto nel trattamento di patologie come la pitiriasi versicolor, la dermatite seborroica e la forfora. Non utilizzare il prodotto se si è intolleranti al ketoconazolo o al piritone di zinco.

Applicare la composizione sulle aree interessate, conservandola per 3-5 minuti, quindi sciacquare con acqua calda. Se si sviluppa la pitiriasi versicolor, utilizzare lo shampoo ogni giorno e per la dermatite seborroica - 2 volte a settimana.

Prezzo medio: 550 rubli.

farmaci

Se gli shampoo non aiutano a fermare il processo primario, accompagnati dalla comparsa di croste sulla testa, vengono prescritti farmaci speciali.

Clotrimazole

Il farmaco viene utilizzato sotto forma di un unguento per eliminare i sintomi di un'infezione fungina. Applicare la composizione sulle aree interessate con uno strato sottile tre volte al giorno, per 1-4 settimane. Non prescrivere durante la gravidanza e l'allattamento.

Prezzo medio: 80 rubli.

Terbinafine

Il farmaco è destinato all'uso interno. Il dosaggio giornaliero è di 250 mg una volta. La durata del trattamento è determinata dal medico su base individuale..

Prezzo medio: 600 rubli.

itraconazolo

Il prodotto è disponibile sotto forma di compresse per amministrazione interna. Con la pitiriasi versicolor, la dose giornaliera è di 0,2 g una volta, con dermatomiosite - 0,1 g una volta.

Prezzo medio: 200 rubli.

Unguento salicilico

Il farmaco viene utilizzato sotto forma di un unguento con un effetto antisettico e rigenerante..

Tratta le aree interessate più volte al giorno, per 6-20 giorni.

Prezzo medio: 30 rubli.

Rimedi popolari

I rimedi popolari usati in combinazione con il trattamento principale aiutano ad aumentare l'effetto terapeutico. Le composizioni sono preparate a base di erbe, altri componenti naturali, con cui le aree interessate vengono trattate durante il giorno. Di norma, questi non causano sintomi collaterali, tranne nei casi di intolleranza individuale.

saggio

Prendi 1 cucchiaio. erbe essiccate, versare 200 ml di acqua bollente, lasciare in infusione per un giorno. Strofina il prodotto risultante per 30 giorni. L'infusione è efficace per la seborrea secca.

Olio dell'albero del tè

Lo strumento appartiene a potenti antisettici. Per migliorare l'effetto terapeutico, si consiglia di aggiungere olio allo shampoo. Nella sua forma pura, l'uso della composizione aumenta il rischio di bruciare l'epidermide.

Corteccia di quercia

Prendi 1 cucchiaio. abbaiare, versare 200 ml di acqua calda, insistere a bagnomaria per 5-10 minuti. Dopo il filtraggio, il prodotto finito viene sfregato nelle aree interessate tre volte al giorno. Puoi aggiungere 1 cucchiaio all'infusione. miele di fiori.

Foglie di ortica

Prendi 1 cucchiaio. foglie pre-tritate della pianta, versare 200 ml di acqua calda, lasciare in infusione per 2 ore. Dopo lo sforzo, il prodotto viene utilizzato per strofinarlo sulla pelle più volte al giorno. La procedura viene eseguita 2 volte a settimana.

Fiori di camomilla

Prendi 2 cucchiai. fiori secchi, versare 500 ml di acqua, far bollire per 15 minuti, raffreddare, filtrare. Il brodo viene diluito con acqua calda in un rapporto di 1:10. Il prodotto finito viene utilizzato come risciacquo dopo il lavaggio con shampoo..

Olio di bava

L'agente viene leggermente riscaldato prima dell'applicazione. Utilizzare come maschera, avvolgendo la testa con plastica o un asciugamano in cima per 2 ore. Trascorso questo tempo, l'olio viene lavato via con acqua calda..

Radice di bardana

Le radici giovani vengono schiacciate con un tritacarne o una grattugia, mescolate con olio vegetale in proporzioni di 1: 3. Dopo aver insistito per 2 ore, il prodotto viene strofinato sul cuoio capelluto tre volte alla settimana. Usa solo composizione riscaldata.

Prendi 60 g di polvere, versa acqua calda in un volume sufficiente per ottenere una massa cremosa. Applicare il prodotto risultante sulle aree richieste, tenendo premuto per 30 minuti. La procedura viene eseguita 2 volte a settimana..

Noce verde

Prendi un guscio di noce nella quantità di 100 g, versa mezzo litro di acqua bollente, lascia in infusione per 2 settimane. Dopo aver filtrato l'infusione, viene sfregato con movimenti di massaggio nell'area desiderata ogni 2 giorni.

kefir

Si applica sfregando sul cuoio capelluto, conservato per 30 minuti, dopo averlo sciacquato con acqua calda.

Metodi alternativi

Oltre all'uso di medicinali e rimedi popolari, puoi eseguire procedure di fisioterapia e cosmetologia che non sono meno efficaci nel trattamento delle malattie dermatologiche..

Terapia al plasma

La misura terapeutica consiste nella somministrazione del plasma del paziente, arricchito per via sottocutanea di piastrine e componenti attivi.

Nonostante l'efficacia della procedura, in alcuni casi è vietato eseguirla:

  • con intolleranza ai farmaci anticoagulanti;
  • con lo sviluppo della patologia cronica nella fase acuta;
  • durante le mestruazioni;
  • in presenza di una neoplasia simile a un tumore, ematoma;
  • con una malattia autoimmune;
  • durante la gravidanza e l'allattamento.

La procedura consente di curare la forfora, eliminare il prurito e altri problemi, ad esempio perdita di capelli, perdita della copertura, ecc..

