Se i tuoi capelli diventano grassi, lucenti e appiccicosi il giorno successivo dopo averli lavati, allora hai i capelli grassi

Se i tuoi capelli diventano grassi, lucenti e appiccicosi il giorno successivo dopo averli lavati, allora hai i capelli grassi. Accade che i capelli diventino grassi entro poche ore dal lavaggio. Polvere, sporco e altre particelle si attaccano molto facilmente a tali peli e spesso appare anche la forfora grassa. Tutto ciò rende i capelli poco attraenti e cattivi, lo styling cade immediatamente sotto il peso dei ghiaccioli grassi e non riesci a ottenere almeno un normale aspetto della testa.

Perché i capelli diventano grassi?

In generale, la produzione di sebo è un processo fisiologico completamente normale. È un'altra questione di quanto sia attiva questa produzione. I capelli grassi alle radici non solo sembrano brutti, ma possono anche causare la caduta dei capelli. Ciò è dovuto al fatto che il sebo ostruisce i pori del cuoio capelluto, interferendo con la respirazione delle cellule della pelle. Di conseguenza, la microcircolazione diventa difficile e la nutrizione dei follicoli piliferi peggiora. Di conseguenza, si indeboliscono, i capelli diventano più sottili e cadono..

Fatto interessante: la durata massima di un capello è di soli 5 anni. Pertanto, la perdita di fino a 100 capelli al giorno non è considerata critica..

A rigor di termini, "capelli grassi" è un termine improprio. Solo il cuoio capelluto può essere oleoso e le radici sono già inquinate da esso. Ci sono molte ragioni per la produzione attiva di sebo. Chiamiamo il più comune:

  • Squilibrio ormonale
  • Malnutrizione
  • Cura dei capelli impropria

La soluzione a questo problema dipende dal grado di gravità. Se i tuoi capelli diventano spettinati già a metà giornata, non puoi fare a meno del parere di un esperto.

Lava i capelli correttamente

La cosa più importante nella cura dei capelli grassi è imparare a lavarli correttamente. È opinione diffusa che più spesso ti lavi i capelli, più velocemente ci si abitua e inizia a ingrassare, quindi i capelli grassi non devono essere lavati spesso. Ma non è così. I tricologi convincono: i capelli grassi (come qualsiasi altro) devono essere lavati perché si sporcano. Tuttavia, è necessario seguire alcune regole:

  • L'acqua per i capelli grassi deve essere calda, forse anche leggermente fredda. L'acqua calda stimola le ghiandole sebacee e con i capelli grassi questo è già un problema.
  • Un buon effetto sarà il risciacquo dei capelli con acqua fredda: restringe i pori e previene il rilascio di grasso.
  • Se usi uno shampoo contrassegnato come "per tutta la famiglia" o "per tutti i tipi di capelli", o addirittura non pensi affatto a come lavi i capelli, devi sistemarlo. Dovresti avere uno shampoo per capelli grassi sul tuo scaffale.
  • Se stai cercando di risolvere il problema dei capelli grassi con frequenti lavaggi, stai effettivamente peggiorando la situazione. Il fatto è che la pelle ha bisogno di sebo in quantità ragionevole. Nutre e protegge formando un film sottile. Se lo lavi via con un lavaggio costante, allora per le ghiandole sarà un segno per un lavoro più attivo. Prova a lavarti i capelli un po 'meno spesso. Sì, all'inizio sarà molto scomodo e brutto, ma dopo un paio di settimane vedrai che puoi lavare i capelli meno spesso..
  • Se i tuoi capelli diventano oleosi molto rapidamente, puoi provare a non applicare lo shampoo alle radici dei capelli fino a quando i capelli non iniziano a ungere almeno un po 'meno spesso. Ma non hai mai bisogno di strofinare lo shampoo sul cuoio capelluto..
Cosmetici per capelli grassi

Prima di tutto, è shampoo. Lo shampoo deve essere sicuramente speciale - per capelli grassi, soprattutto se i capelli si sono già incollati in ciocche grasse. Contiene sostanze speciali che riducono la produzione di sebo. Si consiglia di utilizzare:

Shampoo per capelli grassi Mon Platin Professional Classic - shampoo per cute e capelli grassi, stabilizzando l'equilibrio acido-base. Aiuta a pulire il cuoio capelluto e i capelli dalle secrezioni oleose in eccesso. Contiene ingredienti detergenti per la pelle molto delicati che non asciugano i capelli. Dopo aver applicato lo shampoo, i capelli diventano sani; lo shampoo rimuove la sensazione di grasso e lascia i capelli morbidi; contiene filtri che proteggono dagli effetti dannosi dell'ambiente e del sole. È usato abbastanza spesso a seconda del grado di capelli grassi.

Shampoo equilibrante professionale Mon Platin per capelli grassi con estratto di caviale nero I capelli grassi e la pelle grassa sono una conseguenza della funzione sbilanciata delle ghiandole sebacee. Lo shampoo rimuove efficacemente l'olio in eccesso dai capelli e dal cuoio capelluto. Arricchito con estratto di caviale nero e antiossidanti (estratti di melograno e tea tree) per aiutare a mantenere la lucentezza e il colore dei capelli. Il livello di pH corrisponde alla naturale acidità del cuoio capelluto, che equilibra i processi metabolici del cuoio capelluto, lasciando i capelli morbidi e freschi - entro 48 ore dall'applicazione.

Ma se ti lavi i capelli ogni giorno, allora è meglio usare uno shampoo delicato per l'uso quotidiano - non danneggia i capelli e il cuoio capelluto. Per questo caso, sei l'ideale: Mon Platin Professional, uno shampoo unico senza sale per capelli Progettato per i capelli sottoposti a trattamento chimico (stiratura, cura con cheratina, coloranti, decolorazione, ecc.)
Composizione: realizzata sulla base di proteine ​​della seta e arricchita con caviale nero, nonché estratti vegetali-antiossidanti di melograno e tè verde, che aiutano a mantenere la struttura dei capelli e proteggono anche dalle condizioni meteorologiche che influenzano negativamente i capelli.
Azione: protegge i capelli, non contiene sali e non si oppone alle procedure chimiche, normalizza il PH, dona lucentezza, elasticità, morbidezza e vitalità ai capelli. Consigli d'uso: applicare una piccola quantità di shampoo sui capelli umidi, massaggiare su tutta la superficie della testa e lavarlo. Se necessario, ripetere nuovamente la procedura.

Non puoi cambiare spesso shampoo: oggi per capelli grassi e domani per capelli normali. Questo è uno stress inutile sui tuoi capelli. Per essere più sicuri dell'efficacia dei prodotti, è meglio acquistarli nei negozi professionali. Ma in ogni caso, devi scegliere esattamente quello che fa per te. L'uso delle sonde non è una cattiva idea.

Gli shampoo con estratti di ortica, equiseto, farfara, calamo, salvia, alghe, con proteine, vitamine, zinco sono adatti per i capelli grassi. Per quanto riguarda i prodotti per lo styling - mousse di ogni genere, gel, spray, schiume e altre cose - è meglio rifiutarli. Tutti questi prodotti contribuiscono al rapido inquinamento dei capelli..

Spazzola il meno possibile

Durante la spazzolatura, il cuoio capelluto viene massaggiato, comprese le ghiandole sebacee, e questo stimola il loro lavoro e aumenta la produzione di secrezioni. Pertanto, si consiglia di non pettinare affatto i capelli grassi. Ma poiché questo è improbabile per le donne, prova a pettinarle il meno possibile. Scegli pettini con denti grandi e larghi.

