Vitamina B2 (riboflavina)

La vitamina B2 (riboflavina) non è per niente chiamata la vitamina della bellezza, specialmente per le donne. Se vuoi avere una pelle elastica, giovane, liscia e sana, devi assicurarti che la nostra dieta contenga cibi ricchi di vitamina B2.

Ma non solo la bellezza dipende dalla mancanza di vitamina B2 nella dieta. Molto più importante è lo stato della visione e del cervello, e quindi il lavoro di tutto il sistema nervoso, nonché delle ghiandole endocrine. Le ferite della pelle o delle mucose della bocca sono curate dalla crescita delle cellule epiteliali. Questo processo può essere accelerato introducendo la vitamina B2 (riboflavina) nella dieta. Dopo i risultati positivi e incoraggianti dell'uso della vitamina B2 negli animali per il trattamento della cataratta, sono iniziati gli esperimenti sull'uomo. Tuttavia, si è scoperto che la riboflavina non previene la cataratta, sebbene possa ritardarne lo sviluppo. Altri ingredienti necessari.

La mancanza di vitamina B2 nel corpo porta a cattiva vista, disturbi del sistema nervoso, digestione, colite cronica, gastrite, debolezza generale, varie malattie della pelle, esaurimenti nervosi, depressione e riduzione della resistenza alle malattie. Se la tua pelle non è liscia e malsana, se sviluppi spesso orzo, herpes, bolle: dovresti assumere cibi ricchi di riboflavina e cambiare urgentemente la tua dieta introducendo cibi ricchi di questa vitamina.

Come la vitamina B1, la riboflavina aiuta a bruciare lo zucchero e migliora l'azione dei meccanismi energetici. In combinazione con proteine ​​e acido fosforico in presenza di oligoelementi, come il magnesio, crea enzimi necessari per il metabolismo dei saccaridi o per il trasporto di ossigeno, il che significa per la respirazione di ogni cellula del nostro corpo. Se hai le rughe che si irradiano dalle labbra, specialmente sopra il labbro superiore, se compaiono crepe negli angoli della bocca, labbra screpolate, bruciore agli occhi, desquamazione della pelle sul naso, orecchie o fronte, se hai una lingua viola, capelli grassi, palpebre arrossate - tutti questi possono essere sintomi di carenza di riboflavina. Fenomeni simili si verificano con carenza di ferro..

La riboflavina prolunga la vita dei globuli rossi e, insieme all'acido folico (vitamina B9), partecipa al processo di creazione di nuovi globuli nel midollo osseo. Inoltre, la vitamina B2 aiuta ad assorbire il ferro e, insieme alla vitamina B1, aiuta a mantenere il livello di questo oligoelemento nel sangue. Ecco perché si consiglia ai pazienti con anemia di assumere integratori di ferro insieme a vitamina B2 e acido folico. Ciò è particolarmente vero per le donne in gravidanza: i medici notano che sono spesso carenti di queste sostanze.In questo caso, assumere cibi ricchi di vitamina B2, insieme al ferro, può essere una salvezza per la madre e il bambino. I medici hanno notato che le donne che avevano abbastanza vitamina B2 nei loro corpi producevano una progenie sana e ben sviluppata. Naturalmente, poiché il corpo della madre contiene abbastanza vitamine del gruppo B e in particolare la vitamina B2, il bambino non diventerà Einstein, dicono i medici, ma queste vitamine sono assolutamente necessarie per il corretto sviluppo del cervello..

Di quanta vitamina B2 ha bisogno una persona?

Fabbisogno fisiologico di vitamina B2, mg al giorno:

GIOVENTÙ
PavimentoSenoprescolastico
0-3 mesi4-6 mesi7-12 mesi1-2 anni2-3 anni
Maschio0.40.50.60.9
Femmina

ETÀ DI PRESCHOOL E SCUOLA
Pavimentoprescolasticojrmezzoadolescenziale
3-7 anni7-11 anni11-14 anni14-18 anni
Maschio1,01,21,51.8
Femmina1,5

ETÀ MATURA
PavimentoadultiGli anzianiDonne incinte
(Seconda metà)
Lactating
18-29 anni30-39 anni40-59 annioltre 60
Maschio1.8-
FemminaInserisci. 0,2Inserisci. 0,3

Il livello massimo consentito di consumo di vitamina B2 non è stabilito

Come soddisfare il fabbisogno giornaliero di vitamina B2 da parte dell'organismo?

Se includi latte acido e 50-100 g di ricotta o formaggio nella dieta, puoi praticamente soddisfare il fabbisogno giornaliero di vitamina B2. Ma hai bisogno di almeno 3 bicchieri di yogurt o kefir al giorno, specialmente durante il duro lavoro fisico o lo sport, quando aumenta la necessità di questa sostanza. Oltre al latte acido, alla ricotta e ai formaggi, alle verdure a foglia verde, al grano non raffinato o al pane ottenuto da esso, fegato, reni e carne contengono grandi quantità di riboflavina. A proposito, più morbida è la ricotta, più si trova il siero di latte, il che significa che più contiene vitamina B2. Il latte in vetro alla luce del giorno, ad esempio vicino alla finestra, perde il 50% di riboflavina in 2 ore.

Quali fattori riducono il livello di vitamina B2 nel nostro corpo?

Prima di tutto, farmaci, così come insufficiente o aumentata funzionalità tiroidea e altre malattie. La riboflavina viene distrutta dai farmaci usati in psichiatria, contraccettivi orali, acido borico, che fa parte di oltre 400 prodotti per la casa (ad esempio, nei detersivi),

La riboflavina tollera bene le alte temperature, ma non ama la luce ed è solubile in acqua. Se il cibo viene cotto in un contenitore aperto e l'acqua viene scaricata, la perdita sarà grande. La vitamina B2 viene distrutta quando le verdure e la carne vengono scongelate per 14-15 ore alla luce, ma vengono conservate in frigorifero. La perdita di vitamina può essere evitata posizionando il cibo congelato direttamente nell'acqua bollente o scongelandolo nel forno avvolto in un foglio di alluminio. Copri sempre i piatti in cui viene cucinato il cibo. Altrimenti, molte vitamine vengono ossidate. Tieni presente che parte della vitamina B2 viene persa quando le verdure vengono lavate con abbondante acqua e parte viene persa durante lo stoccaggio, anche in frigorifero (circa l'1% al giorno). Ciò suggerisce che non è necessario immergere le verdure per molto tempo e acquistarle in grandi quantità..

Alimenti ricchi di vitamina B2, riboflavina

Nome del prodottoVitamina B2, riboflavina, mg% RSP
Boletus essiccato4.1227.8%
Fegato di agnello2.6144.4%
Fungo bianco secco2.45136,1%
Fegato di vitello2.2122,2%
Fegato di manzo2.19121,7%
Fegato di maiale2.18121,1%
Boletus essiccato2.1116,7%
Fegato di pollo2.1116,7%
Pollo bianco d'uovo, secco2111,1%
Reni di agnello2111,1%
Latte in polvere, scremato in imballaggi sigillati1.8cento%
Rene di manzo1.8cento%
Rene di vitello1.8cento%
Polvere di uova1,6491,1%
Reni di maiale1.5686,7%
Latte intero in polvere, 25,0% di grassi1,372,2%
Latte in polvere, 25% di grassi1,372,2%
Latte in polvere "Smolenskoe", 15,0% di grassi1,372,2%
Siero secco1,372,2%
Paté di fegato1,161,1%
Cuore di pollo1,161,1%
Caffè istantaneo155,6%
Crema secca 42,0% di grassi0.950%
Crema secca al cacao0.950%
Crema Secca Al Caffè0.950%
Crema secca, ricca di grassi0.950%
Crema secca con zucchero0.950%
Farina di germe di grano0.8848,9%
Cuore di maiale0.844,4%
Cuore di manzo0.7541,7%
Senape in polvere0.738,9%
Testa di manzo0.738,9%
Mammella di manzo0.738,9%
Carne di cervo0.738,9%
Coda di manzo, carne e ossa0.738,9%
Olenina, 2 categorie0.738,9%
Orecchie Di Manzo0.738,9%
Coda di manzo0.738,9%
Ossa di manzo commestibili0.738,9%
Ossa di manzo commestibili, esclusi i vertebrati0.738,9%
Labbra Di Manzo0.738,9%
Cuore di agnello0.738,9%
Carne di cervo 1 cat.0.6837,8%
Mandorla0.6536,1%
Uova di quaglia0.6536,1%
Bianco d'uovo di pollo0.6133,9%
Kernel di mandorle tostate0.5228,9%
Uovo di gallina fritto (uova strapazzate, senza burro)0,50628,1%
formaggio svizzero0.527,8%
Formaggio Yaroslavl0.527,8%
Sago (semole di amido)0.527,8%
Suluguni0.527,8%
Farina di grano tenero, di prima qualità, fortificata0.4826,7%
Tuorlo d'uovo di pollo, secco0.4726,1%
Formaggio sovietico0.4625,6%
Latte al cioccolato0.4525%
champignons0.4525%
Boletus0.4525%
Uovo di gallina alla coque bollito0,44424,7%
Uovo di gallina bollito (bollito duro)0,44424,7%
Pasta, premium, fortificata0.4424,4%
Farina di frumento, premium, fortificata0.4424,4%
Formaggio baltico0.4424,4%
Uovo di pollo0.4424,4%
melange0.4424,4%
Formaggio Camembert0.4223,3%
Caviale di salmone0.4223,3%
Fegato di merluzzo Cibo in scatola0.4122,8%
di semi di cotone0.422,2%
Formaggio emmental0.422,2%
Formaggio roquefort0.422,2%
Formaggio morbido0.422,2%
Formaggio Dorogobuzh0.422,2%
Formaggio fuso, "nuovo", 40%0.422,2%
Formaggio fuso, lettone0.422,2%
Formaggio fuso, "nuovo", 30%0.422,2%
Formaggio fuso, "nuovo"0.422,2%
Formaggio fuso, sovietico0.422,2%
Caviale di storione premuto0.422,2%
Caviale Beluga0.422,2%
Caviale di salmone rosa0.422,2%
Lingua di ariete0.422,2%
Manzo leggero0.422,2%
Funghi secchi0.422,2%
Funghi salati0.422,2%
tartufi0.422,2%
Fungo bianco marinato0.422,2%
Nigella0.422,2%
Formaggio fuso, russo0.3921,7%
Formaggio cheddar0.3821,1%
Formaggio olandese, rotondo0.3821,1%
Formaggio olandese, quadrato0.3821,1%
Latte condensato con zucchero 8,5% di grassi0.3821,1%
Lingua di maiale bollita0.3821,1%
Sgombro dell'Estremo Oriente0.3821,1%
Funghi0.3821,1%
Caviale Sevruga0.3720,6%
seme di sesamo0,3620%
Formaggio Kostroma0,3620%