Terapia laser

Il metodo di trattamento ha un effetto rigenerante, ripristinando gli strati della pelle, normalizzando la circolazione sanguigna e i processi metabolici nell'area interessata. Inoltre, la terapia laser ha un potente effetto antisettico..

I raggi laser che emanano da un apparecchio speciale sono diretti verso l'area richiesta. Il tempo di esposizione è fino a 20 minuti. Il corso della terapia - fino a 10 sessioni.

fotochemioterapia

Il metodo prevede l'assunzione di un certo agente che crea fluorescenza, all'interno - psorapeni, nonché irradiazione ultravioletta. Nella prima fase, si verifica la pulizia (vengono eseguite diverse sessioni a settimana fino all'eliminazione delle manifestazioni cliniche della malattia primaria), alla seconda terapia di supporto (1 sessione a settimana per un mese).

Terapia vitaminica

L'assunzione di preparati speciali con vitamine nella composizione è necessaria se la violazione della struttura della pelle sulla testa è causata da carenza di vitamina.

Sono prescritti integratori vitaminici, tra cui acido ascorbico, elementi A, B, E, ecc..

Quanto velocemente posso liberarmi del problema??

Come trattare il processo primario che si verifica con la scabbia sulla testa e quanto tempo ci vorrà per eliminarlo, dipende dalla tempestività di andare dal medico. Anche le condizioni generali del corpo sono importanti..

La durata media del periodo di recupero richiede 1-4 settimane e talvolta più. Se si inizia un trattamento appropriato con farmacia e rimedi popolari nella fase iniziale, c'è una remissione persistente. Puoi sostenere il corpo osservando lo stile di vita corretto..

Le patologie dermatologiche sono più facili da prevenire che affrontare rapidamente sintomi spiacevoli e conseguenze negative. Se non è possibile evitare lo sviluppo della malattia, è possibile ottenere rapidamente il recupero, osservando la prescrizione e le raccomandazioni del medico.

Prevenzione

Piuttosto che chiedersi come sbarazzarsi di croste sulla testa, è meglio prendersi cura della prevenzione in tempo.

Per ridurre il rischio di attaccare infezioni fungine e altri microrganismi patogeni che causano malattie dermatologiche, è necessario attenersi alle seguenti raccomandazioni:

  • uso di prodotti per l'igiene personale (asciugamani, pettini, ecc.);
  • l'esclusione di indossare cappelli di altre persone;
  • rispetto del regime di lavoro e riposo;
  • una corretta alimentazione con l'inclusione di vitamine e minerali utili;
  • trattamento tempestivo dei processi cronici e acuti;
  • corretta selezione di prodotti per la cura dei capelli e del cuoio capelluto.

In ogni caso, solo un medico può determinare la causa e il trattamento delle croste che sono sorte sulla testa. L'automedicazione non porta sempre al recupero e più spesso al contrario: causa ulteriori problemi di salute.

Mal di testa: come si manifestano e come trattare

È molto importante che ogni persona rimanga bella e sana. Una carnagione radiosa, i capelli forti e sani svolgono un ruolo importante in questo. Il cuoio capelluto, così come l'intero corpo, necessita di cure speciali. Un fenomeno molto spiacevole: piaghe sulla testa, che non solo sembrano ripugnanti, ma causano anche molti problemi: croste rosse, vesciche e acne pruriscono quasi tutto il giorno e interferiscono con la vita. Se la cronologia del tuo browser memorizza richieste come "piaghe sulla testa", "piaghe sulla testa prurito con cosa trattare" o "mal di testa e piaghe", allora questo articolo fa per te.

Come appaiono le piaghe sulla testa?

Le ferite sulla testa appaiono sotto forma di croste rosse, piccoli dossi, piaghe sanguinanti, forfora, acne purulenta, lesioni coperte da squame bianche, macchie o noduli di varie dimensioni e forme. Il loro aspetto può essere accompagnato da prurito e può essere asintomatico. Ma è importante capire che tali formazioni non sono solo difetti estetici o igienici, ma possono essere manifestazioni di un'ampia varietà di malattie..

La psoriasi è una malattia della pelle non infettiva di natura autoimmune

Quali malattie causano piaghe sulla testa?

Esistono diversi gruppi di malattie della pelle localizzate sulla testa. Questi includono:

  • seborrea;
  • dermatite allergica;
  • pitiriasi versicolor;
  • dermatofitosi;
  • demodicosi;
  • psoriasi.

seborrea

La seborrea è una malattia infiammatoria delle ghiandole sebacee. Può essere dovuto a malattia generalizzata o a cattiva alimentazione.

Le possibili cause della seborrea possono includere una quantità insufficiente di vitamine (riboflavina, biotina, piridossina) e disturbi del sistema nervoso nel parkinsonismo, nell'epilessia e nel trauma, nonché nelle malattie associate all'HIV.

Metodi di trattamento della seborrea

La seborrea si manifesta con acne e forfora. Molto spesso, i focolai della malattia si verificano su aree del cuoio capelluto e del viso, sulla parte anteriore del torace, sulle superfici estensorie degli arti. Caratterizzato da croste rosse con aree di peeling grigio.

Il trattamento prevede shampoo contenenti acido salicilico, solfuro di selenio, catrame di carbone o zinco. Se il lavaggio è inefficace, iniziano a prendere il ketoconazolo (2%) ogni giorno, riducendo gradualmente il dosaggio a 1 volta a settimana e successivamente fino a completo annullamento.

Dermatite allergica

Dermatite allergica - una malattia della pelle che si verifica quando la pelle entra in contatto diretto con sostanze che causano allergie.

La dermatite di questo tipo può essere provocata da cosmetici, profumi, shampoo, tinture per capelli e altro ancora..
La malattia si manifesta con arrossamento, gonfiore, papule, che possono trasformarsi in trasudazioni o ulcere. Non hanno confini delineati e appaiono contemporaneamente su tutta la superficie..