Acconciatura perfetta

I proprietari di capelli grassi sanno quanto sia difficile ottenere un aspetto umano sulla testa. La lucentezza oleosa è particolarmente evidente sui capelli lunghi. Lo styling dei capelli lunghi è molto più problematico e l'aspetto di tali capelli, per dirla delicatamente, non è molto buono. Pertanto, la migliore soluzione per i capelli grassi sarebbe un taglio di capelli corto - i ricci lunghi e grassi sono molto difficili da curare. Inoltre, i capelli corti si asciugano rapidamente e questo ti permetterà di non usare un asciugacapelli, che è solo un vantaggio per tutti i capelli. Puoi fare un perm. La procedura stessa asciugherà un po 'le ghiandole grasse. E i riccioli aggiungeranno volume all'acconciatura e si alzeranno leggermente dalla base della testa e assorbiranno meno grasso. La tinta per capelli può asciugare il cuoio capelluto. Non è necessario cambiare il colore dei capelli: puoi scegliere una vernice da abbinare. Ma prima, consulta uno specialista: la colorazione dei capelli potrebbe non essere la soluzione giusta per tutti. E non dovresti scegliere le tonalità nella gamma dei biondi: non sono adatti per i capelli grassi, è meglio fare l'evidenziazione.

Regola la tua dieta

Poiché tutte le manifestazioni esterne hanno sempre una connessione con organi e processi interni, presta attenzione alla tua alimentazione. I capelli grassi non amano il grasso, il dolce, il fumo, il caffè, l'alcool, il cibo in scatola, i sottaceti, le spezie e le spezie - cerca di escludere o almeno limitare il loro uso. Al contrario, saranno utili alimenti a base di farina d'avena e acido lattico. Mangia più frutta e verdura (soprattutto barbabietole e cavoli). Il cibo dovrebbe essere preparato al momento, ricco di proteine ​​e minerali. La nutrizione deve certamente essere bilanciata, poiché una delle ragioni dell'aumento del grasso dei capelli è solo una carenza di vitamine e minerali. Prenditi cura di un apporto sufficiente di ferro, zolfo, vitamine A, B1, B2 e C - contribuiscono alla bellezza e alla salute dei capelli.

Non essere inattivo! La cosa principale è non eseguire il problema. Molte persone pensano di essere condannate con i capelli grassi e che non lo fanno - non c'è niente che tu possa fare al riguardo. Ma non è così. Puoi aiutare se segui tutti i consigli descritti. Ghiandole sebacee costantemente ostruite e una testa sporca sono un terreno fertile eccellente per i batteri che causano malattie. E questo può portare a conseguenze molto più serie, inclusa la calvizie. Quindi non essere pigro, prenditi cura dei tuoi capelli correttamente e ti ringrazieranno per un aspetto più sano e più bello. E se non riesci a farcela da solo, consulta uno specialista: un tricologo. E i tuoi capelli brilleranno con una lucentezza diversa e sana!

22 modi efficaci per prendersi cura dei capelli grassi

I capelli grassi sono causati dal sovraccarico delle ghiandole sebacee situate nel cuoio capelluto. Può essere causato da una predisposizione genetica o da tutti i tipi di malfunzionamenti e malfunzionamenti nel corpo..

Yulia Ilyashenko
Cosmetologo, Kiev

Nutrizione sbilanciata, stress e sovraccarico, problemi ormonali: tutti questi sono i motivi dell'aumento dei capelli grassi. Indossare un cappello aggrava ancora di più il problema: la normale ventilazione sotto il cappello viene disturbata, la testa si surriscalda facilmente, la sudorazione e le ghiandole della pelle iniziano a lavorare con una vendetta. Pertanto, le radici dei capelli sotto il cappuccio diventano unte molto rapidamente. Inoltre, le tempeste ormonali nel corpo della futura mamma aggiungono combustibile al fuoco..

Perché questo sebo è assolutamente necessario? In quantità ragionevoli, è semplicemente necessario. È un lubrificante naturale che protegge i capelli dalla fragilità, dona lucentezza ed elasticità e mantiene un cuoio capelluto sano. Ma quando ne viene prodotto troppo, diventa un vero problema. Proviamo a compilare un elenco di modi per prendersi cura adeguatamente dei capelli grassi che aiuteranno a far fronte a questa spiacevole caratteristica del nostro corpo..

Capelli grassi: un approccio speciale

1. Shampoo "corretto". È molto importante trovare lo shampoo giusto per i tuoi capelli. Prova uno shampoo per capelli grassi. Ma potrebbe benissimo essere uno shampoo per capelli normali adatto a te. Il fatto è che sotto il cappuccio le radici dei capelli diventano unte abbastanza rapidamente. Ma le punte che escono da sotto il tappo, al contrario, si seccano dal gelo. E qui è molto importante trovare un equilibrio tra sgrassatura e idratazione. Lo shampoo "sgrassante" troppo duro può seccare la pelle e i capelli, con conseguente cuoio capelluto ancora più oleoso. Preferisci prodotti delicati e di qualità progettati per l'uso quotidiano. Gli shampoo con estratti di piante medicinali sono buoni per i capelli grassi: equiseto, ortica, calamo, farfara.

2. Cure regolari. Per i capelli grassi, è importante lavarli regolarmente. Spesso si sente l'opinione che lavaggi frequenti non siano desiderabili, che aumenteranno solo la pelle e i capelli grassi. In effetti, è necessario elaborare il proprio programma e lavare i capelli se necessario. Lo shampoo frequente per la futura mamma è molto meno dannoso del cattivo umore a causa della sua pettinatura non troppo carina. Inoltre, il sebo secreto è un terreno fertile eccellente per i batteri. E da questo punto di vista, è anche meglio lavare i capelli più spesso che meno spesso..

Un altro punto importante è la temperatura dell'acqua. Non lavare i capelli con acqua troppo calda, non importa quanto tu voglia crogiolarti sotto la doccia. L'acqua calda stimola le ghiandole sebacee situate nella pelle e iniziano a funzionare con intensità ancora maggiore. Usa acqua calda e risciacqua la testa con acqua fredda all'estremità. Inoltre, risciacqua accuratamente i capelli per rimuovere lo shampoo residuo..

3. Balsami? Molto attento! Se il cuoio capelluto è soggetto a capelli grassi, usa balsami e balsami con cautela e solo quelli consigliati per capelli grassi. Anche i capelli grassi non hanno una propria lubrificazione, quindi non è necessaria una lubrificazione aggiuntiva. Se usi il balsamo, applicalo solo alle estremità, evitando le radici dei capelli. E, naturalmente, risciacqua accuratamente tutti i prodotti che applichi ai tuoi capelli. Dopotutto, i loro resti sono ulteriore inquinamento e ponderazione dei capelli..

4. Asciugare i capelli correttamente. Si scopre che anche questo è importante! Se tendi a ungere, non strofinare i capelli troppo vigorosamente. Questo "massaggio" stimola ulteriormente le ghiandole sebacee a secernere ancora più grasso. Asciugare i capelli con un leggero movimento assorbente usando un asciugamano morbido.

5. Nessun gel! Cerca di non usare i gel per acconciare i capelli. Rendono i capelli più pesanti e conferiscono un aspetto audace. E questa "gioia" è sufficiente per noi senza il gel. È meglio usare una mousse per lo styling leggera: sbattere una piccola quantità di schiuma nel palmo delle mani e applicare sui capelli, sollevandola leggermente.