Puoi vedere l'elenco completo dei prodotti nell'applicazione "La mia dieta sana".

Vitamine del gruppo B.

Soddisfare:

La salute e la bellezza umana dipendono direttamente da una dieta equilibrata, dall'adesione al regime e allo stato emotivo..

Dopo un pasto, vengono avviati processi complessi nel corpo, vengono prodotti grassi, carboidrati e proteine, vengono assorbite vitamine e microelementi. È stato dimostrato che le vitamine del gruppo B influenzano lo stato fisico e mentale di una persona, perché non è per niente che vengono chiamate vitamine di bellezza dalle persone..

In questo articolo, classificheremo le vitamine, considereremo le proprietà benefiche, le conseguenze di carenza e sovradosaggio, le norme quotidiane e presteremo attenzione ai sintomi.

Storia

Prima della scoperta del termine "vitamina", molti dei nostri antenati soffrivano di una carenza di nutrienti. Intere famiglie stavano morendo per malattie come "Beri-Beri", rachitismo. Molte navi non tornarono dai viaggi per mare - tutti i marinai morirono di scorbuto. Secondo stime preliminari, oltre un milione di persone sono morte per mal di mare (scorbuto) nell'era delle Grandi scoperte geografiche..

Gli scienziati hanno condotto molti esperimenti, a volte persino disumani. Nel XVIII secolo, durante un viaggio per mare verso lo scozzese, James Lind divise i marinai che soffrivano di scorbuto in quattro gruppi: fu il primo a includere gli agrumi nella dieta; il secondo gruppo di persone cominciò a usare il sidro, il terzo marinaio aggiunse aceto al cibo e alle bevande e la quarta - acqua di mare. Solo la prima categoria di pazienti sopravvisse sulla nave.

Da allora, le persone hanno iniziato a capire che il cibo viene digerito in diversi modi e influenza lo stato fisico e mentale. Nel 1912, il biochimico Kazimir Funk introdusse il termine "vitamina" nell'uso scientifico..

In particolare, lo scienziato polacco ha caratterizzato il gruppo di vitamine del gruppo B come composti a basso peso molecolare, solubili in acqua, contenenti azoto che dovrebbero essere in quantità sufficienti nel nostro corpo. Funk non ha avuto abbastanza tempo per classificare le vitamine del gruppo B, perché pensava che la vitamina B fosse solo unica nel suo genere..

Oggi le vitamine sono studiate dalla speciale scienza della vitaminologia, che funziona all'intersezione tra farmacologia, biochimica e igiene alimentare..

Il ruolo delle vitamine del gruppo B per il corpo e l'immunità

Secondo le loro proprietà comuni, gli scienziati hanno combinato le vitamine del gruppo B in un gruppo. La caratteristica principale è la solubilità in acqua. Le vitamine non si accumulano nel corpo, ma vengono lavate quotidianamente con acqua. Pertanto, per il pieno funzionamento del corpo, una persona deve includere nella dieta alimenti contenenti elementi B.

È importante sapere che diverse vitamine del gruppo B si trovano più spesso in un prodotto, quindi, quando si trattano malattie associate a una carenza di una delle vitamine B, i medici prescrivono un trattamento complesso.

Le vitamine del gruppo B aiutano a ridurre i livelli di colesterolo, accelerano la lavorazione degli alimenti nel tratto digestivo, partecipano alla sintesi di nutrienti e al processo di metabolismo di proteine, grassi e carboidrati. È stato dimostrato che le ferite guariscono più velocemente, il lavoro del cuore è normalizzato e il dolore è ridotto. Inoltre, reintegrare l'assunzione giornaliera di vitamine migliora le condizioni della pelle.

Per aumentare le proprietà protettive dell'immunità, i medici prescrivono più spesso le vitamine B1, B6, B12. Promuovono la produzione di emoglobina, partecipano al processo di recupero dei globuli rossi, generano la produzione di anticorpi.

Classificazione delle vitamine del gruppo B.

Considera la classificazione delle vitamine del gruppo B da 11 componenti.

Nel processo di studio delle proprietà benefiche delle vitamine del gruppo B, gli scienziati hanno escluso dalla categoria di "vitamine" B4, B8, B10, a causa della mancanza di benefici per l'uomo.

Secondo la classificazione scientifica, solo le restanti 8 vitamine sono incluse nella categoria delle vitamine del gruppo B: B1, B2, B3, B5, B6, B7, B9, B12.

Vitamina B1 (tiamina, aneurina)

Una vitamina indispensabile per chi vuole essere intelligente, equilibrato e di sollievo. L'aneurina è coinvolta nella divisione cellulare, ovvero copia le informazioni genetiche del DNA. Partecipa alla produzione di grassi, carboidrati, proteine ​​dal cibo, satura nuove cellule di energia. Se viene soddisfatta l'assunzione giornaliera di B1, una persona avrà sempre un buon appetito, la massa muscolare aumenterà e le ossa saranno forti.

L'assunzione di questa vitamina migliora la memoria, accelera i processi mentali, aumenta lo sviluppo intellettuale di una persona, normalizza il lavoro delle cellule nervose.

Per ottenere la maggiore quantità di aneurina dal cibo, è necessario mangiare frutta e verdura fresche e spennate, poiché la vitamina non viene conservata durante la conservazione a lungo termine e il trattamento termico.

Per ricostituire il bisogno di aneurin del corpo, è necessario includere nel menu prodotti come:

  • Spinaci;
  • Noci (pistacchi, noci, arachidi, pinoli) e semi di girasole;
  • Uova
  • Verdure (barbabietole, carote, fagioli, cavoli, cipolle);
  • Cereali (riso integrale, grano saraceno, lenticchie, farina d'avena integrale);
  • Frutta (arance, albicocche, banane).

Inoltre, molto B1 si trova nei prodotti animali: carne suina, cuore, reni, fegato di manzo, polmoni.

Vitamina B2 (come riboflavina, lattoflavina)

Nel 1933, B2 fu rimosso dalla categoria delle vitamine nella categoria dei calorizzanti, ma questo fatto non diminuisce i benefici della vitamina per il corpo umano. La riboflavina è meglio usata per stimolare la crescita e il rafforzamento di capelli, unghie, sostenere la ghiandola tiroidea, formare l'epidermide, proteggere gli occhi e la pelle dall'esposizione ai raggi ultravioletti.

Senza riboflavina, il corpo interromperà la produzione di globuli rossi e anticorpi e la funzione riproduttiva sarà compromessa..

B2 non solo entra nel corpo attraverso l'assunzione di cibo, i complessi vitaminici, ma viene anche sintetizzato durante la digestione. Se una persona avverte sonnolenza, emicrania, nausea, perde orientamento al crepuscolo, si osserva una scarsa coagulazione del sangue, questo segnala lo stadio iniziale di ulcere, gastrite, anemia, malattie del fegato.

Per brillare di bellezza ed essere sempre di buon umore, dovresti includere nella tua dieta quotidiana cibi ricchi di vitamina B2.

Uova e prodotti lattiero-caseari, funghi, mandorle, lievito alimentare, miglio ed erbe in qualsiasi forma devono essere aggiunti ai prodotti specificati nella caratteristica della vitamina B1. Ricorda, se, dopo il trattamento termico, la riboflavina è ancora conservata nel piatto, dovrebbe essere consumata nel prossimo futuro, perché quando raffreddata, riscaldata, non troverai nulla di simile alla vitamina B2.

Vitamina B3 (vitamina PP, acido nicotinico, niacina)

Come le precedenti vitamine del gruppo B, la niacina è coinvolta nella sintesi cellulare e nell'eliminazione delle cellule danneggiate nel nostro corpo..

La vitamina è anche importante per il pieno funzionamento del cervello, supporta il regolare funzionamento del sistema nervoso centrale e promuove la produzione di ormoni. B3 è indispensabile per la digestione, poiché stimola la produzione di succo gastrico e partecipa alla scomposizione del cibo in carboidrati, proteine, grassi nell'ulteriore metabolismo proteico.