Dopo l'insorgenza di questi sintomi, è necessario interrompere immediatamente il contatto con l'allergene e iniziare a prendere antistaminici e unguenti iposensibilizzanti con corticosteroidi.

Pityriasis versicolor

Pityriasis versicolor - una dermatosi cronica di eziologia fungina che colpisce solo lo strato superiore della pelle.
Questa forma di lichene è anche chiamata tinea versicolor, poiché è caratterizzata dall'aspetto di macchie di vari colori (dal rosa pallido al marrone scuro). I punti sono coperti da piccole squame che appaiono quando si gratta l'area interessata. Le lesioni hanno bordi chiari, ma tendono a fondersi con la formazione di ampie aree di epidermide danneggiata. La malattia è accompagnata da prurito e aumento della sudorazione. Diagnosticare utilizzando un test di iodio, microscopia di raschiature della pelle e sotto una lampada fluorescente a legno.

Il trattamento avviene attraverso la nomina di unguenti antifungini, nei casi più gravi - antibiotici antifungini. Dai metodi popolari di trattamento, la tintura di calendula, il succo di cipolla, l'acqua di Elleboro sono ampiamente utilizzati.

La pitiriasi versicolor colpisce solo lo strato superiore della pelle

dermatofitosi

Dermatofitosi (tigna) - un ampio gruppo di malattie della pelle infettive e fungine.
Il sintomo principale è la comparsa di aree rosse edematose. Presto, i capelli iniziano a assottigliarsi e cadere su di essi, si formano aree di peeling, chiaramente separate da tessuti sani. Il fungo può diffondersi a mani, piedi, busto e persino unghie. Nelle forme croniche di lichene, si formano zone calve con aree cianotiche e croste fortemente gonfie che non hanno più contorni chiaramente definiti e pruriscono costantemente.

Al primo segno di tigna, dovresti consultare il medico. La malattia richiede un trattamento a lungo termine con farmaci antifungini. Il trattamento locale viene anche utilizzato sotto forma di lozioni con soluzione di iodio, acido zolfo-salicilico o salicilico, pomata di zolfo-catrame. Nella fase acuta, le lozioni vengono utilizzate con soluzioni di acido borico, nitrato d'argento, ittiolo.

La perdita dei capelli è uno dei sintomi della dermatofitosi

demodicosi

La rogna demodettica è una malattia del cuoio capelluto causata da un acaro microscopico che parassita le ghiandole sebacee e lacrimali e i follicoli piliferi. Questi parassiti appartengono alla flora condizionatamente patogena del corpo; normalmente vivono sulla superficie della pelle, dove mangiano cellule epiteliali morte. Ma con una diminuzione dell'immunità del corpo, così come con danni alla pelle, l'acaro inizia a penetrare nei suoi strati profondi.

I sintomi della demodicosi sono la comparsa di acne, acne, eruzione cutanea, ascessi, macchie rosse sulla pelle del viso e del cuoio capelluto. Queste formazioni fanno molto male. Il paziente può anche sentire di avere un cuoio capelluto dolente, che diventa rapidamente oleoso e irregolare. Le lesioni della pelle del viso sono anche caratterizzate da un leggero aumento delle dimensioni del naso..

La malattia è considerata incurabile, ma il suo ulteriore sviluppo può essere interrotto con l'aiuto di farmaci del gruppo metronidazolo, che vengono utilizzati sia localmente che sistemicamente. Il trattamento deve essere eseguito da due specialisti contemporaneamente: un dermatologo e un dermatocosmetologo.

Rogna demodettica - una malattia del cuoio capelluto causata da un acaro microscopico

Psoriasi

La psoriasi è una malattia della pelle non infettiva di natura autoimmune. Con questa patologia si formano secchi, sollevati sopra la superficie della pelle, si formano macchie rosse (placche psoriasiche), che successivamente diventano grigie, pallide o addirittura argentee (i cosiddetti "laghi di paraffina"). Le lesioni possono comparire ovunque sulla pelle, incluso il cuoio capelluto. Senza trattamento, la malattia progredisce nel tempo, coprendo un'area sempre più ampia della lesione. La malattia è considerata incurabile, ma è possibile interrompere il suo ulteriore sviluppo e prevenire l'insorgenza di complicanze associate alla patologia degli organi interni. Per questo, vengono utilizzati sia la terapia locale (unguento di zinco e salicilico) sia la terapia generale (in casi particolarmente gravi - ormoni-corticosteroidi).

Come trattare le croste sulla testa sotto i capelli in un adulto?

Le croste sulla testa sotto i capelli possono diventare un sintomo di forfora e indicare gravi disturbi nel corpo umano. Perché si verifica la malattia e come trattarla in un adulto?

Croste sulla testa - ragioni

L'accumulo di forfora sulla testa appare a causa della negligenza di una malattia dermatologica, provocata da vari fattori. È importante diagnosticare correttamente la causa per eseguire efficacemente la terapia terapeutica..

Croste sulla testa - fattori di occorrenza:

  • Mancanza di cura dei capelli di qualità;
  • Reazione allergica sullo sfondo dell'uso di agenti di cura, sostanze chimiche o alimenti;
  • Mancanza di vitamine e minerali nel corpo;
  • Eccessiva secrezione di grasso sottocutaneo;
  • Nutrizione sbilanciata, disidratazione del corpo;
  • Lavaggio quotidiano dei capelli, che porta alla perdita dello strato protettivo sui capelli;
  • Cambiamenti ormonali nel corpo;
  • Malattie dell'apparato digerente;
  • Eccessivo essiccamento del cuoio capelluto dovuto al frequente uso di dispositivi termici;
  • Alcol, fumo.