6. Asciugacapelli? Meglio senza di essa. Asciugare i capelli con un asciugacapelli è meglio se possibile. Se hai ancora bisogno di acconciare, asciuga i capelli parzialmente all'aria e asciugali con un asciugacapelli. Cerca di usare un soffio di aria fredda e non calda durante l'asciugatura e non dirigere un flusso d'aria calda alle radici dei capelli.

7. Segreti di pettinatura. I capelli grassi non devono essere pettinati troppo spesso. Dal momento che iniziano a diventare unte dalle radici, facendo scorrere un pettine tra i capelli, distribuiamo il sebo dalla radice dei capelli su tutta la lunghezza. Di conseguenza, i capelli si sporcano molto più velocemente. Per lo stesso motivo, l'abitudine di toccare costantemente i capelli con le mani, grattarsi la testa, far scorrere le dita lungo la pelle.

8. Mangiamo bene. Il lavoro delle ghiandole sebacee è influenzato non solo da influenze esterne, ma anche da come mangiamo. È particolarmente importante per una donna incinta monitorare la sua dieta. Ciò avrà un effetto positivo sulla condizione dei capelli. I cibi grassi, fritti, zuccherati e eccessivamente piccanti possono influenzare la funzione delle ghiandole della pelle. Anche i prodotti a base di farina nella dieta dovrebbero essere limitati. Ma mangia più verdure fresche, frutta, bacche, noci. Anche la frutta secca è utile: albicocche secche, prugne secche, uva passa, datteri. Dopo aver consultato un medico, puoi integrare la dieta con un complesso vitaminico e minerale bilanciato.

9. L'importanza dell'acqua. È importante seguire non solo una dieta sana, ma anche un regime alimentare. Se non ci sono controindicazioni, bere più acqua. Non succhi o composte, ma pura acqua potabile. L'acqua non solo deterge e disintossica il corpo, ma rende anche sani il cuoio capelluto e i capelli..

10. Maschere ad olio. Per la cura dei capelli grassi, per quanto paradossale possa sembrare, le maschere ad olio sono buone. Per tali maschere sono adatti oli base: da semi d'uva, cocco, mandorle, sesamo. Puoi anche usare oli essenziali, ma fai attenzione: alcuni sono controindicati durante la gravidanza. Del permesso: limone, melissa, cedro, pino, olio di cipresso. Gli oli di eucalipto, menta e salvia sono da evitare. Per le maschere, mescola un paio di gocce di olio essenziale con qualsiasi olio di base. Puoi anche usare oli base puri. Riscalda leggermente la miscela a bagnomaria e massaggia l'olio caldo sul cuoio capelluto. Metti una busta di plastica sui capelli e lascia la maschera per 40-60 minuti. Quindi sciacquare accuratamente i capelli con shampoo. Si consiglia di eseguire tali procedure una volta alla settimana..

11. Henné. Non è solo un colorante. È anche uno dei migliori rimedi naturali per rafforzare i capelli. L'henné asciuga i capelli e il cuoio capelluto. Pertanto, ci si adatta perfettamente. Mescola l'henné incolore (non tinge i capelli, ma guarisce solo) con un bicchiere di yogurt naturale. Applicare sui capelli prima del lavaggio e lasciare in posa per 15-30 minuti. È utile fare questa maschera due volte a settimana..

12. Aloe magico. La pianta medicinale aloe vera, che viene spesso coltivata sui davanzali, è un ottimo rimedio per i capelli grassi. Se non hai una tale pianta a casa, puoi acquistare il succo di aloe in farmacia. Prendi 150 ml di shampoo adatto a te, aggiungi un cucchiaio di succo di limone e un cucchiaino di succo di aloe (appena spremuto o da una farmacia). Puoi lavare i capelli con uno shampoo così utile ogni giorno. La miscela può essere conservata in frigorifero per una settimana.

13. Risciacqui a base di erbe. Dopo lo shampoo, è utile risciacquare i capelli con decotti di erbe. Per capelli grassi, sono adatti rosmarino, tiglio, corteccia di quercia e ortica. Puoi preparare le erbe singolarmente o mescolarle insieme. Per preparare il brodo, versare due cucchiai di erbe secche con un bicchiere di acqua bollente e lasciare in un contenitore sigillato per 20 minuti. Sciacquare la testa con una soluzione raffreddata e tesa dopo il lavaggio. Questo è il miglior balsamo per capelli naturale!

14. Risciacquo della birra. Non solo la birra, ma anche altre bevande contenenti alcol seccano il cuoio capelluto e donano lucentezza ai capelli. Ma la birra contiene anche molte sostanze utili, in particolare le vitamine del gruppo B. Puoi sciacquarti la testa con la birra ogni volta dopo il lavaggio. Questo metodo di lotta contro i capelli grassi è stato usato dalle nostre nonne. Mescola mezzo bicchiere di birra con due bicchieri di acqua calda e risciacqua i capelli dopo il lavaggio. Successivamente non è necessario risciacquare i capelli con acqua.

15. Aceto medicinale Un altro rimedio per la lotta contro il cuoio capelluto oleoso ci è venuto anche dalle nonne. (Ci sono alcuni prodotti che sono stati per molti, molti anni, ma "funzionano" non peggio dei moderni sviluppi di supernova nell'industria cosmetica.) Stiamo parlando dell'aceto più comune. È in grado di asciugare e curare il cuoio capelluto. Mescola due cucchiai di aceto con un bicchiere d'acqua. Sciacquare i capelli dopo averli lavati con la miscela, quindi sciacquarli con acqua calda. L'aceto di mele naturale è ottimo anche per i capelli. Mescolare con acqua in rapporto 1: 4 e massaggiare il cuoio capelluto con questa miscela. Lasciare l'aceto sui capelli per 5-10 minuti, quindi sciacquarli accuratamente con acqua calda. Tali procedure possono essere eseguite in corsi di 7-10 giorni.

16. Limone meraviglioso. Il succo di limone è simile all'aceto nel suo effetto essiccante. Solo ha un odore molto più gradevole e si rinfresca molto meglio. Pertanto, proviamo il potere miracoloso del limone sui nostri capelli. Può essere utilizzato in diversi modi. Ad esempio, in questo modo. Spremi il succo di due limoni, mescolalo con due bicchieri di acqua distillata e conserva il composto in frigorifero. Dopo aver lavato i capelli e tamponati bene con un asciugamano, massaggia il liquido sul cuoio capelluto. Lavare dopo 5 minuti. Puoi fare diversamente. Taglia un limone a metà e strofina la metà sul cuoio capelluto prima di lavarlo. Dopo 10-15 minuti, lavati i capelli come al solito. È utile eseguire tali procedure una volta alla settimana..

17. Aiutante di tè. Le foglie di tè contengono tannini che hanno proprietà astringenti e seccano la pelle grassa. Per la procedura, avrai bisogno di tè nero a foglia larga. Prepara un cucchiaio di tè con un bicchiere di acqua bollente, lascia fermentare il tè correttamente, raffreddalo e applicalo sul cuoio capelluto prima di lavarlo. Dopo 10-15 minuti, lavare i capelli con shampoo. Per un maggiore beneficio, la corteccia di quercia può essere aggiunta alla preparazione del tè.