Il secondo nome - vitamina "acido nicotinico" B3 ricevuto a causa del processo di produzione: la nicotina è stata ossidata con acido cromico. Tuttavia, dalla nicotina non sono state preservate cattive proprietà nella vitamina B3..

Di tutto il gruppo di vitamine del gruppo B, la niacina è più resistente alle alte temperature durante la cottura, le sue proprietà non sono influenzate dalle radiazioni ultraviolette e dalla decomposizione dell'acido durante la digestione.

Soprattutto B3 si trova nei seguenti prodotti:

  • Grano saraceno;
  • Date;
  • Pomodori
  • Aglio;
  • Pesce: tonno, salmone, ippoglosso
  • Avocado;
  • Fegato di manzo;
  • Funghi;
  • Carne magra, pollo.

Vitamina B4 (colina)

La colina fu ottenuta dagli scienziati dalla bile negli anni '20 del XX secolo. Nella medicina moderna, la B4 è spesso prescritta per il trattamento di malattie del fegato, l'eliminazione di tossine, veleni, a seguito di intossicazione alimentare e medica con altri farmaci, al fine di prevenire la malattia del calcoli biliari.

B4 è anche importante nello sviluppo uterino del bambino. Durante la formazione di organi vitali, il sistema nervoso centrale, il cervello (primo trimestre di gravidanza), oltre all'acido folico, alle madri viene anche prescritta la colina, spesso in doppio dosaggio.

Per concepire un bambino, gli uomini devono reintegrare l'assunzione giornaliera di B4 400-500 mg. Lo sperma diventerà più mobile e il rischio di infiammazione della prostata sarà ridotto al minimo..

Anche la colina si prenderà cura del tuo cuore: normalizza il ritmo e rinforza il muscolo cardiaco.

All'elenco precedente di alimenti che contengono vitamine del gruppo B, puoi aggiungere formaggio, ricotta, grano germogliato, sgombro, verdure verdi (la colina è la più).

Inoltre, su raccomandazione di un medico, è possibile reintegrare l'assunzione giornaliera di vitamina B4 prendendo colina solida, che può essere acquistata sul nostro sito Web.

Vitamina B5 (come acido pantotenico, pantotenato di calcio)

La vitamina B5 ha ricevuto il secondo nome "acido pantotenico" dalla lingua greca, che significa "ovunque". L'elemento specificato del gruppo B si trova in realtà in quasi tutti i prodotti e solo il digiuno prolungato può diventare la causa della carenza di vitamina..

L'assunzione giornaliera di B5 circa 10 mg serve come prevenzione di molte malattie e disturbi delle funzioni del corpo:

  • Capelli grigi precoci;
  • Violazione della pigmentazione della pelle, di conseguenza - piccola malattia curabile vitiligine, acne;
  • Esfoliazione di unghie, fragilità, opacità dei capelli;
  • Disidratazione, alterazione del metabolismo e del metabolismo lipidico;
  • Riduce gli effetti della dipendenza da alcol e nicotina;
  • Combatte l'invecchiamento precoce, rallenta il processo di rughe e influisce sulla durata della vita. Alcuni studi confermano che il consumo regolare di acido pantotenico aumenta l'aspettativa di vita di una persona di 10 anni;
  • Demenza e morbo di Alzheimer;
  • Immunità indebolita.

B5 si trova in una quantità abbastanza grande in lievito, latticini, frutta, bacche, verdure - fragole, banane, fichi, piselli, broccoli, zucca, legumi, cavoli, ravanelli, nonché in prodotti animali - caviale, manzo, fegato, reni, pesci marini, tuorli d'uovo.

Vitamina B6 (come piridossina, pirivitolo, piridossina cloridrato)

La piridossina influenza tutte le funzioni vitali del corpo umano. Ma poiché fa parte delle vitamine del gruppo B, deve essere reintegrato quotidianamente, se non attraverso una dieta equilibrata, quindi grazie all'assunzione di complessi vitaminico-minerali (alfabeti).

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alla vitamina B6 per le donne. La piridossina allevia i sintomi di mestruazioni, dolore e perdita di sangue. Se il metodo contraccettivo è la pillola ormonale, la dose di vitamina B6 deve essere aumentata per evitare disturbi mentali e altri effetti collaterali.

Durante il periodo di gestazione, la piridossina deve essere continuata, poiché è importante durante la formazione del cervello del bambino e, in combinazione con vitamina B1 e magnesio, riduce il rischio di congelamento fetale nel primo trimestre di gravidanza.

L'assunzione di B6 deve essere seguita da persone che soffrono di congiuntivite, acne, anemia, a rischio di infarto del miocardio e ipertensione. Chi mangia in modo squilibrato, si esaurisce con le diete, soffre di carenza vitaminica, insonnia, la cui vita è piena di stress.

I prodotti che contengono piridossina sono gli stessi dell'intero gruppo di vitamine B. Tuttavia, B6 scompare quasi completamente quando conservato, congelato, quando esposto alla luce solare, le proprietà benefiche della vitamina scompaiono del 40%.

Vitamina B8 (Inositolo, Inositolo, Mesoinositolo)

L'inositolo è presente in tutto il corpo umano. La maggior parte della vitamina è concentrata nella membrana dell'occhio, nelle cellule cerebrali e nella microflora intestinale.

B8 aiuta una persona a essere più concentrata, a sopportare più facilmente lo stress mentale e a ricordare le informazioni più velocemente. L'inositolo accelera il metabolismo, riduce il rischio di obesità e quindi previene la comparsa di malattie come l'aterosclerosi.

L'inositolo è coinvolto nella sintesi dei neurotrasmettitori, che garantisce il pieno funzionamento dei tessuti nervosi. B6 aiuta ad alleviare i sintomi di disturbi mentali, attacchi di panico, insonnia.

Vale la pena analizzare il consumo di inositolo da parte di coppie sposate che non possono concepire a lungo. Gli scienziati hanno identificato un legame tra la vitamina B8 e la funzione riproduttiva del corpo: la B8 è coinvolta nel processo di divisione delle cellule uovo nelle donne e nella produzione di spermatozoi negli uomini.

In una persona sana, il 75% del valore giornaliero viene sintetizzato dall'organismo e il restante 25% deve essere reintegrato con una dieta equilibrata..

Alimenti ricchi di vitamina B8: melone, uva passa, avena, chicchi germinati, fagioli rossi, fegato. Ricorda, devi analizzare la presenza di zinco, ferro e calcio negli alimenti, poiché nella maggior parte degli alimenti l'inositolo viene modificato in acido fotinico, il cui assorbimento è impedito da questi elementi.

Nel nostro negozio online puoi acquistare l'inositolo in forma solida e quindi liberarti da lunghi calcoli durante l'elaborazione di una dieta.

Vitamina B9 (acido folico, folacina, vitamina BC)

L'acido folico fu scoperto per la prima volta nel 1930 nel lievito e nel fegato. Nel 1941, gli scienziati hanno scoperto che era la vitamina B9 a promuovere la crescita dei microbi della fermentazione dell'acido lattico negli spinaci..

Le funzioni più importanti che colpisce la vitamina B9 sono il concepimento e il portamento di un bambino. Entrambi i genitori hanno dimostrato di non essere carenti di folati.

La vitamina B9 partecipa alla divisione di tutti i tipi di cellule e geni del DNA nel nostro corpo, contribuisce alla loro crescita e al normale funzionamento.

Questa vitamina è anche importante per la sintesi di neurotrasmettitori, eritrociti e leucociti. Dovresti anche monitorare l'assunzione di acido folico per le persone che sono esposte a stress, alto stress fisico e mentale..

L'acido folico è tradotto dal latino come "contenuto nelle foglie", ma oltre alle verdure, è presente anche in quantità sufficiente in barbabietole, banane, patate, tuorli d'uovo e pomodori. Durante la cottura, solo il 10-20% del contenuto vitaminico originale viene trattenuto negli alimenti. Se una persona non ha disturbi nel lavoro del tratto gastrointestinale, il corpo sintetizza anche la vitamina B6 in quantità sufficienti e la conserva per 3-6 mesi.

Vitamina B10 (acido para-aminobenzoico, PABA)

La vitamina B10 è stata esclusa dagli scienziati dalla composizione delle vitamine del gruppo B e oggi appartiene alla classe delle sostanze simili alla vitamina. Nel 1863, gli scienziati hanno derivato la vitamina, ma le sue funzioni e proprietà non sono ancora state completamente studiate..

La B10 è considerata una vitamina di bellezza, in quanto riduce gli effetti dannosi delle radiazioni ultraviolette sulla pelle e sui capelli, favorisce un'abbronzatura uniforme, rallenta il processo di invecchiamento e mantiene l'elasticità.

Va anche notato che B10 normalizza la ghiandola tiroidea, abbassa il colesterolo nel sangue, aumenta l'assorbimento delle vitamine C e B, normalizza la microflora intestinale, promuove la produzione di latte durante l'allattamento..

La vitamina B10 si trova negli stessi alimenti di molte vitamine del gruppo B ed è anche vulnerabile al trattamento termico. L'assunzione giornaliera di B10 in una persona sana è prodotta dai batteri della microflora dello stomaco.

Vitamina B12 (Cobalamina, Cianocobalamina)

L'impulso per la scoperta della vitamina B12 fu una malattia incurabile nel XIX secolo: l'anemia. Per molto tempo, gli scienziati hanno condotto esperimenti, inventato un trattamento completo.