Il periodo favorevole per la comparsa di una crosta sulla testa è l'autunno e l'inverno. Abbassare il sistema immunitario, indossare copricapo in materiali sintetici, esporre i capelli alle condizioni meteorologiche, ecc. Il livello di stress aumenta, il che porta all'attivazione di funghi e alla comparsa di seborrea.

Quello che devi sapere sulle croste sulla testa

Innanzitutto si verifica la forfora, il cuoio capelluto si infiamma, prude, quindi compaiono macchie rosse su aree problematiche - una conseguenza delle cellule morte dell'epidermide. Se non si intraprende un'azione terapeutica, la testa diventerà successivamente incrostata. Inoltre, possono verificarsi altre malattie di natura dermatologica: i capelli iniziano a assottigliarsi, assottigliarsi, cadere, formando chiazze calve.

La forfora è di natura fungina. Viene trasmesso attraverso prodotti per l'igiene: un pettine, un asciugamano. La malattia richiede un trattamento immediato.

Le persone con capelli grassi sono inclini a dermatite seborroica. La malattia può intensificarsi sullo sfondo di stress, cambiamenti climatici, secchezza nella stanza, alta temperatura all'esterno.

La malattia si manifesta sotto forma di squame giallo-biancastre sulla testa che, una volta pettinate, si staccano e cadono. Anche le pieghe nasolabiali su entrambi i lati della bocca, l'area della barba, dietro le orecchie, sulla fronte possono essere colpite.

L'eczema è accompagnato da eruzioni cutanee arrotondate, prurito e bruciore. Le placche si gonfiano, c'è dolore quando sono in contatto con loro. Quando appare il lichene, compaiono escrescenze, che diventano gradualmente coperte di croste gialle..

Diagnostica

Un modo importante per diagnosticare un disturbo è un viaggio da un dermatologo, che può determinare il tipo di malattia e le ragioni che hanno causato la comparsa di croste sulla testa. Al paziente viene assegnato un raschiamento dalla pelle, esame con una lampada di legno, esame del sangue, test allergologici.

Inoltre, l'esame viene eseguito da altri specialisti: ginecologo, endocrinologo, neuropatologo, gastroenterologo, ecc..

Come trattare le croste sulla testa sotto i capelli in un adulto

Se la causa della comparsa di croste sulla testa sono le malattie degli organi e dei sistemi interni, è necessario prendere un trattamento appropriato.

Inoltre, è necessario attenersi ai seguenti suggerimenti del tricologo:

  • Dieta bilanciata;
  • Volume sufficiente di liquido consumato al giorno, fino a 2 litri;
  • Rafforzare l'immunità mangiando verdure, frutta, bacche, prodotti proteici, alimenti vegetali;
  • Attività sportive, passeggiate all'aria aperta;
  • Rifiuto di cattive abitudini;
  • Eliminazione dei fattori di stress;
  • No - alcool e fumo;
  • Sbarazzarsi dell'allergene in caso di forfora allergica.

Necessariamente cura dei capelli di alta qualità: l'uso di prodotti in base al tipo di capelli, lavando i capelli 2-3 volte a settimana, ma non più spesso. Utilizzando rimedi popolari, idratando il cuoio capelluto con base naturale e oli essenziali. Risciacquo dei capelli con decotti alle erbe.

Terapia farmacologica

Per eliminare la secchezza sulla testa, ammorbidire le macchie, dare elasticità ed elasticità alla pelle, ridurre l'attività del fungo, vengono utilizzate creme medicinali, shampoo, lozioni, unguenti.

Farmaci efficaci:

  1. Sulsena - a base di disolfuro di selenio, shampoo e pasta con lo stesso nome è usato per trattare la forfora;
  2. Naftaderm - il componente principale - olio di Naftalan raffinato, usato per trattare le eruzioni dermatologiche;
  3. Squafan - lozione e shampoo antiforfora, allevia il prurito e l'irritazione della pelle;
  4. Shampoo Keto-plus: ha un effetto antifungino grazie al contenuto di ketonazolo;
  5. Unguento salicilico - ammorbidisce le croste secche e allevia l'irritazione, ha un pronunciato effetto rigenerante.

In casi avanzati, vengono prescritti agenti ormonali e terapia antibiotica. È importante consultare un medico prima di utilizzare un prodotto farmaceutico. Rispettare rigorosamente il dosaggio e la durata dell'uso del prodotto.

Metodi popolari

A casa, vengono utilizzati attivamente metodi popolari:

  • In assenza di infiammazione, si consiglia di pettinare i capelli con una spazzola da massaggio usando alcune gocce di olio essenziale di eucalipto.
  • Un impacco di tintura di celidonia aiuterà a rimuovere la crosta gialla sulla testa. Versare 300 g di pianta frantumata con 0,5 litri di vodka e insistere in un luogo buio per 2 settimane. Applicare sui capelli con leggeri movimenti massaggianti, creare un effetto termico, sciacquare la testa dopo 30 minuti.
  • Una maschera con pappa d'aglio schiacciata, olio di semi di girasole e succo di limone è utile. Tieni sotto il film per circa 20 minuti. Se avverti una sensazione di bruciore, rimuovi la composizione prematuramente.

Sciacquare i capelli con decotto a base di erbe di timo, camomilla, salvia, madre e matrigna o utilizzare aceto diluito con acqua (un cucchiaio di materie prime per 1 litro di acqua).

Azioni preventive

Per evitare la comparsa di croste sulla testa sotto i capelli, si consiglia di utilizzare oggetti personali e prodotti per l'igiene, non indossare cappelli, riposare completamente, mangiare, consumare stagionalmente complessi vitaminici, evitare lo stress, eliminare le cattive abitudini.

Per tingere i fili, usa composti naturali - henné, infuso di noci, tè, caffè. Applicare regolarmente maschere per capelli usando kefir, olio di bardana, foglie di ortica, decotto di corteccia di quercia.