18. Maschera per uova. Il tuorlo d'uovo contiene colesterolo, che sembra aiutare a ridurre la produzione di sebo. Pertanto, le maschere per uova sono molto utili per i capelli grassi. Mescola accuratamente un tuorlo d'uovo con un cucchiaino di vodka e un cucchiaino di acqua. Strofina il composto sul cuoio capelluto, avvolgi la testa con un asciugamano e tienilo acceso per 10-15 minuti. Quindi lavare i capelli con lo shampoo. Puoi eseguire questa procedura 2-3 volte a settimana..

19. Maschera di farina d'avena. La farina d'avena ordinaria contiene molti nutrienti: oligoelementi, vitamine, antiossidanti. Inoltre, la farina d'avena è eccellente per assorbire l'olio e calmare il cuoio capelluto irritato. Come preparare una maschera di guarigione utile da essa? Molto semplice. Versare un po 'di latte caldo in una piccola farina d'avena, lasciandoli gonfiare.

Alcune "gocce" di olio vegetale e vitamine A ed E sotto forma di soluzioni oleose (vendute in farmacia) possono essere aggiunte al "porridge". Applicare la maschera sulla testa, coprire con un foglio e un asciugamano e lasciare per 20 minuti. Quindi lavare i capelli con lo shampoo.

20. Bicarbonato di sodio. Recentemente si è parlato molto dei benefici del bicarbonato di sodio per "alcalinizzare" il corpo. Si scopre che può anche aiutare a combattere i capelli grassi. Ma devi usare la soda con attenzione - è una sostanza piuttosto aggressiva. Sciogli due o tre cucchiaini di bicarbonato di sodio in un litro di acqua calda e risciacqua i capelli e il cuoio capelluto. Lava i capelli dopo 20 minuti. Puoi usare questi risciacqui 2-3 volte a settimana..

21. Maschera con amido. L'amido di patate è noto da tempo come agente essiccante. Useremo anche queste proprietà. Per preparare la maschera, diluire 2 cucchiai di amido con acqua calda, aggiungere 1 cucchiaino di miele (se non si è allergici al miele). Applicare la miscela sul cuoio capelluto e distribuirla su tutta la lunghezza dei capelli. Lasciare agire per 40 minuti, risciacquare con acqua calda. Dopo una tale maschera, i capelli non saranno solo più asciutti e sani. L'amido conferisce volume extra ai capelli e lo rende più gestibile.

22. Baby polvere. Succede che i nostri capelli non sembrano troppo puliti a causa dell'aumentato contenuto di grassi e dobbiamo urgentemente metterli in ordine, ma non c'è tempo per lavarli completamente. Useremo un modo semplice, sicuro ed efficace. Applicare un po 'di polvere per bambini sulle radici dei capelli, lasciarlo acceso per un paio di minuti, quindi pettinare accuratamente i capelli con una spazzola, rimuovendo l'eventuale polvere rimanente. La polvere assorbe rapidamente l'olio in eccesso, donando ai capelli gonfiore e volume extra. Invece di spolverare, puoi usare farina o fecola di patate allo stesso modo. Ora ci sono speciali shampoo secchi che funzionano con lo stesso principio..

Radici oleose, punte secche: maschere per capelli

Il tipo combinato di capelli, in cui la zona della radice della testa è caratterizzata da un aumento del contenuto di grassi, e le estremità sono molto soffici e spezzate, fanno preoccupare più della metà delle donne in tutto il pianeta. Il problema riscontrato ovunque, a prima vista, sembra insolubile: prendersi cura di tali riccioli solleva molte domande, perché le radici oleose devono essere lavate spesso e questo rende ancora più difficile il trattamento delle punte secche..

Nonostante l'indiscutibile controversia, sbarazzarsi di questa condizione è abbastanza semplice. Per fare questo, devi solo capire perché si verifica. I tricologi affermano all'unanimità che la presenza di radici oleose e punte secche è un problema esclusivamente acquisito. Se la densità e la lunghezza dei ricci possono dipendere da fattori genetici, la secchezza o il grasso sono dovuti solo a cure improprie..

Cosa devi sapere per i proprietari di capelli misti?

La causa del problema sta nella destabilizzazione delle ghiandole sebacee situate sulla testa. La maggiore produzione di sebo renderà i capelli sporchi. E i tentativi di trattare le radici oleose, che consistono in frequenti shampoo, innescano reazioni protettive nel corpo volte a prevenire l'essiccazione del derma. Di conseguenza, le estremità sono più sottili e sembrano asciutte e le radici sembrano persino più grasse..

Il motivo dell'aumentato contenuto di grassi delle radici e della secchezza delle punte può essere:

  • attacco chimico aggressivo (tintura, arricciatura o stiratura);
  • styling con prodotti di fissaggio di bassa qualità;
  • uso regolare di prodotti contenenti tensioattivi, SLS e altri elementi che distruggono la struttura del capello;
  • acqua contenente molto cloro o sali;
  • dieta malsana - eccesso di cibo sistematico o diete associate al digiuno;
  • uso regolare di prodotti nocivi che portano al rilassamento cutaneo;
  • abuso di alcool, fumo di tabacco;
  • eccessiva esposizione alle radiazioni ultraviolette, aria troppo calda o fredda;
  • malfunzionamenti del sistema immunitario;
  • malattie dermatologiche;
  • squilibrio ormonale;
  • disturbi metabolici;
  • destabilizzazione della ghiandola tiroidea;
  • esaurimento fisico o psicologico del corpo a causa di un aumento dello stress o della mancanza di sonno.

Come sbarazzarsi di un problema?

Per mantenere i tuoi capelli belli, i tuoi capelli devono essere sani per tutta la lunghezza. I tricologi affermano che le condizioni del cuoio capelluto svolgono un ruolo chiave in questa materia. Pertanto, è necessario trattare le radici oleose, le punte secche e l'epidermide. Vale la pena pensare allo stato di salute, che si riflette nell'aspetto..

Radici Grasse

Per sbarazzarsi di oleosità, è necessario innanzitutto stabilizzare le condizioni del cuoio capelluto. L'epidermide deve essere trattata per ridurre la produzione di sebo e, di conseguenza, mantenere i capelli freschi per diversi giorni.

Con un aumento del contenuto di grassi nella zona della radice, non è possibile:

  1. Utilizzare prodotti aggressivi progettati per il cuoio capelluto oleoso. Asciugano il derma e provocano un aumento del contenuto di grassi..
  2. Lavati spesso i capelli. Anche se le radici diventano unte il giorno successivo, puoi lavarle non più di una volta ogni 3 giorni. Se i capelli vengono trattati correttamente, questo divario aumenterà gradualmente..
  3. Spesso usare mezzi per sistemare lo stile, fare bouffant nella zona della radice.
  4. Asciugare i fili con un asciugacapelli, usare un ferro arricciacapelli o un ferro da stiro.
  5. Riccioli da colorare con prodotti contenenti ammoniaca.

In caso di eccessivo contenuto di grassi alle radici, si consiglia di utilizzare uno shampoo idratante e regolante a pH neutro, senza solfati e altri componenti dannosi. È meglio se il detergente si basa su un alto contenuto di ingredienti vegetali, nonché su lecitina, cheratina, vitamine e aminoacidi..

Per cuoio capelluto oleoso, shampoo contenenti:

  • alga marina;
  • estratto di ortica;
  • argilla;
  • proteine;
  • tè verde;
  • luppolo;
  • olio.

Indipendentemente dalla concentrazione e dal contenuto di grassi, qualsiasi olio non solo nutrirà e idraterà, ma svolgerà anche un ruolo di regolazione del sebo. Pertanto, il loro contenuto nello shampoo non dovrebbe spaventare le ragazze che intendono trattare le radici oleose e le punte secche. Gli ingredienti naturali contenuti nello shampoo aiuteranno a saturare i capelli danneggiati con le sostanze di cui hanno bisogno e a migliorarne significativamente le condizioni.