E solo nel 1955 D. Crowfoot-Hodgkin ricevette il premio Nobel per la rimozione di una molecola chimica (contiene un gruppo ciano e un atomo di cobalto) e per determinare la configurazione della vitamina B12.

Cobalamina è necessaria per supportare le seguenti funzioni corporee:

  • Aumento della pressione sanguigna;
  • Normalizzazione dei livelli di colesterolo nel sangue;
  • Lavoro stabile dell'apparato respiratorio, ossigenazione delle cellule. In assenza di aria, aumenta il periodo durante il quale una persona può fare a meno di un sospiro;
  • Riduce la quantità di omocisteina nel corpo, che triplica il rischio di infarto miocardico;
  • Migliora il sistema immunitario, stimola la produzione di leucociti;
  • Normalizza il sonno, promuove una produzione più attiva di melatonina nel corpo;
  • Attiva la disgregazione proteica, che accelera il guadagno muscolare;
  • Aumenta il numero di cellule germinali nel seme;
  • Riduce il rischio di obesità negli organi vitali - fegato, cuore, reni, milza;
  • Aumenta la reazione protettiva del cervello allo stress, alti carichi intellettuali;
  • Promuove il riempimento dei nuclei cellulari con sostanze proteiche, in cui sono memorizzate informazioni genetiche, nonché la sintesi del DNA.

A differenza di altre vitamine del gruppo B, la cianocobalamina nel corpo umano viene prodotta in piccole quantità. Per ricostituire l'assunzione giornaliera (circa 2,4 microgrammi per gli adulti), è necessario includere nella dieta un forno (soprattutto la B12 si trova nel fegato di agnello), cuore, aringhe, polpi, albicocche, prugne, porri.

A cosa può portare una carenza di vitamine del gruppo B?

Le vitamine del gruppo B sono indispensabili per una persona sana. I principali segni di carenza a cui prestare attenzione sono:

  • Al minimo aumento dell'attività fisica, del battito cardiaco, aumento della debolezza muscolare;
  • Invecchiamento precoce della pelle, decrepitudine, ferite non guariscono a lungo;
  • Si manifestano reazioni lente, irritabilità, irragionevole aggressività, sonnolenza e insonnia, mancanza di appetito, ansia;
  • Capogiri, acufeni, "pelle d'oca", formicolio agli arti;
  • Diminuzione dell'immunità, raffreddori frequenti;
  • Insufficienze del sistema endocrino, disfunzione epatica, malattia del calcoli biliari;
  • Grave perdita di capelli, fragilità, opacità, primi capelli grigi.

Tali cambiamenti nel corpo sono causati da una serie di fattori: gravidanza, disfunzione del tratto gastrointestinale, stress prolungato, nutrizione squilibrata, uso prolungato di farmaci.

Anche se sembra innocua "mancanza di vitamine del gruppo B", il pericolo di automedicazione minaccia di gravi conseguenze. La dieta dovrebbe essere analizzata, i menu dietetici dovrebbero essere elaborati. Medicinali, vitamine e complessi minerali dovrebbero essere assunti solo su raccomandazione di un medico..

Se trovi questi sintomi o il tuo obiettivo è quello di costruire la massa muscolare il più rapidamente possibile, presta attenzione al complesso vitaminico B-50. Il preparato contiene le principali vitamine del gruppo: B1, B2, B3, B5, B6, B7, B9, B12. Il farmaco aumenta l'appetito, aumenta la resistenza, accelera la scomposizione delle proteine ​​nel corpo, stimola la produzione di energia nutrizionale, protegge dallo stress e migliora il funzionamento del sistema cardiovascolare. Prendendo una compressa al giorno, non è necessario contare le vitamine quando si mangia, il dosaggio giornaliero sarà già osservato.
Puoi anche prendere in considerazione l'assunzione di ogni vitamina dal gruppo B. Ad esempio, l'assunzione giornaliera raccomandata di 1 mg di tiamina (B1) supporterà tutti i sistemi vitali del corpo, in particolare stimola la crescita muscolare e il rafforzamento delle ossa. Prima di acquistare, è necessario consultare uno specialista.
Riboflavina (B2) è anche disponibile. Il suo dosaggio giornaliero per gli atleti è di 3-5 mg. La vitamina attiva processi nel corpo come la combustione degli zuccheri, l'ossidazione dei grassi e il metabolismo del glucosio. Puoi scegliere i preparati nella sezione "Vitamine e minerali".

Eccesso di vitamine del gruppo B

Le vitamine del gruppo B appartengono alla categoria idrosolubile, pertanto, l'ipervitaminosi (eccesso nel corpo) si trova raramente, ma è difficile identificarlo, poiché i sintomi di carenza ed eccesso sono simili.

La prima cosa a cui dovresti prestare attenzione è un cambiamento nella struttura dell'epidermide, arrossamento, prurito, aumento della sensibilità. Un altro segnale sono i forti dolori addominali, la presenza di feci molli. Il sovradosaggio di tiamina (B1) provoca picchi di pressione sanguigna, vomito, perdita di coscienza, convulsioni, soffocamento, aumento della sudorazione.

Le più tossiche delle vitamine del gruppo B sono B6 e B12, il cui eccesso è possibile solo a seguito dell'assunzione di farmaci. Una persona può sperimentare edema polmonare, aumentare la coagulazione del sangue, aumentare il rischio di trombosi e shock anafilattico..

L'ipervitaminosi provocata dalle vitamine B1, B2, B6, B12 può causare una reazione allergica.

Proprietà nocive delle vitamine del gruppo B.

La regola principale è assumere le vitamine del gruppo B in combinazione. Se prendi un elemento dal gruppo di vitamine per lungo tempo, la mancanza di altre vitamine del gruppo B può provocare gravi malattie. Non dovresti ricorrere ad analoghi sintetici. Con l'aiuto dell'ingegneria genetica, è stato sviluppato un metodo artificiale per la produzione di vitamina B12: un batterio speciale viene introdotto nel batterio, che stimola la produzione di cianocobalamina.

Ricorda che con l'assunzione prolungata di vitamine del gruppo B, l'urina ha un odore specifico e diventa giallo scuro..

Vitamina B2 liquida

Purtroppo, non è stato trovato nulla

  • ... a Mosca al prezzo più basso
  • Puoi comprare... a Mosca nel negozio online Apteka.ru
  • Consegna... a 707 farmacie

Seguici

applicazioni

hotline

Circa la società

Aiuto

Promozioni e vendite

Informazione legale

Qualsiasi informazione pubblicata sul sito non è un'offerta pubblica

Licenza n. FS-99-02-007598 del 26 dicembre 2019

Società per azioni "Società scientifica e di produzione" Katren "

Indirizzo: 141402 Khimki, autostrada Vashutinskoe, vl. 22

Vitamina B2

La vitamina G o B2 (nome latino Riboflavinum - riboflavin, lattoflavin) è una sostanza gialla facilmente assorbita, un coenzima di vari processi biochimici nel corpo che svolge una funzione chiave nel mantenimento della salute di persone e animali.

Proprietà fisiche del composto:

  • ha un colore giallo-arancio, sapore amaro;
  • stabile in un ambiente acido;
  • tollera bene il calore (il punto di fusione raggiunge i 280 ° C);
  • scarsamente solubile in soluzioni etiliche, acqua (0,11 mg / ml a 27,5 ° C);
  • insolubile in cloroformio, benzene, acetone, dietil etere;
  • collasso in soluzioni alcaline;
  • si decompone sotto l'influenza della radiazione UV.

Nonostante l'instabilità negli alcali, la riboflavina è facilmente ridotta dall'aggiunta di idrogeno nel sito di doppi legami. Queste proprietà della vitamina B2 (ossidazione e riduzione) sono alla base del corso del metabolismo cellulare.

La formula strutturale della riboflavina è C17H20N4O6.

Consideriamo in dettaglio le proprietà fisico-chimiche, il significato, i segni e le conseguenze di una carenza di un composto, come compensare la carenza, cosa è contenuto, istruzioni per l'uso (tariffa giornaliera).

Informazione Generale

Chi ha scoperto la lattoflavina?

La sintesi di vitamine del gruppo B cade nella prima metà del XX secolo. Tuttavia, nel processo di ricerca, gli scienziati hanno scoperto che alcuni composti di questa categoria vengono rapidamente distrutti sotto l'influenza delle alte temperature, mentre altri mantengono pienamente le loro proprietà fisiche, continuando a lavorare attivamente nel corpo. Questo fattore è stato l'impulso per uno studio dettagliato del gruppo e la separazione della tiamina (B1), "instabile" alle alte temperature, dalla riboflavina (B2), che è in grado di mantenere la sua struttura anche se riscaldata a 280 gradi.

La storia della scoperta della molecola di lattoflavina resistente al calore risale alla fine del XIX secolo, quando nel 1879 lo scienziato Blies ottenne per la prima volta un composto utile. Tuttavia, l'identificazione della sostanza è trascinata per 50 anni. E solo nel 1935, il biochimico tedesco Richard Kuhn sintetizzò artificialmente una polvere vitale nella sua forma pura, necessaria per il corretto funzionamento del corpo umano e animale..

Il nome della vitamina B2 dipende direttamente dalla fonte del composto:

  • verdoflavina (dalle piante);
  • lattoflavina (dal latte);
  • ovoflavina (dall'albume);
  • epatoflavina (dal fegato).