Esegui prima di andare a letto pettinando i fili usando alcune gocce di olio essenziale di bergamotto o eucalipto. Uno strumento eccellente per attivare gli strati sottocutanei dell'epidermide e risvegliare i bulbi dormienti.

Malattie del cuoio capelluto: tipi, sintomi e trattamento

Seborrea oleosa

La seborrea oleosa è un disturbo che si verifica a causa della disfunzione delle ghiandole sebacee e di un aumento patologico della loro attività.

Tutte le caratteristiche di questa malattia sono riportate di seguito:

  1. Gli uomini sopra i 30 anni sono a rischio. L'agente eziologico è un tipo specifico di lievito, ma anche situazioni stressanti prolungate, tendenza alla pelle grassa, presenza di malattie endocrine, mancanza di vitamine, metabolismo alterato, scarsa eredità o mancanza di un'adeguata cura dei capelli possono provocare l'insorgenza della malattia.
  2. Il sintomo principale è la presenza di una lucentezza oleosa malsana che rende sempre l'acconciatura sporca o umida. Anche dopo il lavaggio, c'è una rapida formazione di forfora oleosa giallastra, che attacca i fili. Esiste anche una spessa forma di seborrea oleosa, caratterizzata da un aumento della rigidità dell'attaccatura e da un deterioramento della sua elasticità..
  3. Gli shampoo antifungini sono usati per il trattamento, ma questa misura da sola non è sufficiente. Richiederà una diagnosi e un chiarimento dei motivi principali per la comparsa di questo disturbo, che impedirà possibili ricadute..
  4. Una prevenzione efficace è l'adesione alle regole e alle norme di igiene personale, la scelta corretta dei mezzi per lavare la testa, abbandonare le cattive abitudini e mantenere uno stile di vita sano, garantire una dieta equilibrata e completa, mantenere il sistema immunitario in buone condizioni e assumere complessi vitaminici preventivi.

Seborrea secca

La seborrea secca si verifica per gli stessi motivi della varietà oleosa, ma questa malattia ha le sue caratteristiche individuali:

  1. Il sintomo principale è la grave secchezza della pelle, che porta alla desquamazione del cuoio capelluto e alla comparsa di una grande quantità di forfora, il suo colore può essere diverso. Sullo sfondo della formazione della forfora, inizia gradualmente a manifestarsi un forte prurito e si osserva un generale deterioramento delle condizioni dei capelli.
  2. Per il trattamento della seborrea secca, viene utilizzata una terapia complessa, che consisterà nell'uso di farmaci antifungini e shampoo con un effetto idratante per ripristinare l'equilibrio idrico. Con la decisione di uno specialista, possono essere prescritte procedure fisioterapiche, tra cui crioterapia, mesoterapia o criomassaggio. Nelle situazioni più avanzate e difficili, vengono prescritti farmaci farmacologici di tipo ormonale e farmaci con un alto contenuto di zinco..
  3. Le misure preventive sono esattamente le stesse della seborrea oleosa.

Psoriasi

La situazione con la psoriasi è molto più complicata, poiché questa malattia, sebbene non rappresenti una minaccia per la vita umana, spesso entra in una fase cronica e viola l'estetica dell'apparenza.

Tutte le sue caratteristiche principali sono discusse in maggior dettaglio di seguito:

  1. Esistono varie forme di psoriasi, ma il sintomo principale è sempre la comparsa di chiazze evidenti coperte da squame facilmente separabili, che di solito sono di colore grigio o bianco..
  2. I fattori che possono provocare questa malattia sono: un eccessivo aumento del carico sul sistema nervoso centrale; problemi alimentari; ha subito lesioni; ipotermia frequente; tendenza a una reazione allergica e la sua esacerbazione.
  3. Nelle fasi iniziali, la psoriasi può essere curata trattando le aree interessate con vari unguenti, che includono uno dei seguenti componenti: acido salicilico, ossido di zinco o catrame. In tutti gli altri casi, gli esperti prescrivono l'assunzione di potenti farmaci farmacologici per somministrazione orale. La terapia farmacologica di solito comprende sedativi, corticosteroidi e complessi vitaminici.

Tigna

La tigna è una malattia infettiva che colpisce il cuoio capelluto ed è causata da un tipo specifico di fungo.

I sintomi, le cause e i metodi per sbarazzarsi della malattia sono descritti di seguito:

  1. L'infezione si verifica più spesso attraverso il contatto diretto con animali a sangue caldo infetti, persone o loro articoli per l'igiene personale.
  2. Fattori che aumentano il rischio di infezione: mancanza di vitamina A nel corpo, contatto sistematico con una persona infetta, scarsa igiene personale, scarso sistema immunitario e presenza di gravi danni alla pelle.
  3. Il periodo di incubazione non supera i 3-4 giorni, dopodiché iniziano a manifestarsi i principali sintomi: comparsa di punti caratteristici sotto forma di anelli di colore rossastro o rosato, mentre nelle aree interessate si avverte una sensazione di prurito.
  4. Quando compaiono i primi segni della malattia, è necessaria un'azione urgente, poiché altrimenti la malattia può diventare cronica. La terapia di solito consiste nella somministrazione orale di agenti con componenti antifungini, come Lamisil, nonché nel trattamento locale. Unguenti di catrame di zolfo, soluzioni alcoliche di iodio e preparati contenenti acido salicilico mostrano un alto grado di efficacia. Spesso è necessario un trattamento aggiuntivo dei capelli colpiti, l'adesione a una dieta e l'assunzione di complessi vitaminici e minerali, che possono migliorare lo stato di immunità e la resistenza naturale del corpo.