Per curare i capelli grassi alle radici e asciugarli alle estremità, usando uno shampoo normale, hai bisogno di:

  1. Lavare i capelli con acqua tiepida, la cui temperatura non sarà superiore a 38-39 gradi. Altrimenti, le ghiandole sebacee produrranno ancora più grasso e le condizioni delle punte secche peggioreranno sensibilmente..
  2. Per evitare che le radici diventino unte il più a lungo possibile, lo shampoo deve essere leggermente schiuma nelle mani, quindi applicare solo sul cuoio capelluto, massaggiare con le dita e distribuire la schiuma risultante su tutta la lunghezza alle punte.
  3. Dopo il lavaggio, avvolgi tutti i capelli con un asciugamano per alcuni minuti. Quindi asciugali naturalmente, senza asciugacapelli. Puoi pettinare solo dopo la completa asciugatura, a partire dalle estremità e spostandosi dolcemente alle radici..

Per evitare che le radici diventino unte troppo rapidamente, si consiglia di lavarle non più di 1 volta in 3-4 giorni. In casi urgenti, è consentito applicare shampoo secco alle radici. Se il prodotto giusto non è a portata di mano al momento giusto, è possibile utilizzare invece rimuoventi grassi: talco in polvere, amido, farina per bionde e cacao in polvere per capelli castani o brune.

Come trattare le punte secche

Sfortunatamente, l'olio secreto dal cuoio capelluto non è in grado di eliminare la secchezza. Per trattare la disidratazione alle estremità, sono necessarie le maschere più grasse progettate per una nutrizione e un recupero profondi. La loro composizione, come nello shampoo, dovrebbe essere attentamente studiata, evitando componenti distruttivi.

Un'alternativa alle maschere usate per trattare le punte secche saranno gli oli vegetali: oliva, ricino, cocco, mandorla. Stabilizzano le condizioni dei follicoli piliferi e ripristinano il normale pH. Ma gli oli, a differenza delle miscele già pronte, devono essere applicati prima di usare lo shampoo..

Oltre agli oli, ci sono molte maschere popolari per il trattamento delle radici oleose e delle punte secche:

  1. Succo di pomodoro. È importante utilizzare naturale, preferibilmente fresco. Per preparare la maschera, il pomodoro deve essere sbucciato, tritato e spremuto. Il concentrato di pomodoro può essere applicato su tutta la sua lunghezza. Risciacquare con acqua tiepida, senza shampoo. Ma le bionde devono sapere che i pomodori possono aggiungere una tinta rossastra ai loro capelli, quindi per i riccioli leggeri è meglio usare altre ricette..
  2. Succo di carota. 2-3 carote, tritate su una grattugia, devono essere strizzate a fondo. Applicare il succo principalmente sulle radici, sciacquare con acqua dopo 30-40 minuti.
  3. Decotto di erbe (calendula, piantaggine, camomilla). Per preparare la maschera, devi versare 2-3 cucchiai. l erbe con acqua bollente, coprire e insistere per 1 ora. Il brodo risultante deve essere diluito con 1 litro di acqua e risciacquato con esso immediatamente dopo il lavaggio.
  4. Una miscela di miele, aloe e limone. Aiuteranno a stabilizzare le ghiandole sebacee e nutrire le estremità. La maschera è preparata come segue: il succo di mezzo limone viene mescolato con 2 cucchiai. l aloe e 1 cucchiaio. l miele. La composizione risultante viene applicata a partire dal cuoio capelluto e si sposta uniformemente verso le estremità. Il tempo di esposizione attivo è di 30 minuti, quindi la maschera può essere lavata via.
  5. Puoi anche trattare il cuoio capelluto oleoso con il tuo scrub a base di sale. Esfolia le particelle di pelle morta e rinnova il derma, permettendogli di respirare. Per cucinare, dovrai aggiungere un paio di gocce di olio essenziale al tavolo o al sale marino (preferibilmente macinato finemente). La miscela deve essere delicatamente strofinata sul cuoio capelluto, evitando traumi inutili e il contatto con le estremità. Dopo un leggero massaggio, puoi lavare via il sale sotto l'acqua corrente.

Applicare maschere idratanti solo alle estremità, a partire dalla metà dei capelli. Per il massimo impatto, puoi avvolgere la testa in un asciugamano e lasciare la miscela durante la notte..

La pratica dimostra che l'efficacia delle semplici ricette popolari non è inferiore ai costosi prodotti da salone. Le maschere idratanti e regolanti fatte in casa possono essere eseguite 1-2 volte a settimana. È necessario utilizzare uno scrub molto meno spesso, non più di 2 volte al mese.

Dopo una maschera nutriente, assicurati di usare un balsamo. Aiuterà a chiudere le squame, mantenendo l'umidità e gli ingredienti curativi all'interno. Il balsamo dovrebbe essere distribuito su tutta la lunghezza, lasciando 2-3 cm dalla testa ed evitando il contatto diretto con la pelle..

L'olio di cocco può essere utilizzato al posto dei condizionatori acquistati in negozio. La sua texture leggera e acquosa idrata le estremità senza aggiungere grasso. Applicare olio su fili puliti e umidi, a partire dalla metà della lunghezza.

Per il risciacquo dei ricci che sono unti alle radici e asciutti alle estremità, puoi usare una soluzione di aceto di mele (1 cucchiaio per 1 litro di acqua). È un eccellente regolatore delle ghiandole sebacee, aggiunge lucentezza e mantiene lo styling fresco per lungo tempo.

Per ripristinare la salute dei capelli danneggiati, deve essere regolarmente accorciato, letteralmente di 0,5-1 cm, e deve essere effettuato mensilmente. Per eliminare le punte secche, puoi ricorrere a un taglio di capelli con le forbici calde, durante il quale il maestro cerca di accorciare ogni taglio di capelli.

Le regole principali per capelli sani

Gli esperti ritengono che la condizione dei capelli possa essere facilmente valutata sulla salute umana. Pertanto, per normalizzare le condizioni dei ricci, devono essere trattati non solo dall'esterno, ma anche dall'interno..

Coloro che desiderano sbarazzarsi di radici oleose e punte secche si consiglia di escludere dalla dieta:

  • carboidrati veloci presenti nei fast food e nei dolci;
  • alimenti ipercalorici (carne grassa, salsiccia);
  • caffè, soda e alcool che portano alla disidratazione.

Per ripristinare la salute dei capelli, tutti gli alimenti dannosi dovrebbero essere sostituiti con alimenti ricchi di vitamine. La dieta dovrebbe essere basata su alimenti contenenti proteine, il principale componente necessario per il normale funzionamento di tutti gli organi e sistemi. Non dimenticare l'acqua: è necessario berlo almeno 1,5-2 litri al giorno..

Come sbarazzarsi dei capelli grassi: suggerimenti e trucchi per esperienza personale

Ciao miei cari lettori! Oggi voglio condividere con te le informazioni e la mia esperienza su come sbarazzarsi dei capelli grassi, perché i capelli diventano grassi, come gestirli correttamente e come ho affrontato questo problema.

Innanzitutto, voglio condividere la mia storia con te in modo da evitare tutti gli errori che ho fatto.

Allora ero una studentessa e avevo sempre dei bei capelli: folti, forti, quasi non cadevano, cedevano bene allo styling.