Una caratteristica delle vitamine del gruppo B è un colore giallo arancio, che colora l'urina con un tono caratteristico.

La base della molecola di riboflavina è il nucleo di isoalloxazina (composto eterociclico) a cui il ribitolo a cinque alcool "si attacca".

La vitamina B2 può essere sintetizzata nei reni, nel fegato, nei tessuti del corpo umano, nella microflora intestinale sana. L'effetto positivo della riboflavina è potenziato dalla tiamina (B1).

La vitamina B2 è utilizzata nell'industria alimentare come colorante alimentare (E101).

Il ruolo della riboflavina

La sostanza partecipa attivamente al corso dei processi energetici, aiutando l'organismo a scomporre lo zucchero. La vitamina B2 in combinazione con proteine, acido fosforico, in presenza di macronutrienti (in particolare magnesio), produce la produzione di enzimi necessari per il metabolismo dei saccaridi, il trasporto di ossigeno.

Insieme al composto B9, la riboflavina è coinvolta nella produzione di cellule del sangue nel midollo osseo e con B1 aiuta a migliorare l'assorbimento del ferro.

A cosa serve la vitamina G.?

La riboflavina controlla il funzionamento dei sistemi nervoso, digestivo, circolatorio e cardiovascolare. Inoltre, il vantaggio della vitamina B2 è che minimizza gli effetti nocivi delle tossine sul sistema respiratorio, migliora l'assorbimento di ossigeno da parte di cellule di capelli, unghie, pelle, aumenta la loro durata di vita, partecipa alla sintesi di ormoni, enzimi, contribuisce al normale corso della gravidanza e alla corretta posa organi fetali.

  • impedisce la comparsa di cataratta;
  • migliora la messa a fuoco dell'obiettivo, l'adattamento degli occhi al buio;
  • rafforza il sonno;
  • allevia lo stress;
  • impedisce la comparsa di disturbi mentali;
  • migliora il metabolismo nel tessuto nervoso;
  • riduce l'eccitabilità patologica;
  • elimina l'affaticamento degli occhi.

Sistemi cardiovascolari e circolatori:

  • impedisce la formazione di coaguli di sangue (diluisce il sangue);
  • dilata i vasi sanguigni (combatte lo sviluppo dell'ipertensione);
  • funge da elemento indispensabile per la sintesi di anticorpi, cellule del sangue;
  • prende parte al processo di costruzione di substrati energetici, garantendo il normale funzionamento del cuore.
  • facilita l'assorbimento dei grassi dall'intestino;
  • accelera la conversione di B6 in una forma biologicamente attiva;
  • migliora la funzione biliare del fegato;
  • protegge la mucosa intestinale, lo stomaco da danni meccanici, batterici;
  • accelera il metabolismo;
  • partecipa al metabolismo della BJU e del triptofano, che a sua volta viene convertito in niacina sotto l'influenza della riboflavina.

La presenza simultanea di riboflavina e proteine ​​nella dieta favorisce la guarigione delle ferite e la riparazione dei tessuti dopo le lesioni.

Segni di carenza e indicazioni per l'uso

Soprattutto, le manifestazioni cliniche della carenza di vitamina B2 sono state studiate in animali da esperimento. Secondo gli studi, gli scienziati hanno scoperto che la mancanza di riboflavina nel corpo degli animali porta all'accumulo di prodotti perossidazione lipidica (LPO) nel sangue e allo sviluppo di aterosclerosi e cataratta. Queste violazioni confermano la funzione chiave delle flavoproteine ​​nella degradazione dei prodotti LPO e dei meccanismi molecolari di sintesi..

Sintomi di mancanza di riboflavina (ipovitaminosi moderata):

  • infiammazione delle labbra, della lingua;
  • mal di testa;
  • oppressione;
  • ritardo del pensiero;
  • aumento della fotosensibilità;
  • perdita di appetito;
  • mancanza di coordinamento;
  • debolezza;
  • esaurimento;
  • eruzione cutanea, sensazione di bruciore o pelle pallida;
  • violazione della visione crepuscolare, dolore agli occhi;
  • labbra sanguinanti;
  • peeling di tutto il corpo.

Segni di una forma grave di ipovitaminosi B2:

  • disfunzione del sistema nervoso;
  • perdita di capelli (calvizie);
  • violazione della ghiandola tiroidea;
  • irritabilità;
  • dermatite seborroica del naso;
  • risposta mentale lenta;
  • eruzione cutanea generalizzata;
  • anemia;
  • infiammazione della pelle;
  • compromissione dell'assorbimento del ferro;
  • fallimenti nel tratto digestivo;
  • insonnia;
  • stomatite angolare;
  • debolezza del muscolo cardiaco;
  • congiuntivite, blefarite, cataratta;
  • aumento della vascolarizzazione della cornea;
  • ridotto aumento di peso nei bambini;
  • ritardo della crescita negli adolescenti.

Indicazioni per l'uso del composto:

  • tireotossicosi;
  • malattie degli occhi;
  • reumatismi;
  • ipo e ariboflavinosi;
  • lavorare con sali di metalli pesanti, sostanze tossiche;
  • hemeralopia;
  • malattia da radiazioni;
  • astenia;
  • insufficienza circolatoria;
  • lunghe ferite non cicatrizzanti;
  • Malattia di Botkin;
  • congiuntivite, cataratta;
  • enterocolite, epatite cronica, colite, cirrosi epatica;
  • dermatosi pruriginosa, eczema;
  • annebbiamento della cornea;
  • ipotrofia, anemia, leucemia;
  • funzione intestinale compromessa;
  • acne, candidosi, neurodermite, fotodermatosi.

A cosa serve il corpo riboflavina??

Per scopi medicinali, la vitamina B2 viene inoltre utilizzata per: bruciore, congelamento, fototerapia, ipossia cronica, eccesso / insufficienza nutrizionale di carboidrati, nel corso di una malattia infettiva acuta.

Controindicazioni all'uso della riboflavina: nefrolitiasi, ipersensibilità.

Il corpo umano non è in grado di accumulare il composto, quindi il suo sovradosaggio (ipervitaminosi) è un fenomeno raro che si verifica solo quando viene introdotta o consumata una grande quantità di vitamina sintetica, molte volte superiore alla norma.

In questo caso, l'eccesso della sostanza viene escreto nelle urine, tuttavia aumenta il rischio delle seguenti reazioni dall'organismo:

  • prurito locale;
  • eruzioni allergiche;
  • lacrimazione degli occhi;
  • una sensazione di bruciore nel sito di iniezione intramuscolare;
  • deficit visivo;
  • intorpidimento degli arti;
  • aumento della pressione sanguigna;
  • insufficienza renale.

La norma giornaliera della riboflavina per il normale corso dei processi metabolici nel corpo dipende dallo stato fisiologico, dall'attività fisica, dalla dieta e dall'età della persona.

Per un uomo adulto, questa cifra è 1,6 - 1,8 milligrammi / giorno, per una donna - 1,2 - 1,3, per adolescenti - 1,4 - 1,8, per donne in gravidanza - 2, per madri che allattano - 2, 2, per i bambini - 0,4 - 0,6. Il fabbisogno giornaliero di riboflavina per gli atleti, i lavoratori con attività fisica intensa aumenta a 2 unità, per le persone la cui dieta è ricca di prodotti proteici - fino a 3 unità.

Ragioni per una riduzione della riboflavina

Il corretto corso dei processi metabolici comporta la trasformazione della vitamina B2 in coenzimi FAD e FMN. Tuttavia, alcune sostanze rallentano questo metabolismo. Insieme a questo, una mancanza di nutrienti negli alimenti nell'80% dei casi porta a una diminuzione del tasso di reazioni biochimiche..

Le ragioni della diminuzione di B2 nel corpo:

  1. Cottura degli alimenti in un contenitore aperto. Considerando che la solubilità della riboflavina aumenta con il riscaldamento, lo scarico del liquido "di scarto" alla fine della cottura porta alla perdita del 50-60% della sostanza attiva. Cucinare alimenti in quantità minima di acqua sotto un coperchio ben chiuso contribuirà a preservare il nutriente idrosolubile.
  2. Luce del sole. Gli alimenti lasciati per 2 o più ore dalla finestra perdono il 40-50% del composto benefico.
  3. Conservazione o sbrinamento a lungo termine. Un piatto messo in frigorifero per 11 ore è completamente privo di riboflavina. Quando si conservano alimenti congelati, la perdita giornaliera di vitamina B2 non supera l'1%.
  4. Assunzione impropria di vitamine. Il ruolo biologico della sostanza, se consumato a stomaco vuoto, è ridotto di 2-3 volte. Pertanto, è importante assumere lattoflavina durante o immediatamente dopo i pasti..
  5. Il riscaldamento di soluzioni alcaline contenenti un nutriente (succo di limone, siero di latte, latte) provoca la "morte" della sostanza benefica.

Fonti di vitamina B2

Oggi sono in vendita prodotti farmaceutici del gruppo B, contenenti una dose giornaliera di nutrienti. Tuttavia, al fine di ricostituire il fabbisogno giornaliero di riboflavina, i nutrizionisti raccomandano che venga introdotto con prodotti di origine naturale, poiché l'uso di un composto utile in pillole sintetiche, capsule, compresse può causare gravi danni alla salute umana, in caso di sovradosaggio o assunzione di un complesso con una scadenza scaduta.