Microsporia

La microsporia è un'altra malattia fungina che colpisce contemporaneamente il cuoio capelluto e il cuoio capelluto e, nei casi più gravi, anche le unghie..

Tutte le caratteristiche del corso e del trattamento di questo disturbo sono riportate di seguito:

  1. A rischio sono i bambini di età compresa tra 5 e 12 anni, negli adulti la microsporia si verifica solo in rari casi. Ciò è dovuto all'elevata concentrazione di acidi organici nei capelli, che non consente al fungo patogeno di moltiplicarsi attivamente.
  2. Le lesioni da cui si diffondono le lesioni si trovano più spesso alla corona o ai templi. Le loro dimensioni non sono in genere superiori a 2-5 cm e i bordi hanno contorni arrotondati chiari. Il primo sintomo è la desquamazione della pelle nelle aree colpite, ma dopo una settimana il fungo colpisce anche i capelli, che diventano troppo fragili e iniziano a sgretolarsi dopo numerose lesioni meccaniche. A volte ci sono forme di microscopia, in cui si verificano processi infiammatori e infiammatori di tipo purulento, a causa dei quali appaiono morbidi nodi blu-rossi sulla testa.
  3. Per il trattamento della microsporia viene solitamente utilizzata una tintura al 5% di iodio, nonché vari unguenti contenenti acido salicilico, catrame o zolfo. Le peculiarità della terapia dipendono dalla forma della malattia e dalle specifiche del suo decorso; spesso vengono prescritti anche antibiotici per la somministrazione orale.

Eczema

L'eczema si presenta in molte forme diverse e il cuoio capelluto di solito colpisce la varietà seborroica.

Tutte le caratteristiche di questo disturbo sono discusse in dettaglio di seguito:

  1. Il sintomo principale dell'eczema è la formazione di placche giallastre caratteristiche che possono variare di dimensioni. Quando il cuoio capelluto è interessato, si osserva la caduta dei capelli, le placche diventano gradualmente coperte da una crosta secca, che presto inizia a staccarsi.
  2. Anche l'eczema seborroico colpisce raramente solo una testa, le lesioni colpiscono anche l'intero viso, le ascelle e i genitali..
  3. Una varietà di fattori può provocare l'insorgenza della malattia, inclusa l'esposizione prolungata e frequente ai raggi ultravioletti, l'interruzione del funzionamento dei reni o dell'apparato digerente, la presenza di parassiti nel corpo, una reazione allergica o effetti collaterali di vari farmaci farmacologici.
  4. La terapia è prescritta a seconda delle cause dell'eczema. Spesso è necessario assumere agenti ormonali e complessi vitaminici, in presenza di parassiti o microrganismi pericolosi, vengono prescritti farmaci antimicrobici e antiparassitari. Anche gli immunomodulatori e gli enterosorbenti mostrano un'alta efficienza..

pediculosis

I pidocchi sono il tipo più comune di parassiti: i pidocchi. Possono sistemarsi nella lettiera o nell'area pelosa intorno ai genitali, ma i pidocchi sono più comuni..

Tutte le caratteristiche del corso dei pidocchi e il trattamento per questo sono discussi di seguito:

  1. La base della dieta dei pidocchi è il sangue umano, l'infezione si verifica più spesso attraverso il contatto con persone infette o i loro articoli per l'igiene personale.
  2. Una persona di solito nota la presenza di pidocchi in lui 7-10 giorni dopo l'infezione, poiché le lendini non sono sempre evidenti e in realtà non tradiscono la loro presenza in alcun modo. I morsi causano un forte prurito, quindi presto appariranno graffi; all'esame, puoi trovare parassiti sessualmente maturi e le loro uova, saldamente incollati ai capelli. Se non trattati, i pidocchi diventano più complessi, i sintomi descritti diventano più evidenti, i linfonodi spesso si ingrandiscono.
  3. La complicazione più comune sono varie infezioni batteriche che attraversano il cuoio capelluto danneggiato. Inoltre, una persona infetta è in grado di provocare un'intera epidemia, poiché i pidocchi sono molto contagiosi.
  4. Se vengono trovati i pidocchi, è necessario utilizzare uno shampoo speciale, spray o altri mezzi per rimuoverli. Di solito sono necessarie diverse procedure, poiché la maggior parte dei farmaci moderni non consente la distruzione delle lendini e dopo 7-10 appare una nuova generazione di parassiti. Non solo la persona infetta dovrebbe essere sottoposta a trattamento, ma anche tutti i membri della sua famiglia, nonché articoli per l'igiene personale, lenzuola e cappelli.

Follicolite

La follicolite è una lesione purulenta della pelle che può colpire non solo la testa, ma anche altre parti del corpo.

Le caratteristiche di questa malattia sono discusse di seguito:

  1. A rischio sono le persone che vivono in paesi con climi caldi o condizioni antigieniche.
  2. Le lesioni si trovano vicino ai follicoli piliferi, si forma una pustola con pus all'interno. Dopo l'apertura, rimane una piccola ulcera, che presto si ricopre di una crosta composta da una miscela di sangue e pus. Di solito ci vuole circa una settimana per la completa convergenza, dopo aver rimosso la crosta, al suo posto può rimanere una cicatrice.
  3. Il trattamento è prescritto a seconda della forma e delle cause della follicolite. Con una lesione batterica, vengono prescritti antibiotici, con un disturbo erpetico, viene prescritto l'aciclovir e, con un tipo fungino, vengono prescritti speciali farmaci antifungini. In casi più complessi, vengono prescritti potenti farmaci, ma nella fase iniziale è sufficiente trattare le aree colpite con verde o fucarcinum.

Piaghe sulla testa nei capelli: cause, trattamento

La pubblicità attira con una bella immagine: folti capelli sani, che vengono toccati a mano. Se tutti sono già abituati ai problemi di densità, fragilità dei capelli e li illuminano attivamente, allora sono abitualmente in silenzio sui disturbi del cuoio capelluto. Sebbene ci siano molte piaghe e sono incredibilmente comuni.