Non avevo acconciature: tagli di capelli corti, trecce, riccioli.

E poi a un certo punto sono iniziati i primi problemi con i miei capelli.

Capelli grassi - come sbarazzarsi di capelli grassi?

Dapprima apparve la forfora, poi i capelli iniziarono a cadere, e alla fine si trasformarono in lunghi rimorchi senza vita, che diventarono rapidamente oleosi, creando un aspetto spettinato.

Certo, non ho potuto ignorare tutto questo e ho iniziato un'intensa lotta per i miei capelli..

Ho provato shampoo medicinali per forfora (nizoral, gelido), ho applicato varie maschere, decotti (foglie di betulla, ortica), henné.

Di conseguenza, la forfora è scomparsa grazie all'olio di ricino, ma tutti gli altri problemi con i capelli non sono scomparsi..

Al tatto, dopo lo shampoo, i capelli erano asciutti e privi di vita, il giorno dopo si trasformavano in oleosi. Non solo, il cuoio capelluto era infiammato e sembrava crollare.

Ho comprato vari shampoo per capelli grassi, ma non c'è stato alcun effetto.

E dopo averli raccolti in una coda senza vita, sono venuto nel parrucchiere.

Le persone giuste appaiono nella nostra vita quando ne abbiamo più bisogno!

È stato lì che ho incontrato un professionista nel campo dell'acconciatura, che mi ha insegnato la giusta cura dei capelli per tutta la mia vita, mi ha aperto gli occhi sui miei problemi e mi ha suggerito metodi per affrontarli..

Lo specialista mi ha detto che tutti i miei problemi risiedono nel mio cuoio capelluto.

L'ho così "curata" con la cura sbagliata e l'ho saturata con vari mezzi che l'ho trasformata in una crosta secca e ipersensibile malata.

Fa solo ciò che secerne il sebo per ammorbidirlo. E la prima cosa che devo fare è riportare il cuoio capelluto alla normalità, cioè, per cominciare, scegliere uno shampoo che risolva questo problema.

Perché i capelli diventano grassi?

Se i capelli diventano rapidamente grassi, la ragione è l'eccessiva secrezione delle ghiandole sebacee, che si trovano nei follicoli piliferi sotto il cuoio capelluto..

Il sebo che producono si diffonde facilmente su tutta la lunghezza dei capelli e lo trasforma in uno sgradevole rimorchio.

Ci sono diverse ragioni.

La maggior parte di essi risiede nelle malattie e nei disturbi di vari processi metabolici nel corpo (malattie gastrointestinali, disturbi ormonali, dieta, stress, raramente ereditarietà).

In questo caso, è necessario eliminare la causa che provoca una maggiore produzione di sebo e solo uno specialista può aiutare con questo..

Ma se hai una microflora intestinale sana, non ci sono malattie della tiroide, i tuoi ormoni non sono cattivi e mangi cibo sano bene e completamente, quindi tutti i tuoi problemi con l'aumento del grasso per capelli risiedono nella tua cura impropria di loro.

Il motivo più semplice è che lavi i capelli in modo errato.

Ricorda che i capelli devono essere lavati almeno due volte, cioè insaponati, lavati. Di nuovo insaponato e risciacquato di nuovo. Allo stesso tempo, strofinando attivamente lo shampoo sulla pelle dei capelli, massaggiando i capelli.

Risciacquare i capelli è molto importante.

Risciacqua e risciacqua i capelli in modo che scricchiolii, risciacqua a fondo in modo che tutti i residui di detergente vengano lavati dal cuoio capelluto e non si depositino.

Temperatura dell'acqua

Lavare i capelli con acqua calda, ma non calda.

Ricorda, se vuoi avere capelli belli e sani, devi lavarli non più di 2 volte a settimana. Perché devi farlo in questo modo, leggi qui.

Se fai tutto in questo modo, ma non aiuta, i tuoi capelli diventano ancora rapidamente grassi, quindi la prossima cosa che dovresti fare è buttare via tutti i detersivi, perché il 90% di questi è il problema.!

Ricorda che il 90% e la causa dei capelli grassi sono una cura impropria e cosmetici che non corrispondono ai tuoi capelli e al tipo di cuoio capelluto.

Ma, buttando via tutto, non correre a correre e comprare semplici shampoo domestici per capelli grassi.

Non aiuteranno, ma laveranno solo più a fondo sporco e grasso dai capelli. Inoltre non ha senso acquistare shampoo antiforfora..

Cosa fare se i capelli sono grassi?

Vai in un salone di cosmetici professionale (idealmente, se c'è un tricologo).

Lì ti verrà sicuramente consigliato uno shampoo professionale adatto che rigenera il cuoio capelluto, prima terapeutico, quindi per l'uso quotidiano..

Questi shampoo regolano la secrezione di sebo, rivitalizzano il cuoio capelluto e forniscono un effetto che i prodotti convenzionali non possono..

Per favore, non sperimentare in questa fase con metodi popolari (maschere, infusi), ti farai solo peggiorare.

Per un confronto visivo, immagina di piantare piccole cipolle nel terreno malato che non fornisce loro una corretta alimentazione, non favorisce la crescita..

Invece di nutrire e curare il terreno stesso, lo innaffi costantemente con agenti che potenziano la cipolla..

Pensi che farai crescere cipolle sane? Penso che la risposta sia ovvia. Fidati di me, questo è molto importante.

Continuando a stuprarti i capelli con varie maschere e altri mezzi che sono inefficaci in questo momento, perderai solo il tuo tempo e ucciderai i capelli fino alla fine.

Mi è stato consigliato con i miei problemi qui questo shampoo - uno shampoo medico professionale di Redken.

Allevia l'irritazione del cuoio capelluto sensibile e stressato con il sistema di guarigione Sclap Relief Suting Balens combinato con estratti di eucalipto e liquirizia.

Dopo una settimana di utilizzo, ho notato una differenza, quindi sono passato completamente allo shampoo normale.

Ma anche professionale, organico, completamente naturale e appositamente selezionato per il mio tipo di capelli (come scegliere lo shampoo, ho scritto qui)

Oggi posso facilmente lavarmi i capelli 2 volte a settimana, occuparmene con l'aiuto di varie maschere per capelli e l'aumento del cuoio capelluto oleoso non mi disturba più.

Certo, tutto è individuale, ho appena descritto la mia esperienza, che forse gioverà a qualcuno. Nello specifico, nella mia situazione, solo questo mi ha aiutato!

Se conosci qualcosa di più efficace, un rimedio popolare o qualsiasi altro metodo efficace, assicurati di condividere i tuoi consigli.

Alena Yasneva era con te, ti auguro bellissimi capelli e spero che le mie informazioni ti siano utili!

Cuoio capelluto oleoso

Al mattino si lavarono i capelli e dopo un paio d'ore le ciocche sembrano sporche e disordinate - terribilmente spiacevoli, giusto? I proprietari di cuoio capelluto oleoso hanno familiarità con questo problema. Come conciliare le radici oleose e le punte dei capelli asciutti.

Autore di Alina Kharaz

Dermatologo Maria Nevskaya

Cause del cuoio capelluto oleoso

"Il cuoio capelluto può essere naturalmente oleoso", afferma Elena Eliseeva, esperta di medicina presso Vichy. - Molto probabilmente, queste persone hanno anche la pelle grassa. In questo caso, la causa dell'aumento del contenuto di grassi, di norma, è la sensibilità delle ghiandole sebacee agli androgeni, vale a dire il disidrotestosterone, che è ereditato geneticamente..