Pertanto, il modo migliore per fornire all'organismo vitamina B2 è una dieta adeguatamente bilanciata, composta da ingredienti di origine vegetale e animale..

Considera in cosa consiste.

Il contenuto di riboflavina nei prodotti sottostanti implica che sono rispettosi dell'ambiente, coltivati ​​senza l'uso di fertilizzanti, prodotti chimici e antibiotici dannosi che rappresentano una potenziale minaccia per la salute umana.

Tabella "Quali alimenti contengono vitamina B2"
P / p No.ProdottoContenuto di riboflavina in 100 g di un ingrediente, mg
1pinoli88
2Fegato di vitello2.2
3Lievito per panetteria essiccato3
4Lievito da forno fresco1.7
cinqueLatte in polvere1.4
6Sgombro1.4
7Siero secco1,3
8Crema Secca 42%0.9
noveGermogli di grano0.8
dieciSenape in polvere0.7
undiciMandorla0.66
12Formaggio stagionato0.5
13champignons0.45
quattordiciUova di gallina0.45
15Cacao0.45
sediciLatte al cioccolato0.45
17Pasta0.44
18melange0.44
diciannoveRapa0.43
20Lingua di ariete0.4
21Formaggio fuso0.4
22tartufi0.4
23Crusca0.39
24Latte Condensato 8.50.38
25Nigella0.38
26Caviale Sevruga0.37
27semi di sesamo0,36
28Sgombro0.35
29Fagioli (soia)0.31
trentabroccoli0.3
31Lievito di birra secco0.3
32Legumi secchi, arachidi0.3
33Vitello0.3
34Fiocchi di latte0.3
35Rosa canina0.3
36Lenticchie Secche0,29
37Piselli secchi0,28
38Prezzemolo fresco0,28
39Montone0,27
40Spinaci0.25
41cavolo bianco0.25
42Maiale grasso0,24
43Cioccolato amaro0,24
44Farina di frumento 90%0.23
45Cavolfiore bollito0.23
46Asparago0.23
47Farina di segale 32%0.22
48aringa0,21
49Manzo0,19
50Piselli freschi0.16
51Latte fresco0.15
52Panna acida0.14
53Grano saraceno0,13
54arachide0,13
55Cereali0,13
56Noci, anacardi0,13
57Pane nero0,12
58Fichi0,12
59Farina di frumento 72%0.1
60Le date si asciugano0.1
61Mais0.1
62Uva0,08

L'elenco mostra che fornire a una famiglia prodotti che contengono vitamina B2 nella giusta quantità non è affatto difficile. Fortunatamente, la mancanza di riboflavina non è un fenomeno pericoloso per gli adulti, poiché i loro corpi producono la sostanza in piccole quantità, cosa che non si può dire degli adolescenti. La dieta quotidiana dei bambini di età inferiore a 16 anni, e in particolare fino a 10 anni, dovrebbe consistere in alimenti ricchi di vitamina B2 e coprire appieno il fabbisogno giornaliero di questo nutriente. Altrimenti, una carenza di riboflavina in un corpo in crescita può portare all'insorgenza di malattie del sistema nervoso, digestivo, cardiaco, ritardo della crescita e formazione di patologie durante lo sviluppo degli organi interni.

L'inclusione di 500 millilitri di latte acido e 100 grammi di ricotta / formaggio a pasta dura nella dieta quotidiana aiuterà a soddisfare quasi completamente il bisogno del corpo adulto di vitamina B2.

Se uno dei membri della famiglia (più spesso anziani o bambini) sviluppa crepe sulle labbra, è necessario includere mandorle (150 grammi), lievito di birra (100 grammi) nel menu giornaliero entro una settimana e ricostituire la dieta con carne di maiale o manzo frattaglie. Inoltre, si consiglia di introdurre nella dieta alimenti ricchi di beta carotene (zucca, carote, mirtilli, ribes nero, pomodori, peperoni rossi, albicocche, cachi, spinaci, cipolle verdi, broccoli, pompelmi).

In caso di assunzione di vitamina B2 sintetica (in compresse), il composto deve essere consumato durante i pasti. Altrimenti, quando la riboflavina viene assunta a stomaco vuoto, si verifica uno scarso assorbimento del nutriente..

Ricorda, tutte le vitamine del gruppo B sono strettamente correlate. Ciò significa che prenderne uno come medicinale aumenta la necessità del corpo di altri composti di questo gruppo..

Ricette vitaminiche

In estate, puoi saturare il corpo con vitamina B2 reintegrando la dieta quotidiana con 300 grammi di lamponi, more (0,05 mg / 100 g), mirtilli (0,02 mg / 100 g). Queste piante alimentari vengono conservate per l'inverno con il metodo del congelamento rapido a secco, macinate con lo zucchero e preparano anche utili composte e marmellate sulla base.

In autunno, si consiglia di consumare mirtilli rossi (0,02 mg / 100 g). I frutti dell'arbusto, se opportunamente trattati, sono in grado di conservare le proprietà nutritive, in particolare la riboflavina, per tutto l'inverno. Il principio della raccolta è il seguente: separare le bacche, scegliendole intere e imbattute, quindi sciacquare rapidamente sotto una leggera pressione di acqua corrente, versare in un barattolo (due o tre litri), riempire con acqua fredda pre-bollita, conservare in un luogo fresco (sul balcone) in un luogo buio ( Nella scatola). Devi mangiare 30-50 grammi di frutta al giorno.

Nel tardo autunno, dopo l'inizio del gelo, è necessario raccogliere le bacche della cenere di montagna, che è anche una fonte di vitamina B2 (0,02 mg / 100 g). Preparare una miscela biologicamente attiva da loro. Per fare questo, un chilogrammo di frutti di sorbo deve essere risolto, danneggiato (marcio) rimosso. Sciacquare le bacche buone (intere o rotte) in acqua corrente e tritarle con un frullatore o un tritacarne, aggiungendo 300 grammi di noci o mandorle. Nella miscela di nutrienti risultante aggiungere 500 grammi di miele raccolto da cenere di montagna, rosa canina o dente di leone. Mescolare accuratamente la pappa, versare in un contenitore di vetro opaco, conservare in frigorifero.

Consuma una miscela fortificata durante l'inverno, 30-40 grammi al giorno, lavata con 100 millilitri di acqua calda purificata.

Suggerimenti per la conservazione di alimenti ricchi di B2

Elimina le perdite indesiderate di riboflavina nelle verdure, carne, pesce, prodotti lattiero-caseari fermentati seguendo le regole di base nel processo di trasformazione e risparmio.

Come conservare la vitamina B2 negli alimenti?

  1. Quando scegli la ricotta, dovresti dare la preferenza a un prodotto di consistenza morbida: più il siero di latte rimane al suo interno dopo la lavorazione della materia prima, maggiore è il contenuto di riboflavina.
  2. Durante il processo di cottura, patate e piselli "rilasciano" la vitamina B2 nell'acqua, di conseguenza, dopo aver scaricato il liquido, il piatto finito viene completamente privato del composto benefico. Pertanto, si consiglia di raffreddare l'infusione risultante a 30 gradi e di bere 200 millilitri / assunzione.
  3. Chiudere il coperchio durante il trattamento termico degli alimenti. Altrimenti, le vitamine sono ossidate e la maggior parte dei componenti biologicamente attivi evaporano con il vapore..
  4. Se conservati in frigorifero, le verdure vengono private ogni giorno dell'1% del composto utile, quando si lava ad alta pressione del liquido - fino al 5%. Alla luce di ciò, non è consigliabile acquistare prodotti in grandi quantità e immergerli a lungo in acqua..
  5. Fai bollire le semole in acqua e solo dopo la cottura puoi aggiungere latte caldo al porridge.
  6. I prodotti contenenti riboflavina non devono essere conservati alla luce, devono essere conservati in un luogo buio (cassetto, cantina, cantina).
  7. È vietato bollire latte pastorizzato.
  8. Non scongelare i cibi congelati prima della cottura, poiché lo scongelamento alla luce porta alla perdita di un quarto del composto utile.
  9. Il latte in una bottiglia trasparente perde il 50% di riboflavina in 2 ore esposte alla luce. Pertanto, conservare il prodotto aperto in un contenitore scuro nel frigorifero per non più di 3 giorni. Altrimenti, i nutrienti in esso si volatilizzano e il liquido perde la maggior parte della vitamina B2.
  10. La perdita di riboflavina durante la cottura è: congelamento - 0%, essiccazione - 10%, stufatura / frittura - 25%, ebollizione in acqua - 45%, riscaldamento - 5%.

I "peggiori nemici" B2 sono bicarbonato di sodio, droghe di sulfa, alcool ed estrogeni. Queste sostanze distruggono completamente le utili molecole del composto..

Pertanto, la più grande quantità di vitamina B2 si trova negli alimenti nella loro forma naturale (fresca). Tuttavia, se è necessaria la cottura, gli ingredienti (ad es. Carne, cavolfiore, frattaglie) devono essere cotti rapidamente, coperti.

Vitamina B2 come coenzima

Nei prodotti consumati, la riboflavina è, di regola, in uno stato legato - nei coenzimi di flavin adenina dinucleotide [FAD] e flavin mononucleotide [FMN], che sono collegati dalle proteine. Quando entra nel corpo, nel tratto digestivo, la vitamina B2 è influenzata dagli enzimi, che provocano il rilascio di un composto benefico e il suo assorbimento nell'intestino tenue. Dopo che si verifica questa reazione, inizia il processo inverso nei tessuti: la formazione di coenzimi FAD, FMN dalla riboflavina, che fanno parte di molti enzimi.