Perché compaiono?

Eruzioni cutanee, irritazioni, desquamazione del derma fioriscono in tutta la loro gloria a causa di:

  • problemi con l'immunità. Non è per niente che il picco di piaghe alla testa si verifica nel tardo autunno, inverno o all'inizio della primavera, quando le difese del corpo sono al minimo;
  • insufficienza ormonale. Le fluttuazioni delle sostanze riducono l'immunità locale. Pertanto, adolescenti, donne in gravidanza sono più inclini a eruzioni cutanee, irritazione e desquamazione del cuoio capelluto;
  • fatica. Con una tensione nervosa costante, esiste un'alta probabilità di ottenere seborrea o altri disturbi dermatologici;
  • inosservanza delle norme di igiene personale. Se cambi raramente gli asciugamani da bagno, usa tutta la famiglia con un pettine, quindi c'è un'alta probabilità che tutti abbiano ferite sul cuoio capelluto.
  • malnutrizione. La predominanza di cibi grassi, dolci, alcolici, sigarette influisce negativamente sulla condizione dei capelli e del cuoio capelluto.

Pidocchi domestici

L'infestazione da pidocchi si chiama pidocchi. Una persona può avere insetti alla testa, pubici o di abbigliamento. L'infestazione da pidocchi si verifica quando vengono violate le norme di igiene personale, cattive condizioni sanitarie (lendini (uova di pidocchi) rimangono tranquillamente in acqua stagnante per un paio di giorni (lago, piscina, barile d'acqua)).

Sintomi dei pidocchi:

  • prurito alla testa dai morsi;
  • eruzioni cutanee rosse con un punto al centro (sito del morso);
  • infiammazione e pustole nel sito di morsi pettinati;
  • piccole ciocche di capelli incollate.

Il rilevamento dei pidocchi è semplice: inclina la testa su un lenzuolo bianco e pettina i capelli con un pettine spesso. Con i pidocchi, gli insetti adulti e le loro larve cadranno su uno sfondo chiaro. Puoi anche chiedere a una persona cara di guardare il sito del morso o l'area che prude.

Ai vecchi tempi, i pidocchi venivano eliminati con cherosene, tagliando i bambini o gli adulti. Ora la farmacia è piena di shampoo e spray speciali per il trattamento. Il ritrattamento viene eseguito dopo 10 giorni per prevenire la reinfezione.

Zecche domestiche

La presenza di insetti sul cuoio capelluto si manifesta con forte prurito, infiammazione, pustole. Con un'infezione prolungata, i capelli iniziano a cadere, il derma si gonfia, diventa rosso o grigiastro a causa della scarsa afflusso di sangue.

Puoi infettarti con le zecche dopo un viaggio in treno, andare da un parrucchiere (se i pettini non vengono trattati con antisettici dopo ogni cliente) o violazioni delle norme di igiene personale.

Tra i rimedi popolari popolari, l'olio dell'albero del tè funziona bene. I dermatologi suggeriscono di integrare questo prodotto con speciali schiume non saponate per il lavaggio e le creme.

demodicosi

Questa è una lesione della pelle e del cuoio capelluto con un segno di spunta della specie Demodex follikulorum. È anche chiamata ghiandola di ferro a causa del fatto che colpisce le ghiandole sebacee e sudoripare. L'intero ciclo di sviluppo del parassita dura 15 giorni e, senza cibo e calore umano, muore in un paio d'ore.

Come si verifica l'infezione? Attraverso articoli per la casa e un contatto ravvicinato. Gli scienziati affermano che quasi il 90% della popolazione mondiale è infettata dal Demodex follikulorum. Ma solo con problemi di immunità, disturbi dell'apparato digerente o dopo uno stress grave, si sviluppa la demodicosi. Esternamente, la malattia si manifesta:

  • arrossamento della pelle dovuto alla congestione;
  • eruzioni purulente;
  • irritazione e prurito;
  • un aumento dello spessore delle aree interessate.

Dopo aver confermato la diagnosi, viene avviato il trattamento a lungo termine (fino a 6 mesi). La terapia viene eseguita con gel non grassi a base di metronidazolo. Per ripristinare la superficie del viso o del cuoio capelluto, viene utilizzata l'elettroforesi, vengono prese le vitamine A ed E per accelerare la rigenerazione del derma.

seborrea

Questa è una ipo o iperfunzione delle ghiandole sebacee del cuoio capelluto o di altre parti del corpo. L'attività di Pityrosporum ovale provoca la comparsa della malattia. Normalmente, il microrganismo costituisce il 40% della microflora totale del derma. Ma a causa di stress, dieta o cura improprie, fluttuazioni dei livelli ormonali o una forte diminuzione dell'immunità (AIDS, diabete, tubercolosi, raffreddore prolungato, influenza grave), la quantità cresce al 60% attorno e nelle ghiandole sebacee.

I dermatologi dividono la seborrea in secca (sebo insufficiente), oleosa (1,5 volte più sebo) e miscelata. Con ipo e iperfunzione, cambia la composizione del sebo, si trasforma da protezione della pelle in terreno fertile per microrganismi.

Segni di seborrea:

  • prurito che peggiora dopo lo shampoo o il bagno;
  • capelli che diventano oleosi in un paio d'ore o viceversa, troppo fragili e opachi;
  • grandi squame giallastre sulla pelle;
  • la perdita di capelli;
  • infiammazione delle ghiandole sebacee, arrossamento e gonfiore.

Tratta la seborrea con shampoo e gel antifungini (Nizoral, Sulsena), schiume detergenti e creme a base di zolfo e zinco aiutano bene.