Uno dei motivi del cuoio capelluto oleoso è l'eredità. © iStock

A volte noi stessi siamo responsabili del fatto che il cuoio capelluto inizia a produrre un eccesso di sebo. E qui ci sono alcuni motivi che aumentano il grasso del cuoio capelluto.

Errori nutrizionali

Spesso, un aumento del contenuto di grassi nella testa è causato da una dieta "speciale" ricca di cibi grassi e fritti, cibi piccanti, alcool, zucchero.

Cura quotidiana analfabeta

Lavaggi troppo frequenti o, al contrario, uso raro di esfolianti per il cuoio capelluto, shampoo selezionato in modo errato - tutto ciò provoca le ghiandole sebacee a secernere più sebo.

Uso regolare di dispositivi per la posa di calore

È difficile immaginare l'arsenale di bellezza di una ragazza moderna senza asciugacapelli, ferro arricciacapelli e ferro da stiro. Ma una modalità di soffiatura troppo calda e le alte temperature dei gadget di styling non hanno il miglior effetto sul cuoio capelluto..

Tecnica di lavaggio errata

Sfortunatamente, la maggior parte delle persone si strofina i capelli per tutta la lunghezza, mentre la prima cosa da fare è pulire a fondo il cuoio capelluto..

Regole per la cura del cuoio capelluto oleoso

I capelli più difficili da curare sono i capelli grassi. "È abbastanza facile capire se hai questo tipo di capelli", afferma Alla Mimikina, esperta di L'Oréal Paris. Ed elenca le sue caratteristiche principali.

La necessità di lavare i capelli sorge quotidianamente. Dopo il lavaggio, i fili sembrano puliti, ma la sera diventano unti alle radici.

Le punte dei capelli non si dividono.

I fili praticamente non si elettrizzano (o molto raramente).

I capelli sono facili da acconciare, tuttavia l'acconciatura perde rapidamente volume.

È impossibile determinare il tipo di cuoio capelluto una volta per tutte. Le sue condizioni cambiano costantemente, perché sono influenzate dai livelli ormonali, dal lavoro degli organi interni (fegato, pancreas), dallo stato dell'ambiente, dallo stile di vita.

Durante il lavaggio, devi prima pulire il cuoio capelluto, non i capelli. © iStock

Conoscenze speciali: pulizia dei capelli per il cuoio capelluto grasso

Poiché i capelli grassi perdono rapidamente la loro freschezza, è meglio lavarli ogni giorno. Periodicamente, vale la pena usare shampoo per la pulizia profonda e quelli che dicono "per aggiungere volume". Entrambe le categorie di prodotti contengono ingredienti detergenti attivi che asciugano i capelli, quindi non dovrebbero essere usati più di una volta alla settimana..

Per la cura quotidiana, cerca shampoo con questi ingredienti:

estratti di foglie di ribes, ortica, camomilla, betulla, farfara, equiseto, salvia, corteccia di salice;

oli dell'albero del tè e del rosmarino;

Shampoo per capelli grassi

Shampoo tonificante Terapia botanica, Garnier

Shampoo riequilibrante "Tre preziose argille" ElsÈve, L'Oréal Paris

Nome della strutturaIngredienti attiviA chi va bene
olio dell'albero del tè naturale - un'antica fonte di energia e tono, estratti di aloe vera e fiori d'arancioPer capelli da normali a grassi.
Shampoo per terapia intensiva Dercos, Vichy dove trovare?selenio, ceramidi, acido salicilico, vitamina EProgettato per capelli grassi e cuoio capelluto inclini al prurito. Allevia la forfora, lenisce il cuoio capelluto.
tre tipi di argilla: verde, bianco, blu; non contiene siliconiProgettato per capelli grassi alle radici e asciutti alle estremità.

Cura extra

Maschera per capelli "Tre preziose argille" ElsÈve, L'Oréal Paris

Scrub per la pulizia intensiva del cuoio capelluto Trattamento micro-esfoliante del cuoio capelluto, Kiehl's

Nome della strutturaattoRegole di applicazione
Elimina l'eccesso di sebo, mantiene l'equilibrio ottimale del cuoio capelluto, deterge intensamente, dona freschezza e leggerezza ai capelli alle radici.Utilizzare prima dello shampoo.
Esfolia efficacemente il cuoio capelluto, preparandolo per il successivo shampoo.Applicare lo scrub sul cuoio capelluto asciutto o umido prima dello shampoo. Massaggia delicatamente. Lasciare agire per 5 minuti, quindi risciacquare abbondantemente. Si consiglia di utilizzare 1-2 volte a settimana.
Terapia botanica balsamo tonificante, Garnier dove trovare?Colpisce intensamente i capelli, li riempie di vitalità, non li appesantisce.Utilizzare dopo lo shampoo. Applicare per alcuni minuti su tutta la lunghezza dei capelli e risciacquare con acqua tiepida.

Suggerimenti per tutti i giorni

Il cuoio capelluto produrrà la quantità ottimale di olio se segui un regime di cura adeguato.

Lava i capelli ogni giorno o ogni altro giorno, prestando particolare attenzione al cuoio capelluto. L'acqua dovrebbe essere moderatamente calda: l'esposizione all'acqua calda e fredda influisce negativamente sul lavoro delle ghiandole sebacee.

Dai la preferenza a shampoo speciali per la pelle grassa, che contengono ingredienti anti-infiammatori e di pulizia profonda (questi ultimi hanno un effetto seboregolatore).

Usa prodotti speciali per la pulizia profonda: maschere o scrub per il cuoio capelluto una o due volte a settimana.

Le condizioni del cuoio capelluto cambiano costantemente. © iStock

Ricorda la corretta tecnica di shampoo.

Metti lo shampoo alla radice dei capelli, quindi risciacqua l'intera doccia.

Con il balsamo, fai esattamente il contrario: applicalo alle estremità dei capelli e distribuiscilo a metà della lunghezza senza toccare le radici. Altrimenti, il prodotto appesantirà i fili..

Aiuto professionale

"Se non riesci a far fronte al cuoio capelluto oleoso aumentato da solo, ha senso contattare un tricologo", consiglia Elena Eliseeva. Tra le raccomandazioni, molto probabilmente, ci saranno tali procedure.

Peeling

Nei saloni, di solito eseguono procedure di peeling chimico con composizioni che contengono il 30-40% di acidi (tali prodotti non sono adatti per la cura della casa, poiché richiedono professionalità nell'applicazione e un sistema di neutralizzazione a più stadi). Ciò non ridurrà il contenuto di grassi, ma ridurrà significativamente il rischio di forfora e blocco degli orifizi del follicolo pilifero..

È meglio lavare i capelli grassi ogni giorno. © iStock

Elettromostimolazione e darsonvalutazione

Tecniche hardware con le quali è possibile bilanciare l'attività delle ghiandole sebacee.

Elettroforesi con soluzioni fortificate e antiossidanti

criomassaggio

Sotto l'influenza del freddo, c'è un forte restringimento dei capillari della pelle, e quindi la loro espansione, accompagnata da un afflusso di sangue arterioso. Il freddo sveglia i follicoli piliferi dormienti, normalizza le ghiandole sebacee.

Mesoterapia

Procedura di iniezione basata sull'introduzione nella pelle di cocktail speciali con vitamine e minerali, nonché di sostanze attive:

Perché i capelli diventano oleosi rapidamente: 13 motivi comuni

Forse sei troppo affezionato alla coda di cavallo o hai una malsana passione per il fast food.