Quali enzimi contiene B2?

Uno degli enzimi più importanti prodotti dal corpo umano e contenente riboflavina è la glutatione reduttasi. Fornisce il recupero del glutatione (un antiossidante cellulare) dopo l'ossidazione. Questa sostanza organica (γ-glutamilcisteinilglicina tripeptide) svolge un ruolo importante: protegge le cellule dagli effetti dannosi dei composti del perossido, i radicali liberi, contribuendo all'adattamento del corpo alle condizioni di un ambiente sfavorevole.

Quando entra in un legame con i radicali, il glutatione rinuncia al suo elettrone a molecole attive, attivando i composti. Allo stesso tempo, dopo la reazione, il tripeptide viene ossidato, perdendo le sue proprietà benefiche protettive. Al fine di aumentare le capacità antiossidanti della cellula, il glutatione reduttasi ripristina il glutatione "esaurito", ripristinandone le funzioni.

Inoltre, la vitamina B2, come coenzima, partecipa attivamente alle reazioni redox. È noto che i processi ossidativi possono causare danni irreparabili alle cellule del corpo, di conseguenza, rallentare il loro decorso aiuta, in una certa misura, a resistere allo sviluppo di una malattia spietata - il cancro.

La riboflavina è anche coinvolta nel metabolismo della vitamina B6, acido folico, niacina, ferro ed è una parte dei coenzimi che promuovono la scomposizione della BJU e la loro transizione in una forma energetica..

Interazione con altre sostanze

Cucinare una piccola quantità di cibo alla volta (senza trattamento di riscaldamento), posizionare immediatamente gli alimenti congelati in acqua bollente (senza scongelamento preliminare) o in un forno (in un foglio di alluminio) aiuterà a preservare il riboflavina negli alimenti il ​​più possibile.

Ricorda, l'assunzione di alcuni farmaci influenza l'assorbimento della vitamina B2..

Considera la compatibilità di lattoflavina e altri farmaci.

  1. L'assunzione simultanea di riboflavina, piridossina, vitamina K e acido folico porta a un reciproco potenziamento dell'azione dei nutrienti.
  2. La tiroidina aumenta il tasso di conversione della vitamina B2 in composti del coenzima.
  3. L'eritromicina e la tetraciclina migliorano l'escrezione di lattoflavina.
  4. La riboflavina, insieme all'acido nicotinico, attiva i meccanismi di disintossicazione del corpo, a seguito dei quali viene accelerata l'escrezione dei metaboliti finali del metabolismo.
  5. Potenti tranquillanti (fluorotiazina, aminazina), antidepressivi triciclici (imipramina, amitriptilina) e vasodilatatori periferici (idralazina, diazossido, minoxidil) sopprimono l'utilizzo della vitamina B2, interrompendo la sintesi delle forme di coenzima.
  6. La riboflavina aumenta la biodisponibilità dello zinco.
  7. L'assunzione combinata di lattoflavina e ferro porta all'accumulo e al miglioramento delle proprietà farmacologiche dell'elemento traccia.
  8. Gli antipsicotici usati per la depressione e le psicosi, in particolare la clorpromazina, inibiscono la conversione del nutriente in una forma biologicamente attiva.
  9. Lo spironolattone diuretico blocca la sintesi di vitamina B2.
  10. I farmaci antiipertensivi migliorano la trasformazione della riboflavina in composti biologicamente attivi.
  11. In presenza di acido borico, la vitamina B2 viene distrutta.

Tenendo conto del meccanismo d'azione e della compatibilità delle sostanze medicinali, è possibile elaborare facilmente uno schema efficace per l'assunzione di nutrienti e successivamente prevenire la carenza di vitamine.

Riboflavina durante la gravidanza e il bodybuilding

Il corpo della madre è l'unica "fonte" di nutrienti per il feto in via di sviluppo nell'utero. Insieme a fattori genetici negativi, una mancanza di nutrienti di base, nel 70% dei casi, porta all'interruzione della gravidanza, alla nascita prematura, al sanguinamento e alla tossicosi. Inoltre, la maggior parte delle malattie rilevate nei neonati viene acquisita durante lo sviluppo intrauterino..

Numerosi studi scientifici confermano l'esistenza di una relazione diretta tra carenze nutrizionali e difetti nello sviluppo dell'embrione. In considerazione di ciò, è consigliabile per le future mamme assumere integratori alimentari biologici e complessi multivitaminici..

Uno dei nutrienti più importanti per la gravidanza è la riboflavina (latino per riboflavini). La vitamina B2 è essenziale per la corretta formazione del sistema nervoso, dei muscoli e delle ossa in un feto in via di sviluppo. Una mancanza di questa sostanza può portare alla morte intrauterina dell'embrione, al parto precoce, alla comparsa di anomalie congenite (ritardo della crescita, danni alla pelle, agli occhi) nei bambini, una diminuzione dell'allattamento, lo sviluppo di dermatite seborroica nella futura mamma.

Il fabbisogno giornaliero per le donne in gravidanza in B2 è di 1,8 - 2,1 milligrammi e per le madri che allattano - 1,9 - 2,5 milligrammi. Non aver paura se, sullo sfondo dell'assunzione della vitamina, l'urina diventa di colore giallo brillante. Questo fenomeno è assolutamente innocuo e sicuro per entrambi gli organismi..

Poiché la lattoflavina è uno dei principali "partecipanti" al metabolismo proteico, è consigliabile utilizzarlo per gli sport di forza e il bodybuilding. La vitamina è particolarmente utile per gli atleti professionisti, poiché aiuta a trasformare l'energia ricevuta in sollievo del corpo muscolare. Inoltre, il nutriente regola l'apporto di ossigeno ai muscoli, a seguito del quale il rischio di sviluppare ipossia durante l'allenamento viene dimezzato..

L'assunzione giornaliera di vitamina B2 per i bodybuilder è di 3-5 milligrammi. Riboflavina completa i risultati di allenamento a doppia forza.

Effetti dell'uso della vitamina B2

Il meccanismo dell'azione biologica della riboflavina consiste nella costruzione di due coenzimi coinvolti nella sintesi della molecola di ATP e di alcune proteine ​​(eritropoietina, emoglobina, catecolamine) che fanno parte dei sistemi di enzimi redox del corpo. Insieme a questo, la vitamina B2 è un "aiuto" insostituibile per gli occhi. Proteggendo la retina dalla sovraesposizione ai raggi ultravioletti, il nutriente è coinvolto nella formazione della porpora visiva. Allo stesso tempo, gli spettri di assorbimento di lattoflavina (massimi) si trovano nell'intervallo di 445, 375, 260 e 225 nanometri.

Gli effetti curativi della vitamina B2

  1. Antihypoxic. Riboflavina, supporta la capacità delle cellule di sintetizzare e utilizzare in modo efficiente le molecole di energia dell'ATP, anche quando l'apporto di ossigeno ai tessuti è compromesso.
  2. Trofico adattivo. Con il consumo regolare di vitamina, i processi metabolici nel corpo vengono normalizzati e lo stato funzionale del cervello migliora.
  3. Disintossicante. La lattoflavina come parte della complessa terapia per il ripristino del fegato migliora l'effetto epatoprotettivo dei preparati a base di erbe. Grazie a ciò, aumentano le funzioni barriera, escretoria e digestiva dell'organo..
  4. Cheratoplastica. Il nutriente viene utilizzato per normalizzare il processo di cheratinizzazione della pelle, il riassorbimento degli infiltrati infiammatori, il ripristino della normale struttura del derma e dell'epidermide.
  5. Anabolizzanti. Poiché la vitamina B2 aumenta l'attività degli enzimi dello scambio di energia plastica e stimola la sintesi del metabolismo proteico, con un aumento del dosaggio, si verifica un accumulo sistematico della massa muscolare..
  6. Neurotropic. L'arricchimento della dieta quotidiana con alimenti che contengono lattoflavina porta ad un aumento della sintesi di neurotrasmettitori (serotonina, dopamina, GABA, acetilcolina) nel cervello e ripristino delle guaine mieliniche dei tronchi nervosi (in combinazione con lecitina).

Questi effetti sono rilevanti solo se la carenza nutrizionale giornaliera è coperta per intero.

La ricerca scientifica condotta nel 2004 dai nutrizionisti Ruslana Piskoppel e Vladimir Dadali conferma il fatto che la concentrazione di sostanze biologicamente attive negli alimenti è notevolmente diminuita negli ultimi 20 anni. Pertanto, ogni giorno è necessario assumere un'enorme quantità di cibo vario. E poiché molte vitamine, compresa la riboflavina, non sono in grado di accumularsi nel corpo, è quasi impossibile mantenere il loro equilibrio richiesto nel sangue. Pertanto, per ricostituire le carenze nutrizionali, è consigliabile utilizzare integratori alimentari in compresse, capsule o sotto forma di pillole..

Complessi bilanciati di vitamine del gruppo B - "Neurobion", "Neurostabil", "Vita B Plus", "Vita-Escort", "Vitabalans 2000", "B - 50". Tuttavia, questi preparati, oltre a sostanze utili, contengono gusci di capsule costituiti da ingredienti dannosi: gelatina, amido, coloranti. L'uso di riboflavina liquida (in fiale) aiuterà a prevenire una reazione negativa del corpo con intolleranza individuale ai componenti. La soluzione vitaminica contiene acqua distillata e lattoflavina pura.