Dermatite pin

Infiammazione del derma causata da allergie alimentari o esposizione a sostanze chimiche (dermatite da contatto non allergica).

Prurito, eruzioni cutanee, arrossamenti, pelle screpolata su mani, testa o altre parti del corpo fanno male, pruriti, sanguinamenti in casi avanzati. La dermatite da contatto può essere innescata da:

  • lavorare con prodotti chimici domestici senza guanti di gomma;
  • cosmetici per la cura di scarsa qualità;
  • produzione pericolosa o lavoro con prodotti chimici (presso i tecnici di laboratorio).

Il trattamento della dermatite da contatto inizia con la rimozione dell'irritante. Quindi i dermatologi prescrivono farmaci antinfiammatori non steroidei, unguenti con un alto contenuto di vitamine A, E e B.

Psoriasi

Malattia non contagiosa, la cui causa è ancora sconosciuta agli scienziati. Ad un certo punto, i cheratociti (cellule della pelle) iniziano a crescere attivamente, stratificandosi a strati e non rinnovandosi. Questo viene percepito dal sistema immunitario come un oggetto estraneo e provoca infiammazione. Da cui la pelle è protetta da nuove cheratocine. Un circolo vizioso lungo la strada.

A rischio sono le donne dai 15 ai 30 anni. Nell'80% di tutti i casi di psoriasi colpisce il cuoio capelluto. I sintomi sono i seguenti:

  • arrossamento indolore delle aree squamose;
  • "Macchie di paraffina" - una sorta di lucentezza di paraffina di squame e infiammazione;
  • prurito che peggiora con i graffi;
  • pelle secca;
  • sanguinamento di aree infiammate;
  • perdita di capelli nelle aree delle eruzioni psoriasiche.

Provoca la comparsa di una malattia - stress. Pertanto, normalizzano il sonno, rimuovono la tensione nervosa con i sedativi. Le macchie sono imbrattate con preparati con zinco "Tsinocap", "Freedom Degod", Skin-cap ". A volte vengono utilizzati farmaci antinfiammatori steroidei. La psoriasi è "paura" dei raggi ultravioletti. Pertanto, in estate, i pazienti espongono le trame al sole, in inverno vanno nella stanza fisica o nel solarium.

Eczema seborroico

Un tipo di dematosi cronica. Sulle lesioni, i dermatologi trovano Pityrosporum ovale. È questo microrganismo che è accusato della comparsa di:

  • noduli rosato-giallastri;
  • placche con grandi squame bianco-gialle fino a 1 cm;
  • rapido inquinamento dei capelli, aspetto disordinato e grasso;
  • rapida diffusione al cuoio capelluto, al collo e ad altre parti del corpo.

La terapia correttamente selezionata guarisce completamente la pelle senza lasciare cicatrici. I dermatologi prescrivono zolfo-resorcinolo e unguento al mercurio bianco, oratore solforico, unguento salicilico. All'interno, le persone assumono vitamine del gruppo B. Inoltre, la luce ultravioletta e la crioterapia sono prescritte per una rapida rigenerazione del cuoio capelluto.

Follicolite eosinofila

Malattia di natura sconosciuta. Nelle eruzioni cutanee si trova una concentrazione di eosinofili - cellule del sangue immunitario -. La follicolite colpisce la pelle della parte superiore del corpo. Molto spesso la testa, il collo. Colpisce le persone con immunità indebolita (pazienti con AIDS, dopo chemioterapia prolungata o con tubercolosi cronica).

La malattia si manifesta sotto forma di papule pruriginose dolorose. Per alleviare la condizione, assumono corticosteroidi e sedativi, monitorano l'igiene, prevenendo l'infezione della ferita.

Microsporia

Malattia dermatologica fungina infettiva causata da funghi del genere Microsporum. Chiamato anche tigna. La malattia colpisce non solo il cuoio capelluto, ma anche altre parti del corpo, comprese le unghie. La microsporia è considerata la malattia più comune dopo il fungo del piede..

Per essere infettati, è sufficiente non solo usare un asciugamano, ma anche camminare sul tappeto, piastrelle, assi nella vasca, su cui un malato aveva precedentemente camminato. O dormire nel suo letto, indossare un cappello, un berretto.

Nella zona in cui è entrato il fungo, si forma una macchia rossa con bordi chiari vicino al follicolo pilifero. I suoi bordi sono un rullo di bolle, pustole e ascessi. La macchia cresce rapidamente ai lati, raggiungendo i 3 cm di diametro, causando prurito e disagio.

La microsporia è trattata con farmaci:

tricofitosi

Un'altra lesione cutanea da funghi, una malattia contagiosa infettiva. Eruzioni indolore sotto forma di pustole, pustole con focolai di capelli radi, spezzati (canapa). L'infezione si verifica quando si utilizzano gli stessi articoli per l'igiene con il paziente (pettini, elastici e forcine), federe, sciarpe, cappellini.

A seconda della forma della malattia, il cannone o i peli sulla testa sono interessati.

Dopo aver rilevato il fungo, la terapia inizia con una soluzione alcolica di iodio, lamisil, clotrimazolo.

Favus (crosta)

Malattia dermatologica di natura fungina. L'agente causale della malattia è il signor Schonleinii. Trasmesso da uno stretto contatto prolungato.

I segni caratteristici dell'infezione da crosta sono l'odore di topo (granaio) dei capelli del paziente. Sulla sua testa si formano dei cerchi (skutula). Hanno bordi rialzati di cellule epidermiche, funghi e sebo. All'interno dello scooter, i capelli diventano asciutti, come se fossero polverosi e fragili. Senza trattamento, si verifica atrofia della pelle all'interno della pelle e calvizie.

Gli unguenti ultravioletti, carbolici e salicilici sono usati come terapia..