Diciamo subito: lavarsi i capelli dopo due giorni o anche uno è normale. Ogni quanto si dovrebbe lavare i capelli, secondo la scienza. Ma se sei costretto a farlo ogni giorno, allora qualcosa è andato storto..

Ecco un elenco dei principali motivi che fanno sporcare i capelli più velocemente del solito..

1. Questo è il tuo tratto genetico

La quantità di sebo prodotta nei follicoli piliferi è un fattore ereditario. Se uno dei tuoi genitori o parenti stretti sta ottenendo rapidamente i capelli grassi, potresti ottenere lo stesso gene.

Cosa farne

Prendilo per buono. Scegli acconciature eleganti per un look pulito. E cerca di non lavarti i capelli ogni giorno. Più attivamente e più spesso si lava via il grasso, più vigorosamente il cuoio capelluto cerca di ripristinarlo. Ciò significa che la situazione non farà che peggiorare..

2. Vivi in ​​una zona con elevata umidità

Ciò aumenta l'attività delle ghiandole sebacee della variazione stagionale di idratazione della pelle, sebo, squamosità, luminosità ed elasticità nelle femmine coreane. Pertanto, se ti sposti in una zona con un clima più umido o la tua casa è umida, non sorprenderti se i tuoi capelli si sporcano molto rapidamente..

Cosa farne

Spostati urgentemente in una regione con umidità normale. Scherzare. Basta considerare questo fattore quando si sceglie un'acconciatura..

3. Hai problemi con i livelli ormonali

L'attività delle ghiandole sebacee dipende dagli ormoni. Soprattutto androgeni ed estrogeni. Se il tuo background ormonale cambia a causa di qualcosa, questo influenzerà quasi sicuramente le condizioni dei tuoi capelli. Un aumento del grasso è spesso causato da:

  • assumere contraccettivi orali (o rifiutarli);
  • pubertà;
  • gravidanza;
  • menopausa.

Cosa farne

Se stiamo parlando di periodi naturali nella vita di una persona, una cosa rimane: aspettare fino a quando gli ormoni danzano.

Ma se sembra che non ci siano tali fattori, ma ci sono fili unti, consultare un terapista o un ginecologo. Il medico può suggerire altri contraccettivi orali invece di quelli che sta assumendo. Oppure sospetterà altri motivi che potrebbero influenzare il background ormonale (tuttavia, questo è inaccurato) e ti aiuterà a correggerli.

4. Hai uno stress persistente

L'ormone dello stress cortisolo influenza anche l'attività delle ghiandole sebacee. Più alto è il livello, più grasso ti senti stressato? Come possono mostrare la tua pelle, i capelli e le unghie La pelle produce e più velocemente i capelli si sporcano.

Cosa farne

Impara un atteggiamento calmo nei confronti della vita. E allo stesso tempo, rileggi i consigli scientifici su come liberarti dallo stress.

5. Hai la forfora

Di per sé, non è colpa del fatto che i capelli crescano grassi più velocemente. Ma può essere un sintomo di alcune malattie della pelle: ad esempio eczema, psoriasi, dermatite seborroica, che sono accompagnate da una maggiore attività delle ghiandole sebacee.

Cosa farne

Scopri cosa ha causato esattamente la forfora. Il modo più efficace per farlo è vedere un dermatologo..

6. Ti piace pettinare

I follicoli piliferi situati sul cuoio capelluto producono ogni giorno fino a 20 grammi di sebo. Questo grasso viene distribuito attraverso i capelli: prima alle radici, poi scivola gradualmente lungo la lunghezza. I capelli perdono volume e freschezza nella pelle, ma la sua massa rimane pulita per almeno diversi giorni.

Ma se lo pettini con cura e ripetutamente, il grasso dalle radici si diffonde rapidamente su tutta la lunghezza. Di conseguenza, i capelli il primo giorno dopo il lavaggio possono diventare grassi..

Cosa farne

Pettinatura non più di 3-4 volte al giorno.

7. Ti tocchi spesso i capelli con le mani

Innanzitutto, c'è anche abbastanza sebo sulle dita. In secondo luogo, come nel paragrafo precedente, toccando frequentemente si aiuta a distribuire il grasso lungo la lunghezza dei capelli..

Cosa farne

Sbarazzati della cattiva abitudine di graffiare la corona o di avvolgere i fili sul dito.

8. Hai cambiato la pettinatura o il colore dei capelli

I più veloci da sporcarsi sono:

  • capelli sottili e radi. Ce ne sono troppo pochi per assorbire o distribuire lungo il grasso secreto dalla pelle. Pertanto, se hai recentemente scolorito o bruciato i capelli, può tornare a tormentarsi con un aumento di grasso;
  • capelli perfettamente lisci. In questo caso, il sebo scorre letteralmente lungo ogni capello dalla radice alla punta. Tali capelli mancano di riccioli che potrebbero costituire un ostacolo al grasso;
  • capelli molto ricci. I loro proprietari molto spesso soffrono di contenuto di grassi vicino alle radici. Il sebo non ha la capacità di muoversi attraverso i capelli e quindi si accumula vicino alla testa stessa.

Cosa farne

Ripristina la qualità dei capelli o sopporta il fatto che la bellezza richiede sacrificio. Ricordiamo ancora: lavarsi i capelli ogni giorno è dannoso! Fai una pausa per almeno un paio di giorni.

9. Ti lavi i capelli con acqua calda

Quest'acqua elimina le difese naturali dell'olio dalla pelle. L'epidermide disturbata inizia immediatamente a produrre sebo perduto in volumi maggiori.

Cosa farne

Assicurarsi che l'acqua non si senta calda durante il lavaggio. Dopo la procedura, sciacquare la testa con liquido freddo (a temperatura ambiente).

10. Stai usando cosmetici per capelli sbagliati

Shampoo, balsami, maschere per l'alimentazione e idratazione profonda lavorano in questo modo: creano su ogni capello un film più sottile che non consente all'umidità e ai nutrienti di evaporare rapidamente. Questo film rende i capelli più pesanti. Se li hai già densi, tali cosmetici daranno loro un aspetto "non lavato".

Cosa farne

Scegli shampoo e balsami per il tuo tipo di capelli. Dopo l'applicazione, sciacquare i capelli per almeno 30 secondi per rimuovere i resti di cosmetici.

11. Stai utilizzando un essiccatore ad aria calda

Questo asciuga il cuoio capelluto. Per trattenere l'umidità, il coperchio risponde con una maggiore produzione di grasso.

Cosa farne

Asciugare i capelli a una temperatura delicata o addirittura impostare una modalità aria fresca.

12. Ti leghi troppo i capelli

Una coda o una falce provoca l'accumulo di sebo solo alle radici. Ci sono troppo pochi peli qui per assorbire e ridistribuire, quindi le radici diventano rapidamente unte.

Cosa farne

L'opzione è cambiare la tua pettinatura. Se non ti va, prendi in considerazione questa caratteristica delle code di cavallo strette e cerca di non pettinare i capelli per tutta la lunghezza, in modo da non pesare le punte.

13. La tua dieta non è salutare.

L'attività delle ghiandole sebacee è anche influenzata da vitamine e minerali che riceviamo con il cibo. Mancanza di vitamine A, B, E, D e zinco terapia in dermatologia: una revisione spesso porta ad un aumento della produzione di sebo.

Cosa farne

Guarda la tua dieta. Prima di tutto, dovrebbe avere una quantità sufficiente di frutta e verdura..