Applicazione clinica

Per il trattamento dell'avitaminosi B2, assumere 10 milligrammi di un nutriente organico da 3 a 5 volte al giorno (per via orale o parenterale). Durante l'assunzione di farmaci, è consigliabile seguire una dieta sana..

Se ci sono convulsioni sulla mucosa della bocca, a cui si è unita un'infezione, il trattamento locale deve essere effettuato contemporaneamente alla terapia: lozioni, pomate, risciacqui, antibiotici. Tuttavia, la carenza di vitamina, come malattia indipendente, si verifica relativamente raramente. Molto più spesso, la carenza di nutrienti si manifesta insieme ad altre patologie sullo sfondo della microelementosi prolungata. In tali casi, la vitamina B2 è combinata con altri farmaci..

Usi medicinali di riboflavina

Patologia del tratto gastrointestinale

È particolarmente importante utilizzare la vitamina B2 per le lesioni tossiche degli organi digestivi, in particolare la malattia di Botkin. Questa patologia porta alla disfunzione del fegato (carboidrati, antitossici, pigmenti) e del pancreas (endocrino). Di conseguenza, il metabolismo della riboflavina e l'attività del sangue insulare sono inibiti. Il decorso grave della malattia è accompagnato da una forte diminuzione della lattoflavina nelle urine. Secondo il Dr. T. N Zabelina, la vitamina B2, come parte della complessa terapia per la malattia di Botkin, migliora i parametri di laboratorio di sangue e urina (test rapido, livello di bilirubina). Con il recupero, c'è un aumento del rilascio di riboflavina con l'urina. Questo fenomeno viene utilizzato come indicatore della gravità del decorso di una malattia infettiva. Inoltre, il metabolismo della riboflavina viene interrotto in altre anomalie epatiche (cirrosi, degenerazione grassa, trasformazioni strutturali). Poiché l'organo interessato è "incapace" di accumulare il nutriente, di conseguenza, l'ipovitaminosi si sviluppa gradualmente. In considerazione di ciò, l'uso della vitamina B2 è una decisione clinicamente corretta. Se il paziente ha malattie del tratto gastrointestinale (enterocolite, gastrite anacida, reflusso gastroesofageo, disfunzione dell'intestino tenue), a causa della quale l'assorbimento naturale della vitamina è compromesso, il farmaco deve essere somministrato per via parenterale.

Cardiopatia

Queste patologie nel 95% dei casi sono accompagnate da disturbi metabolici nel miocardio. La vitamina B2, come parte della terapia complessa, aiuta a normalizzare il metabolismo nel muscolo cardiaco, poiché in esso si deposita la massima quantità di riboflavina.

Patologie dell'anello endocrino

L'aumento della funzione tiroidea e la malattia di Graves aumentano l'escrezione di vitamina B2 nelle urine. Pertanto, in presenza di questi problemi, si consiglia di assumere riboflavina in aggiunta. Inoltre, l'escrezione di una sostanza con l'urina è potenziata dalle patologie del pancreas, in particolare dal diabete mellito. La somministrazione parenterale del nutriente compensa la sua carenza e provoca una riduzione a breve termine dell'iperglicemia. La violazione del metabolismo della riboflavina è rilevante anche per le persone con malattia di Addison. In questo caso, l'escrezione di un composto benefico nelle urine viene ridotta di 3 volte. Pertanto, insieme alla vitamina B2, viene utilizzato un farmaco: il deossicorticosterone. L'ormone steroideo, che agisce sulla corteccia surrenale, stimola la fosforilazione della riboflavina. Di conseguenza, l'escrezione urinaria della sostanza è normalizzata..

Dermatologia

La vitamina B2 è utilizzata nel trattamento di lesioni cutanee da streptococco, eritroderma, eczema seborroico, dermatite esfoliativa, ustioni, fotodermatosi.

Malattie oftalmiche

I processi metabolici negli occhi si verificano con la partecipazione di lattoflavina. Pertanto, la presenza di patologie oftalmiche (glaucoma primario, cataratta presenile, vascolarizzazione corneale, congiuntivite non infettiva, cheratite di eziologia inspiegabile) e disturbi visivi funzionali sono indicazioni dirette per l'assunzione aggiuntiva di vitamina B2. Inoltre, il nutriente viene utilizzato nel trattamento dell'emicrania causata da affaticamento degli occhi. Nel trattamento di queste malattie, la riboflavina viene utilizzata per via parenterale, orale e topica. Per uso esterno, la forma ottimale di rilascio è il collirio (2%).

Nella clinica ostetrica

Nelle donne in gravidanza, nell'80% dei casi, una ridotta concentrazione di riboflavina nel sangue. Questo problema è particolarmente rilevante per le donne dopo il parto che soffrono di capezzoli screpolati. L'assunzione profilattica del nutriente durante la gravidanza aiuta a prevenire lo sviluppo di mastite e riduce 4 volte le sensazioni dolorose al petto. Come prendere la vitamina B2? Alle donne incinte (nell'ultimo trimestre) viene consigliato di introdurre nella dieta 20 milligrammi di sostanza al giorno e alle donne, entro una settimana dopo il parto, 20 milligrammi due volte al giorno. Se ci sono crepe sui capezzoli, è consigliabile combinare l'assunzione orale del nutriente (20 milligrammi 2 volte al giorno) con il trattamento locale con unguento alla riboflavina. Per fare questo, una soluzione del 2% viene applicata alla lesione tre volte al giorno dopo l'alimentazione..

In cosmetologia

Considerando il fatto che la lattoflavina è una vitamina "pelle", una buona carnagione è impossibile senza di essa. Il consumo di prodotti contenenti B2 in combinazione con l'uso esterno di maschere riboflaviniche (una volta alla settimana) porta all'attivazione del "trasporto" di ossigeno ai tessuti e al miglioramento dei capillari. Questo riduce l'acne, migliora la carnagione e accelera la rigenerazione della pelle. Vitamina B2, indispensabile per capelli e unghie, poiché aiuta a normalizzare il metabolismo degli acidi grassi. Quando si scelgono i cosmetici riboflavina, è importante esaminare attentamente la reputazione e il valore del marchio. La produzione di prodotti di alta qualità che contengono un'alta concentrazione di sostanza attiva è un processo laborioso e materialmente costoso. Pertanto, molte aziende, utilizzando quantità trascurabili di vitamina, nascondono la vera composizione del farmaco. L'eccezione sono alcuni marchi professionali favoriti dai cosmetologi (Academie Scientifique de Beaute, Adonia Organics, Hysqia, Adina Cosmetics Professional, Beaubelle).

Malattie del neonato

La determinazione della bilirubina nel sangue di un bambino è un'indicazione diretta per la fototerapia. Se esposto alla luce, oltre alla distruzione della tossina che causa l'ittero, si verifica la naturale scomposizione della vitamina B2. In considerazione di ciò, la sostanza nutritiva è inclusa nella complessa terapia dei neonati. Il fabbisogno giornaliero di riboflavina per i bambini (da 0 a 6 mesi) è di 0,3 milligrammi.

Per dimagrire

La vitamina B2 è coinvolta nella sintesi degli ormoni tiroidei, che regola il metabolismo del corpo. Pertanto, per una persona che vuole perdere peso, questo nutriente è un "aiuto" quotidiano. L'aumento del dosaggio giornaliero di riboflavina deve essere prescritto solo dal medico curante.

Produzione

Pertanto, la vitamina B2 o riboflavina è una delle più importanti vitamine idrosolubili, una sostanza di "salute e bellezza", un coenzima della maggior parte dei processi biochimici, un motore del corpo nei processi di produzione di energia nelle cellule, uno stimolante della crescita e il miglior assistente nel trattamento delle malattie neurologiche e oculari. Il composto svolge un ruolo chiave nel corso delle reazioni redox, nel lavoro del sistema cardiaco, digestivo e nervoso. Pertanto, per il benessere di una persona, è importante garantire un'assunzione sistematica (giornaliera) di riboflavina nel corpo nella quantità dell'indennità giornaliera richiesta..

La più grande quantità di vitamina B2 si trova nel latte fresco, pinoli, carne fresca.

La presenza di cibi ricchi di riboflavina nel menu giornaliero è una garanzia di buona salute per tutti i membri della famiglia.

Informazioni sanitarie più aggiornate e pertinenti sul nostro canale Telegram. Iscriviti: https://t.me/foodandhealthru

Specialità: terapista, radiologo.

Esperienza totale: 20 anni.

Luogo di lavoro: LLC "SL Medical Group", Maykop.

Istruzione: 1990-1996, Accademia medica statale dell'Ossezia del Nord.

Formazione:

1. Nel 2016, l'Accademia medica russa di istruzione post-laurea ha superato una formazione avanzata sul programma professionale aggiuntivo "Terapia" e gli è stato permesso di svolgere attività mediche o farmaceutiche nella specialità della terapia.

2. Nel 2017, con la decisione del comitato di esame presso l'istituzione privata di formazione professionale aggiuntiva, l'Istituto per la formazione avanzata del personale medico è stato autorizzato a svolgere attività mediche o farmaceutiche nella specialità della radiologia.

Esperienza lavorativa: terapista - 18 anni, radiologo - 2 anni.